Libia, inizia la guerra all'Isis: l'Italia guiderà 6mila forze speciali

L'Italia guiderà un contingente di truppe scelte. Ma a fare la guerra saranno i soldati inglesi con l'appoggio di marine e navy seal americani e della Legione straniera

Dopo l'intervento militare in Siria, la coalizione anti Isis si prepara a sbarcare in Libia. Nel giro di poche settimane un migliaio di soldati inglesi, tra cui 200 operatori della Sas, sbarcheranno per arginare l’avanzata dello Stato islamico. Come anticipa il Mirror l'operazione coinvolgerà circa seimila soldati, truppe scelte composte da marine americani e soldati della Legione straniera. "La forza sarà guidata dagli italiani - si legge sul quotidiano britannico - il contingente sarà in prevalenza formato da soldati inglesi, francesi ed americani".

Il conflitto contro i tagliagole del Califfato nero si allarga dalla Siria alla Libia. Dall'Inghilterra, come fa trapelare il sito Difesa Online, viene confermato il ruolo di comando degli italiani il cui ruolo, però, sarà limitato alla semplice coordinazione delle truppe sul campo. È, infatti, già stato escluso il coinvolgimento in prima linea di soldati italiani. "I seimila soldati che a breve giungeranno in Libia non svolgeranno compiti di ricognizione (quel ruolo è già stato affidato allo Special Reconnaissance Regiment), ma saranno truppe combattenti al fianco delle milizie lealiste - spiega Franco Iacch su Difesa Online - in un primo momento dovrebbero svolgere compiti di formazione, ma l'impiego in prima linea appare certo considerando il numero schierato". In LIbia la coalizione anti Isis si troverà a dover contrastare almeno cinquemila miliziani fedeli a Abu Bakr al Baghdadi. Forze che sono in espansione costante perché, dopo i bombardamenti in Siria e in Iraq, i jihadisti del Califfato si stanno spostando in Libia.

Nelle ultime settimane il fronte libico si è fatto sempre più caldo. A premere per un intervento militare sono soprattutto gli inglesi. Non a caso la Royal Navy ha già inviato un cacciatorpediniere verso la costa del Nord Africa, mentre la Raf ha già iniziato a programmare i primi raid aerei contro obiettivi dello Stato islamico. Ma il governo di David Cameron non è certo il solo a volere una nuova guerra. Anche gli Stati Uniti avrebbero già acconsentito a inviare un manipolo di marine, supportato da alcuni team Navy Seal in ruolo di ricognizione, per combattere i tagliagole dell'Isis. Anche il presidente Francois Hollande è pronto a dare l'appoggio della Francia mettendo a disposizioni le dieci basi dislocate in Ciad, Nigeria, Mali, Burkina Faso, Senegal, Costa d’Avorio e Gabon. "Quella schierata in Africa dai francesi non è una forza di peacekeeping - fa notare Iacch - ma un vero e proprio esercito del tutto autosufficiente e addestrato specificatamente nella guerriglia con operatori del Commandement des opérations spéciales e due compagnie della Legione Straniera per un totale di settemila soldati".

Quanto agli obiettivi quello principale è evitare che i miliziani del Califfato mettano le mani suil più grande giacimento petrolifero del Nord Africa: i pozzi di Marsa al Brega. Secondo fonti di intelligence americana, infatti, i jihadisti del Califfato stanno puntano azi centri petroliferi per finanziare la guerra santa. Dopo aver bloccato l'ingresso di nuovi tagliagole dal fronte siriano, spiegano fonti vicine alla Difesa inglese riportate dal Mirror, la coalizione anti Isis proverà a riconquistare la roccaforte costiera di Sirte.

