"I migranti sono come scarafaggi": la gaffe della giornalista divide la Gran Bretagna

Bufera per un editoriale del Sun: "Gli immigrati sono come scarafaggi, bisogna tenerli sotto tiro con i cannoni, farli sbarcare e bruciare le barche"

Sono parole durissime, quelle pubblicate dal più popolare dei tabloid inglesi, il Sun. Parole che colpiscono come un pugno, quando definiscono i migranti come "scarafaggi", "virus", "bestie". La firma è quella di Katie Hopkins, popolare presentatrice che ha voluto affrontare così il tema dell'emergenza immigrazione in un editoriale che sarà stato letto da milioni di persone in tutto il mondo.

"No, non me ne frega niente. Mostratemi le foto delle bare, i corpi che galleggiano in mare, suonate i violini e fate vedere gente denutrita con la faccia triste - scrive la Hopkins - Ancora non me fregherebbe nulla. Perché nel minuto successivo vedrei foto di giovani uomini aggressivi che si diffondono come un virus sulle navi di Calais, mentre provano a salire sui camion inglesi per entrare illegalmente nel Regno Unito. Provo pietà? Solo per gli autotrasportatori, che si beccano una multa ogni volta che la piaga di questi esseri umani bestiali finisce nel loro camion".

"Non vi fate illusioni: gli immigrati sono come scarafaggi. Potrebbero sembrare un po' 'Bob Geldof in Etiopia, circa 1984', ma sono fatti per sopravvivere a una bomba nucleare. Sono dei sopravvissuti. (...) Dobbiamo fare come gli australiani: tiriamo fuori le navi militari, puntiamo i cannoni, li facciamo tornare a riva e poi bruciamo i barconi."

Le parole della Hopkins hanno scatenato una vivace polemica politica, con un coro di critiche contro l'improvvida uscita della presentatrice e petizioni online che hanno già raccolto migliaia di firme per chiedere le dimissioni dell'editorialista. Le reazioni di biasimo sono state numerose e univoche, da parte della sinistra come dei conservatori, ma nel coro di condanne c'è anche chi non punta il dito (solo) contro la Hopkins.

In un editoriale di ieri mattina, The Guardian ricorda una verità scomoda: le parole pubblicate sul Sun, per quanto clamorose, sono solo la punta dell'iceberg di un problema più grande che coinvolge tutta l'opinione pubblica e la società inglese. Ad ammazzare i migranti nel Mediterraneo, riflette nel suo editoriale il columnist Mark Rice-Oxley, "è la nostra antipatia nei loro confronti". O meglio la scarsa empatia nei confronti di chi rischia la vita sui barconi.

Il quotidiano di riferimento dei liberal insinua come persino i propri lettori approccino malvolentieri l'argomento, percepito come "sgradevole", quando non proprio di scarso interesse. Ma la "ramanzina" del Guardian non finisce qui, né d'altronde potrebbe biasimare i lettori: all'origine del problema sta l'atteggiamento della classe politica inglese, per cui l'argomento dei migranti nel complesso si sta rivelando "tossico."

"Gli unici a guadagnare sono quelli che promettono di cacciarli via dai rispettivi paesi - scrive il foglio londinese - e chi vuole aiutare i disperati che scappano dal Nordafrica può solo perdere consensi."

Commenti

spectre

Mar, 21/04/2015 - 11:07

ce ne dovrebbe essere di più di gente come lei che dice la sola verità...la sacrosanta verità... invece per questo schifo di politically correct che sta distruggendo il mondo (il nostro mondo) per il buonismo a tutti i costi prima o poi la guerra ce l'avremo in casa!!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 21/04/2015 - 11:10

Che diranno, ora, le vestali del Politically correct? Quelli che quotidianamente vogliono imporci (in maniera democratica, s'intende)la loro visione del problema secondo cui "clandestino è bello" e, anzi, fa molto "trendy".

maricap

Mar, 21/04/2015 - 11:18

Ma quale gaffe, se quello è il pensiero di tutti coloro che non sono cerebrolesi. Persino chi dal traffico di persone ci guadagna, la pensa alla stessa maniera, anche se "Pro domo sua" tace.

