Inghilterra, immigrato sfonda portellone del camion in corsa

Il mezzo pesante, di una ditta di trasporti italiana, stava percorrendo una strada tra Faversham e Canterbury, nel sud dell’Inghilterra. L’uomo ha sfondato con pugni portellone

Un video che riprende una scena pericolosa e del tutto inusuale è stato registrato da una dashcam montata sul cruscotto di una macchina che percorreva una strada nel sud dell'Inghilterra.

Nelle immagini si vede la testa di un uomo, probabilmente un immigrato clandestino, sbucare dal portellone di un camion di una ditta di trasporti italiana. Il filmato, girato ad una rotonda tra le località di Faversham e Canterbury, mostra lo sconosciuto impegnato in un difficile lavoro di allargamento del buco del portellone mentre il furgone corre sulla carreggiata. L’uomo, inoltre, si sporge nel vano tentativo di aprire il veicolo.

La donna alla guida della vettura, accortasi di quanto stava accadendo davanti a lei, ha provato ad avvertire l’autista del camion suonando il clacson. Il mezzo pesante, però, ha proseguito la sua corsa. Quello forse non è l’unica persona ad aver provato ad entrare nel Regno Unito in modo illegale.

Come riferiscono i media inglesi, infatti, la forze dell’ordine hanno comunicato di aver arrestato proprio nella serata di lunedì sette uomini usciti dal retro di un camion praticamente alla stessa rotatoria. I fermati sono stati portati all’Home Office Immigration di Dover, città costiera nell’Inghilterra sud-orientale.

Le indagini proseguono. Al momento non è chiaro se l’autista del mezzo pesante della ditta di trasporti italiana abbia avuto un ruolo nella vicenda.