L'Isis ai musulmani: "Emigrare in Europa è un grave peccato"

Il Califfato diffonde la foto di Aylan: "Scappando mettono un'ipoteca sulle vite e le anime dei loro figli"

Lo Stato islamico mette in guardia i rifugiati siriani che cercano la salvezza in Occidente. "Compiono un grave e pericoloso peccato e mettono un'ipoteca sulle vite e le anime dei loro figli", scrivono i jihadisti in un articolo sulla rivista online del Califfato, Dabiq, in cuisi specula sulla morte di Aylan al-Kurdi. Il bimbo siriano trovato sulla spiaggia di Bodrum, la cui foto è diventata il simbolo della tragedia dell’immigrazione, viene così usato come propaganda per convincere i musulmani a nn lasciare la Siria e l'Iraq sotto attacco.

In un articolo intitolato Il pericolo di abbandonare la Dar ul-Islam (la Casa dell’Islam), ovvero le terre del Califfato proclamato dall’Isis che si estende tra la Siria e l’Iraq, i jihadisti mettono in guardia gli immigrati dal cercare rifugio in Europa. "Purtroppo - si legge nell’articolo - alcuni siriani e libici sono disposti a rischiare la vita e le anime di chi hanno la responsabilità di crescere secondo la sharia - i loro figli - sacrificando molti di loro durante il pericoloso viaggio verso le terre dei crociati governate dalle leggi dell’ateismo e dell’indecenza". Nelle terre dell’Occidente, proseguono i jihadisti, i rifugiati e i loro familiari sono sotto la costante minaccia di "fornicazione, sodomia, droga e alcol". "Lasciare il califfato - si sottolinea su Dabiq - apre una porta all’abbandono dell’islam da parte dei nostri figli e nipoti per il cristianesimo, l’ateismo o il liberalismo".

Il primo ministro ungherese Viktor Urbàn ha affermato che una tale ondata di profughi da Siria e Iraq "minaccia le radici cristiane" del continente europeo. Secondo lo Stato islamico, invece, sono i rifugiati musulmani che potrebbero subire un processo di deislamizzazione. "Se non cadono nel peccato, dimenticheranno la lingua del Corano - conclude l’articolo - rendendo il ritorno alla religione e ai suoi insegnamenti più difficile".

Commenti
Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Gio, 10/09/2015 - 13:30

Vi prego togliete quella foto... abbiate pietà di un bimbo morto schiacciato in ingranaggi più grandi di lui.

alberto_his

Gio, 10/09/2015 - 13:30

Chiaro le foto (vero o false che siano) di Aylan vengano strumentalizzate per fini politici. Mi vien da dire che foto dei bambini di Gaza (quelli che giocavano con un pallone sulla spiaggia prima di essere appositamente centrati dalla marina IDF) o di Falluja non vengono mai pubblicate nonostante siano ben più crude e significative.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Gio, 10/09/2015 - 13:36

Si saranno ispirati alla propaganda imbarazzante e vergognosa del Cazzaro di Pontassieve?

i-taglianibravagente

Gio, 10/09/2015 - 13:53

...tirate la somme, gli unici ad avere avuto il "CORAGGIO" di USARE quella foto, sono stati PD, ISIS e UE... I conti tornano.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 10/09/2015 - 14:02

alberto_his, guarda che Hamas ha insegnato a tutti l'uso del bimbo morto.

venco

Gio, 10/09/2015 - 14:08

Si sappi che i genitori del bambino morto erano già stati accolti in Turchia come profughi,

Grix

Gio, 10/09/2015 - 14:13

Bene! Bravi ISIS! Tenetevi tutti quanti e non fateli venire qui. pensateci voi a mantenerli in hotel a 4 stelle con wifi e piscina.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 10/09/2015 - 14:20

Ecco cosa succede a chi ha la sfortuna di nascere tra la marmaglia del mondo annebbiata di credenze idiote.

