Il giudice presta giuramento sul Corano. È polemica negli Stati Uniti

In base alla Costituzione americana, chi viene scelto per ricoprire un ruolo d funzione pubblica deve prestare giuramento, ma non esiste una regola sul testo da adottare

"Siamo in America o in Medioriente?" è solo una delle tante domande che si stanno ponendo i cittadini americani dopo che una banale cerimonia di routine, il giuramento di ufficio di un giudice appena eletto, ha dato il via ad accese polemiche sui social netowrk e sulla stampa.

Carolyn Walker-Diallo è stata eletta giudice della Corte Civile a Brooklyn neanche un mese fa, ma è riusciata a far parlare subito di sè per la decisione di voler prestare giuramento sul Corano, come testimonianza della sua fede musulmana.

Sin dalla nascita degli Stati Uniti d'America, i funzionari eletti hanno sempre prestato il cosiddetto "giuramento di ufficio". In base alla Costituzione degli Stati Uniti, chi viene scelto per ricoprire un determinato ruolo, come quello di giudice, deve prestare giuramento, secondo coscienza religiosa o civica.

Non esiste però una regola sul testo da adottare e così Walker-Ditto ha prestato giuramento sul testo sacro dell'Islam. Da quando la notizia si è diffusa, non sono mancati i commenti polemici per la scelta del giudice, vista da molti come un'ingerenza della tradizione musulmana in un paese occidentale e cristiano come gli Stati Uniti.

Bisogna ricordare però, che questo non è il primo caso. Nel 2006, infatti, anche Keith Ellison, politico statunitense, membro della Camera dei Rappresentanti per lo Stato del Minnesota, decise di prestare giuramento sul Corano.

Commenti

Tuthankamon

Gio, 17/12/2015 - 14:28

La tolleranza si rivolge contro di noi. Giurare sul Corano pone in una condizione diversa dal giurare sulla Bibbia. Non si può evitare una discussione in merito. Cosa accadrebbe se questa signora dovesse condurre un processo a un terrorista islamico? Voi dite che non farebbe differenza? Beati voi!

woofer65

Gio, 17/12/2015 - 14:28

Trovo assurdo che nel 2015 si continui a giurare su di un libro religioso, qualunque esso sia.

scarface

Gio, 17/12/2015 - 14:42

Fantastico cortocircuito !!! Giurano su un libro nel quale è scritto che ogni musulmano deve mentire nei confronti degli infedeli. Questa è la migliore buffonata del 2015....

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Gio, 17/12/2015 - 14:43

Ma è possibile che un libercolo medioevale possa fare tanto clamore?

Ritratto di wilcoyote53

wilcoyote53

Gio, 17/12/2015 - 14:57

L'unico testo per un giuramento dovrebbe essere la Carta Costituzionale, almeno per incarichi pubblici, se si lascia libertà di scelta , potrei giurare sullo statuto della confraternita della pizza o del baccalà alla vicentina.

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 17/12/2015 - 14:59

La cosa è più grave di quanto appaia. Corano vuol dire SHARIA e DISPREZZO di TUTTE LE LEGGI occiddentali, pronti a non applicarle se possono. Vuol dire anche INGANNO ed essere pronti a CAMBIARE GIURAMENTO di FEDELTA' verso la propria nazione, quindi a TRADIRLA. Non è solo una questione religiosa, come a qualcuno può apparire, è una questione che coinvolge tutti i VALORI AMERICANI E DELL'OCCIDENTE. Obama fece di peggio, giurò sulla Bibbia dei Padri Pellegrini pur essendo islamico, fede che ha nascosto prima di essere eletto, uno spergiuro quindi, una presa per i fondelli di tutti gli USA che gli avevano accordato fiducia.

woofer65

Gio, 17/12/2015 - 15:04

Tuthankamon e la tolleranza: quindi un giudice cristiano non può processare un terrorista cristiano?

claudioarmc

Gio, 17/12/2015 - 15:08

Il sogno del buffone Obama banana si avvera

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 17/12/2015 - 15:32

fogli di carta scritti da persone esaltate , creando delle religioni a personam, i tempi cambiano, anche Madre Natura canbia ma questi fanatici , incapaci intelletualmente non possono canbiare ,non ne´hanno le capacita´e tutto resta immutato.aspettando il peggio

giovanni PERINCIOLO

Gio, 17/12/2015 - 15:56

Bello! Nel corano la menzogna non solo é parte integrante e codificata e va sotto il nome di "taqiyya" ma é prevista e giustificata in nome di più alti "valori"!

maurizio50

Gio, 17/12/2015 - 16:40

Non c'è niente da fare!! I musulmani utilizzano le regole dei Paesi Occidentali consacrati alla tutela delle libertà del cittadino non già per realizzare una civile e pacifica convivenza, bensì per combattere il sistema in cui vivono, mirando, come sempre ad instaurare le loro regole!!!!!

greg

Gio, 17/12/2015 - 16:43

Questa giudice non sarà mai veramente imparziale. Se si troverà a giudicare un mussulmano che ha ucciso un infedele, perchè così glielo ordina il corano, cosa farà, lo assolverà in base ad una sura del libretto sacro? Ormai è noto che il mussulmano ha l'obbligo di mentire, per obbedire alla sua religione. Che obiettività ci si attendere da un giudice che crede nella sharia?

giuliana

Gio, 17/12/2015 - 16:54

Come è possibile giurare fedeltà ad una costituzione e, contemporaneamente,alla sharia, cioè al suo esatto contrario? Esiste un articolo, misconosciuto e ignorato, nella stessa Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, articolo messo a TUTELA dei diritti che la stessa Dichiarazione proclamava come universali: art. 30. """Nulla, nella presente Dichiarazione, può essere interpretato nel senso di implicare un diritto di un qualsiasi Stato, gruppo o persona di esercitare un'attività (es. quella dei musulmani che seguono e lavorano pro-sharia) o di compiere un atto (es. diritto di voto finalizzato pro-sharia) mirante alla DISTRUZIONE (es. uguaglianza tra uomo e donna) di alcuni dei diritti e delle libertà (es. di scelta religiosa) in essa enunciati.

VittorioMar

Gio, 17/12/2015 - 17:14

...cambieranno e stamperanno altri "DOLLARI" ?....

MgK457

Gio, 17/12/2015 - 23:28

Altro che giurare sul corano VA VIETATO NEI PAESI DEMOCRATICI!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 18/12/2015 - 11:07

Ma com'è? Prima i senza Dio Democratici cancellano il Decalogo Mosaico scolpito su pietra sui monumenti di Washington e poi fan giurare sul Corano? (Della serie: "Se non son matti non li vogliamo").

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 18/12/2015 - 12:29

Obama come Napolitano corrompe la magistratura. Speriamo che Trump sia eletto e faccia giustizia alla svelta.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 18/12/2015 - 16:39

se uno non è cattolico perchè deve giurare sulla Bibbia?

MgK457

Ven, 18/12/2015 - 22:06

@franco-a-trier_DE per la tua risposta torna al commento di stock 47