L'appello del Papa in moschea: "Mai più violenza in nome di Dio"

Bergoglio alla moschea di Baku: "Salga un grido accorato". Poi lancia l'appello: "Non profanare mai più il nome di dio con la violenza"

"Non ci sia mai più violenza in nome di Dio". Questo il grido di Papa Francesco alla moschea "Heydar Aliyev" di Baku dove ha chiesto che tutte le religioni si impegnino a "dialogare con gli altri e pregare per tutti" e che con questi "mezzi" contribuiscano a "superare le barriere, debellare le povertà e le ingiustizie, denunciare e arrestare la proliferazione di armi e i guadagni iniqui fatti sulla pelle degli altri".

Dopo essersi tolto le scarpe ed essere entrato nella moschea "Heydar Aliyev" di Baku (guarda la gallery), Bergoglio ha ricevuto in dono un piccolo tappeto denominato "preghiera", che viene usato per pregare all'interno del luogo sacro, e ha risposto regalando un mosaico che raffigura Castel Sant'Angelo. "La voce di troppo sangue grida a Dio dal suolo della terra, nostra casa comune - ha detto papa Francesco - ora siamo interpellati a dare una risposta non più rimandabile, a costruire insieme un futuro di pace: non è tempo di soluzioni violente e brusche, ma l'ora urgente di intraprendere processi pazienti di riconciliazione". Bergoglio ha, quindi, spiegato che "dio non può essere invocato per interessi di parte e per fini egoistici""può giustificare alcuna forma di fondamentalismo, imperialismo o colonialismo". "Ancora una volta, da questo luogo così significativo, sale il grido accorato - ha, poi, concluso il Santo Padre - mai più violenza in nome di Dio! Che il suo santo nome sia adorato, non profanato e mercanteggiato dagli odi e dalle contrapposizioni umane".

Alla moschea di Baku Bergoglio ha rilanciato l'appello biblico che invoca di "mutare le lance in falci, per far sorgere amore dove c'è odio e perdono dove c'è offesa, per non stancarci di implorare e percorrere vie di pace". "Una pace vera, fondata - ha spiegato - sul rispetto reciproco, sull'incontro e sulla condivisione, sulla volontà di andare oltre i pregiudizi e i torti del passato, sulla rinuncia alle doppiezze e agli interessi di parte; una pace duratura, animata dal coraggio del dialogo". Per il Santo Padre, "le religioni hanno un compito educativo: aiutare a tirare fuori dall'uomo il meglio di sé. E noi, come guide, abbiamo una grande responsabilità, per offrire risposte autentiche alla ricerca dell'uomo, oggi spesso smarrito nei vorticosi paradossi del nostro tempo. Vediamo, infatti, come ai nostri giorni, da una parte imperversa il nichilismo di chi non crede più a niente se non ai propri interessi, vantaggi e tornaconti, di chi butta via la vita adeguandosi all'adagio 'se Dio non esiste tutto è permesso' - ha continuato - dall'altra parte, emergono sempre più le reazioni rigide e fondamentaliste di chi, con la violenza della parola e dei gesti, vuole imporre atteggiamenti estremi e radicalizzati, i più distanti dal Dio vivente". Infatti, ha ricordato, "le religioni, al contrario, aiutando a discernere il bene e a metterlo in pratica con le opere, con la preghiera e con la fatica del lavoro interiore, sono chiamate a edificare la cultura dell'incontro e della pace, fatta di pazienza, comprensione, passi umili e concreti". "Così - ha scandito - si serve la società umana". Al contrario, ha raccomandato il Papa, "le religioni non devono mai essere strumentalizzate e mai possono prestare il fianco ad assecondare conflitti e contrapposizioni".

Commenti
Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 02/10/2016 - 17:04

Povero illuso!

swiller

Dom, 02/10/2016 - 17:09

Questa specie di papa finira per islamizzare l'Europa che torni da dove è venuto tolga il disturbo.

Ritratto di ...ginaDefrascati...

...ginaDefrascati...

Dom, 02/10/2016 - 17:10

mai più violenza in nome di dio (immaginario), come non essere d'accordo con l'imam bergoglio?

Tarantasio

Dom, 02/10/2016 - 17:10

IL TAPPETINO PER PROSTRARSI... LO USERA' AL POSTO DELL'INGINOCCHIATOIO

idleproc

Dom, 02/10/2016 - 17:11

Sgamato. Vai a lavorare per il dipartimento di stato USA e traferisciti lì col resto del baraccone.

blackindustry

Dom, 02/10/2016 - 17:15

Fossero parole sincere, sarebbero splendide. Fossero dette ad un interlocutore capace di evolversi, sarebbero utili. Invece sono dette mentendo sapendo di mentire, e ad un interlocutore (l'Islam) che per sua definizione e' immutato da 1400 anni ed immutabile. Colpa dell'Occidente che si prostra.