Annunci

Commenti

linoalo1

Lun, 04/01/2016 - 11:57

Ma chi ce lo fa fare????!!!!

giampiroma

Lun, 04/01/2016 - 12:11

stiamo messi proprio bene se la conducono americani,inglesi e francesi!!!! faranno ulteriore casino in Libia!!! ci hanno dato il contentino solo per il passato rapporto coloniale con la Libia. Forse era meglio restarne fuori , a meno che non abbiamo la forza di sputtanare i cosiddetti alleati occidentali nelle loro malefatte che sicuramente avverranno.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 04/01/2016 - 12:15

Ma che bravi americani, inglesi e sopratutto francesi a offrirsi per cercare di riparare il casino che hanno fatto! E il nostro eroe bischero sta a guardare cosi se e quando le cose saranno rimesse a posto francesi, inglesi e americani si spartiranno la torta e a noi, se staremo bravi, permetteranno di raccattare le briciole che cadranno dal loro tavolo imbandito! Bravo renzie, continua cosi'!

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 04/01/2016 - 12:17

Il contingente fa la guerra e "Badoglio" firma le carte; Italiani brava Gente ma solo se sono delle sinistre altrimenti sono niente; meglio niente, dico io, che essere dei burattini prima con l'URSS poi con gli USA (e getta); ha ragione ed è verosimile che la profezia di Oriana sia quella più vera. Shalòm e Forza Italia.

Aegnor

Lun, 04/01/2016 - 12:19

Girotondini,Arcobaleni,pacifisti vari??? Silenzio assordante.

oicul44

Lun, 04/01/2016 - 12:25

meno male che é suonata la sveglia fermate quei taglia gole era ora che i paesi " normali "intervengano

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Lun, 04/01/2016 - 12:36

La Guerra la fanno gli altri e comanda l'Italia... a me sembra una barzelletta.

Arch_Stanton

Lun, 04/01/2016 - 12:37

Altro che comando, questa è una umiliazione per l'Italia. Non è il comando delle operazioni militari, ma un contentino che è fin troppo visto che anche questa volta l'Italia decide di non combattere, come se combattere il terrorismo fosse qualcosa di cui vergognarsi. La sinistra non riesce proprio a superare il tabù "guerra", neanche quando un nemico ci minaccia da così vicino. Armiamoci e partite.

agosvac

Lun, 04/01/2016 - 12:38

Era ora che si intervenisse in Libia, si era perso già troppo tempo. E se, come si dice, interverranno Legione Straniera e Forze Speciali di vari eserciti, allora l'isis avrà grossi guai. Questa è gente che uccide senza chiedere prima il permesso!!! Una cosa mi sembra strana: come mai non ci si è coordinati con Putin che sta già agendo in Siria contro la stessa isis??? in fondo il nemico è lo stesso: si tratta sempre dell'isis contro tutti.

Sleeper

Lun, 04/01/2016 - 12:44

Guidati dall'Italia??? Per la serie armiamoci e PARTITE??? Questo la dice lunga sul reale interesse da parte dell'Occidente di risolvere il problema. Una coalizione contro il terrore non può essere guidata da cialtroni che si rifiuteranno di bombardare per timore di perdere consenso elettorale. Al terrore si risponde con ferocia e determinazione. Non con chiacchiere e proclami, tipici del modo di fare cattocomunista italiota. Abbiamo perso in partenza.

Ritratto di sitten

sitten

Lun, 04/01/2016 - 12:54

Ragazzi, vogliamo confrontare questo nuovo condottiero (Renzi) con il proletario Mussolini?

Luigi Farinelli

Lun, 04/01/2016 - 12:54

L'Italia "guiderà" (coordinerà le azioni di?) seimila soldati fra francesi, UK e USA senza alcun proprio corpo d'intervento? In uno scacchiere di importanza vitale per la nazione (molto più importante di altri in cui sono impegnati soldati italiani)? Guiderà soldati di nazioni che in Libia hanno promosso le "primavere" creando l'immane disastro che ci hanno scaricato pure addosso, fra immigrazione selvaggia, perdita di commesse (il tronco libico della famosa autostrada congiungente Marocco ed Egitto stava per partire quando hanno defenestrato Gheddafi) e minaccia agli interessi petroliferi nazionali? Perché l'imposto governo italiano di sinistra ha paura di perdere consensi elettorali sostituendo la frase "intervento di pace" con "intervento armato"? Pure la salvaguardia diretta della nostra sicurezza impedisce di superare le ideologie?