Zizzigo

Mar, 21/04/2015 - 11:20

Bisognerebbe avere il coraggio d'ammetterlo: magari è un po' brutale, ma non ha tutti i torti...

jeanlage

Mar, 21/04/2015 - 11:25

La signora è un po' dura ma, perché invece di scandalizzarsi e stracciarsi le succinte e costose vesti i "liberal" (che non riconoscono agli altri la libertà di esprimere le loro repellenti idee) non provano a rispondere nel merito? Perché sanno che, dal punto di vista logico non hanno argomenti. Meglio quindi insultare.

freeride

Mar, 21/04/2015 - 11:25

Finalmente Katie Hopkins

linoalo1

Mar, 21/04/2015 - 11:33

E' un sua opinione,e come tale,in un Paese Democratico,andrebbe rispettata!Lei ha avuto il coraggio di dirlo!Ma,quanti,la pensano così ma non lo dicono?

tormalinaner

Mar, 21/04/2015 - 11:39

Parole Sante la giornalista ha ragione, ha detto quello che pensiamo ma che non abbiamo il coraggio di dire.

Giorgio5819

Mar, 21/04/2015 - 11:39

Non è poi così lontana dalla verità.

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Mar, 21/04/2015 - 11:44

La sciura Hopkins ha semplicemente detto quello che pensa la gente. Guardate le “faccine” del Corriere, 54% ha cliccato “soddisfatto” del naufragio. Sono tutti razzisti e nazisti? Sul tema c’è uno scollamento totale tra i politicanti alla Renzi e il popolo, tra il politicamente corretto dei sinistrati e il sentire comune.

plaunad

Mar, 21/04/2015 - 11:48

Invece di scandalizzarsi per qualcosa che non lo merita (in fin dei conti ha solo detto che bisognerebbe farli sbarcare e bruciare i barconi)perché non ci spiegano perché lo fanno, o fanno finta di farlo?

Ritratto di Zohan

Zohan

Mar, 21/04/2015 - 11:49

Spero che pubblichiate che almeno io sono D'ACCORDO con la sig.ra Katie Hopkins... si può dire in Italia che si è d'accordo con qualcuno ?

angelovf

Mar, 21/04/2015 - 11:50

Quanti scrupoli se una persona esprime quello che pensa, chissà quanti di loro pensano la stessa cosa ma sono vigliacchi , nessuno riesce a capire che questo non è razzismo ma solo un allarme, perché non possiamo ospitare l'Africa intera. Anche il popolo dovrebbe capire che i nipoti, i figli avranno una triste vita se non si riesce a recuperare la nostra Patria. Inutile parlare, questo scempio della nostra terra finirà quando deciderà il popolo, senza popolo sono parole al vento, ci sono molti interessi .

maricap

Mar, 21/04/2015 - 11:57

linoalo1 dice: "!Ma, quanti la pensano così ma non lo dicono?" Sicuramente tutti i non cerebrolesi, e quelli che pur non essendolo, fanno affari d'oro con l'immigrazione clandestina, tipo le cooperative rosse e le onlus di varia estrazione ideologica. Dimenticavo i radical scic, gente sinistron za, che di solito vive senza lavorare, attingendo al cospicuo patrimonio familiare. Testo messaggio

Ritratto di Svevus

Svevus

Mar, 21/04/2015 - 12:08

ma perchè i cosiddetti migranti non se ne vanno in Arabia Saudita ?

fabiotiziano

Mar, 21/04/2015 - 12:08

Per carità, in democrazia si può pensare e dire quello che si vuole, si può anche allargare il discorso a tutte le categorie di persone che sono scomode; che non sono o non sono più produttive (penso ai vecchi, agli invalidi, ai disabili). In fondo c'è anche chi l'ha già fatto in un passato nemmeno troppo lontano. Tutto si può dire, l'importante però è avere la coerenza di non definirsi cristiani.

gneo58

Mar, 21/04/2015 - 12:08

tantissimi Italiani la pensano così ma tra poco qui in Italia non si potrà neppure più pensare !

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 21/04/2015 - 12:14

realismo, duro, cinico, quel che volete... ma qui tra 30 anni ci sarà la guerra civile

gneo58

Mar, 21/04/2015 - 12:16

quando anche qui in Italia sarà scoppiata la guerra senza quartiere (si ho detto guerra perché è questo che succederà) i nostri pseudo governati e compagnia bella scapperanno all'estero in qualche posto tranquillo con le tasche piene lasciandoci nelle peste. Meditate gente meditate.

