Isis, flop Usa in Siria: addestrati solo 60 "ribelli moderati"

A confessare il fallimento è il ministro della Difesa Usa Ashton Carter

Uno degli obiettivi di Obama nella lotta contro l'Isis in Siria era quello di addestrare i ribelli "moderati", persone ritenute affidabili e sicuramente non vicine ai qaedisti. L'obiettivo però è miseramente fallito. Lo dicono i numeri. Finora solo 60
guerrieri
anti-Isis hanno completato l’addestramento previsto dagli americani e il problema è che non ce ne sono molti altri da reclutare. A confessare il fallimento è il ministro della Difesa Usa Ashton Carter, ammettendo che "questi sono numeri molto più bassi di quanto avessimo sperato". Carter ha sottolineato che "questo programma (di addestramento) è essenziale. Abbiamo bisogno di un partner sul terreno per assicurare uan sconfitta duratura di Isis".

Il piano originale, per evitare di inviare truppe di terra americane (i cosidetti "boots on the ground") dopo l’Iraq anche in Siria e limitarsi solo ai raid aerei, aveva visto a gennaio lo stanziamento di 500 milioni di dollari per addestrare 5.400 ribelli moderati. I numeri, però, evidenziano che mancano all'appello 5.340 persone da addestrare.

Più che la "mancanza di una strategia complessiva" contro l'Isis, di cui ha parlato Obama lo scorso 9 giugno all’ultimo G7 in Germnaia, siamo di fronte a evidenti errori di valutazione, sicuramente legati anche alle difficoltà riscontrate sul campo. Però tra il dire e il fare...

Commenti
Ritratto di kanamara

kanamara

Mer, 08/07/2015 - 10:56

Io spero che stiate scrivendo articoli-onesti e NON stiate scrivendo articoli di propaganda anti-Stato=filo-Mafia . .1)B.H.Obama(U.S.A.) è un avvocato,ex dipendente di sua moglie (quindi un avvocato di Serie-B, che ora è Presidente-U.S.A.) .2)B.H.Obama(Presidente U.S.A.)è il comandante delle forze-armate .3)Se questa guerra dura da 14 anni(BISOGNA FINIRLA!) .4)La scelta di B.Obama (& friends) è dichiarata, pubblicamente: "not Boot on The Ground" (per evitare sceneggiate tipo WWII). .5)L'industria pornografica, sta utilizzando schiavi/e di guerra. .6)Io avrei mandato un commando per colpire gli obiettivi .7)Finalmente,anche gli U.S.A. hanno capito di fare meno scena. .8)Io NON vorrei ri-vedere torture tipo Abu-Graib-Kink.com ecc, ma bisogna, comunque catturare e processare i/le responsabili/e. .9)Io sto,tuttora,pagando questa guerra con le tasse!!!

buri

Mer, 08/07/2015 - 11:41

glop degli USA! che novità! ub Diuria non ganno fatto altro che sbagliare con la loro mania fi voler, come dicono loro, espoetare la democrazia, come se questa fosse una merce, quando è un modo di pensare, totalmente estraneo alla cultura islamica, anche nelle sue esprezioni più moderate, il Corano è stato scritto circa 1400 anni fa ed è rimasto immutato nella sua applicazione

machete883

Mer, 08/07/2015 - 12:08

Obama è un comunista, quindi un reale pericolo per il mondo. Il grave è che il comunista ora è nel posto sbagliato! Non più in Russia, ma negli USA, ed è a capo della più grande potenza, almeno per ora. Obama è il vero pericolo per il mondo, un comunista, alleato e santo protettore dell'Islam, terroristi compresi. Spero che il mondo se ne liberi al più presto, prima che ci porti allo sfascio.

machete883

Mer, 08/07/2015 - 12:10

Ulteriore conferma del perche' quei 4 cenciosi dell'Isis non siano stati spazzati via. Li avessero davvero bombardati per mesi come vogliono far credere a quest'ora non esisterebbero piu'.La realta' e' ben diversa,come dimostra che l'Isis e' protetto anche da Israele che bombarda chi lo combatte,oltre che da Turchia ed Emirati.e dallo stesso OBAMA !

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 08/07/2015 - 12:20

Non è un flop. I sionisti, padroni degli USA, hanno nel lontano 1980 concepito la strategia del caos controllato e ciò gli USA fanno.