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Lun, 04/01/2016 - 12:57

Se questi nostri "alleati" seguono la politica francese è di nuovo il disastro sicuro. Lasciando stare gli interventi e esiti di questi ultimi anni, vorrei ricordare che è stata proprio la Francia che ha destabilizzato tutto il Medio Oriente quando molti anni fa -sempre per ragioni di petrolio- appoggiò l'insurrezione di Komeini contro lo scià di Persia dando così origine allo stato islamico iraniano, ad una serie di guerre tra vicini e alla propagazione del terrorismo islamico in tutta l'area medio-orientale e addirittura in Europa. Mi fa piacere che siano proprio Inglesi, Francesi e Americani a porre rimedio ai danni fatti in Libia con la guerra contro Gheddafi, ma solo se poi si ritireranno economicamente e politicamente allo stato ante. Riuscirà l'ONU ha imporlo loro? Qui sta il nuovo problema che si creerà.

Duka

Lun, 04/01/2016 - 13:06

MA IL BULLO NON AVEVA DETTO DI RESTARNE FUORI? Ah già LA SOLITA balla.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 04/01/2016 - 13:08

Ma come, non doveva partire nessuno? Comunque questo casino ce lo meritiamo, grazie a tutte le balle che ci siamo bevuti sull'11 Settembre. Ora la limitazione della libertà personale arriverà anche in Europa (come è arrivato questo mostro targato ISIS) e, se avessimo fatto chiarezza sugli episodi del 2001, a questo punto non saremmo ridotti così.

squalotigre

Lun, 04/01/2016 - 13:10

Per la serie armiamoci e partite Renzi dimostra di essere quello che è, uno sbruffone pataccaro. Ma se il Ministro della Difesa è la Pinotti ed all'economia ci sono geni come Padoan o Zanetti, cosa si può sperare? Siamo specialisti nel sottrarci ai nostri doveri e nell'appropriarci dei successi altrui. Gli americani, ad esempio, ci hanno liberato dalla dittatura fascista ma da 70 anni ci sorbiamo la favola che ci siamoliberati da soli attraverso una resistenza pressoché inesistente. E guai a dire una cosa così ovvia e banale. I sinistri si dispiacciono.

tormalinaner

Lun, 04/01/2016 - 13:22

Niente soldati italiani perchè con la Pinotti ministro della difesa mandava al fronte i soldati LGBT così pigliavamo i jihadisti per il c......

Ritratto di Rames

Rames

Lun, 04/01/2016 - 13:29

Risultati, vogliamo risultati concreti, non degni di nota, di piu'.La guerra dovra' essere incessante per anni.No come ha fatto la Francia o la Russia in Siria.Cosa hanno fatto ?Cosa diavolo hanno fatto?Qualche pozzo qualche edificio spazzato via.La guerra è un altra cosa.Non bisogna dare respiro all'avversario.E nel caso di Isis non è un avversario qualunque, perchè si nasconde e usa la vigliaccheria, ti aggredisce alle spalle.Quelli dell' Isis non sono uomini.Solo delinquenti e criminali.

Fradi

Lun, 04/01/2016 - 13:35

Per partecipare ad una guerra serve l'autorizzazione del parlamento. Non basta un articolo del Mirror, anche se riporta il volere di chi comanda davvero.

giusemau

Lun, 04/01/2016 - 13:37

perchè i sodati italiani no?..buoni per Mosul, a mio avviso più rischioso e lontano, a guardia di una diga e della ditta incaricata al reastauro..e fuori da dove esistono interessi petroliferi dell'Eni una presenza sul campo sarebbe opportuna.A meno che poi saranno sostituiti nel coordinamento..e questo ai primi insuccessi evenienza sperabile che non avvenga .

elpaso21

Lun, 04/01/2016 - 14:17

Come si fa a guidare una forza di cui non si fa parte? Questa me la devono spiegare.

tRHC

Lun, 04/01/2016 - 14:24

il comando Italiano armera' i soldati con zaino zeppo di libri,perche' come dice il Bimbominkia,il terrorismo si combatte con la cultura!!

angeli1951

Lun, 04/01/2016 - 14:25

Mica stupidi gli inglesi, gli americani e i francesi: sanno che gli italiani pagano per non venire attaccati, così loro saranno al sicuro a spese nostre.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Lun, 04/01/2016 - 14:29

Che sia la volta buona che l'Italia possa impiegare la marina militare per i compiti istituzionali per cui nata?

