"Gli islamici nelle nostre chiese? È in atto un assalto al cristianesimo"

Il vescovo Andrea Gemma boccia la preghiera comune: "In atto un attacco dell’Islam al cristianesimo"

Gli islamici non uniscono, anzi, dividono. Proprio i cristiani. Almeno constatando ciò che sta accadendo nella chiesa, dopo la visita di domenica di un gruppo di musulmani durante la messa. Persino alcuni vescovi, "confusi", si dissociano dal Papa.

Nelle ultime ore, il vescovo emerito della diocesi di Isernia – Venafro, Andrea Gemma, in un’intervista al giornale online lafedequotidiana.it ha dichiarato: "Mi sento confuso dal Papa, capo della cristianità. Mi aspetterei maggior fermezza nella difesa dei cristiani, gradirei un Papa più energico nella tutela dei nostri valori e della fede, segnalando che fuori di Cristo e della sua Chiesa non esiste salvezza e che non è vero che tutte le religioni sono uguali o portartici di pace. Sotto questo profilo, Giovanni Paolo II e Ratzinger sono stati forti e chiari. Il discorso di Ratzinger a Ratisbona fu profetico, andrebbe letto, riletto e studiato. Ripeto: da vescovo e da fedele mi sento disorientato". Dichiara il presule, che aggiunge: "È in atto un assalto al cristianesimo da parte dell'islam".

E così, mentre le porte delle chiese di mezza Europa si sono aperte per fare spazio ai musulmani, il vescovo attacca: "L’Islam si basa sul Corano e prima di affermare che esiste un Islam moderato si legga quel libro. Vi sono pagine spaventose di odio, nelle quali si chiede di uccidere crudelmente chi non crede, gli infedeli e noi per loro tali siamo. E allora che pace è mai questa?". Si domanda monsignor Gemma. "Vorrei un Papa che difendesse con forza i cristiani e le loro necessità. Il dialogo con l’islam non è possibile".

La presenza di uno sparuto gruppo di islamici nelle chiese cattoliche durante la celebrazione della santa messa della domenica potrebbe disorientare ancora di più i cristiani. Il messaggio di Cristo è, si, amore, ma non resa al signore della morte. L’Islam, dalla sua nascita alla morte, consegna il messaggio del proprio dio.

Commenti
Ritratto di gino5730

gino5730

Lun, 01/08/2016 - 17:54

Si è chiaramente un ulteriore attacco al cristianesimo ,alla nostra civiltà e al nostro modus vivendi.Ognuno preghi nei suoi luoghi di culto.

Poldo51

Lun, 01/08/2016 - 17:59

Finalmente qualcuno con le palle!!!!

blackindustry

Lun, 01/08/2016 - 18:00

La Sacra Romana Chiesa e' passata attraverso oltre 2000 anni di storia perche' ha sempre avuto chiari i suoi precetti (talvolta pure errati, ma si sono corretti) e non si e' mischiata con altre fedi. Stavolta se non si da un colpo di reni verra' spenta come un mozzicone per terra, e noi saremo resi schiavi in casa nostra. La liberta' si mantiene a costo del sangue, non e' automatica.

manolito

Lun, 01/08/2016 - 18:00

spero che ora i preti si facciano dare offerte da loro per soddisfare i loro vizi perché di virtu non ne vedo da noi credo che la pacchia sta finendo --non gli piace vivere del proprio lavoro ma quello degli altri--lavorare ......bla bla ecco

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Lun, 01/08/2016 - 18:04

Forse il vescovo in questione ha dimenticato che il 27 ottobre 1986, Papa Giovanni Paolo II, per la prima volta nella storia, convocava ad Assisi la prima Giornata mondiale di preghiera per la pace, cui presero parte i rappresentanti di tutte le grandi religioni mondiali. Papa Francesco ha scelto di chiamarsi così in ricordo di quell'evento che ha segnato la misura del suo pontificato. So che molti preferirebbero che l'episodio del buon Samaritano (xtracomunitario dell'epoca) non ci fosse mai stato ma purtroppo per loro Gesù ha voluto che il Cristianesimo fosse religione di tolleranza e accoglienza. E poi ricordatevi Cgil Cristianemisimo è figlio della croce no di una marcia trionfale.

