Iraq, ucciso uno dei vice di Baghdadi

Al-Obeidi era un comandante della Guardia di Saddam. Era stato in prigione a Camp Bucca

Un altro numero due del sedicente Stato islamico sarebbe rimasto ucciso in Iraq, nella città di Barwana. Ad annunciarlo l'esercito iracheno, secondo cui Nasser Mohammed al-Obeidi era uno dei leader del gruppo jihadista, che comandava le operazioni nella zona occidentale del Paese, ma anche nell'area orientale della Siria.

Prima di passare con il sedicente Stato islamico al-Obeidi sarebbe stato un comandante di brigata delle forze speicali della Guardia repubblicana di Saddam Hussein. In molti, dopo il crollo del regime e lo smantellamento del suo apparato, sono finiti tra le fila dei jihadisti.

Un portavoce del Comando delle operazioni congiunte iracheno ha anche aggiunto che al-Obeidi sarebbe stato arrestato durante l'invasione americana e per un periodo incarcerato ad Abu Ghraib e a Camp Bucca, prigione da cui passò anche Abu Bakr al-Baghdadi.

Ancora in Iraq, nei giorni scorsi, l'esercito ha annunciato il ferimento del portavoce dell'Isis, Abu Mohammad al-Adnani. Una notizia che però non ha trovato conferma.

Annunci

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 10/01/2016 - 10:13

Fine ingloriosa di una bestia. Ed ora buon divertimento con le 70 vergini......

MgK457

Dom, 10/01/2016 - 10:40

AVANTI COSI', VANNO AMMAZZATI TUTTI , SERPI DEL DIAVOLO.

clamajo

Dom, 10/01/2016 - 10:40

...avanti il prossimo...

VESPA50

Dom, 10/01/2016 - 11:31

Se la notizia è vera bisognerebbe festeggiare

sesterzio

Dom, 10/01/2016 - 11:35

Bestie immonde.Sotto a chi tocca.

ziobeppe1951

Dom, 10/01/2016 - 13:35

Nuovo lutto x il Mukkattaro

alberto_his

Dom, 10/01/2016 - 17:47

Altro lutto per McCain