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Gio, 10/09/2015 - 14:48

E poi è Salvini a strumentalizzare!!!!! - Va bene, si tratta di DUE anche il fratello è morto ma forse la sua foto non è abbastanza "sensazionalista", ed umanamente ne sono rattristata ma perché NESSUNO parla degli altri bambini/bambine uccisi dagli islamisti? Delle appena adolescenti costrette a sposare islamisti x poi essere uccise dagli affettuosi maritini quando non erano + utili??????? -Purtroppo della moltitudine d'immigrati (quasi tutti clandestini) solo la minima parte ha diritto allo status di rifugiato; se si vogliono realmente evitare catastrofi il loro ingresso va assolutamente regimentato ed effettuato con idonei mezzi che li portino SOLO dove è prescritto che risiedano....senza che i cari capi di stato/governo possano scegliere quali nazionalità far entrare; altrimenti foto di bambini morti ne vedremo ancora tantissime

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 10/09/2015 - 14:50

Astardi per noi e per loro ma meglio che l'isis abbia a governare case vuote piuttosto che riesca a fare una squadra di calcio da portare ai mondiali.

tzilighelta

Gio, 10/09/2015 - 14:52

Quelli dell'isis la pensano uguale ai nostri bananas, quando si dice affinità elettive!

vince50_19

Gio, 10/09/2015 - 15:01

Alberto_his - L'accostamento da lei fatto con i bimbi palestinesi, pur nella crudezza di quegli eventi, ha una matrice diversa: si sa benissimo (lei lo sa presumo, altrimenti lo scoprirà leggendo il mio commento) che hamas piazzava, ad es., le rampe di lancio del loro missili proprio sui tetti di scuole, ospedali ben sapendo che quegli edifici sarebbero diventati un bersaglio. E che l'esposizione dei cadaverini davanti alle telecamere di tutto il mondo serviva solo a fomentare l'antisemitismo e l'odio verso Israele. Non per ninete nella costituzione di Hamas l'articolo 7 parla molto chiaro circa l'odio di quelle gente verso gli ebrei. Sbaglio? E sia chiaro non difendo tout court gli israeliani che sbagliano come tutti, ma il loro diritto ad esistere come popolo. Come tutti gli altri ovviamente, anche se hanno politiche antitetiche.

venco

Gio, 10/09/2015 - 16:26

Se i musulmani scappano dal califfato è un buon segno.

Maver

Gio, 10/09/2015 - 16:36

Bè, questa è una notizia, evidentemente l'ISIS è convinto che la propaganda islamica non la spunterà in Occidente. Noi ne siamo certi, ma che lo credessero pure loro non lo sospettavo. Devo ammettere che su certe questioni dimostrano molto buon senso. Dové il Sig. Omar El Mukhtar, quando lo si cerca non c'è mai: pure post-assenteista?

fisis

Gio, 10/09/2015 - 16:55

Vuoi vedere che questi dell'Isis hanno ragione? Questi islamici che invadono l'Europa. rischiano di essere "contagiati" dal "degenerato" Occidente e convertirsi al modus vivendi occidentale, lasciandosi irretire dalla pornografia, dall'alcol, dalla droga, dalla musica rock, dall'omosessualità e dai facili costumi. Si sa, le cose più buone, sono anche quelle che fanno un po' male, ma come farne a meno, se si vuole la vita un po' tollerabile? Speriamo questi dell'isis abbiano ragione e quelli che presagivano un'islamizzazione dell'Occidente, coma Oriana Fallaci, si sbaglino. Speriamo che le loro reprimenda sull'abbandono dei loro paesi d'origine abbiano una qualche presa. Lasciamo loro nei loro paesi retrogradi e a noi i nostri facili, rilassati, confortanti, liberali costumi.

Maver

Gio, 10/09/2015 - 16:58

@tzilighelta, bella la citazione di goethiana memoria e assolutamente appropriata ("Le affinità elettive"). Come ricorderà il romanzo finisce in tragedia, e come potrebbe essere altrimenti quando si tenta di far convivere nel medesimo luogo due Civiltà che ambiscono entrambe alla piena legittimazione e al possesso territoriale? Voleva in questo modo complimentarsi con il buon senso di noi "bananas", o forse intendeva altro? Nò, impossibile, avrebbe citato a sproposito, non è da lei.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 10/09/2015 - 16:59

Magari qualche demente comincia a prendere coscienza del fatto che Islam e terrorismo sono due cose diverse

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 10/09/2015 - 17:08

Caro Maver, ne sei proprio convinto? Ci stanno mandando milioni di orecchie sensibilissime al loro richiamo. Io non ne sarei così certo.

