L'allarme degli astronomi: "L'universo sta morendo"

L'universo sta lentamente morendo: l'energia prodotta oggi è circa la metà di quella che emetteva 2 miliardi di anni fa

"L'universo sta per morire". L'allarme ariva direttamente dall'assemblea dell'Unione Astronomica Internazionale (Iau) in corso nelle Hawaii, a Honolulu, dove Simon Driver, dell'Università dell'Australia Occidentale, alla guida del gruppo internazionale del progetto Gama (Galaxy and Mass Assembly Survey) ha messo insieme un'enorme quantità di dati raccolti negli anni da telescopi spaziali e basati a Terra. Ed è scattato l'allarme. "L'universo è destinato al declino da ora in avanti, come una vecchiaia che dura per sempre. L'universo si è praticamente seduto sul sofà, ha messo su una coperta e sta per assopirsi in un pisolino eterno", ha affermato il docente. E ancora: "Questa ricerca "è il frutto di uno sforzo ciclopico", ha spiegato Massimo Della Valle, direttore dell'Osservatorio di Capodimonte dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf).

È stata infatti "misurata - ha proseguito - la quantità di energia emessa negli ultimi 2 miliardi di anni da circa 200.000 galassie, contenute in una sezione di universo". In questo modo, ha aggiunto, "i ricercatori sono riusciti a misurare il tasso di diminuzione della densità di radiazione su un ampio spettro; in pratica una conferma che l'universo si sta spegnendo e in quale modo".

Commenti

Imbry

Mar, 11/08/2015 - 17:53

Ci penserà chi sarà qui al posto nostro tra qualche miliardo di anni!

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 11/08/2015 - 18:20

Beh....mancano altri 2 miliardi di anni perciò..... che mi frega?

giosafat

Mar, 11/08/2015 - 18:26

Come farò a dirlo ai miei figli?

cgf

Mar, 11/08/2015 - 19:13

anche il sole si spegnerà tra qualche milione di anni, roba da togliere il sonno!

carpa1

Mar, 11/08/2015 - 20:08

Perchè fate del terrorismo gratuito? Tanto chi sarà qui fra qualche milione o miliardo di anni, sai che gliene frega|

Solist

Mar, 11/08/2015 - 20:08

prima o poi il giocattolo si dovrà rompere....non bisogna essere astronomi per dedurlo

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 11/08/2015 - 20:52

Tranquilli. I "liberatori" americani sapranno salvarci ancora ahahah

VittorioMar

Mar, 11/08/2015 - 21:08

..lo scienziato terrorista di turno non va mai in ferie?Si riposi e riordini le proprie idee!!Di quanti miliardi di anni parliamo?

gianrico45

Mar, 11/08/2015 - 21:32

Porca miseria ci rimangono solo due miliardi di anni.Diamoci da fare.

Prameri

Mar, 11/08/2015 - 21:33

Se gli astronomi capiscono dell'universo quando i biologi capiscono del DNA, ci devono anche informare di essere ancora all'asilo infantile. Poi verranno le elementari, le medie e le superiori, prima dell'Università che ci sforna comunque piuttosto ignoranti. Dovrebbero imitare Mattarella.

Giorgio Rubiu

Mar, 11/08/2015 - 21:47

Non è una notizia che debba o possa allarmare la nostra generazione ed un mucchio di quelle che verranno, però è una notizia scientificamente importante. Ritengo, quindi che i "chi se ne frega" dei commenti scritti fino a questo momento sia fuori luogo. Frivolezza, egoismo e banalità visto che tutti hanno scritto praticamente la stessa cosa. A questo punto possiamo fregarcene di tutto ciò che accade giornalmente e non ci riguarda direttamente. Gli scienziati non l'hanno detto per metterci paura, anche perché non possiamo farci proprio niente. Ne noi ne le generazioni che verranno.

millycarlino

Mar, 11/08/2015 - 23:54

Ma non c'è nessuno che denuncia per procurato allarme, questi deficenti? Milly Carlino

steacanessa

Mer, 12/08/2015 - 00:58

Guarda un po' in che mani vanno a finire i nostri soldi! Prima ci dicono di aver trovato il bosone di Dio, adesso ci dicono che tutto tornerà nel nulla.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 12/08/2015 - 01:04