Ritratto di d-m-p

Anonimo (non verificato)

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 01/08/2016 - 18:08

EMINENZA LEI HA RAGIONE CHE I CULI IN ARIA DIVIDONO I LORO NEMICI. DIFATTI SONO I SERPENTI DEL DESERTO. CHI HA INIZIATO NEL DIVIDERE I CRISTIANI SONO STATI GLI STESSI CRISTIANI CATTOCOMUNISTI. I GUAI SONO STATI LORO. SE DOBBIAMO DARE CREDITO ALLA STORIA DEL DECLINO DEL CATTOLICESIMO IN ITALIA E AL PARI DEL CRISTIANESIMO, E QUI, SOTTOINTENDO LE SETTE PROTESTANTI, DOBBIAMO RIVOLGERCI ALLA STORIA. L'INIZIO DEL DECLINO E' DOVUTO AL "TEDESCO" OVVERO DE GASPERI QUANDO NEL 1953 HA CONSEGNATO LA DEMOCRAZIA CRISTIANA AI CATTOCOMUNISTI NELLA PERSONA DEL "NANO MALEDETTO CHE NON E' STATO MAI ELETTO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 1971" DIVENTANDO PRESIDENTE DELLA DC. OGGI, EMINENZA CI VOGLIONO PIU' CARDINALI E VESCOVI NEL DIFENDEE E ALZARE LA VOCE IN DIFESA DELLA CRISTIANITA'. BRAVO DAL NANO FINO A MORTADELLA IL DECLINO E' STATO VELOCE PRIMA LA DC SI E' INGINOCCHIATA AI COMUNISTI ED ORA AI MUSSULMANI. VEDASI PAPA

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Lun, 01/08/2016 - 18:08

Trovo la foto di quest'articolo stupenda, un miracolo, d'importanza storica pari alla convocazione della prima preghiera per la pace ad Assisi da parte di Papa GPII del 1986. Mai nella storia spontaneamente cristiani e musulmani si sono trovati insieme in massa dentro le chiese a pregare per la pace.

Gius1

Lun, 01/08/2016 - 18:11

E' stato il Mio primo pensiero dopo averlo sentito in TV. Adesso sono entrati nelle nostre chiese. Speriamo sia stata l' ultima volta

conviene

Lun, 01/08/2016 - 18:13

A me risulta che gli islamici li abbiamo invitati noi. Quindi quale assalto al cristianesimo. Hanno compiuto un atto di grande responsabilità condannando pubblicamente le belve dell'Isis .Più dissociazione di questa....

Ritratto di MLF

MLF

Lun, 01/08/2016 - 18:15

Purtroppo, di questi preti con ancora un po' di sale in zucca, ce ne sono troppo pochi.

Tergestinus.

Lun, 01/08/2016 - 18:38

Stamicchia: dice bene. Quell'atto di Giovanni Paolo II fu fatto "per la prima volta nella storia", perché era completamente difforme dalla tradizione della Chiesa. A quei tempi solo mons. Lefebvre fece sentire la sua voce contraria, che era poi la voce di 19 secoli di cristianesimo, e fu ignorato o dileggiato da tutta la Chiesa ufficiale. Ora anche qualche vescovo comincia ad accorgersi che aveva ragione. Sarebbe il caso di ricordarsi che lo scopo della religione è la salvezza delle anime, non il mantenimento della pace sulla terra: per quello c'è già l'ONU (forse).

nordest

Lun, 01/08/2016 - 18:40

Tutto questo per me è immorale , deprimente disgustoso,offensivo ,umiliante al nostro credo non riconosco più questa chiesa e tanto meno questi preti gran parte comunisti per interesse non si rendono conto quanto ridicoli e meschini sono .

