Grecia, genitori chiudono la scuola contro i bimbi migranti

I genitori di una scuola nel nord-est della Grecia hanno incatenato i cancelli dell'istituto per protestare contro l'ingresso in classe di alcuni bimbi migranti

Loro assicurano di non essere razzisti, nonostante tutto. I genitori di una scuola elementare nel villaggio di Profitis, in Grecia, hanno incatenato i cancelli dell'istituto per impedire che vi entrassero anche alcuni bambini migranti.

La piccola località a circa 20 chilometri a est di Salonicco è da alcuni giorni teatro di una violenta protesta contro l'accoglienza dei richiedenti asilo e in particolare contro l'ipotesi che i bimbi figli dei profughi possano accedere al sistema d'istruzione greco. I genitori che hanno dimostrato incatenando i cancelli della scuola e sventolando le bandiere elleniche bianche e blu assicurano di non avere alcun pregiudizio razzista, ma di essere solamente preoccupati perché, a loro dire, "i bimbi migranti non sono vaccinati contro le malattie infettive."

Per questo, racconta la BBC, i genitori hanno annunciato la propria intenzione di rivolgersi alle autorità locali perché trovino una soluzione: fino a quel momento non manderanno più a scuola i propri figli.

Il primo giorno di scuola la polizia ha dovuto addirittura scortare i circa quaranta bimbi migranti all'interno dell'edificio, fra gli sguardi attoniti dei presenti. In tutta la Grecia sono circa diecimila i piccoli migranti che dovrebbero prendere parte al programma scolastico per profughi lanciato dal premier Alexis Tsipras. Il ministro dell'Istruzione di Atene, Nikos Filis, ha tentato però di minizzare l'accaduto parlando di un "incidente isolato".

Mappa

Commenti

fedeverità

Mer, 12/10/2016 - 12:23

Questo grazie all'incompetenza dei faccendieri.....integrazione,non vuol dire INVASIONE!!! STUPIDI POLITICANTI!|

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mer, 12/10/2016 - 12:34

In Italia caccerebbero dalla "bona squola" i figli di tali genitori.

sesterzio

Mer, 12/10/2016 - 12:45

Ben fatto genitori greci.

timoty martin

Mer, 12/10/2016 - 13:53

Hanno ragione i genitori. Speriamo che il movimenti inizi anche in Italia Anche noi, Italiani, politici komunisti incapaci ci impongono immigrati che NON vogliamo

Malacappa

Mer, 12/10/2016 - 13:54

PURE I GRECI NE HANNO PIENE LE PALLE

chebarba

Mer, 12/10/2016 - 14:00

ecco i buonisti (finti buoni ) cosa hanno ottenuto, la pancia della gente ignorante reagisce, l'istruzione è l'unica cosa che eleva l'essere umano e su questa dobbiamo puntare per integrare, i bambini sono bambini

chebarba

Mer, 12/10/2016 - 14:01

grecia è già un pò terzo mondo

routier

Mer, 12/10/2016 - 15:24

Solo i minus habens sperano che l'andazzo migratorio in Europa possa continuare "ad libitum" senza provocare pesanti ripercussioni a livello sociologico.

risorgimento2015

Mer, 12/10/2016 - 16:38

In Grecia stanno male ,perche sprecare soldi per inizziative ideologiche della sinistra liberale.

guardiano

Mer, 12/10/2016 - 17:15

risorgimento2015, la sinistra non è mai liberale, il massimo che può fare è abusare della parola.

Ritratto di ateius

ateius

Mer, 12/10/2016 - 17:23

la solidarietà e l'accoglienza sono Valori alti.. Ma non si possono imporra con la forza ad un popolo che ha già problemi suoi.- questi politici come i politici italiani dovranno prima o poi capirlo.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 12/10/2016 - 17:55

-----la paura immotivata fa perdere il lume della ragione-----

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 12/10/2016 - 18:26

elkid,quanti negretti ospiti tu?

Cheyenne

Mer, 12/10/2016 - 18:34

hanno ragione bisogna difendersi da questi barbari invasori