Adolph

Mar, 21/04/2015 - 12:24

La vera gaffe è chiamarla tale

Ritratto di computerinside

computerinside

Mar, 21/04/2015 - 12:27

La verità ? La signora è coraggiosa indipendentemente da se si condivide o no il suo pensiero.Ha di sicuro molte più paxxe di tanti uomini.Comunque condivido almeno parte del suo pensiero ,non si devono certo ammazzare questi poverini ma distruggere le barche e i barconi ed ogni tipo di natante usato e rispedirli in patria !

Ritratto di Blent

Blent

Mar, 21/04/2015 - 12:34

quale gaffe ???

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mar, 21/04/2015 - 12:49

« Voce dal sen fuggita / Poi richiamar non vale; / Non si trattien lo strale / Quando dall'arco uscì » (Pietro Metastasio, Ipermestra, Atto II, scena I)

rigadritto

Mar, 21/04/2015 - 12:54

Ecco una giornalista con le palle, alla faccia del politically correct che purtroppo regna pure in Inghilterra.

rigadritto

Mar, 21/04/2015 - 12:59

Non condivido "in toto" quanto dice ma ne ammiro il coraggio di averlo detto. Il politically correct - da noi condito in schifosa salsa "buonista" tutta italica - fa male a noi e pure a quei poveri disperati di profughi. E ingrassa il business di quei maledetti mercanti di uomini. Quindi onore a questa giornalista inglese che almeno non è ipocrita.

moshe

Mar, 21/04/2015 - 13:00

Con tutte le ca...te che dicono i vari politici (italiani in testa) in tema di immigrazione, quando c'è qualcuno che parla in modo chiaro, si grida subito allo scandalo!

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Mar, 21/04/2015 - 13:06

Potranno apparire incredibilmente brutali le affermazioni della giornalista, ma tanto di cappello a questa signora che ha l’ardire di affermare quello che pensa in un mondo dove la solidarietà pietistica è diventata il dogma di chi si professa cristiano e progressista indipendentemente dalle conseguenze nefaste che le applicazioni dirette di questo dogma specioso dell'apparenza implicano nella realtà di tutti i giorni. E il passo diventa breve nel mettere in discussione l'altro dogma fasullo secondo il quale sulla Terra saremmo tutti fratelli solo perché accomunati, tutti, dall'identico destino. Il destino sarà anche comune, ma lo spirito e le capacità per tentare di opporsi ad esso sono differenti! Ed è questo che divide e seleziona gli individui e i popoli tra di loro.

Tuthankamon

Mar, 21/04/2015 - 13:09

Viva la sincerita'. Lo pensano in tanti, lei l'ha detto. Trattandosi, in netta maggioranza di maschi adulti, lo fanno per motivi che in genere poco hanno a che fare con la famiglia. Quindi sono d'accordo con lei.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mar, 21/04/2015 - 13:27

Concetti talmente evidenti da sembrare banali. Appena uno dice le cose come stanno si scatena l'inferno (degli idioti). Ricordate Oriana Fallaci? Fu crocifissa per aver previsto ciò che poi si è puntualmente verificato. Questa Sig.a Katie Hopkins, come la Fallaci appunto, dice ciò che milioni di persone pensano; il problema è che 999.999 su un milione sono vigliacchi e si nascondono la faccia dietro una maschera di buonismo. Quando saranno "buttati fuori" dalle loro tradizioni, dalla loro cultura, dalle loro leggi e dalle loro case se ne accorgeranno. Ma sarà troppo tardi (accidenti a loro).

Ritratto di komkill

komkill

Mar, 21/04/2015 - 13:28

Mandiamole i nostri "giovani" dei centri sociali per dirle che sbaglia con le loro note "maniere", magari gli inglesi riescono a rieducarli. Avesse mai detto Salvini queste cose... apriti cielo!!