Queste notizie sensazionali mi lasciano sempre molto perplesso. Non si capisce come possano essere fatte certe affermazioni quando non sappiamo ancora nulla di quella grande incognita che è stata definita energia oscura. Quella parte enorme di universo che ancora ci sfugge ma pare ci sia. SIAMO SULL'ULTIMA CARROZZA DI UN TRENO DI CUI NON CONOSCIAMO LA LUNGHEZZA, NÉ LA LOCOMOTIVA, NÉ DA CHE PARTE STA ANDANDO, NÉ SE STA ANDANDO. Non siamo un pochino presuntuosi?

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 12/08/2015 - 02:18

ALLARME??? L'allarme si da per reagire, più o meno efficacemente, a una situazione di pericolo. Mi vuole spiegare qualcuno come si fa a reagire a un Universo che si sta SPEGNENDO???? Rispetto all'Universo siamo più minuscoli dei batteri che vivono tra di noi. Non possiamo niente nemmeno se accade qualcosa sulla nostra Terra a livello naturale, clima, eruzioni, raffreddamento della Terra, scomparsa dell'aria. Figuriamoci a livello del Sole, se esplode o si spegne possiamo solo raccomandarci l'anima a Dio, se ne abbiamo il tempo di esserne consapevoli. Qui addirittura si vuole dare l'ALLARME contro l'Universo che si spegne!!! Di idiozie ne ho lette tante ma questa le supera tutte.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 12/08/2015 - 05:12

Evviva, non sarà solamente la fine del più debole, MA ANCHE QUELLA DEI PARASSITI,DEI CIARLATTANI E DEI MAFIOSI CORROTTI.

Fradi

Mer, 12/08/2015 - 08:40

Giorgio Rubiu, è vero, gli scienziati hanno fatto bene il loro mestiere. Sono i giornalisti che purtroppo confezionano il titolo ad effetto risultando ridicoli.

il_viaggiatore

Mer, 12/08/2015 - 09:14

La morte entropica dell'universo era tra gli scenari più accreditati da tempo. Strano che il giornalista dia tanta enfasi a una cosa abbastanza nota (forse c'era anche una puntata di Quark).

roberto.morici

Mer, 12/08/2015 - 09:49

Sarà pure una notizia "scientificamente importante" ma è indubbio che quanto previsto non potrà essere impedito né discutendone più che seriamente, né evitando di "scrvere frivolezze". Per ognuno di noi la fine è immediatamente dietro l'angolo e nemmeno per questo possiamo far nulla. Possiamo però impegnarci a migliorare il modo di vivere della nostra generazione per il semplice motivo che ci interessa personalmente. Fra qualche centinaio di migliaia di anni probabilmente avrò pure delle difficoltà a far controllare il mio PMK...

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Mer, 12/08/2015 - 10:02

Finalmente spariranno i comunisti ! he he

Prameri

Mer, 12/08/2015 - 10:04

Giorgio Rubiu, Buon Ferragosto! Così a tutti. Fino al 1970 si sapeva che esisteva la tiroide, che di solito funzionava bene, che tante volte funzionava male. Funzionava male quando uno aveva il gozzo. In quegli anni il funzionamento della tiroide veniva valutato a seconda dell'energia personale misurabile attraverso il "metabolismo basale". Cioè si faceva respirare ossigeno a una persona da una bombola attraverso un boccaglio per un tempo standard e dal maggiore o minor consumo di ossigeno, di energia producibile, si decideva sulla buona o cattiva salute della tiroide. Si era nell'età paleolitica per la conoscenza della tiroide. Ora con tutta l'ammirazione per gli astronomi penso che siano a livelli analoghi e possano fare delle ipotesi da leggere, ma non certo da farci affidamento: perché contraddicono altre considerazioni matematiche.