Zizzigo

Lun, 01/08/2016 - 18:42

Finalmente una voce Cristiana... costruire torri di Babele nelle zucche primitive di certi "puri a prescindere" non aiuta nessuno. Gli islamici in una Chiesa Cristiana producono macedonia di frutta e sassi, incommestibile. Quale strano dio...

rossini

Lun, 01/08/2016 - 18:43

Per un sacerdote con la testa sulle spalle, come questo Vescovo Emerito, ce ne sono 1000 totalmente impazziti. Perciò dobbiamo togliere l'8 per 1000 alla Chiesa Cattolica. E' diventata un'organizzazione eversiva e pericolosa che non deve essere finanziata.

nordest

Lun, 01/08/2016 - 18:44

Non si può pregare assieme a questi barbari criminali ,viva le crociate .

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 01/08/2016 - 18:52

-------------------------anche il compianto e santo papa wojtyla--all'indomani della strage delle torri gemelle--si affrettò col dire che non si trattava di guerra di religione---hasta siempre----caro vescovo gemma---lei ha sbagliato club--al posto del seminario doveva iscriversi nella legione straniera----------

blackindustry

Lun, 01/08/2016 - 19:15

@staminchia Gesu' ha anche cacciato i mercanti dal tempio a calci nel sedere, non certo a parole di amore e comprensione, ma Gesu' era Gesu', e conosceva l'equilibrio tra amore e tolleranza ed il momento di non farsi schiacciare, salvo fosse necessario. L'equilibrio non e' certo parte della Chiesa modernizzata e progressista, che si e' appena scavata la fossa importando immigrati musulmani.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 01/08/2016 - 19:30

Temete che vi manchi il sangue per l'abbeverata quotidiana?

no_balls

Lun, 01/08/2016 - 19:35

Ricordate ai vescovi il principio della infallibilita papale....spirito santo nel conclave... bla bla.. Cambino religione..... si facciano buddisti.

fifaus

Lun, 01/08/2016 - 19:38

stamicchia: c'è anche l'episodio dei mercanti cacciati dal tempio..

alby118

Lun, 01/08/2016 - 20:08

Stiamo credendo agli inventori della falsità e della menzogna.

MgK457

Lun, 01/08/2016 - 20:20

HAI CAPITO conviene????????

un_infiltrato

Lun, 01/08/2016 - 22:59

Andrea Gemma (chi) può - e deve - solo andare acca gare. Ingorante!

MgK457

Lun, 01/08/2016 - 23:15

Sono d'accordo col vescovo: maometto è un falso profeta, ma Bergoglio è reticente.

MgK457

Lun, 01/08/2016 - 23:19

@conviene, come quale assalto al Cristianesimo, ma lei dove vive? Fra l'altro non l'ho mai sentita dire che maometto è un falso profeta, forse lei come Bergoglio legittima l'apostasia blasfema islamica??????????????

umberto nordio

Mar, 02/08/2016 - 08:11

Grazie a questo papa ,dopo la cucina, avremo la religione fusion.

Mannik

Mar, 02/08/2016 - 08:27

Alcuni preti che esprimono il loro dissenso, migliaia che hanno accolto con favore il gesto condiviso (non si è trattato di un'irruzione). E date peso a una sparuta minoranza? Bel senso di democrazia...

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Mar, 02/08/2016 - 08:31

L'esempio dei mercanti del tempio é sbagliato, perché costoro sono Ebrei mentre il Samaritano era straniero e di un'altra religione. Costui curò il ferito ebreo e si prese cura di lui senza sapere chi fosse, se fosse un giusto o un delinquente, se amasse i Samaritani o li odiasse. E Gesù lo propose ab eterno come modello di accoglienza e di gratuità, proponendoci di fare altrettanto.

acam

Mar, 02/08/2016 - 09:50

caro fratello Vescovo Andrea Gemma, avevo ammirato il bergoglio papa moderato e quello dell'aereo del "mamm insulto e pugno" ma dove é finito? le sue parole di esortazione non sono solo condivisibili ma necessari per risvegliare mamma chiesa insulatata e vituperata senza un papa che sappia dare il pugno promesso.