korovev

Gio, 10/09/2015 - 17:28

vince, per favore, non diciamo c-----e. sì, hamas è un organizzazione che dire losca è dire poco e per vari motivi.sì, fanno uso dei bambini morti per fini politici. e poco ma sicuro, sembrano esistere solo per dare scuse agli israeliani per bombardare. mettiamo un attimo le cose in prospettiva. durante l'operazione protective edge sono morti una sesssantina di israeliani, per lo più soldati impiegati in gaza e non subito dopo l'inizio del lancio di razzi, gli israeliani hanno fatto più di duemila morti, per lo più civili. premesso che la autodifesa è un diritto e un dovere, la cosa non è stata neanche lontanamente proporzionale o giusta. e gli israeliani hanno il vizietto di essere dei veri macellai con i civili, cerca "dottrina dahiya" per farti un idea.

korovev

Gio, 10/09/2015 - 17:29

senza contare poi che è noto da tempo che hamas usa timers per il lancio di razzi. timers semplicissimi, presi da elettrodomestici e la cosa è risaputa, puoi controllare pure quello. quindi se da una palazzina sono stati lanciati dei razzi,la possibilità di colpire effettivamente i responsabili è effettivamente bassa. io non dimenticherò mai il giorno in cui ho visto sul "times of israel" le foto del "conflitto": israeliani che raccolgono i cocci delle begonie o con un buco nel muro (quello è effettivamente pericoloso...) e palazzine appiattite e gente che scava tra le macerie dall'altra. quel giorno la mia opinione su israele è cambiata per sempre.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 10/09/2015 - 17:32

El Presidente, prendere coscienza? i dementi sono già convinti che l'islam e il terrorismo jihadista sono due cose diverse. Non per nulla sono dementi. Quelli che fuggono in occidente formeranno enclavi musulmane omogenee alla londonistan con tanto di imam salafiti e ricreeranno pari pari la società dalla quale sono fuggiti. La loro religione e il corano li segue ovunque essi decidano di stabilirsi. La realtà è lampante, meno che per i di sopra citati.

VittorioMar

Gio, 10/09/2015 - 17:38

...incominciano a mancare le "forze lavoro"?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 10/09/2015 - 17:39

fisis, cerchiamo di capirci, gli islamici sono i più grandi consumatori di pornografia, culat toni col permesso divino purchè stiano jihadando e il maschietto sia prepuberale. Poi, invece di andare a "segnorine" le sposano, consumano il "matrimonio" e divorziano sperando che non siano affetti da ejaculatio praecox altrimenti sarebbe un matrimonio supersonico. La loro società è puro formalismo pubblico esteriore ipocrita.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 10/09/2015 - 17:44

korovev, perchè bisogna bilanciare i morti per fare palla al centro e ricominciare il gioco? Che cxxxo significa proporzione in guerra. Vada a Rdipuglia per vedere i numeri dei morti da entrambe le parti e poi capirà che il concetto di proporzione è ridicolo. E se non ci fosse l'ONU a sostegno dei terroristi palestinesi, leggendo lo statuto di Hamas, va fatta tabula rasa di quei parassiti di allah.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 10/09/2015 - 17:45

MAVER, come dicono i fascisti, presente (se mi pubblicano). Ovviamente non ci siamo capiti. Islam e concezione dell'Islam (semmai ne hanno una) dell'Isis sono due cose agli antipodi. Molte volte ho avuto modo di scrivere che tra qualche decennio i popoli, tutti i popoli compresi quelli Musulmani, saranno ben diversi da oggi. Il mondo sarà islamizzato ma non nel senso che desidera l'ISIS ma proprio secondo il senso profondo della radice di Islam = Salam = Pace. L'Islam, al di la delle apparenze, è la sola vera religione che porta alla pace. E la missione di Mohammed (Pace e Benedizione su di Lui) è proprio quella di portare la pace all'umanità tutta. Basta studiare la BIBBIA (mica il Corano) per capirlo.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 10/09/2015 - 17:46

Il popolo israeliano? Quel popolo artificiale messo li dall'imperialismo occidentale? Altra cosa gli Ebrei. I veri Ebrei che disprezzano Israele.

