Gran Bretagna, arrestati 4 militari neonazisti

Secondo la polizia i quattro stavano preparando degli attentati. Appartenevano a un gruppo neo nazista dichiarato fuori legge lo scorso mese di dicembre

Quattro militari in servizio, sospettati di essere membri di un gruppo neonazista fuorilegge (National Action), sono finiti in manette nel Regno Unito. Secondo la polizia di West Midlands i quattro uomini - un 22enne di Birmingham, un 32enne di Powys, un 24enne di Ipswich e un 24enne di Northampton - avrebbero preparato azioni di terrorismo.

"Gli arresti sono stati pianificati e diretti dall'intelligence, non c'è stata minaccia per la sicurezza pubblica", ha detto la polizia in una dichiarazione, aggiungendo che sono state eseguite anche alcune perquisizioni in diverse proprietà collegate alle persone arrestate.

Il governo ha bandito la National Action lo scorso mese di dicembre, rendendolo il primo gruppo di estrema destra inserito nell'elenco delle organizzazioni terroristiche. "Si tratta di un'organizzazione razzista, antisemita e omofobica che incita all'odio, glorifica la violenza e promuove una vile ideologia", aveva detto il ministro dell'Interno Amber Rudd annunciandone la messa al bando.

Commenti

6077

Mar, 05/09/2017 - 15:54

correzione, tre attacchi con l'acido alla settimana, sempre troppi. quanto al rassismo e incitazione all'odio, robbie travers. tanto ci vuole.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 05/09/2017 - 17:03

Di islamici non ne prendono uno, ma dei neonazisti fanno piazza pulita.

venco

Mar, 05/09/2017 - 18:04

Caccia ai patrioti, e certo che la massoneria è nemica degli Stati nazionali e del patriottismo.