Ritratto di viperainseno

viperainseno

Lun, 04/01/2016 - 14:47

la sintesi è questa: diciamo che voi comandate, basta che eseguite i nostri ordini... Quindi Americani, inglesi, e francesi, potranno tranquillamente aiutare i tagliagole senza interferenza alcuna. coso come hanno fatto fino ad adesso. PUNTO!! questa è l'amara verità!!! Sbaglieranno a lanciare armi che finiranno in mano all'isis, sbaglieranno gli obbiettivi da bombardare, e così via. esattamente come hanno fatto fino ad adesso!!! del resto se la Francia ha fatto della sua lotta all'isis 6 incursioni in tutto in Siria, contro le centinaia e centinaia di Putini, è tutto dire!!! Spero vivamente di sbagliarmi, ma se così fosse, facciamo già parte del califfato!!! GRAZIE GOVERNO, GRAZIE RENZI, GRAZIE EUROPA!!!

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Lun, 04/01/2016 - 14:51

Questo comportamento attuale dell'Italia in politica internazionale è proprio quello che si aspettano da noi certi nostri "alleati". Vi chiedete almeno ora perchè a loro non andava bene la politica estera autonoma di Berlusconi? Hanno fatto di tutto, appoggiati da 4 magistrati politicizzati e dalla miope sinistra italiana interna per abbatterlo. Ora ci ... lamentiamo. Impariamo ad agire per i nostri interessi nazionali, non ascoltando consigli "interessati" provenienti dall'interno e dall'estero. Solo allora saremo cittadini maturi. Se avessimo ascoltato Berlusconi in politica interna, europea e internazionale, non attaccandolo quotidianamente e isolandolo da parte della sinistra, ora l'Italia sarebbe in questa situazione economico-sociale-internazionale? Quando impareremo qualcosa dalla storia?

sergio_mig

Lun, 04/01/2016 - 15:44

Se l'Italia ha il comando della coalizione sarà una disfatta, si realizza la famosa frase: armiamoci e partite. Mentre gli altri combattono i terroristi noi apriamo le porte della UE alla Turchia, al dittatore Erdogan che fa il doppio gioco con i tagliamole e fa affari con questi. Questo vuol dire essere traditori verso i nostri alleati solo x interessi di parte e leccare il fondoschiena x far vedere che noi siamo i bravi e gli altri i cattivi. Abbiamo governi miserabili e inaffidabili.

fert64

Lun, 04/01/2016 - 16:21

MA QUANDO MAI GLI ITALIANI HANNO GUIDATO UN CONTINGETE STRANIERO, ADDIRITTURA COMPOSTO DA USA GB E FRANCIA, TUTTI SOTTO IL COMANDO ITALIANO.... MA A CHI VOLETE DARLA A BERE??????????????????????

giovanni951

Lun, 04/01/2016 - 16:31

è strano...non capisco come mai chi mette a disposizione uomini deve essere comandato da chi non ne impiega nemmeno uno. Sarà il solito contentino a pittibimbo...gli fanno credere di comandare e poi fanno quel che vogliono.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 04/01/2016 - 17:16

Mi scusi caro Indini, ma forse l'inizio del suo articolo doveva essere più preciso, tipo: "Dopo il macello militare-sociale-filoterrorista-distruttivo in Siria, la coalizione fintamente-anti-Isis (ma in realtà composta dai creatori dell'Isis stesso e da una serie di loro complici più o meno interessati e/o obbligati a delinquere) si prepara a sbarcare in Libia per completare il macello iniziato nel 2011 e possibilmente creare un inferno peggiore di quello siriano, giusto a 3cm dall'Europa (da NOI in effetti!)". Gli americani fingeranno di colpire l'Isis (si perché i suoi combattenti faranno sicuramente il favore di andare in giro con un cartello appeso al collo "genuine Isis' fighter") ma in realtà colpiranno A, B e C per riuscire a imporre D alla guida del caos che verrà. Gli inglesi fingeranno di colpire l'Isis e fingeranno anche di colpire A, B e C (come da istruzioni di Washington) ma in realtà colpiranno E, F e G per imporre H invece del D voluto dagli USA... 1 di 3 SEGUE

