L'Europa avvisa l'Italia: "Non conterà più così tanto"

Un alto funzionaro "ridisegna" già l'Unione dopo il voto: "Ora italiane tante posizioni apicali, ma non accadrà più..."

"L'Italia non conterà più così tanto in Europa". A ormai meno di 20 giorni dalle elezioni europee arriva già un "avvertimento" da Bruxelles.

Una voce confermata all'Adnkronos da un alto funzionario dell'Unione europea, oggi a Sibiu (in Romania) per un vertice informale dei capi di Stato e di govverno. "Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte -è uno dei leader che saranno presenti attorno al tavolo dei negoziati del Consiglio Europeo e parteciperà al processo decisionale", dice il gunzionario, "Quello che posso dire è che nei trattati abbiamo anche il principio dell'equilibrio geografico: immagino che una situazione in cui un Paese ha il presidente della Bce, l'Alto Rappresentante e il presidente del Parlamento Europeo non si riverificherà tanto presto".

Oggi infatti, italiane sono molte delle poltrone più importanti dell'Europa: quella di Mario Draghi alla presidenza della banca centrale, quella di Federica Mogherini, alto rappresentante dell'Ue per gli Affari Esteri, quella Andrea Enria alla presidenza del consiglio di sorveglianza della Bce e quella di Antonio Tajani alla presidenza del Parlamento Europeo.

Una 'sovrarappresentazione' che sembra aver già creato non pochi malumori nel continente e che potrebbe ridimensionarsi nella prossima legislatura.

Commenti

Reip

Mar, 07/05/2019 - 11:27

Se non ha contato nulla sino ad oggi!!! Dov’e’ il problema?

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 07/05/2019 - 11:27

Uscire dalla UE è quello che la maggioranza degli italiani vuole, volete cacciarci? ci fate un favore! NON VOGLIAMO FARE LA FINE DELLA GRECIA, COMPRATA A PREZZI DI FALLIMENTO DALLA GERMANIA E RIDOTTA NELLA MISERIA PIU' ASSOLUTA !!!!!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 07/05/2019 - 11:31

...perchè, l'Italia ha forse contato qualcosa, nella UE attuale da quando è nata nel 2002 ???...

Popi46

Mar, 07/05/2019 - 11:41

@moshe: terreno molto scivoloso, la Grecia comprata dai tedeschi l’ha vista brutta, ma non è detto che noi italiani, in vendita per i cinesi, la vedremo più bella...

maxmado

Mar, 07/05/2019 - 11:45

La Mogherini e Tajani, contano come il due di coppe quando la briscola è spade! La prima per manifesta incapacità, e per manifesta debolezza della UE nel contesto internazionale, la UE in confronto a USA, Russia e Cina (ma anche rispetto ad altri) vale zero! Il secondo perchè a capo di un parlamento di carta che non decide un bel nulla, visto che poi a contare è la commissione europea, quella guidata dall'incapace Junker. L'unica poltrona che conta è quella di Draghi. Le parole andrebbero anche dette in un certo modo, non è uno scandalo dire che nella UE del futuro queste cariche che ora sono tutte italiane, non saranno più di un solo Paese, anzi è anche strano che sia successo ciò, molto del giudizio su queste parole si dovrebbe basare su come siano state dette, e dall'articolo non si capisce: intendo che dette con calma e dando le dovute spiegazioni, sono condivisibili, se dette con rabbia, con voglia di punire un Paese piuttosto che un altro, lo diventano un po' meno.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 07/05/2019 - 11:58

Ennesima ingerenza -questa volta solo minaccia teorica- da parte di un UE comandata da tedeschi e francesi (e dalle relative fortissime lobbies finanziarie) verso l'Italia e gli Italiani, più deboli (politicamente ed economicamente) a confronto; francamente, come Italiani, a volte c'è da chiedersi per che cosa convenga rimanere "dentro" l'UE; dovrebbe essere ormai chiaro che UE, tedeschi e francesi mirano solo a ridimensionarci per ovvi motivi, con il secondo fine di rastrellare quanto più possibile il risparmio privato degli italiani (per mezzo di tasse da dirottare verso "contributi UE") che "loro" sanno essere di grande entità (assai maggiore del risparmio privato dei cittadini tedeschi e francesi...).

