Giocano a fare i terroristi e bruciano un bimbo in gabbia

L'orrore dell'Isis diventa un gioco macabro: sette ragazzini hanno bruciato un bimbo di 10 anni dopo averlo messo in una gabbia di legno Sostieni il reportage

L'orrore dell'Isis diventa un gioco macabro. Sette piccoli yemeniti, ispirati dal rogo con cui nel febbraio scorso lo Stato islamico ha giustiziato il pilota giordano Moaz al Kasasbeh, hanno messo in una gabbia di legno e bruciato un bimbo di 10 anni.

È successo nel villaggio di al Dahthath, nella provincia settentrionale di Ibb (Yemen), come riferisce il quotidiano emiratino "Gulf News" citando il giornalista Mohammad Mouzahem. La vittima è stata intrappolata in una gabbia di legno e cosparsa di carburante: le sue urla hanno però attirato un gruppo di residenti locali, i quali sono riusciti a strappare il bambino a morte certa e a trasportarlo in ospedale per la cura delle ustioni riportate. Durante "l’esecuzione", riferisce Mouzahem, uno degli aggressori sedeva su una sedia e dava ordini agli altri "operativi" sostenendo di essere "un leader dello Stato islamico".

Commenti

spectre

Mer, 04/03/2015 - 15:31

HAHAHAHAHAHAHHAHA

pagano2010

Mer, 04/03/2015 - 15:41

Finché si bruciano tra loro hanno tutto il mio appoggio, se poi vorranno cambiare strategia ed obiettivo li dovremo vetrificare con l'atomica.... semplice, lineare, pulito

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 04/03/2015 - 15:48

E' meglio non commentare,non passerà molto tempo prima che accadrà anche da noi.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 04/03/2015 - 15:57

Ecco cosa produce l'inciviltà di questi balordi. Sono addirittura peggio dei monaci Aghori di Varanasi, bisogna eliminare loro e tutti quelli che li giustificano, asserendo che con loro bisogna dialogare (i nostri komunitoidi)........ ma di cosa....????

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 04/03/2015 - 16:02

Ecco i frutti maledetti dell'Islam! Il marcio che fuoriesce dalle pustole infette di quella subcultura pre-medioevale che è l'Islam. Che siano stramaledetti loro e chi li difende, nel mondo. In Italia sappiamo bene quali menti eccelse li proteggono: persone di "alto rango nel parlamento e nelle intellighenzia di sinistra" (cose da pazzi) che affermano che "da quella cultura abbiamo tutto da imparare". Maledetti, gli uni e gli altri.

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Mer, 04/03/2015 - 16:03

poco male hanno bruciato un futuro terrorista in erba.

Bubu

Mer, 04/03/2015 - 16:27

Io veramente non so cosa si aspetti a intervenire in quelle terre dominate dall' isis: aspettiamo che questi idioti sparsi si organizzino per bene e diventino un pericolo maggiore? Mah...

grandeoceano

Mer, 04/03/2015 - 16:32

piccoli o grandi sono tutti uguali. bombardateli tutti.

linoalo1

Mer, 04/03/2015 - 16:36

E poi,ci sono delle Onlus che chiedono soldi per salvare i bambini!Prima sterilizziamo donne o uomini del Terzo Mondo,in modo da normalizzare la crescita della Popolazione Mondiale!E,solo poi,pensiamo anche al Terzo Mondo!Lino.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 04/03/2015 - 16:52

Piccoli bastardi islamici crescono......

Luigi Fassone

Mer, 04/03/2015 - 16:57

E' codesto il problema della diffusione delle notizie con tanto di foto e/o video. Almeno nel Medioevo certe nefandezze,dalle puerili alle adulte,venivano a conoscenza di un ristretto numero di invidui !

TheSchef

Mer, 04/03/2015 - 17:07

finalmente la risposta ad una famosa domanda .... SCEMI SI NASCE

Rossana Rossi

Mer, 04/03/2015 - 17:11

Certo, con gli esempi che hanno cosa volete che crescano, più che delinquenti non possono uscire..........

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 04/03/2015 - 17:23

calma..semplice BULLISMO CxxxxxO, solo che da loro..copiano i degenerati CRIMINALI islamici..quindi la cosa e' piu grave, piuttosto maledetto internet e maledetti smartphone vere invenzioni staniche che plagiano i ragazzini..

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Mer, 04/03/2015 - 17:57

apasque: d'accordo su tutto.

GMfederal

Mer, 04/03/2015 - 18:14

peccato era bello vedere ardere un piccolo futuro terrorista..

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 04/03/2015 - 18:49

I bambini nel gioco imitano gli adulti e non hanno il senso del bene e del male. Nessuno di voi ha fatto un gioco sfociato nel pericolo? Io sì, abbondantemente.

salvatore40

Mer, 04/03/2015 - 18:52

Anche questo,in una società globale,va messo sul conto Isis. Allah e il Profeta, sempre clementi e misericordiosi,non potrebbero accettare un siffatto comportamento!