Giorgio Rubiu

Mer, 12/08/2015 - 10:07

#Fradi-Avrei potuto portare il discorso più in la.Mi sono limitato a puntare l'indice sull'importanza scientifica della scoperta anche se è di nessun peso per la nostra generazione,maggiormente a rischio di rapine col morto,attentati,guerre ecc.piuttosto che sulla fine dell'universo.Di tutte queste calamità potremmo dire "chi se ne frega" se esse accadono altrove o ad altre persone.Allora,su queste basi,se la scienza annunciasse di avere trovato un rimedio sicuro contro tutti i tipi di tumore,io potrei dire"chi se ne frega" visto che io NON ho un tumore. Avere messo a disposizione la possibilità di commentare ad un pubblico frivolo e banale, che credere di essere in gamba e spiritoso, equivale a lasciare un ragazzino,con una manciata di pennarelli multicolori,in una stanza dipinta di bianco.Non ne uscirà una "Cappella Sistina" ne una "Ultima cena" ma solo pareti deturpate da inutili scarabocchi.Grazie per l'attenzione e cordialità.Giorgio

Agev

Mer, 12/08/2015 - 10:40

Questi sono proprio idioti .. L'universo nel suo eterno espandersi/contrarsi/evolversi Crea sempre se stesso ma, nulla è mai uguale a prima .. Tutto è in eterna evoluzione e Nuova e più Consapevole/Potentissima Creazione. La realtà che vedono è solo un ologramma è una propria proiezione .. Non è la realtà ed a tutt'oggi non c'è nessun strumento creato dal l'uomo per vedere oltre questo ologramma.. Questa illusione della realtà .. Pertanto possono dire solo sciocchezze . Ci sono sette Superuniversi .. Noi siamo/viviamo nel settimo Universo che ha le proprie leggi naturali e cosmiche .. Non vado oltre.Gaetano

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Mer, 12/08/2015 - 11:10

In America, dopo una conferenza astronomica, una vecchina si avvicina tutta affannata al conferenziere: "Fra quanto ha detto che si spegnerà il sole?" "Un miliardo (billion) di anni, signora." "Ah, mi sento rassicurata, avevo capito un milione (million)!"

Raoul Pontalti

Mer, 12/08/2015 - 11:39

La notizia è importante pur confermando tesi già nota, in quanto smentirebbe altre tesi tra cui quella dello stato stazionario dell'Universo. Ma l'importanza per noi profani è un'altra, di natura filosofica e teologica: l'Universo non è eterno e quindi ha una fine così come ha avuto un inizio, dunque è vero ciò che dicono le Scritture: Dio creò l'Universo dandogli un inizio e una fine, di eterno rimane solo Dio. Idealisti da un lato e materialisti dall'altro preferiscono pensare ad una coeternità dell'Universo con Dio (nessuna creazione dunque e l'esito religioso è l'immanentismo) o a un'esistenza eterna dell'Universo senza Dio che non potrebbe ovviamente creare ciò che è eterno e dunque senza inizio e senza fine.

Agev

Mer, 12/08/2015 - 11:47

Dimenticavo in realtà c'è uno strumento che vede questa realtà .. Si chiama Lerm .. Gli scienziati coinvolti in questo progetto segretissimo .. La scienza cosiddetta ufficiale non ne conosce neppure l'esistenza .. Sono quelli che hanno dato in modo diluito tutta la conoscenza tecnologia e non solo all'industria ed all'economia... Dicevo .. Questi scienziati in realtà cosa hanno scoperto .. Che l'universo che noi vediamo è solo l'ombra proiettata della nostra cosiddetta coscienza .. E' l'ombra di ciò che noi abbiamo concettualizzato/razionalizzato e mistificato e che abbiamo chiamato dio.. Dicevo è solo l'ombra di dio .. E un universo creato da esseri più evoluti di noi .. Con leggi matematiche/fisiche e non solo più evolute ma e solo un falso ologramma non è la realtà/mondo .. E' una proiezione illusoria della nostra coscienza .. Di fatto ci dicono che in realtà solo Noi siamo i reali Creatori della realtà. Segue. Gaetano