Mechwarrior

Mar, 07/05/2019 - 11:59

l'avviso non è per il popolo italiota (che gia' non conta nulla) per i politici: o fate quello che diciamo o niente poltrone (e soldoni) dall'europa!

agosvac

Mar, 07/05/2019 - 12:13

A parte che l'Italia conterà sempre, per storia e tradizioni, due volte di più del testo dell'UE, ci sarebbe da chiedersi: se non contiamo niente perché non ci lasciate andare da soli, rendendo l'UE libera e meno ricca culturalmente?????

Trefebbraio

Mar, 07/05/2019 - 12:13

In realtà, non abbiamo mai contato molto. Non mi spiego nemmeno io perchè sediamo su tante poltrone importanti in seno all'Europarlamento e nelle organizzazioni che gli ruotano intorno. Forse potrebbero solo essere dei contentini per tenerci buoni all'interno della UE? Chissà? Comunque è ben chiaro ed evidente che, come storia insegna, abbiamo nel continente un paio di nazioni che, sentendosi in diritto di governare tutti, fanno a gara creando e disfacendo alleanze per primeggiare. Hanno, nel tempo passato, distrutto, invaso, ucciso, saccheggiato in lungo e in largo, eletto usurpatori e dittatori, spadroneggiato a destra e a manca, causato guerre di proporzioni bibliche, portato miseria ed orrore ovunque abbiano posato lo sguardo. Avendo due fari così, capite bene, è impossibile negargli la supremazia continentale. Noi non siamo certamente alla loro altezza.

Tip74Tap

Mar, 07/05/2019 - 12:25

I posti di Tajani e Mogherini come detto da altri se li possono tranquillamente tenere visto che non contano assolutamente niente, anzi lei è da vergogna nazionale. Quest'Europa è RI-DI-CO-LA e PERICOLOSA! Via subito senza indugi.

Tip74Tap

Mar, 07/05/2019 - 12:27

Probabilmente il posto di Draghi lo vorrà prendere la Germania per coprire i problemi delle banche tedesche....

Maura S.

Mar, 07/05/2019 - 12:34

A parte il sig. Draghi, un personaggio altamente positivo, gli altri ve li potere tenere, con tanto di benedizione da parte nostra.

killkoms

Mar, 07/05/2019 - 12:39

noi di soldi ne mettiamo tanti!20 miliardi contro i 4 spiccioli che passa la lettonia di dombrovskj, quello che voleva far partire la procedura per un debito eccessivo!

ItalianoAllEstero

Mar, 07/05/2019 - 12:40

Questo era facile da immaginare. Mario Draghi, Antonio Tajani, Federica Mogherini e Andrea Enria sono in posizioni chiave. L’Italia in questo momento probabilmente è la nazione più rappresentata. Il protagonismo di Salvini, pieno di slogan e privo di contenuti, ha fatto si che sia stato pure scaricato dagli altri partiti sovranisti europei. Solo Orbán, e con alcuni limiti la Le Pen, gli danno ancora credito. Peccato che gli interessi di Italia e Ungheria siano divergenti su tutto tranne che sul filo spinato per immigrati e che la posizione della Le Pen sia solo tattica. La vittoria dei sovranisti in Europa sanicherà l’irrilevanza a livello europeo dell’Italia. L’EU per l’Italia significa quasi 400 miliardi all’anno di commercio estero e circa 30 miliardi all’anno di interessi risparmiati grazie alle politiche monetarie di Draghi.

Trinky

Mar, 07/05/2019 - 12:45

Perchè, adesso conta qualcosa? Ah sì............l'Italia serve all'Europa come pattumiera per scaricare tutti i migranti.......