Ritratto di bassfox

bassfox

Gio, 10/09/2015 - 17:50

ma come? non sono mandati qui dall'Isis per mettere fine alla civiltà occidentale???

giuliana

Gio, 10/09/2015 - 17:52

ai musulmani è da sempre vietato abitare nella terra degli infedeli, perchè potrebbero contaminarsi con abitudini diverse. Il prodi mortadella commissario europeo si è premurato-agli inzi dell'invasione- di garantire ai musulmani libertà totale di mantenere e osservare le loro leggi, le loro tradizioni e la loro lingua. Senza queste garanzie non staremmo travasando il continente africano islamico nel nostro paese.

Maver

Gio, 10/09/2015 - 17:57

@Mario Galaverna, la sfera di cristallo nessuno la possiede ma è sempre una questione di bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, perché quella è una parte che spetta a noi. C'è ancora moltissimo da fare, ma è un fatto che se il mondo islamico fosse così convinto di avere l'ultima parola non temerebbe il confronto sul piano democratico, invece non è così. Tentano la via delle armi perché in pace non sono affatto sicuri di vincere lasciando a noi di stabilire le regole del gioco (libertà personali, emancipazione femminile, ecc.. sono temi con i quali non vogliono confrontarsi) Riesco a farmi comprendere? Dietro la violenza si nasconde il timore. Dobbiamo porci dal loro punto di vista se vogliamo conoscere le nostre potenzialità. Piuttosto, siamo noi che non possiamo dubitare delle nostre conquiste.

gigetto50

Gio, 10/09/2015 - 18:11

.....nooooo....stai a vedere che ora qualcuno cerca l'aggancio con ISIS per fermare le partenze....insomma si cerca un altro Gheddafi.....

korovev

Gio, 10/09/2015 - 18:29

galaverna, c'è una seconda parte del mio post. e comunque anche nella prima parte del post ci sarebbero delle cose che potrebbero dare da pensare. durante protective edge gli israeliani avevano già fatto centinaia di morti civili quando i razzi palestinesi avevano fatto solo danni alla proprietà. se le pare giusto... come ho già detto la cosa richiedeva comunque un doveroso atto di difesa. ma quella non è difesa. senza contare che non tutti i palestinesi sono "parassiti di allah" ma ce ne sono anche cristiani, che vengono ugualmente trattati di m---a. si informi sui nuovi testamenti bruciati, i religiosi su cui viene sputato addosso, le chiese vandalizzate o bruciate o del fatto che i palestinesi cristiani condividono in tutto e per tutto la sorte delle loro controparti islamiche. io sono uno che pensa che israele sta bene dove sta, ma non ho il salame sugli occhi.

Giustotopik5

Gio, 10/09/2015 - 18:33

Ottima iniziativa, questa dell'ISIS ! ma dovrebbero stare un pò oiù attenti : se ne fanno scappare decisamente troppi !

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 10/09/2015 - 18:40

RADRIZZO LE BANANE TI PIACE QUESTO MANDINGO IN FOTO? AJAJAJA

Maver

Gio, 10/09/2015 - 18:42

@Omar El Mukhtar anch'io mi auguro che ISIS e Islam siano due concetti differenti ma questo lo dovete dimostrare voi, è vostro compito. Noi rimaniamo in attesa ma posso dirle in tutta onestà che sin ora siete stati ben poco convincenti. Lei stesso se intende essere portatore di pace dovrebbe moderasi un pò non crede? Quanto al fatto che in futuro il mondo sarà islamizzato, bé vede, dipende sempre dalle profezie millenaristiche cui si vuol dar credito. I cristiani per esempio credono fermamente che l'ultima parola sarà del Cristo. Io qui ragiono da laico.

Un idealista

Gio, 10/09/2015 - 18:44

Non dimentichiamo che gli islamici sono esperti nel dire bugie. Certo, finché sono i cristiani ad andare via, questo non va bene loro, perché i cristiani devono pagare una tassa per sopravvivere sotto il loro dominio, ma in quanto ad islamici che emigrano per portare il jihad in territorio nemico, questo va loro benissimo, anche se fingono che non sia così.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 10/09/2015 - 18:55

Si si si, viva l'isis.......