Lucaferro

Dom, 02/10/2016 - 17:23

Ma quante religioni tollera e, quindi, riconosce codesto Papa! Ma non vi è una ed una sola VERA religione: il cristianesimo... o sono tutte buone! Se l'obiettivo di Bergoglio è una pace religiosa allora deve spiegare al mondo cristiano, e cattolico in particolare, la funzione nuova attribuibile al cristianesimo e la cessazione del suo messianismo. Non ritengo ci si debba spingere molto in avanti nella tolleranza e riconoscimento del multiculturalismo e della omologazione delle svariate religiosità: pena il disorientamento e la perdita dei valori fondanti della nostra fede.

Ritratto di sergio.stagnaro

sergio.stagnaro

Dom, 02/10/2016 - 17:26

Caro Sergio Rame, veramente lei ha capito che Papa Bergoglio ha pronunciato "dio" in minuscolo? Bergoglio alla moschea di Baku: "Salga un grido accorato". Poi lancia l'appello: "Non profanare mai più il nome di dio con la violenza". Come dceva Govi: "Che tempi!".

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 02/10/2016 - 17:43

...ci tocca anche vedere un patetico Bergoglio dentro la tana del lupo che implora di non mangiare più gli agnellini!

Maver

Dom, 02/10/2016 - 18:01

Come si può immaginare di poter avanzare suggerimenti in materia di fede ad un Pontefice? Risultando impossibile oltre che inopportuno, non resta che formulare una domanda. Per lanciare appelli di questo genere (con la speranza di essere ascoltati) si deve presupporre che l'interlocutore possa essere sensibilizzato alle parole di Cristo il quale esorta ad amare il prossimo come se stessi come diretta conseguenza dell'amore per Dio. Ma se l'interlocutore concepisce il ruolo dell'essere umano semplicemente come sottomissione incondizionata alla divinità il rischio non è quello di "spargere semi sulla roccia"?

@ollel63

Dom, 02/10/2016 - 18:01

com'è caduta in basso la cristianità, con questo papo (boldrinianamente)!

venco

Dom, 02/10/2016 - 18:13

Ma per i musulmani uccidere quelli che non sono come loro non è violenza o terrorismo, ma è solo volontà di allah.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 02/10/2016 - 18:15

A chi lo dice? A coloro che vogliono sterminarci tutti, lui per primo. Pensa che lo ascoltino?

Santippe

Dom, 02/10/2016 - 18:17

SANTIPPE. Ha tolto le scarpe e va bene. Ha preso il tappeto per la preghiera e va bene. Però non ha messo il velo in testa e questo non va bene.

titina

Dom, 02/10/2016 - 18:18

ma loro uccidono in nome di Allah

kayak65

Dom, 02/10/2016 - 18:26

Ancora in moschea? ma che ci rimanga a vita sto falso profeta

Ritratto di Trasimacus

Trasimacus

Dom, 02/10/2016 - 18:30

Come sempre il signor Bergoglio ha le idee un po' confuse; sembra non rendersi conto (o meglio finge di non sapere) che vi sono religioni che includono nel loro corpo dottrinario la guerra contro gli infedeli. "Non sceglietevi amici tra loro [tra i miscredenti], finché non emigrano per la causa di Allah. Ma se vi volgono le spalle, allora afferrateli e uccideteli ovunque li troviate." (Corano, Sura 4, 89).

steacanessa

Dom, 02/10/2016 - 18:36

È ripiombato nella confusione. Evidentemente lo Spirito Santo è momentaneamente distratto.

Ritratto di Valance

Valance

Dom, 02/10/2016 - 18:38

Le religioni, e in particolare quelle monoteiste, hanno causato più vittime di Hitler, Stalin, Roosevelt, Truman, Mao e Gengis Khan messi insieme!.. e continueranno a farlo!!.. Lo so che è inutile ma lo dico lo stesso.

Emanmanf

Dom, 02/10/2016 - 18:49

Continua a far finta di non sapere che l'unica religione che invita ad uccidere in nome di Dio è quella Islamica. Non ho notizie di stragi effettuate in nome di Buddha di Shiva o di Manitù.. Capisco che ci voglia il coraggio di dirlo, e il don Abbondio di Roma il coraggio non se lo può dare !

Ritratto di duxcunctator

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 02/10/2016 - 19:02

questo papa capisce solo di argentina e sud america. non ha mai capito un c.... di islam, e si vede! si è piegato già all'islam, e praticamente sta chiedendo ai cristiani di andare a quel paese e di far posto agli islamici! complimenti... ottimo modo di fare politica con il cullo degli altri!!

giosafat

Dom, 02/10/2016 - 19:09

"Mai più violenza in nome di Dio"...di sicuro lo ascolteranno, tanto la fanno in nome di Allah.

alkhuwarizmi

Dom, 02/10/2016 - 19:11

Il fatto stesso che il Papa si rechi in una moschea per il suo sermone è già una perversione.

