Grecia in fiamme, più di 60 morti. Turisti in fuga verso il mare

Le condizioni meteorologiche, il caldo torrido e il forte vento, hanno alimentato una serie di roghi vicino alla capitale Atene. Tsipras dichiara lo stato di emergenza e chiede aiuto all'Ue

Il fuoco mette in ginocchio la Grecia. Continua ad aggravarsi il bilancio delle vittime: gli incendi potrebbero aver causato "più di 100 morti", come ha detto all’emittente televisiva Skai il sindaco di Rafina Evangelos Bournous, aggiungendo che 1.500 case sono state distrutte dalle fiamme. L'emittente specifica che le vittime ufficialmente sono 74, con almeno 188 feriti.

La situazione è drammatica: migliaia di abitanti dell’Attica orientale sono fuggiti sulle spiagge o sono saliti sulle imbarcazioni per sfuggire alle fiamme (guarda le foto). Il maggior numero di vittime si registra nel villaggio di Mati, a circa 40 chilometri a nord est di Atene, dove molte delle vittime sono rimaste intrappolate dalle fiamme nelle loro case o nelle loro auto.

Il governo greco ha chiesto l'aiuto degli altri Paesi dell'Unione Europea per contrastare gli incendi. "Faremo tutto quello che è umanamente possibile per domarli", ha detto il premier Alexis Tispras, che ha dichiarato lo stato di emergenza nell'area metropolitana di Atene, dopo essere rientrato in anticipo da una visita di Bosnia-Herzegovina. Tsipras ha anche avanzato l'ipotesi che gli incendi siano di natura dolosa.

Cinque persone che si erano gettate in mare per sfuggire agli incendi, a Rafina, sono state salvate da una nave traghetto. Alcune navi militari sono state dislocate lungo le coste delle zone colpite da incendi, per evacuare via mare la gente intrappolata dai roghi.

Tre giorni di lutto nazionale

Per la "tragedia indicibile" che si sta consumando il primo ministro greco ha proclamato tre giorni di lutto nazionale. In un messaggio trasmesso dalla tv Tsipras ha assicurato che "niente e nessuno sarà dimenticato". Le ore che la Grecia sta vivendo, ha detto il premier, "sono ore di coraggio, unità e solidarietà, perché solo insieme possiamo affrontare questa tragedia". Tsipras ha anche ringraziato i tanti leader internazionali che hanno espresso la loro solidarietà alla Grecia.

Commenti

flip

Mar, 24/07/2018 - 08:22

ringraziano i devastatori del clima. toccherà a tutti. e non sono incendi.

MOSTARDELLIS

Mar, 24/07/2018 - 08:23

Come quasi sempre gli incendi sono di natura dolosa. Sono farabutti che per negligenza o per interesse o semplicemente per curiosità appiccano gli incendi. Farabutti.

flip

Mar, 24/07/2018 - 08:28

E' logico. anche la natura si ribella. finiremo, nel tempo, tutti male. sono catastrofico?. non credo. ci sono troppi segnali. ANCHE TACIUTI!

carpa1

Mar, 24/07/2018 - 08:33

Gli incendi sono sempre (99,9%) dolosi.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mar, 24/07/2018 - 08:37

L'autocombustione è un evento molto raro. Qui qualcuno ha acceso un fuoco.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 24/07/2018 - 09:03

Ci sono in giro troppi PIROMANI, perciò incarcerarli conta poco. L`unica soluzione e quella di carbonizzare loro le mani.

epc

Mar, 24/07/2018 - 09:09

Chissà se andranno navi di ONG ad aiutare ad evacquare ed a soccorrere..... Mi sa di no, questi non rendono.....

epc

Mar, 24/07/2018 - 09:12

Chissà se andranno navi di ONG ad aiutare ad evacuare ed a soccorrere..... Mi sa di no, qui non ci sono prospettive di guadagno....

epc

Mar, 24/07/2018 - 09:13

Orrore: nel precedente commento mi è scappato un "evacquare"...... Orrore orrore!

schiacciarayban

Mar, 24/07/2018 - 09:13

@ flip - ma i "devastatori del clima" come li chiami tu girano con l'accendino? Ma che discorsi fai? Sembri Casaleggio.

epc

Mar, 24/07/2018 - 09:13

Orrore: nel precedente commento mi è scappato un "evacquare"..... Orrore orrore!

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 24/07/2018 - 09:14

auguriamoci che l'unione europea riconosca lo stato di emergenza e li aiuti, ma non ci conterei troppo.