Anonimo (non verificato)

Cheyenne

Gio, 10/09/2015 - 19:07

Abbiamo bisogno dell'isis per farci ragionare

Grix

Gio, 10/09/2015 - 19:10

Omar, cio' che porta alla pace e' il non avere religioni (TUTTE INCLUSE). 1 + 1 fa sempre due, che io sia cristiano, islamico o seguace di Ajeje Brazov. Ma se io sono ristiano, islamico o seguace di Ajeje Brazov il mio idolo sara' sempre piu' figo del tuo e da bravo religioso ti faro' sempre la guerra per dimostrarti che il mio idolo e' proprio il piu' figo, il piu' bello, il piu' forte. Le religioni (TUTTE) dovrebbero essere bandite, vietate. Od almeno rese accessibili dai 18 anni in su. Un bambino non nasce islamico, cristiano o buddista. Un bambino nasce essere umano senza alcuna religione. L'umanita', la Terra non hanno bisogno delle religioni per vivere, evolversi, esistere.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 10/09/2015 - 19:35

Omar,Grande battuta da cabaret. Al di lá delle apparenze. Io ci aggiungerei anche, al di lá Dei morti ammazzati, degli esodi biblici, delle stragi, ecc. Ma capisco, é Una fede, e, come tale, irrazionale, nonostante le apparenze.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Mario Galaverna

Anonimo (non verificato)

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Gio, 10/09/2015 - 20:07

"C'è qualcosa di nuovo oggi nel sole,/anzi d'antico: io vivo altrove, e sento/che sono intorno nate le viole./ Son nate nella selva del convento/dei cappuccini, tra le morte foglie/che al ceppo delle quercie agita il vento./Si respira una dolce aria che scioglie/le dure zolle, e visita le chiese/di campagna, ch'erbose hanno le soglie". (L'aquilone, Giovanni Pascoli). Cambieranno popoli e paesi. Ma io resterò (indegnamente) cattolico anche per questi versi! Se qualche profugo verrà da noi e si commuoverà anche lui per questa poesia, allora lo abbraccerò!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 10/09/2015 - 20:16

MAVER guardi che anche secondo l'Islam l'ultima parola sarà del Cristo. Ad esempio il Regno di Dio sarà retto da Gesù (il Messia = Cristo) Pace e Benedizioni su di Lui, Gesù guiderà le forze del bene ad Armageddon, ecc. Ma secondo l'Islam Gesù Cristo è un profeta. Il Messia. Non Dio stesso. E Gesù era Islamico. Non in quanto seguace di Maometto ma in quanto totalmente sottomesso a Dio. Che è poi il vero significato della parola Islam.

Ritratto di Scassa

Scassa

Gio, 10/09/2015 - 20:26

scassa giovedì 10 settembre 2015 @tzilighelta ,sa che lei mi ricorda una signora che passeggiava avanti e indietro e che mi consigliavano di non guardare ! Poi una volta che mi fu spiegato ,guardando un lupanare a Pompei ,capii cosa sono le affinità elettive !!!!!!!!scassa.

venco

Gio, 10/09/2015 - 20:31

Omar el mukkar, che l'islam sia religione di pace è falso, l'islam è una mafia in cui comanda il più forte, cioè il più cattivo, senza libertà civile, rispetto reciproco e democrazia non c'è pace.

ziobeppe1951

Gio, 10/09/2015 - 21:13

Certo che credere in qualcuno che non esiste oltre che da pazzi é da cxxxxxxi

Maver

Ven, 11/09/2015 - 08:39

Caro @Omar El Mukhtar quello che mi dice lo so già, e le dirò che se c'è una cosa veramente fastidiosa del testo coranico è proprio la propensione a "ficcare il naso" nelle Verità altrui per commentarle secondo il proprio metro di giudizio. Per il Cristianesimo Gesù il Cristo è il Figlio di Dio ed è al contempo Dio nelle tre persone della Santissima Trinità. Inutile tentare di comprendere, questo è un dogma, da credersi per fede, non elemento di discussione, quindi i casi sono due: o ci crede e si converte, o in caso contrario sulla realtà di Dio lei non ha alcuna possibilità di trovare un accordo il Cristianesimo. Dev'esser chiaro che io parlo da Laico.