Al Gore: "Trump ci porterebbe alla catastrofe ambientale"

L'ex vicepresidente degli Stati Uniti, Al Gore, è convinto che l'elezione di Trump "porterebbe verso la catastrofe ambientale". Hillary Clinton: "Non possiamo mandare alla Casa Bianca qualcuno che nega il cambiamento climatico"

A volte ritornano. Il vicepresidente degli Stati Uniti Al Gore scende in campo al fianco di Hillary Clinton. Lo fa partecipando ad una iniziativa organizzata in Florida, uno degli stati considerati in bilico. Da tempo convinto ambientalista (con il suo documentario "Una scomoda verità" ha vinto un Oscar e il Nobel per la pace) Gore prova a demolire Trump sottolineando che la sua elezione ci porterebbe verso la catastrofe ambientale. "Per quanto riguarda il tema più urgente per il nostro paese e per il mondo intero - dice alla folla radunata alla Miami Dade University - la scelta da fare è estremamente chiara, Hillary Clinton farà del cambiamento climatico una priorità di governo, il suo rivale ci porterebbe verso la catastrofe ambientale".

L'ex candidato democratico alla presidenza (fu sconfitto da George W. Bush nel 2000) ha poi invitato gli americani a non disperdere il voto, dando la propria preferenza a candidati terzi. "Il vostro voto conta davvero. Potete considerarmi come la prova vivente di questa verità". Il riferimento è alle elezioni del 2000, quando il candidato indipendente Ralph Nader (Green Party) prese quasi il 3% dei voti, che a Gore costarono la presidenza. "Le elezioni hanno delle conseguenze. Il vostro voto conta. Il vostro voto ha delle conseguenze", ha aggiunto Gore.

Hillary, ovviamente ben lieta dell'endorsement di Gore, lo ha presentato come "un leader nella lotta al cambiamento climatico". Poi ha criticato Trump per la sua posizione sulla questione ambientale, "un uomo che nega la scienza, nega il cambiamento climatico, che sostiene che si tratti di una truffa inventata dai cinesi. Non possiamo correre il rischio di mandare alla Casa Bianca qualcuno che nega il cambiamento climatico... È assolutamente inaccettabile".

Ma a cosa si riferisce Hillary quando dice che il cambiamento climatico è una bufala inventata dai cinesi? Nel 2012 il magnate aveva twittato: "Il concetto di riscaldamento globale è stato creato da e per i cinesi per rendere meno competitiva l'industria manifatturiera degli Stati Uniti". Il primo a polemizzare con Trump su questo tema era stato Bernie Sanders. Il miliardario aveva allora replicato in un'intervista a "Fox & Friends": "Scherzo spesso sul fatto che il riscaldamento climatico è fatto a beneficio dei cinesi. Ovviamente scherzo. Ma questo va a
beneficio della Cina, perché la Cina non fa nulla per combattere il cambiamento climatico". In altre occasioni, dal 2012 al 2015, Trump ha parlato di truffa in riferimento al riscaldamento globale, anche se non l'ha più attribuita ai cinesi.

Hillary Clinton ha voluto ricordare che nel primo dibattito (Trump) "ha cercato di negare il problema, ma quel tweet è ancora lì per chi lo volesse leggere". Per Gore quello in Florida è stato il primo intervento ad un evento elettorale a sostegno della Clinton, che lo ha ringraziato, annunciando: "Non vedo l'ora di averlo al mio fianco come consigliere quando sarò presidente".

Commenti

maurizio50

Mer, 12/10/2016 - 10:17

Se invece vincerà la Clinton avremo tutta l'Africa in Europa, visto che i Democrat USA sono i servitori delle Banche e del Bildenberg!!!!