Ritratto di Giancarlo09

Giancarlo09

Mar, 07/05/2019 - 12:51

Avremo avuto pure diversi italiani nelle istituzioni europee ma credo che difficilmente si potrebbe negare che per l'Italia l'UE è stata più spesso un problema che un vantaggio. Con la sola eccezione di Mario Draghi, forse, di tutti gli altri non si è mai avuta traccia, anzi personaggi come Monti e Prodi spesso e volentieri hanno lavorato contro gli interessi del nostro Paese, se i risultati sono quelli raccolti finora meglio non avere nessuno in Europa.

jaguar

Mar, 07/05/2019 - 12:57

E queste quattro poltrone fanno si che l'Italia conti qualcosa?

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 07/05/2019 - 13:02

il progetto iniziale e truffaldino dei tedeschi e anche dei francesi sta facendo il suo corso: depredare l'italia così come hanno fatto con la grecia....la chiamano unione ma in realtà è una confederazione di stati che hanno dichiarato guerra ai piu' deboli, senza pero' doversi sporcare davanti all'opinione pubblica nell'uso di armi convenzionali.

Gianni11

Mar, 07/05/2019 - 13:08

L'Europa e l'ue sono due cose diverse e opposte. L'ue e' un baraccone globalista istituito per distruggere le nazioni e popoli d'Europa. Liberiamoci dall'ue per rinascere! L'Europa si ricostruisce liberandosi dall'ue.

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 07/05/2019 - 13:25

La solita pressione o ingerenza verso l'Italia.

VittorioMar

Mar, 07/05/2019 - 13:32

..la UE ?....SI CERTO !!!

HappyFuture

Mar, 07/05/2019 - 13:40

L'Europa avvisa l'Italia: "Non conterà più così tanto"! Eh? Dov'è la notizia?

AmilcareTafazzi

Mar, 07/05/2019 - 13:46

Vediamo ai primi di giugno. Poi ridiamo

Malacappa

Mar, 07/05/2019 - 13:58

Forse sara'l'europa a non contare cosi tanto

frabelli1

Mar, 07/05/2019 - 14:04

Ottimo così usciremo dal circo più in fretta.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 07/05/2019 - 14:24

Certo che non accadra' piu', per almeno due motivi: il primo e' che questo carrozzone uscira' molto ridimensionato, il secondo e' che, a furia di smenarla, anche dei CONIGLI come i nostri politici troveranno alla fine il CORAGGIO DI SBATTERE LA PORTA.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 07/05/2019 - 14:27

I soliti boccaloni.

dagoleo

Mar, 07/05/2019 - 14:32

La Mogherini non conta nulla perchè è una totale incapace e perchè la Com. Europea è debole nella sua politica estera, in quanto sovrastata da stati egemoni che si muovo per conto loro. Taiani al PE non può neppure proporre una legge perchè tutto, come iniziativa, deve passare dalla Commissione Europea. Per cui, sono incarichi farlocchi, molto di facciata ma di pochissimo reale potere.

gneo58

Mar, 07/05/2019 - 14:32

quando ce ne andiamo da questa pseudo-europa ?

buonaparte

Mar, 07/05/2019 - 19:06

l'italia pur essendo uno dei paesi fondatori e tra quelli che versano di piu non ha mai contato nulla. l'unico che voleva farla contare qualcosa fu berlusconi che merkel e sarkozy fecero subito fuori con lo spread e la sinistra italiana come complice . l'europa ci è costata 80 miliardi di euro fino ad ora e alla fine il debito è ancora li e lo spread sarebbe sceso comunque perchè la congiuntura economica dei primi anni 2000 era favorevole comunque .europa gran fregatura .preferivo avere il passaporto come prima ed avere piu protezione del made in italy e sicurezza della mia famiglia.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 07/05/2019 - 20:20

La Mogherini operativamente é una nullità totale, inoltre ha una brutta presenza. Draghi ed Enria avrebbero dovuto sostituire il Franco FCA con l'Euro. L'unico che ha funzionato é Tajani.