Lamborghini contro albero, muore miss messicana

Stessa sorte è toccata all'imprenditore 33enne che si trovava alla guida dell'auto

Viaggiavano su una Lamborghini a 160 km/h. Poi lo schianto contro un albero sulla Harbor Drive di San Diego.

Per Stephanie Rivera Camarena, modella messicana, vincitrice del titolo di Miss Earth Baja California nel 2015, e Michael Llamas, imprenditore milionario ed ex direttore della "Medical Marijuana Inc", non c'è stato nulla da fare. La modella 26enne, che occupava il posto del passeggero, è morta dopo due giorni all'ospedale a causa delle ferite e delle ustioni riportate nell'impatto.

Stessa sorte è toccata all'imprenditore 33enne che si trovava alla guida della Lamorghini. Michael Llamas, ex direttore di società che vende prodotti di salute e bellezza derivati dalla canapa industriale, nelle scorse settimane era stato condannato da una corte federale per truffa, costata più di 10 milioni di dollari alle vittime del raggiro.

La modella, originaria di Tijuana, è stata descritta come una donna carismatica, paladina di numerose cause benefiche. "Una regina di bellezza vola in cielo - ha scritto in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook Joaquin Meza, direttore del concorso Miss Earth Baja California -. Esprimiamo le nostre più profonde condoglianze alla famiglia Rivera e preghiamo Dio affinché li aiuti in questo momento drammatico. Era una grande donna e una regina, in tutti i sensi. Riposi in pace".

I risultati dell'autopsia non sono ancora stati resi noti. Non è chiaro se le due vittime avessero assunto droga o alcol prima della tragedia.