Cheyenne

Mer, 12/10/2016 - 10:20

ancora quella nullità di gore in mezzo alle scatole

Luigi Farinelli

Mer, 12/10/2016 - 10:37

Al Gore grazie a Soros e Rockefeller è riuscito a corrompere persino l'istituzione del Nobel, facendosi premiare per la ridicola "Ipotesi Gaia", di chiara ispirazione massonica e laicista. Gaia è il pianeta terra in chiave panteista, organismo che non può "crescere" in quanto il "parassita umano" la infesta. L'unico scienziato appartenente al team premiato ha restituito i soldi del Nobel dichiarando che si trattav di pura ideologia, appoggiata dall'altra truffa del "riscaldamento antropico da CO2" per incentivare la de-natalizzazione planetaria tramite l'aborto, l'abbattimento della famiglia naturale (prolifica) a vantaggio della LGBT (sterile), la sterilizzazione di massa e la misoginia. Al Gore dovrebbe essere giudicato da un tribunale non infettato di ideologia, assieme alla sua sodale Clinton.

giovauriem

Mer, 12/10/2016 - 10:39

caro al gore , siete impauriti per che certi che trump vi porterà alla catastrofe personale , per quanto voi altri "democratici" tipo , clinton , obama ecc. ecc. gia lo siete , ma trump ve lo certificherà .

antipifferaio

Mer, 12/10/2016 - 10:45

Insomma, gli americani sono anche masochisti...esattamente un po' come gli italiani...vogliono per forza che sia eletta una malata e anche incapace oltre che alleata dell'Isis...bene, se la tengano e si tengano con lei anche tutti i problemi razziali, sociali, economici e climatici che 8 anni di governo democratico hanno aumentato a dismisura...il fondo non è molto lontano...ma tranquillamente ci si avvicina a passo spedito...

Luigi Farinelli

Mer, 12/10/2016 - 10:47

Trump dovrebbe essere eletto proprio perché nega il cambiamento climatico "antropico" (causato dall'uomo): truffa cosmica, imposta all'opinione pubblica tramite un indefesso lavaggio del cervello mediatico, imbavagliando il parere degli scienziati VERI(agganciato alla realtà e ai dati scientifici)ormai convinti che si stia imponendo al pianeta un indirizzo demenziale di pura ideologia che, tra l'altro, frena anche lo sviluppo dei Paesi emergenti, oltreché favorire la de-natalizzazione tramite imposizione di aborto libero (vedi Clinton) di famiglie promiscue LGBT sterili, sterilizzazione di massa, educazione sessuale scolastica improntata sulla misoginia, sull'elogio della masturbazione, sull'uso dei profilattici e la denigrazione della famiglia naturale prolifica.

idleproc

Mer, 12/10/2016 - 11:08

L'ideona dei due deve essere un bell'inverno nucleare per risolvere il problema del cosiddetto "riscaldamento globale".

lawless

Mer, 12/10/2016 - 11:24

alla Clinton preferisco Trump e mi auguro che vinca. I programmi della Clinton ripetono la solita cosa sinistrorsa trita e ritrita senza alcuna innovazione, quelli di trump potrebbero dare una scossa ad un "popolo" in declino sommerso da anni di fallimenti su tutti i fronti, politico, economico, sociale, militare. Solo personaggi come regan potrebbero, forse, riportare in auge gli states con una leadership consona ad una grande potenza oggi prona ai diktat pecuniari arabi.

ex d.c.

Mer, 12/10/2016 - 11:41

Infine parliamo di argomenti seri. Se il partito repubblicano avesse approfittato del brutto scivolone della Clinton, anziché appoggiarla, potevano considerare vinta la campagna elettorale. Speriamo vinca Trump e rimuova subito dal suo partito chi non si è mostrato all'altezza

Ritratto di michageo

michageo

Mer, 12/10/2016 - 12:39

cito:....."Al Gore, è convinto che l'elezione di Trump "porterebbe verso la catastrofe ambientale". Se ben ricordo , qualche anno fa, in piena fregola "cambiamentoclimatica" risparmio energetico e minchiate Greenpeace Al Gore presiedeva non ricordo che club elitario di ecologia globale e qualcuno, molto ben documentato, ci ha informati pubblicamente che, con l'energia elettrica che si consumava a casa sua, nella sua proprietà, si potevano alimentare per un anno 100.000 utenze normali. ed ora questo armadio tronfio, mondialista altolocato torna a farci le morali con balle stratosferiche. Votate Trump

ILpiciul

Mer, 12/10/2016 - 12:45

La ruota di scorta e perdente di successo, nel senso di successo economico con seminari, congressi, tavole rotonde. Speriamo "vinca" ..... come nel 2000.