antonioball73

Mar, 21/04/2015 - 13:38

molti degli imbecilli che danno ragione a questa idiota,pochi giorni fa si strappavano le vesti x la morte di 12 persone.ma lo facevano solo strumentalmente.in quel momento non erano "negri",immigrati o scarafaggi,ma dei poveri cristiani.avete fatto finta di piangerli in quanto tali e non come esseri umani e basta. siete solo dei fanatici ,identitici in tutto e x tutto ai talebani o ai nazisti o ai sionisti:o sei dei nostri o puoi crepare! siete la stessa feccia,solo che voi nemmeno vi sporcate le mani...aspettate solo che uno dei vostri eroi a pagamento (guai a chiamarli mercenari) con un bel f 35 ammazzi dei poveracci indifesi. spero che naufraghiate e crepiate durante una stupida crociera di lusso,voi e tutti quelli che godono x la morte di un essere umano

callaghan

Mar, 21/04/2015 - 13:49

HA SEMPLICEMENTE RAGIONE

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 21/04/2015 - 13:50

antonioball73, grossa idiozia la sua. Mica sono gli F35 a far scappare questi "invasori" ma l'Isis, i tlaiban, hamas, hezbollah, sciiti, sunniti e fanatici islamici elencando. Scappano dall'Islam, egregio. Dalla MIGLIORE SOCIETA' CREATA DA DIO. E la vengono a riprodurre qui. Ma si può essere più ottusamente all'ammasso sinistroide di lei?

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Mar, 21/04/2015 - 13:54

Sono i buonisti ad alimentare l'odio per gli immigrati. Se fossero meno estremisti le persone non sarebbero così in.azzate. Innanzitutto bisogna tener presente il territorio e comprendere che troppa immigrazione è impossibile anche da un punto di vista di spazio, non da meno la loro "tolleranza" per pratiche barbare. In Inghilterra e Spagna ci sono già tribunali sharitici e per poco in Spagna non lapidavano una donna per aver avuto una relazione con un occidentale e questo è un altro motivo per l'insofferenza dei cittadini, perché i primi razzisti sono loro. La tolleranza per le loro pratiche barbare dovrebbe essere zero e il rispetto delle nostre leggi dovrebbe essere una prerogativa.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mar, 21/04/2015 - 14:00

@antonioball73, ecco un galantuomo!

berserker2

Mar, 21/04/2015 - 14:07

Ullallà antoniopall69........ci siamo svegliati con acidità di stomaco e bruciorino perineanale stamattina eh!

berserker2

Mar, 21/04/2015 - 14:09

Mario Galaverna......fuggono da tutte quelle cose belle che a parole piacciono tanto al povero antoniopall73.....

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Mar, 21/04/2015 - 14:12

@Mario Galaverna, no non si può. È confuso, un povero troll. Comunque quest'estate vado in crociera alla faccia sua.

antonioball73

Mar, 21/04/2015 - 14:22

galaverna .senti un po' fenomeno.se scappano dall' isis,islam,guerre ecc mi spieghi x quale cxxxo di motivo li consideri degli scarafaggi da ammxxxare in mare? si puo' essere piu' ottusi e infami di uno che considera un invasore un siriano che fugge dalla guerra? e non e' questione di destra o sinistra,caro il mio talebanetto,e' questione di umana pieta',quella che tu non hai. io sono ateo,sai cosa me ne frega se uno che muore prima di morire pregava rivolto verso la mecca o andava la domenica a mangiare il corpo del proprio dio? proprio niente,mi dispiace solo che dei poveri cristi muoiano ammassati in una stiva. e per questo dovrei farmi dare dell'idiota da te? il tuo cervello non e' all'ammasso x colpa della destra,il guaio deve essere successo molto prima

maricap

Mar, 21/04/2015 - 14:28

Vogliono prendere a cannonate le " Beneamate Risorse" della sbol drina. Povera!. Da parte nostra , persone non cerebrolese, giunga agli artiglieri, un sentito augurio di " Buon lavoro" e una raccomandazione. Si quella di mirare bene, dato il costo elevato dei proiettili. Detto ciò, fuoco a volontà.

