L'Isis racconta la sua storia in un box set

Sette dvd divisi per categoria racchiusi in un cofanetto diffuso nel califfato. È l'ultimo video di propaganda dell'Isis

E’ il primo box set dello Stato islamico. Sette dvd divisi per categoria racchiusi in un cofanetto diffuso nel califfato, nel tentativo di fare proseliti nonostante le sconfitte sul campo. Diffuso anche un trailer del box set, come se si trattasse di una saga alla stregua di Star Wars. A differenza di quest’ultima, è una sequela di orrori, torture e decapitazioni senza censura. Due anni di efferatezze compiute dall’Isis nei territori conquistati, divise per categorie.

Il box set presentato nei cinema improvvisati

La raccolta in video è stata presentata in opportuni cinema improvvisati nel territorio ancora sotto il controllo del califfato. Nel trailer diffuso, presentato da un regista a volto scoperto, i terroristi dello Stato islamico prendono a martellate alcuni strumenti musicali sequestrati. La musica, quella non autorizzata dal califfato, è ritenuta una pratica anti-islamica. L’Isis si considera una forma di governo strutturato dal diritto, in linea con la giurisprudenza islamica che risponde all'autorità morale.

Commenti
Ritratto di MLF

MLF

Mar, 28/06/2016 - 14:25

Come mai la musica e' anti-islamica ma il cinema no?

Aegnor

Mer, 29/06/2016 - 12:10

Tra i PiDioti andrà a ruba il cofanetto,è un saggio visivo sull'applicazione della democrazia