Ritratto di Avvocato66

Avvocato66

Mer, 12/10/2016 - 12:58

Io penso che sia tutto il contrario che Trump sarà la salvezza dell'America dell'Europa. A parte email nessun attacco contro la controparte molto strano?!? in campagna elettorale Una cosa che ammiro di Trump che resiste bene alla pressione!! che deve essere tremenda!! DAAAIIII!!!! TRUMP !!!!

agosvac

Mer, 12/10/2016 - 13:14

La cosa alquanto strana è che a fronte di alcuni "scienziati" che parlano di riscaldamento globale ce ne sono altrettanti che invece pensano che si sta andando incontro ad una ennesima era glaciale! Chi ha ragione e chi torto??? Ho letto su alcuni giornali che l'ultimo mese di Luglio ed anche Agosto, sono stati i più caldi di tutti i tempi! A parte che è solo da pochi anni che esistono queste statistiche, pertanto niente si sa di ciò che accadeva 50 o 100 anni fa, per quanto mi riguarda posso dire che in Sicilia questo Luglio e questo Agosto sono stati particolarmente freschi e piuttosto gradevoli.

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 12/10/2016 - 13:22

Parla proprio lui che, per la sua modesta dimora, dispone di 20kwh. I sinistri sono come i preti: fai quello che dico ma non quello che faccio. Le enrgie alternative, oggi, inquinano più dei carburanti fossili; il loro rendimento é troppo basso. Cio' vuol dire che per la loro costruzione si consuma più energia di quella che produrranno nel tempo, prima di rompersi. E questo non lo dico io ma gli scenziati non allineati. IO VOTO NO

Tuthankamon

Mer, 12/10/2016 - 13:27

Ancora Al Gore il trombato. Perchè non pensa a tutte le "sue invenzioni catastrofiste" a cominciare dal riscaldamento globale che non c'è!

paolonardi

Mer, 12/10/2016 - 13:30

Se Al si e' espresso cosi' e vero l'esatto contrario!

ortensia

Mer, 12/10/2016 - 14:26

La strega di biancaneve sara'la prossima presidente Usa.Non credo che le rivelazioni di Wikileaks serviranno a far perdere questa orribile donna, corrotta e intossicata dalla politica e dal potere fino all'osso. Obama avrebbe preferito Biden, ma questi non ha voluto partecipare e il Presidente ha dovuto ripiegare sulla odiata clinton e la vittoria della strega era gia' scritta. Secondo Wikileaks anche i media l'hanno spinta ben bene suggerendole in anticipo alcune domande poi rivolte nel dibatito con Sanders.Lei voleva un candidato debole e attaccabile, chi meglio di Trump? Ecco perche' i ben piu'temibili Rand Paul,Cruz, Rubio e persino Carson si sono dovuti ritirare. La crudele vecchia colpisce tutti quelli che le fanno ombra.Speriamo che non voglia abbattere con la bomba atomica anche Putin, ma questi e'un osso ben piu'duro della stregaccia cattiva.

ortensia

Mer, 12/10/2016 - 14:28

Apro una parente come diceva Toto': Al Gore e'gonfio.Troppo alccol per dimenticare i suoi fallimenti?

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Mer, 12/10/2016 - 15:12

Gore: un'altra nullità assoluta che si schiera apertamente contro Trump. Il buon Donald è già un mito, ma se vince queste elezioni diventa un personaggio di livello storico. Forza Trump! Puoi ancora farcela!