Ha mal di stomaco: i medici gli trovano un feto nell'addome

Il giovane indiano è stato operato per via di una rara malformazione chiamata "fetus in fetu": nell'addome 19 chilogrammi di "parassita"

Una scoperta inquietante, una malformazione che ha colpito appena 200 casi nel mondo. Un ragazzo indiano di 18 anni è andato all'opedale per farsi controllare a causa di un mal di pancia molto forte che lo faceva soffrire da tempo. Quando i medici hanno fatto le analisi, sono rimasti sconvolti: al suo interno stava crescendo il feto del gemello.

La malformazione è chiamata "Fetu in Fetu" e "è una rara anormalità dello sviluppo embrionale nella quale i tessuti che formano un feto crescono e si differenziano all'interno del corpo di un gemello normalmente sviluppato". Come scrive il Daily Mail, in prattica durante la gravidanza, è come se uno dei due feti gemellari inglobasse il secondo. Il quale si presenta piccolo e malformato, ma con quasi tutti gli organi di un feto normale: colonna vertebrale, arti inferiori e superiori abbozzati e un'organizzazione degli organi interni pari a quella degli individui sani.

Secondo i medici Swaroop Narayan Hospital, nello stato settentrionale indiano dell'Uttar Pradesh, il feto è cresciuto nel corpo del 18enne sottraendo nutrimento dal suo corpo.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 09/01/2016 - 12:00

Praticamente un maschio in gravidanza: a dir poco inquietante.