L'aguzzino dell'Isis tra i rifugiati: "Vendeva le yazide come schiave"

Ivana Waleed, yazida fuggita dalle bandiere nere, ha riconosciuto uno dei suoi carnefici su Facebook

Non riusciva a credere ai proprio occhi, Ivana Waleed, una delle schiave del sesso dell'Isis, quando ha visto la faccia del suo aguzzino intervistato assieme ai rifugiati scappati dalle bandiere nere dello Stato islamico. "È lui - ha scritto la ragazza su Facebook postando la foto dell'uomo -, si faceva chiamare Abu Ali ed era il responsabile della compravendita di migliaia di ragazze yazide. Io stessa ero una di loro e sono stata venduta da lui a un suo amico".

Dopo il suo post, Ivana è stata intervistata dalla tv curda Rudaw, che aveva mandato in onda il filmato. L'aguzzino delle yazide, Abu Ali, è fuggito dalla città irachena di Tal Afar, da poco liberata dall'esercito di Baghdad, mischiandosi tra i civili. "Questo uomo mi ha comprata e venduta più volte. Non potrò mai dimenticare la sua faccia".

Ora la ragazza chiede al governo di arrestarlo e, come riporta TgCom, si dice "pronta a venire a testimoniare assieme ad altre decine di yazide davanti ai giudici". Ivana poi aggiunge: "Prendetelo per favore perché questa bestia potrebbe indicarci che fine hanno fatto centinaia di altre ragazze sparite".

Così l'Isis è stato cacciato da Tal Afar

Il 20 agosto scorso, con un annuncio del premier iracheno Haider Al Abadi, Baghdad ha lanciato l'offensiva per liberare Tal Afar dalle bandiere nere: "Io allo Stato Islamico dico che non c'è altra scelta che arrendersi o morire". La scorsa settimana sono iniziati pesanti bombardamenti sulle postazioni dell'Isis in modo tale da facilitare le operazioni di terra. Dagli aerei sono stati lanciati anche dei volantini per esortare la popolazione civile a prepararsi all'offensiva: "La battaglia è imminente la vittoria sta arrivando".

Tal Afar è stata poi circondata dalle truppe governative, dai peshmerga curdi e dalle milizie sciite, molto attive su questo fronte. Il comandante delle forze statunitensi e della coalizione anti Isis, il generale Stephen Townsend, ha definito l'operazione delle forze irachene "un'altra importante battaglia che deve essere vinta per assicurare che il Paese ed i suoi cittadini siano finalmente liberi dallo Stato Islamico". Le truppe irachene sono riuscite ad entrare nella città lo scorso 22 agosto. Tra le migliaia di civili in fuga, si sarebbe nascosto anche Abu Ali, il carnefice di Ivana.

Commenti

Demy

Ven, 25/08/2017 - 15:40

Vendiamo questa grande "risorsa" al gesuita vestito di bianco, magari lo presterà per qualche giorno alla sboldrineskaya.

georgi

Ven, 25/08/2017 - 16:11

@demy sta cosa delle 'risorse' ha scassato...sopratutto in un contesto che non centra niente con l'italia.

dagoleo

Ven, 25/08/2017 - 16:21

E chissà quanti di questi si saranno nascosti in questo modo e magari tenteranno di entrare in europa come rifugiati e proporsi come risorse per la Sbaldracchia.

Aegnor

Ven, 25/08/2017 - 16:28

Oltre ad essere risorse,sono anche fratteli e sono bbuoni

Pigi

Ven, 25/08/2017 - 17:09

Lo schiavista è uno che "fugge dalla guerra", come i ceceni assassini di Lloret de Mar. Chissà quanti di questi baldi giovani fuggono perché ne hanno combinato di cotte e di crude, ma a noi basta che vengano da zone in conflitto per essere accolti. I nostri governanti ci stanno preparando un futuro nero.

Angelo664

Ven, 25/08/2017 - 17:12

Smettiamola di parlare di Jihadista ma semplicemente riportiamo le cose alla realtà. Parliamo d'ora in avanti di mentecatti islamici , pervertiti e idioti. Non vedo altro. Poi spero tanto che lo catturino e lo affidino alle amorevoli cure delle donne che ha venduto.

Angelo664

Ven, 25/08/2017 - 17:14

Dovrebbero dire nei volantini che lanciano di affrettarsi a spifferare i nomi dei pazzi furiosi dietro taglia e far si che questi non lascino vivi le zone liberate. Altrimenti saremo ancora qui tra qualche anno a rincorrerli per mezzo mondo.

batracomiomachie

Ven, 25/08/2017 - 17:28

@Demy, @ dagoleo Ma riuscite a spiegare argomentando che senso ha (passati i 6 anni di eta') questa roba di storpiare i nomi di gente di cui non si ha stima? vi qualificate da soli in maniera...diciamo poco commendevole e la chiudiamo cosi'.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Ven, 25/08/2017 - 19:33

Sarà presto accolto ,con onore, in Italia onde arricchire la povertà culturale di noi Italiani.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 25/08/2017 - 19:52

@georgi - ha scassato di più la gente che minimizza queste cose, e i comunstardi che dicono sempre che fuggono dalla guerra, non sono terroristi. Appunto vediamo, e ci scassiamo di più di voi. Anzi ci incazziamo, soprattutto quando fanno queste nefandezze o uccidono come in ultimo a Barcellona. Già ma a voi va bene così, li difendete pure. Nessuna vergogna?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 25/08/2017 - 19:55

@batracomiomachie - forse è meglio occuparsi delle cose reali e non delle sottilezze grammaticali o diciture corrette. O per voi sono meno importanti le stragi o storie come questa? Fosse capitato ad una tua familiare, vedi come urlavi da bestia, altro che il distinguo sul nome. Hai detto bene, sopra i 6 anni di età. Quando li compi avvertimi, fino ad allora non ti risponderò, non capiresti.

Tuthankamon

Ven, 25/08/2017 - 20:00

Per quanto mi riguarda può arrostire nell'inferno più profondo. Tuttavia se sbarca in Italia potrebbe trovare un giudice che lo manda ai domiciliari!

ziobeppe1951

Ven, 25/08/2017 - 20:43

batracomio..17.28... nessun rispetto per chi non ti rispetta

madrud

Ven, 25/08/2017 - 22:51

@batracomiomachie Ti dà proprio così fastidio? In fondo è un gioco per fare sarcasmo. A me personalmente non stupisce che la disistima arrivi al punto di non poter neppure scrivere il vero nome.

Ritratto di rebecca

rebecca

Sab, 26/08/2017 - 08:13

presto questo personaggio sarà ospitato in itaglia in un hotel a 5 stelle, un'altra risorsa da.....mantenere!!!

bobots1

Sab, 26/08/2017 - 11:08

Prendetelo e fategliela pagare. Queste sono persone che rendono il mondo ancora più malvagio di quello che è.

Mobius

Sab, 26/08/2017 - 11:56

Se farà regolare domanda, potrà ottenere dal nostro governo dei finanziamenti per impiantare qui in Italia la sua lucrosa attività.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 26/08/2017 - 12:02

Vergognoso che esistano queste persone e non venga fatto loro niente. Ancor più vergognoso sentire gentaglia italica che li difende in nome di una marcia ideologia, dichiarandosi democratici ed ugualitari, ma falsi però.

batracomiomachie

Dom, 27/08/2017 - 09:11

@Leonida55 non ricordo di essere suo amico o di averla autorizzata a darmi del tu. Forse dev'essere un'abitudine dei trogloditi come lei quella di prendersi certe confidenze. Alla larga o, in un gergo che esalta voi fasci, RAUS.