Ritratto di host8965

host8965

Mar, 02/08/2016 - 09:50

Tanto ogni religione monoteista ha la presunzione di essere la migliore di tutte quindi tanto vale cercare un dialogo per promuovere la pace piuttosto che fomentare lo scontro.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 02/08/2016 - 10:09

"Gli islamici nelle nostre chiese? State sereni è stato solo un sopralluogo per imparare le planimetrie..gli attentati? Prossimamente su questi schermi!!

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 02/08/2016 - 10:16

E'dal Vaticano II, nel dopo guerra, che la Chiesa ha tradito la sua fede credendo di predicare una fratellanza tra gli uomini inesistente. Il 1° Comandamento parla chiaro: "Non avrai altro Dio all'infuori di me". Riconoscendo le altre fedi come sue uguali ha TRADITO tale Comandamento e gli stessi insegnamenti di Cristo. Con questo Papa la cosa è divenuta più evidente e drammatica per la confusione che crea nei cristiani verso i loro nemici mortali di sempre: i musulmani. Li ha resi peggio che indifesi alla loro invasione e dominio. Sarà un genocidio come non si è mai visto sulla Terra e le vittime saremo tutti noi occidentali per il tradimento della Chiesa e dei nostri politici.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 02/08/2016 - 11:47

stock47: 1) Allah non è il nome di Dio, ma solo ed esclusivamente la parola Dio in arabo, come Dieu in francese, come God in inglese, come Gott in tedesco, ecc. Tant'è che i cristiani di lingua araba (anche cattolici) rivolgono le loro preghiere ad Allah! 2) Anche Gesù quando pregava si rivolgeva ad "Alaha" il termine aramaico (lingua di Gesù) che sta per Dio;

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 02/08/2016 - 13:51

3) se chiedi ad un prete cattolico se il Dio che adorano i cattolici è lo stesso di Abramo e di Mosé ti risponderà di si. Stessa risposta da parte di un Islamico. 4) Hai mai letto nei Vangeli che Gesù ripudia le scritture Ebraiche? Ovvero il Vecchio Testamento? Io ho letto (nei Vangeli) che Gesù disse di non essere venuto per cambiare nemmeno una iota della Legge (Mosaica - Torah) e di non essere venuto per i "gentili" (paragonati a cani e porci) ma solo per "le pecorelle smarrite della casa di Israele".

Maver

Mar, 02/08/2016 - 14:21

@Omar El Mukhtar, affinché non perda tempo in capziose disquisizioni le faccio presente che tutto ciò che ha attinenza con il mondo arabo (lingua, costumi, religione e quant'altro) non è propriamente in cima alle nostre preoccupazioni. Se dovessimo occuparci dei culti di tutto il globo terra'acqueo non ci basterebbe una vita e siamo tutti molto impegnati, mi creda. Pertanto lei ha il diritto sacrosanto di nominare idDio come meglio credete e di professare il culto che ritenete più consono alle sue esigenze. Per noi lo studio della cultura islamica può essere tutt'alpiù un ottimo esercizio di erudizione, sicuramente interessante, ma che si aggiunge a quello di tanti altri. Nessuno di noi è speciale perché facciamo tutti parte (a pieno titolo) del grande "consorzio umano".

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 02/08/2016 - 16:25

Non ho citato Allah né gli ho dato tale nominativo. Leggere e capire prima di scrivere fesserie.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 03/08/2016 - 11:03

Non non l'ha citato: peró ha messo in dubbio che cristiani e musulmani adorano lo stesso Dio. O, quanto meno, fanno riferimento ad Esso!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 03/08/2016 - 11:06

Maver: perfettamente d'accordo. Nessuno è speciale e la religione un fatto individuale. Ma ogni tentativo di diffamazione e di calunnia esige risposta adeguata. Non si accorge anche lei che qui galleggiamo in un mare di banalità, di luoghi comuni e di ignoranza. Per parte mia farei ben volentieri a meno di parlare della mia religione e di quella degli altri. Ma certamente non posso subire attacchi senza difendermi.

MgK457

Mer, 03/08/2016 - 22:24

@Mukhtar i Cristiani adorano Dio, i musulmani il demonio, Cristo è Dio, maometto il profeta del diavolo.... " dai loro frutti li riconoscerete", a quando il prossimo attentato??????????