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 04/01/2016 - 17:17

...I francesi fingeranno di colpire l'Isis mentre tratteranno con lo stesso per spartirsi i proventi del petrolio, ma non faranno nemmeno finta di colpire A, B, C, E, F e G perché si accorderanno direttamente sia con D che con H per poi tradirli e tirare fuori dalla manica Z. In tutto questo, all'Italia dei nostri prodi e furbissimi PDioti verrà dato addirittura il comando! Mi immagino i selfies del sindaco-mai-votato, le passerelle camminando a 1 metro da terra con coro di "eh-eh? Ma vieni, ma vai!!!" quando nella realtà l'Italia non comanderà un bel niente, non verrà nemmeno informata dai "finti complici", ma in compenso alla fine le verranno addossate tutte le colpe degli scempi, crimini di guerra, genocidi compiuti dagli altri 3 stati-criminali... Mandate il conto agli italiani, comandavano loro!!! Sembra quasi la trama di un film di Totò, peccato che qui moriranno migliaia e migliaia di persone,... 2 di 3 SEGUE

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 04/01/2016 - 17:19

...peccato che l'attuale invasione (dopo) sembrerà la scampagnata di 4 gatti, peccato che le centinaia (se non migliaia) di "pedine-terroriste" già posizionate in Europa (ma specialmente da noi) comincerà a colpire nel più micidiale dei modi e indovinate da dove cominceranno? Cominceranno dal posto più facile da colpire, dove hanno già milioni di "preziose risorse" pronte a coprirli, aiutarli, fiancheggiarli, dove è stato abolito il reato di clandestinità ma in compenso è stato creato quello di "islamofobia", dove il Vaticano e uno stuolo di "diversamente traditori" ha permesso loro di preparare ogni cosa indisturbati, ecc... dai forza! Se indovinate avrete in premio il "seggio portatile" di Alfano che nel frattempo si sarà dato alla fuga. Povera Italia, quanto sai caduta in basso e che vergogna sei diventata. 3 di 3 FINE

eloi

Lun, 04/01/2016 - 17:30

Mentre i tedeschi come al solito stanno a guardare le loro industrie volano

onurb

Lun, 04/01/2016 - 17:39

Nel leggere la notizia mi sono sbellicato dalle risate. Americani e Inglesi, ma anche Francesi, ce li vedo proprio bene alle dipendenze di un comando italiano. Probabilmente è un'altra battuta dell'immaginifico PDCM.

Cheyenne

Lun, 04/01/2016 - 17:51

Aumenteranno gli invasori con la scusa della guerra e come sempre l'italia farà taxi driver

Renee59

Lun, 04/01/2016 - 18:01

E i Francesi, che hanno causato tutto questo, dove sono?

Anonimo (non verificato)

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 04/01/2016 - 18:59

RIPROVO !! E TRE!!! Qualcuno mi sa dire dove li "troviamo" i comandanti Italiani che parlano e capiscono perfettamente l'Inglese ed il Francese!! Sai basta un'interpretazione incorretta per BOMBARDARE gli amici anzicche i nemici!!!lol lol Suerte Italia.