ernestorebolledo

Dom, 02/10/2016 - 19:12

Si tratta di un infiltrato, che lavora per la CIA

ernestorebolledo

Dom, 02/10/2016 - 19:17

Argentino! va a cagarte..andare a la mxxxa

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Dom, 02/10/2016 - 19:48

Quest'uomo è una piaga, una minaccia per il vero Cristianesimo, un lupo vestito da agnello, un impostore, un apostata. Ma arriverà anche per lui la resa dei conti.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 02/10/2016 - 20:02

Ma la conosce la Bibbia questo Papa? A quanto pare no perchè se la conoscesse saprebbe che la Bibbia è piena di incitamenti alla violenza. Se poi leggesse il Coran non ci troverebbe altro che incitamenti ad uccidere gli infedeli tra cui c'è anche lui e i suoi seguaci. Per l'Islam l'uccisione die Cristiani è la seonda priorità dato che la prima priorità è l'uccisione degli apostati (gli Ebrei vengono al Terzo posto).

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 02/10/2016 - 20:05

Ma se è il Dio degli esrciti a volere la violenza ad ogni piè sospinto. Allah poi non se parli!Non vuole altro!

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Dom, 02/10/2016 - 20:09

Visto quanto si uccide in nome di Dio, perché non aboliamo?

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Dom, 02/10/2016 - 20:14

Capisco il rispetto per tutte le religioni ma che ci fa il successore di Pietro in una moschea? Se eseguisse il comandamento di Gesù ci dovrebbe andare per spiegare il senso del cristianesimo.Ma forse non lo fa perché pensa che sarebbe troppo pericoloso e soprattutto provocatorio.Ma il vero cristiano, che è quello che ha la vera fede, non può che provocare il mondo.

Finalmente

Dom, 02/10/2016 - 20:21

illuso e ipocrita

19gig50

Dom, 02/10/2016 - 20:22

Ma perchè non ha detto in nome di Allah? I cristiani non uccidono in nome di Dio.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Dom, 02/10/2016 - 20:46

Mai più violenze in nome di Dio? Quale, Allah buono e misericordioso col suo profeta pedofilo e sanguinario?

pietrantonio

Dom, 02/10/2016 - 22:16

Bergoglio deve vergognarsi per questa sua incessante ricerca di spettacolarità che lo porta a sostenere idee e concetti in contrasto con la evidente realtà delle cose del mondo. E' una star, vanitoso e presuntuoso. E, pertanto, in contraddizione con i precetti della chiesa che egli intende personificare. E' preda del Demonio ed andrebbe esorcizzato!

masbalde

Dom, 02/10/2016 - 22:17

Sta a vedere che la profezia di Nostradamus si avvera: un papa nero (gesuita) porta la chiesa cattolica cristiana alla fine.

fifaus

Dom, 02/10/2016 - 22:22

sarebbe bene ricordare che sono maomettani!

Ritratto di il navigante

il navigante

Dom, 02/10/2016 - 23:15

Finalmente questo Papa ha parlato di Dio, di Pace e di lavoro spirituale interiore, e non solo di migranti e di politica. D'altronde di cosa dovrebbe parlare un Rappresentante religioso se non di Dio?

Popi46

Lun, 03/10/2016 - 07:03

Ma la Curia Vaticana che fa,dorme?Ma con papa Luciani (Giovanni Paolo I) mi sembra di ricordare che si sia data velocemente una mossa! Popi46

Ritratto di mircea69

mircea69

Lun, 03/10/2016 - 07:17

Anche all'interno della chiesa c'è molta confusione sulla questione del vero Dio: Se sono cristiano il vero Dio è quello che adoro io, non Allah. Mi sembra di capire che per Bergoglio in fondo il Dio del cristianesimo e Allah siano la stessa cosa. Questa è blasfemia.

Popi46

Lun, 03/10/2016 - 07:17

@lucaferro dom 17,23. Grazie per il suo commento colto ed equilibrato,sono completamente d'accordo con lei. Popi46

nopolcorrect

Lun, 03/10/2016 - 08:58

Ottimi propositi. Ho una proposta per Bergoglio. Quando era cardinale aveva il titolo della chiesa di San Roberto Bellarmino a Roma. Bellarmino fu quel criminale che fece bruciare al rogo Giordano Bruno e fece morire Galileo agli arresti domiciliari. Perché Bergoglio non lo fa cancellare dalla lista dei santi? La sua non fu violenza in nome di Dio?

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Lun, 03/10/2016 - 10:43

il potere dell'oscuro e talmente forte che può arrivare ad insinuarsi nell'abito candido del primo servitore.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 03/10/2016 - 11:21

Che tristezza...

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 05/10/2016 - 11:30

@liustrale: Rispetto per tutte le religioni? Ma quando mai. Ma se sono le religioni quelle che Hanno causato più danni all'Umanità con le fregnacce che contegono. Tutte le religioni non sono altro che antichi monumenti alla superstizione, all'ignoranza, alla ferocia. Le religioni non sono altro la fonte di tutte le più inimmaginabili follie, genistrici del fanatismo e della discordia civile. Dovrebbero essere vietate tutte.