Isis, il prontuario dell'orrore: le istruzioni per i terroristi su come torturare e violentare

Pubblicato un documento del Califfato con una serie di istruzioni su come comportarsi con le prigioniere donne e con le "schiave" non musulmane

Un vero e proprio prontuario dell'orrore. L'Isis ha pubblicato un pamphlet con decine di suggerimenti e istruzioni rivolte ai propri militanti su come rapire, punire, torturare e stuprare le donne che cadono prigioniere della follia del Califfato.

Reso noto al mondo in coincidenza della pubblicazione del dossier della Cia sulle torture, questo manuale del terrore stila un incredibile elenco di indicazioni pratiche su come comportarsi in presenza di prigioneri "infedeli". Secondo lo schema domanda-risposta tipico di un questionario avrebbero così potuto essere tratte le istruzioni su come trattare le oltre 2500 donne yazide rapite dai miliziani dell'Isis.

In riferimento a un'interpretazione distorta delle dottrine religiose, si autorizza come "lecito" il rapimento e la riduzione in schiavità di donne non-musulmane. Tra l'altro, viene spiegato come sia consentito violentare una donna appena catturata e che è "lecito avere rapporti con una donna schiava, anche se non è ancora sviluppata, quando questa sia 'adatta' al rapporto". Cosa questo significhi, non viene specificato.

The Independent ha riportato un elenco di alcune delle domande e delle risposte citate dall'Isis. Di seguito, ne pubblichiamo una parte.

È possibile avere rapporti con una prigioniera donna?

Sì, è possibile. (Segue una citazione del Corano per giustificare l'affermazione).

È possibile avere rapporti con una prigioniera donna appena catturata?

Se è vergine, chi la ha catturata può avere rapporti con lei subito dopo averla catturata. Se non lo è, il suo utero andrà purificato.

Si può vendere una prigioniera donna?

È possibile comprare, venere o regalare prigioniere e schiave, perché esse sono semplice proprietà di cui si può disporre ogni male o danno

Sono possibili rapporti con schiave in età prepuberale?

Sì, se esse sono "adatte" al rapporo. Se non lo sono, accontatevi di divertirvi con loro senza alcun rapporto.

È lecito picchiare una schiava?

È possibile picchiarla come forma di punizione disciplinare, ma non per il semplice piacere di farlo o per tortura. Non è lecito picchiare in faccia.

Commenti
Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 11/12/2014 - 12:54

.....e mentre Loro agiscono, NOI Occidentali, annientiamo la CIA, denigriamo le Agenzie di Intelligence e processiamo i metodi per acquisire informazioni. Signori POLITICI, falsi Democratici e falsi Moralisti.......MEDITATE, MEDITATE!!

moshe

Gio, 11/12/2014 - 13:30

Alla luce di questo schifo, c'è chi si preoccupa se la cia ha torturato qualche talebano per strappargli notizie di interesse militare; non lamentiamoci se tra poco tempo saremo anche noi nelle mani dei tagliagole! Con le bestie la democrazia non funziona.

Massimo Bocci

Gio, 11/12/2014 - 14:07

Finalmente un po' di manodopera, specializzata così le famose coop sociali,sapranno come impegnali al meglio delle loro capacita,e potranno alzare la PREBENDA SPECIALISTICA DI STATUS........COMUNISTA UMANITARIO!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 11/12/2014 - 14:58

Le BR E L'ISIS. Che differenza passa? L'obiettivo è lo stesso i morti anche... Cambiavano i dettagli degli omicidi.