Andrea_Berna

Mar, 24/07/2018 - 09:37

Che in grecia oltre a tagliare pensioni, stato sociale, assistenza sanitaria, si siano tagliati anche i fondi alla protezione civile, non e' ipotesi remota. Da questo punto di vista, anche questo si potrebbe interpretare come un regalo della Troika. Un paese in fumo, in senso metaforico e letterale. Condoglianze alla popolazione, carne da macello anche in questo caso.

epc

Mar, 24/07/2018 - 09:39

Redazione!!!! Nel precedente commento mi è scappato un terribile errore di ortografia!!!! Correggetelo, vi prego!!!!!

LOUITALY

Mar, 24/07/2018 - 10:15

Chiede aiuto alla UE... il club degli Alcolisti Anonimi! In che mani!

aredo

Mar, 24/07/2018 - 10:19

Ma quale clima! Tutti questi incendi in qualsiasi parte del mondo sono appiccati dall'uomo! I cani centri sociali estrema sinistra di Tsipras bruciano la Grecia.

nopolcorrect

Mar, 24/07/2018 - 10:24

Ovvia l'origine dolosa. Ricordo l'ordine di Napoleone al Prefetto delle Alpi Marittime di fucilare immediatamente sul posto gli incendiari.

flip

Mar, 24/07/2018 - 10:25

epc. chi lo legge, neanche se accorge. stà tranquillo. Però bisogna rileggere ciò che si scrive.

ciruzzu

Mar, 24/07/2018 - 11:14

CLIMA, NATURA DOLOSA ,MANIACI PIROMANI??????? E se fosse una forma nuova di terrorismo?

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 24/07/2018 - 11:31

E' pura recriminazione dire che gli incendi sono di origine dolosa, sempre spostare il problema; quello che si nota è la mancanza di piano di emergenza in questa situazione. La disorganizzazione è la causa maggiore delle morti. Forza Italia e shalòm.

Ritratto di giordano

giordano

Mar, 24/07/2018 - 12:18

non è possibile

Much63

Mar, 24/07/2018 - 13:15

Ma questa europa che sa solo capace di parlare di 3%, clandestini e banche è mai possibile che non riesca a creare una flotta europea di 20 pulciosi Canadair pronta per intervenire dove serve in tre ore?

mau55

Mar, 24/07/2018 - 14:51

ci vorrebbe la pena di morte per questi individui piromani

audace

Mar, 24/07/2018 - 17:57

Le ONG non intervengono? Eppure siamo sempre nel mediterraneo. Pensandoci bene non hanno tutti i torti, salvare i greci non porta guadagni ma, solo spese.

Ritratto di perigo

perigo

Mar, 24/07/2018 - 18:57

Nel pomeriggio un servizio su SKYNews. In studio un responsabile dei vigili del fuoco e un tizio del CNR. Scandaloso come si faccia melina sulla causa principale degli incendi che stanno devastando la Grecia, e che l'anno scorso hanno devastato il Vesuvio e gran parte del Sud Italia. Piromani, più o meno coscienti delle loro azioni guidati da non so quali interessi vengono tenuti nascosti. Sembra di assistere alla solita tiritera buonista quando ci sono attentati islamici. Non si parla quasi mai di chi li causa, si devia sui "disturbati mentali". Ora nemmeno questo, della mano assassina di criminali che sono dietro la strage in Grecia con ben 48 focolai diversi secondo le stesse parole degli esperti neanche una parola. Si sfrutta l'occasione per raccontare la bufala dell'aumento delle temperature (per il riscaldamento globale?) che porterebbe fantasiosamente per un ipotetico grado in più ad una maggiore incidenza di incendi La televisione non si può più guardare!

Ritratto di vecchiomontanaro

vecchiomontanaro

Mer, 25/07/2018 - 06:57

Parlare di casualità non ha senso, quindi solamente un gruppo organizzato può fare questa operazione. Anche se i mass-midia garantiscono che nessuna azione violenta è legata ai forenfiters che tornano in europa su mentite spoglie( vedi recenti fatti in germania e canada )tutti sanno che sono loro. Nel 1914 quando dopo la triplice allenza gli italiani cominciarono a pensare di allearsi agli inglesi, gli austriaci fecero evacuare dal loro territotio gli italiani frontalieri e mandarono in Galizia le famiglie di quelli che di lingua italiana risiedevano da secoli in aree della ex-jugoslavia e avevano posti di rilievo.