il_viaggiatore

Mer, 12/08/2015 - 13:39

@Giorgio Rubiu, @Prameri Ben detto (quella della tiroide non la sapevo, gustosa!). Dopo i dovuti commenti di gradimento, aggiungerei, per gli amanti del catastrofismo, che anche l'energia geotermica è attualmente circa un terzo di quella originaria, perché anche il nucleo terrestre si raffredda e il pianeta muore pian piano. La cosa m'intriga assai scientificamente, ma mi turba ben poco considerato il mio limitato orizzonte temporale. Il raffreddamento dell'universo era peraltro cosa ben nota, e adesso si migliora la precisione delle stime. Tutto qui. La cosa non ha necessariamente implicazioni teologico-filosofiche, dato che il tempo non è scindibile dallo spazio, e quindi non necessariamente c'era un "prima", mentre la morte è asintotica (e quindi avviene in un tempo infinito). E poi c'è tutto quel che non sappiamo, sul quale si teorizza molto più di quanto si potrebbe scrivere in un forum.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/08/2015 - 13:45

occidente moderno patetico. Gli Antichi occidentali e l'Oriente sanno da tempo che il COSMO E' CICLICO. Tutto nasce e tutto muore per rinascere.

gianrico45

Mer, 12/08/2015 - 14:48

Giorgio Rabiu non ci voleva mica l'avvertimento degli scienziati,la stessa cosa la stanno dicendo da milioni di anni tutte le religioni del mondo.

cgf

Mer, 12/08/2015 - 14:58

Ci sono tesi dello stato stazionario dell'Universo?? roba di 500 anni fa! cmq non è detto che la specie umana vivrà così a lungo da vedere non tanto la fine dell'universo, ma il sole che inghiotterrà la terra. Frivolezza, egoismo e banalità non sono da confondere con la consapevolezza dei propri limiti, l'umiltà di riconoscere che siamo di passaggio e non è banalità ammettere che tutti, per quanto ci sforziamo per il contrario, moriremo senza mai sapere il giorno e l'ora. Quando l'uomo riuscirà ad alzarzi in volo libero traendo energia da una trasformazione biologica così come fanno gl'uccelli, allora potrà preocuparsi che l'universo tra 2 miliardi di anni.. altrimenti è solo frivolezza, egoismo e banalità. Cordialità.

gianrico45

Mer, 12/08/2015 - 15:41

Agev l'universo non finirà per colpa della decelerazione ma per colpa dell'accelerazione.Quando la velocità della materia per merito della sua espansione, azzererà la velocità del tempo e si arriverà all'ora zero,l'universo in quel momento non potrà più espandersi per mancanza di spazio,e in una frazione di un milionesimo di secondo ci sarà l'azzeramento totale di energia di conseguenza la disintegrazione degli atomi è in un flash, senza che nessuno si accorga di nulla, tutto sarà finito.

Agev

Mer, 12/08/2015 - 16:27

gianrico45.. Chi le ha raccontato simili banalità . Gaetano

gianrico45

Mer, 12/08/2015 - 16:58

Agev l'universo è nato con una scintilla e finirà con una scintilla.La morte lenta dell'universo la può concepire solo chi pensa di vivere un secondo di più.

Agev

Mer, 12/08/2015 - 16:59

Egregio Ausonio in realtà nulla muore ..La morte in realtà non esiste .. Tutto ciò che vive non muore mai .. Semplicemente si trasmuta/rinasce e diviene un essere/entità più evoluta . Questo vale sia per la terra che è un entità vivente e consapevole .. Come per l'Uomo che l'abita . Quello che la civiltà occidentale ed in parte l'orientale non ha compreso è che tutta la cosiddetta materia è consapevole ed intelligente . La prima densità è dove la materia e l'acqua imparano e divengono consapevoli dal fuoco e dal vento . La nostra amata Terra è Già nata alle nuove e potentissime vibrazioni/densità che sono Già.. E' la quasi totalità dell'umanità che non è allineata ed in armonia con questa nuova realtà vibrazionale/dimensionale pertanto la maggioranza ripeterà il ciclo di 3/a dimensione altrove su un altro pianeta di 3/a densità .. La Terra non sarà più adatta alla vita/vivente che non vibra in armonia con questa realtà/mondo .Gaetano

Sabino GALLO

Gio, 13/08/2015 - 00:48

Deve essere stato molto faticoso studiare 200.000 galassie. Giù il cappello! Tuttavia, bisogna ricordare anche che l'Universo è "infinito". E l'infinito non è un numero. Ma la notizia resta drammatica; ma la cosa che preoccupa di più è l'affermazione che "da ora in avanti" l'Universo è destinato al declino, "appisolato su un sofà"! E cosa ci farà Obama, ora, con le fonti rinnovabili? Qualche giorno fa si è avuta notizia dello spegnimento del sole nel giro di qualche miliardo di anni! Cosa già nota, ma già difficile da spiegare alla poveretta del piano di sotto. E come si fa, ora, a spiegare la differenza tra un "sole" e 200.000 galassie? E tra queste e l'infinito?

