Londra pubblica nuova guida in caso di attentato contro struttura alberghiera

Il video è espressamente contestualizzato per un attentato in una struttura alberghiera. Quattro le regole da seguire: correre, nascondersi, raccontare e seguire gli ordini.

Il Metropolitan Police Service ha pubblicato un nuovo video di 4 minuti circa su come comportarsi in caso di attentato.

Il The National Counter Terrorism Security Office, pubblica periodicamente delle semplici, ma fondamentali regole da seguire “nella remota ipotesi ci si dovesse trovare in un attacco terrestre di qualche tipo con armi da fuoco”.

Vi sono programmi di informazione alla popolazione quale fare riferimento quali il RUN/HIDE/FIGHT dell’FBI americano o il TACT Italiano, così come sono disponibili commercialmente libri dedicati alla materia e programmi per cittadini, lavoratori e professionisti di formazione alla sopravvivenza in ambiente non permissivo anche urbano (ad esempio il SAAC). Anche partecipare ai programmi di sicurezza partecipata, iniziati da molte regioni italiane, con i suoi programmi di Controllo del Vicinato per cittadini comuni e quelli per volontari a supporto delle Forze Armate e dell’Ordine, tramite Associazioni di Volontariato, quelle di Protezione Civile e di Arma contribuiscono ad una pronta individuazione di soggetti e situazioni anomale ed evitare falsi allarmi. Si può essere pronti a fronteggiare il primo intervento medico su una scena terroristica essenzialmente in due modi; dotarsi di quello che gli americani chiamano EDC (every day carry) ovvero mettere in borsa l’essenziale, guanti monouso, una fonte di luce, un pacchetto garze, una mascherina/barriera e quanto altro si reputi giusto e raccomandino le linee guida o frequentare un corso di primo soccorso e di BLSD per chi non lo avesse mai fatto (i corsi di tipo B-CON) o specializzare il proprio sapere per chi già formato o professionista (i corsi di tipo TCCC e TECC).

Run, hide, tell, follow

Il video è espressamente contestualizzato per un attentato in una struttura alberghiera.

Run

“Se sentite colpi di arma da fuoco pensate all’opzione migliore. L’uscita di sicurezza potrebbe essere la scelta migliore: scappate. Fatelo alla svelta, lasciate tutti i vostri oggetti e dite agli altri di seguirvi, tuttavia non lasciate che la loro indecisione vi rallenti. Correte, assicurandovi che la via di fuga vi allontani dalla linea di tiro. Se la via di fuga è troppo pericolosa, trovate un’alternativa. Evitate le strade senza uscita e le strettoie”.

Hide

“Se non potete fuggire, allora nascondetevi. I posti migliori sono quelli dove sono presenti delle barriere fisiche tra voi ed i terroristi. Chiudetevi dentro una stanza, barricatevi se potete e state lontano dalla porta. Silenziate il cellulare, togliete la vibrazione. Non parlate. Non fate nulla che possa rivelare la vostra posizione”.

Tell

“Se riuscite a fuggire e soltanto se siete al sicuro chiamate la polizia. Cercate di mantenere lucidità. Dite cosa sta avvenendo, il numero probabile dei terroristi, le loro azioni e come siete fuggiti. Ogni minimo particolare sui terroristi potrebbe essere determinante”.

Il nuovo video diffuso dagli inglesi spiega anche le fasi successive all’arrivo della polizia.

Follow

“Quando arriveranno i rinforzi saranno pesantemente armati ed affronteranno immediatamente la minaccia. La polizia potrebbe non essere in grado, nelle fasi iniziali, di distinguere le minacce dai civili. Potrebbero trattarvi duramente: eseguite tutti gli ordini, fate tutto ciò che vi viene richiesto. Non fate movimenti o gesti improvvisi che potrebbero essere interpretati come una minaccia. State calmi, alzate le mani, fate capire che siete disarmati. La polizia potrebbe chiedervi informazioni. Solo quando l’area sarà dichiarata fuori pericolo, sarete trasferiti in un luogo sicuro. Questi attacchi sono rari, ma avere un piano potrebbe salvarvi la vita”.

Commenti

Boxster65

Mar, 11/07/2017 - 10:15

Se le istruzioni sono le medesime messe nella Grenfel Tower per i comportamenti da tenere in caso d'incendio (ovvero chiudersi in casa fino a che non si è cotti a puntino) immagino quanto siano demenziali.... tipo chiudersi in un armadio avendo cura di porre sulla maniglia della porta dell'anta un cartello appeso con su scritto sono qui con tanto di freccia fluorescente....