Nano Ghiacciato

Lun, 04/01/2016 - 20:05

posso immaginare le (giuste) ironie dei nostri alleati sul fatto che gli italiani saranno al comando senza combattere (diranno che meglio cosi perchè non sappiamo combattere o che ordineranno subito la resa) ma il nostro comando sarà una farsa. magari ci sarà un generale italiano al comando delle forze in campo, ma questi prenderà poi ordini dai Comandi NATO, quindi dagli USA e altri paesi che combatteranno, UK e Francia. Faranno quel che vorranno sulla Libia senza curarsi delle ripercursioni sull'Italia, tanto meno tutelare i nostri interessi. Se vogliamo avere una voce su cosa succederà in Libia, dobbiamo contribuire forze sul fronte terrestre, e con supporti aerei e navali.

zen39

Lun, 04/01/2016 - 21:07

Che grande presa per il (fate voi). Americani,inglesi e francesi mettono mezzi e truppe ma li comandiamo noi ! Ma per favore, ci danno lo zuccherino per farci ingoiare l'eventuale possesso di fatto del nostro (si fa per dire) petrolio a cose finite.

Aleramo

Lun, 04/01/2016 - 21:29

Ma perche' gli Italiani non combattono? Non sono capaci? O al governo ci sono solo vigliacchi?

Rotohorsy

Lun, 04/01/2016 - 23:25

Hanno voluto dare al governo italiano il "contentino" del quale andar tronfi. Un comando di forma, ma ovviamente e per fortuna NON di sostanza. Alla sostanza provvederanno come al solito (come sempre) Americani, Inglesi e Francesi. Gli italiani.....'brava gente' (oggi gli schettini si chiamano così).

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 04/01/2016 - 23:49

Vuol dire che il comando affidato agli italiani sarebbe quello di caporali? SOLDATI INGLESI E AMERICANI CON CAPORALI ITALIANI?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 05/01/2016 - 00:14

Italiani che comanderanno la coalizione???? Uha uha uha uha uha uha uha !!!! Da sganasciarsi!!!!!!

Marcolux

Mar, 05/01/2016 - 02:53

Se 6000 soldati sono guidati dall'Italia presto saranno pappa e ciccia con l'Isis e ci manderanno migliaia di tagliateste in casa! Italiani, traditori e cacasotto da sempre. Da chi saranno guidati i soldati, da Alfano?

Marcolux

Mar, 05/01/2016 - 02:55

Gli altri guerreggiano e l'Italia avrebbe il comando? forse perchè vogliono che i terroristi colpiscano l'Italia. E' l'unica spiegazione, perchè non contiamo un c...!

wrights

Mar, 05/01/2016 - 08:41

I terroristi del califfato mirano ai pozzi di petrolio,invece il contingente USA-UE, mira a cosa???? Quanta ipocrisia, l'Italia ha i suoi interessi in Libia, leggasi ENI e Immigrati, quindi cerca di difenderli.

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 05/01/2016 - 08:42

era ora che si intervenisse, poi abbiamo i soliti commenti dei cacadubbi cacasotto che non vorrebbero fermare gli schifosi tagliagole manco se fossero sotto casa loro..(per non farli "arrabbiare") certo le modalita' sono un po strane...e comunque non si capisce come abbiamo centinaia di soldati in afghanistan a combattere, abbiamo avuto decine di caduti, e a due passi da casa nostra con interessi reali titubiamo a mandare due uomini...certo con La sinistra al governo(abusivo) le badogliate si sprecheranno, il sinistro e' la parte piu vile, infame, feccia dell'Italiano..

trentor

Mar, 05/01/2016 - 08:55

Ragazzi io lavoro con gli americani dell' airborne brigade combat team di istanza nel veneto e di missioni questi ne continuano a fare sempre....per loro l'esercito italiano è uno dei peggiori al mondo non a caso esistono varie barzellette che lo stesso Generale Breedlove racconta ...e noi dovremo comandare cosa???...ma fatemi il piacere...magari in un documento puo' esserci anche scritto qualcosa a riguardo ma la verita' sara' sicuramente un altra..Ormai siamo un paese del terzo mondo, leggete un po cosa dicono di noi i maggiori quotidiani stranieri

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 05/01/2016 - 17:15

Trentor e sono ignoranti da paura...primo perche la nostra marina militare e' al4 posto al mondo, il nostro esercito e' tra i primi 4 piu' impegnati al mondo, la nostra aviazione e' terza....ignorantelli e cxxxxxi ad iniziare dall'alto in grado, scarsa cultura professionale