Agev

Gio, 13/08/2015 - 11:21

La prima cosa nota nella creazione è l'Infinito. L'infinito è Creazione. L'infinito divenne consapevole . Questo fu il passo successivo. La consapevolezza ha portato ha focalizzare l'infinito in energia infinita . Abbiamo chiamato questo processo con diversi nomi. il più comune è "Logos" o "Amore". Il Creatore è il focalizzatore dell'infinito di un principio consapevole da noi chiamato infinito intelligente. L'infinito intelligente discernette un concetto .Questo concetto era libertà di volontà della consapevolezza. Questo concetto era finito. Questo fu il primo o primario paradosso o distorsione della Legge del Uno . Cosi l'Uno infinito intelligente si è impegnato alla ricerca della molteplicità . A causa delle infinite possibilità dell'infinito intelligente non esiste una fine alla molteplicità . La ricerca , quindi , è libera di continuare all'infinito in un eterno presente. Gaetano

Agev

Gio, 13/08/2015 - 15:52

Noi Uomini senza età/tempo sappiamo chi siamo e da dove veniamo .. Abbiamo conoscenza/consapevolezza di tutte le nostre incarnazioni qui sulla terra e su altri pianeti . Noi proveniamo da vibrazioni/dimensioni più evolute .. Siamo Voi nel cosiddetto vostro immediato futuro . Noi ci incarniamo per onorare vivere far vivere- Ciò che E' - e tradurlo in realtà/mondo . Sappiate che Tutto è Già . Noi siamo Principi e Signori cosmici e camminiamo con passo libero nell'universo e Qui sulla nostra amata Terra dove a breve diverrà sempre più realtà/mondo. Il mio camminare comprende/esprime e traduce nel Qui ed Ora tutta la scienza/conoscenza dell'universo .. E già .. semplicemente cammino. Noi affermiamo che - Sol- Solo l'Unità nel/del Uomo saprà tradurre in realtà/mondo le reali Leggi naturali e cosmiche che lo Governano ed alle quali appartiene . Gaetano . Segue

Agev

Gio, 13/08/2015 - 16:11

Noi affermiamo che Voi avete tutte le altezze/profondità ed ampiezze per essere/divenire consapevoli di chi in realtà Siete . Voi siete i reali Creatori della realtà/mondo .. Voi siete esseri/entità infinite dalle infinite inimmaginabile possibilità . Voi siete/avete in voi stessi tutto il potere per trasmutare in un attimo tutta la realtà/mondo e sappiate che è ciò che avverrà a breve. Buona meditazione/contemplazione. Gaetano .. Dimenticavo - Non ci sarà nessun dio .. nessun ET ..nessuna forza/potenza esterna che vi "salverà" .. Non c'è nessuna salvezza .. E' un concetto/pensiero appartenente alla miseria del uomo/mondo irrigidito e corazzato e nella realtà crea solo miseria su ulteriore miseria... Solo Voi divenendo Principi/signori/Maestri di se stessi trasmuterete totalmente in un attimo tutta la realtà/mondo . Gaetano

gianrico45

Gio, 13/08/2015 - 22:59

Agev l'uomo è composto di atomi,gli atomi esistono esclusivamente grazie all'energia,devi ringraziare Dio che non tolga la corrente, altro uno nessuno e centomila.

