Giornalista colpita da pallonata: "Niente è come la diretta"

Tra le risate dei colleghi Melissa Stark ha continuato la diretta, guardandosi alle spalle per paura di una nuova pallonata

Stava seguendo da bordo campo il match tra i Tennessee Titans e i Los Angeles Chargers quando è stata colpita in testa dal pallone. A Londra per seguire la sfida di football americano, la giornalista sportiva Melissa Stark era in collegamento con lo studio quando, poco prima dell'inizio della partita, è stata centrata da un pallone.

Nessuna conseguenza per la giovane giornalista che ha subito esclamato: ''Non c'è niente come la tv in diretta, ma sto bene''. Tra le risate dei colleghi Melissa Stark ha continuato la diretta, guardandosi alle spalle per paura di una nuova pallonata.

"Non sono in una buona posizione", ha spiegato la giornalista che su Twitter ha poi aggiunto:''Non mi era mai successo in vent'anni di dirette''.