Los Angeles è in allarme: rischio epidemia di peste bubbonica

È emergenza in California, a causa della malattia contagiosa che viene trasmessa anche dai ratti

L'allarme non è nuovo, perché l'emergenza non è stata risolta. Los Angeles è in allerta perché rischia di essere colpita da un'epidemia mortale di peste bubbonica causata dai topi e dalle pulci.

A tornare a battere sulla questione è un giornalista del Los Angeles Times, Davis K. Randall, che imputa ai cambiamenti climatici la causa di questa calamità. Le mutazioni del clima, infatti, potrebbero provocare un sensibile aumento dei ratti in città.

I roditori sono portatori di pulci e parassiti molto pericolosi per la salute umana. E sono proprio le pulci il nemico, in quanto portatrici di peste bubbonica. La tesi della penna del Times losangelino è sostenuta anche da un professore di Medicina dell'Università della California, Janet Foley, che dice: "Qualsiasi condizione di cambiamento climatico che aumenti il numero di pulci aumenta anche la distribuzione della peste". Sotto osservazioni ci sono grosse metropoli come Los Angeles, ma anche Houston e New York, dove esiste già un problema di topi. In futuro, prossimo più che anteriore, si rischia una vera e propria invasione e il ritorno della cosiddetta "morte nera".

Commenti

cgf

Mar, 21/05/2019 - 20:04

Anche Parigi, e non solo, è nelle stesse condizioni, fate attenzione gente.

cir

Mar, 21/05/2019 - 20:20

benissimo !!!

alox

Mar, 21/05/2019 - 20:20

Topi, pulci e girini...il visto Trump glielo nega comunque cara Pina.

obiettore

Mar, 21/05/2019 - 22:35

Nella foto si vedono girini. Non sono uno scienziato, quindi non posso dire se sono di rana o rospa. Ma ho studiato scienze q.b.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mar, 21/05/2019 - 22:39

Parlano di topi… di pulci… di peste bubbonica… e mettono una foto che ritrae un gruppo di GIRINI che nulla hanno a che vedere con i topi, le pulci, la peste bubbonica! La peggiore peste bubbonica siete VOI, giornalisti da 4 soldi!!!

mikiz

Mar, 21/05/2019 - 22:52

Che idiozia! Grandi professoroni sventolano addirittura lo spettro della morte nera per insistere sul catastrofico riscaldamento globale... Ai tempi, comunque, non si aveva conoscenza e possibilità di cura, tuttavia si usava gettare i cadaveri all'interno delle mura delle città assediata....

Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Mer, 22/05/2019 - 00:50

Forse è la gente che la fa per strada piuttosto che il cambiamento climatico. Analizziamo Hiroshima e Detroit come esempio pratico e prendiamo la forbice temporale dal settembre 1945 al settembre 2015 - la diversità è più dannosa della bomba atomica.