Agev

Ven, 14/08/2015 - 12:28

La quarta densità è uno spettro vibrazionale. Il nostro tempo/spazio ha fatto muovere a spirale la nostra sfera planetaria e il nostro sole in questa vibrazione. Questo porterà la nostra fera planetaria a riallineare elettromagneticamente i vortice di ricezione dell'afflusso di forze cosmiche che si esprimono come intrecci vibrazionali , così che la nostra terrà sarà magnetizzata inquarta densità . Questo avverrà con alcuni inconvenienti , a causa dei pensieri-forma della quasi totalità della gente che disturbano i disegni di energia costruiti ordinatamente all'interno delle spirali di energia della terra, aumentando l'entropia ed il calore inutilizzabile . Ciò comporterà alcune rotture del rivestimento della terra durante il processo di magnetizzazione di quarta densità. Questo è l'adeguamento planetario . Segue . Gaetano

Agev

Ven, 14/08/2015 - 12:56

Si verificherà un notevole aumento di persone i cui potenziali vibrazionali comprendono il potenziale per le distorsioni vibrazionali di quarta dimensione. Quindi ci sarà una nuova razza . Saranno coloro incarnati per l'opera di quarta densità. Ci sarà inoltre un notevole aumento. a breve termine, di complessi di mente/corpo/vita e di complessi collettivi orientati o polarizzati " negativamente" a causa del marcato delineamento tra caratteristiche di quarta densità e il cosi detto orientamento al servizio del io di terza densità . Coloro che rimarranno in quarta densità su questo piano saranno di orientamento positivo . Molti giungeranno da altri luoghi , perché nonostante gli sforzi della Confederazione, che comprende coloro provenienti dai piani interni delle vostre genti , le civiltà interne e le entità provenienti da altre dimensioni . il raccolto sarà molto inferiore di quanto questa sfera planetaria fosse in grado di dare . Gaetano

Agev

Dom, 16/08/2015 - 11:55

-Il mio messaggio centrale- Trasmetto questo messaggio a voi che ho mosso con il suono della mia voce. Queste parole sono la mia firma. Potete tenere il vostro dubbio, la vostra paura , la vostra fede o il vostro coraggio: non importa, perché sarete toccati dal ritmo della mia voce . Essa si muove attraversandovi come un raggio di luce che spazza via - seppur per un attimo- l'oscurità circostante. Io dimoro in una frequenza di luce dove gli esseri finiti non possono scoprirmi. Se mi cercate fallirete. Io non sono trovato o scoperto . Sono solo compreso nel Essere/divenire-Uno, nell'Unità e nella Totalità. E' proprio lo stesso essere-Uno quando siete interconnessi con tutta la vita, perché io sono questa e questa soltanto: Io sono tutta la vita. Se dovete cercarmi , allora praticate il sentimento dell'Unità e della totalità. Gaetano ..Segue

Agev

Dom, 16/08/2015 - 12:04

Non c'è supplica che mi scuota. Nessuna preghiera che ulteriormente mi inviti nel vostro mondo se non è accompagnata dal sentimento di Unità e totalità . Non c'è tempio o sacro oggetto che mi tocchi. Non lo fanno , e neppure hanno portato voi più vicino alla mia mano tesa . La mia presenza nel vostro mondo è inalterabile perché Io sono il santuario sia del cosmo che dell'entità Una/infinita dentro di voi . Gaetano

Agev

Dom, 16/08/2015 - 15:37

Noi Uomini meravigliosamente Belli/Sani .. Noi Uomini senza Età/Tempo sappiamo bene di vivere in disparte . Ne per terra ne per acqua troverai la via che conduce a noi . Al Di La del nord, Al Di La dei ghiacci ,Al Di La della morte la nostra vita/gioia bellezza ed Unità. Noi siamo quelli della Legge del Uno . Nella nostra vibrazione/densità le polarità sono armonizzate, le complessità semplificate i paradossi hanno una soluzione. Noi siamo Uno . Questa la nostra natura e scopo. Coloro che vibrano della Legge della Luce cercano la Legge del Uno . Coloro che vibrano della Legge del Uno cercano la Legge dell'infinito. Non siamo ancora in grado di dire cosa ci sia dietro la dissoluzione del Io unificato con tutto ciò che esiste poiché dobbiamo ancora divenire tutto Ciò che esiste e siamo ancora Noi . Così il nostro cammino/evolutivo procede . Gaetano