Ritratto di pedralb

pedralb

Mer, 08/07/2015 - 12:36

Mi sfugge il perchè....ma ho la sensazione che siano molti a cui fa comodo l' esistenza dell'ISIS....altrimenri non si spiegherebbe quello che stanno facendo.

acam

Mer, 08/07/2015 - 12:54

un ' altro che deve dimettersi per non fare danni maggiori

bezzecca

Mer, 08/07/2015 - 13:13

Leonida era stato rimproverato dagli altri greci perche' alle Termopili si era presentato con soli 300 soldati spartani , Obama è riuscito a fare " meglio " . Chissà' se i 60 " ribelli moderati " eguaglieranno almeno il valore degli spartani

GUARDACOMEDONDOLI

Mer, 08/07/2015 - 14:19

A PROPOSITO DI AMICIZIA CON GLI USA E CON L'AFFABILE OBAMA: CI HA SPINTI A FARE IL BLOCCO ALL'UNIONE SOVIETICA DI PUTIN: E NOI + DEGLI ALTRI NE PAGHIAMO IL COSTO; CI HA SPINTI ALLA GUERRA CONTRO SADDAM PER L'INESISTENTE BOMBA NUCLEARE: CON IL RISULTATO CHE ORA LI' E LI' VICINO SPOPOLA L'ISIS; CI HA DETTO CHE GHEDDAFI ERA IL DEMONIO E NOI LO ABBIAMO RIMOSSO, CON LE CONSEGUENZE CHE ABBIAMO SOTTO I NS OCCHI. CI HA RIFILATO GLI F-35, IN CAMBIO DI FOTO CON RENZI E PACCHE SULLE SPALLE. MA COSA ASPETTIAMO A MANDALRO A CAGARE MR OBAMA ? I NS INTERESSI SONO DIVERSI DAI SUOI. GLI USA NON HANNO MAI COMBATTUTO UNA GUERRA A CASA LORO: SE LA SONO SEMPRE FATTA A CASA DEGLI ALTRI (LA NOSTRA, L'EUROPA, IL MEDIO ORIENTE, LA CECENIA, ECC.

Marcolux

Mer, 08/07/2015 - 14:27

Obama sta centrando tutti gli obiettivi per salvare l'ISIS e permettergli di attaccare e destabilizzare l'Europa, Italia in primis. obama è il vero fiancheggiatore e protettore del terrorismo islamico, perchè è funzionale al suo credo e agli interessi americani. Qualcuno avrà notato che ormai l'islam non vede più l'America come un nemico. Non ci sono più attacchi e attentati. Perchè? Perchè Obama ha stretto un patto col Diavolo. Campo libero contro l'Europa flaccida e divisa in cambio di non belligeranza contro gli USA. Solo Putin ha scoperto il losco affare Obama-ISIS. E' per questo che Obama tenta di far scontrare con lui l'Europa, inventando un nemico che non esiste. Obama è il vero pericolo del mondo.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 08/07/2015 - 14:28

l'anno scorso questo fenomeno da baraccone voleva bombardare le truppe siriane....

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 08/07/2015 - 14:30

La Clinton ha intanto promesso che se sarà presidente attaccherà l'Iran.

Ritratto di cormoranofly

cormoranofly

Mer, 08/07/2015 - 15:27

...Democratici al potere in USA?...DISASTRI IN TUTTO IL MONDO!!!

fiorerosso

Mer, 08/07/2015 - 15:29

mai ci fu Presidente USA più incompetente e un tantino idiota di quello attual. Ma Obama e l'Occidente vogliono scongiurare il pericolo ISIS? Vogliono combatterli ed eliminarli? o stiamo facendo solo sceneggiate e stiamo lasciando soli quei poveri paesi straziati? Stiamo forse aspettando che mettano piede stabilmente in Sicilia o, perchè no, direttamente a Roma, dopo di che bisognerà fare la 3° guerra mondiale, magari nucleare? la stupidità di Obama e dei suoi degni partners europei è davvero stratosferica!!

Adlernest

Mer, 08/07/2015 - 15:31

Splendido,sempre meglio.L'abbronzato ha fatto male i calcoli,oppure no, ci nasconde qualcosa di poco chiaro :lo capisce un'idiota. Sarà mai possibile che nel 2015 non si riesca ad organizzare un'azione degna di nota contro queste bande di macellai con le pezze al c....? Vogliono conquistarci ed eliminarci:lo hanno apertamente dichiarato. Ma bombardiamoli SERIAMENTE e polverizziamoli,che tanto si sa dove sono.

amecred

Mer, 08/07/2015 - 16:04

Ma quale flop. In Siria tutto sta andando come gli USA vogliono. Poco importa che vinca L'ISIS, i curdi od i fantomatici ribelli moderati. L'obbiettivo di Obama e' di rimouvere Assad. Il resto e' solo fumo. Anche la Libia e' stato un grande successo per gli USA.