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Mar, 21/04/2015 - 14:58

@antonioball73 ovvio che a nessuno sano di mente può fare piacere che delle persone muoiano annegate. Ma, benché in mezzo ci siano persone provenienti dalla Siria, la maggior parte non arrivano da zone di guerra. E come mai la maggioranza è musulmana e non cristiana dal momento che i più perseguitati sono cristiani? E comunque perché non combattono per avere uno stato democratico invece di fuggire? Te lo dico io perché, loro non vogliono democrazia, vogliono la teocrazia e vengono qui con la pretesa di imporla anche a noi: vedi Spagna e Inghilterra dove ci sono tribunali sharitici, peggio del medioevo, in nome della tolleranza buonista di voi beceri sinistri.

spectre

Mar, 21/04/2015 - 16:39

@antonioball73... spero che scoppi una guerra civile....così tutti quelli come lei che gli piace prestare il di dietro a questa invasione e probabilmente anche la sua compagna... per il bene dell'umanità....finirete tutti su un bel barcone con i vostri amichetti con prua afrika...così vivrete tutti felici e contenti....HAHAHAH

Norberth

Mar, 21/04/2015 - 16:48

I primi responsabili del degrado in cui viviamo non sono nemmeno i politici, ma i preti. Nell'Europa in decomposizione l'Italia è il Paese più decomposto. Un motivo ci sarà pure. Gli invasori sono oro colato per le casse della Chiesa, basta ascoltare la radio, la TV, leggere le dichiarazioni sui giornali dei vari papponi cattoislamici per farsi un' idea di come stiano le cose. Con la scusa che abbiamo il dovere di ospitare gli invasori perchè fuggono dalle guerre (tutto da dimostrare), questi pastori che si spartiscono il bottino con i banksters ci porteranno la guerra in casa. Siete pronti alla guerra? Non manca ancora molto.

antonioball73

Mar, 21/04/2015 - 17:46

spectre il solito duro da tastiera.probabilmente uno sfigato padano che prende dchiaffi ogni giorno dal puscher sotto casa,sta muto e con gli occhi bassi e poi viene su un forum ad augurare la morte a povera gente e a fare il duro con me insultando pure la mia compagna,ma sempre da dietro il pc,si capisce.ridicolo

maricap

Mar, 21/04/2015 - 19:56

antonioball73. Senti testina, di cosa non posso dirtelo qui, non me lo pubblicherebbero. Si da il caso, che la stragrande parte degli attuali invasori, non provenga affatto da paesi in guerra, ma venga qui, irretito dalla propaganda che il sinistrume fa da anni. L'Italia paese del bengodi, dove basta arrivare per essere mantenuto, senza addirittura rispettare le leggi che lo governano. (Zingari & C, docet) Queste care risorse della sboldrina, tutte giovani e aitanti, invece di rimanere nelle loro case, e rimboccarsi le maniche, per far fiorire la loro terra, preferiscono venire da noi, lasciando in quelle lande, donne, vecchi e bambini. A volte, in balia di chi, vista la situazione, invade e sicuro dell'impunità, li massacra. Segue.

maricap

Mar, 21/04/2015 - 19:56

Part 2) Insomma qui per la maggior parte, giunge gente opportunista e senza patria, pronta a sottometterci alla sharia e a scannarci, non appena avranno la forza per farlo. Ciò sta già avvenendo in alcune nazioni europee, dove la merd mussulmana, è riuscita a creare enclave. Altro che integrarsi, questi vogliono dominarci e renderci schiavi, come stanno già facendo, la dove la gente non riesce a difendersi dalla loro ferocia.

Ritratto di makisenefrega

Anonimo (non verificato)

Gaby

Mar, 21/04/2015 - 23:03

HA PERFETTAMENTE RAGIONE. BRAVA !

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Mer, 22/04/2015 - 01:05

maricap lascia perdere, questa gente è talmente accecata dalla propria ideologia da non vedere la realtà che gli si para davanti, hanno perso l'uso della ragione e non sanno cosa sia il raziocinio. Ogni colpa è dell'occidente brutto e cattivo. Invece chi lapida le donne per adulterio, impicca gli omosessuali, vende le bambine in sposa, schiavizza e uccide in nome di un Dio, loro poverini sono degli innocenti sfruttati e bisogna capirli, tollerarli e coccolarli. Follia all'ennesima potenza. Ormai si sono fritti il cervello questi qui.

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Mer, 13/05/2015 - 15:30

gli scarafaggi cosa hanno fatto di male?

seccatissimo

Mar, 23/06/2015 - 01:03

Gaffe un corno! La signora Katie Hopkins ha detto solo la pura, nuda e cruda verità! Di persone come la signora Katie Hopkins che in pubblico dice pane al pane e vino al vino, ce ne vorrebbero tante in ogni paese dell'UE, soprattutto in Italia!