L'ultima follia degli ambientalisti: "Non lavatevi mai i vestiti"

Non è una provocazione, bensì l'abitudine degli ambientalisti più radicali, come la stilista Stella McCartney, figlia dell'ex Beatles Paul

Non lavare i vestiti per salvare l'ambiente. Una provocazione? Macché. Una follia? Se non lo è, ci si avvicina molto ed è l'ultima (sporca) abitudine degli ambientalisti più radicali. E a (ri)lanciarla è Stella McCartney, figlia proprio dell’ex Beatles Paul.

La stilista, intervistata in patria dal The Guardian, ha infatti raccontato di non essere proprio una fan delle tintorie e dei lavaggi, in quanto contraria ai solventi chimici, ai detersivi e pure agli ammorbidenti. E quindi la sua soluzione è tranchant: non lavare proprio i propri capi di abbigliamento, se non strettamente necessario. E verrebbe da chiederle dove è l'asticella del necessario...

"La regola per un abito su misura è non pulirlo mai. Non lo devi mai toccare. Devi lasciare che lo sporco si secchi e poi lo togli con qualche spazzolata. Di fondo nella vita vale una regola: se non devi assolutamente lavare una cosa, non lavarla". E lei, allora, non la lava. Per rispettare l'ambiente, per salvare il mondo.

La 47enne, secondogenita di Paul (che la concepì con la prima moglie Linda, scomparsa nel 1998), è nota nell'ambiente della moda d'oltre Manica e internazionale per le sue scelte ecologiche e cruelty free, lottando in prima linea contro l'uso di pelli e pellicci e promuovendo, invece, la creazione di capi con materiali alternativi come la plastica.

Dunque, ecco la sua crociata raccontata al quotidiano britannico: "Non cambio reggiseno ogni giorno e non metto gli abiti in lavatrice subito dopo averli indossati, perché la lavatrice rovina gli indumenti e contribuisce all'inquinamento del pianeta. Infatti, ogni volta che laviamo i nostri indumenti mettiamo in circolazione nell' ambiente nove milioni di microfibre di plastica".

Commenti

dredd

Mer, 10/07/2019 - 11:07

Che schifo

SPADINO

Mer, 10/07/2019 - 11:16

SI TORNERA' ALLE ABITUDINI DEL 1600 DOVE SI USAVANO BOROTALCO E PROFUMI PER STORDIRE LE PULCI E COPRIRE LA PUZZA DEI CORPI E DEI VESTITI NON LAVATI. E' STORIA. NON L'HO INVENTATO

Una-mattina-mi-...

Mer, 10/07/2019 - 11:35

NON BASTA NON LAVARSI, BISOGNA ANCHE CHE SI METTANO CONTROVENTO

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 10/07/2019 - 11:54

Lo stesso che fanno i musulmani.. ora si comprende il loro favoreggiamento all'invasione islamica!

Massimom

Mer, 10/07/2019 - 12:02

Questi compagnucci hanno sempre avuto problemi d'igiene, a loro lavarsi non piace proprio.

manfredog

Mer, 10/07/2019 - 12:14

...giusto, e quando si sono accumulate un bel po' di cozze per poter fare una cena con gli amici, raccoglietele e...buon appetito, strani odori a parte!! mg.

ondalunga

Mer, 10/07/2019 - 12:15

"Infatti, ogni volta che laviamo i nostri indumenti mettiamo in circolazione nell' ambiente nove milioni di microfibre di plastica"...usare magari il cotone o il lino non è meglio ? Mq chi va in giro con i vestiti di plastica ? Mah...comunque vorrei sapere se applica la stessa regola anche per le mutande...ma che schifo !

Zizzigo

Mer, 10/07/2019 - 12:22

Titolone un po' troppo eccessivo... la notizia "sensazionale" si smorza e muore, subito.

Ma.at

Mer, 10/07/2019 - 12:31

E' la conferma che l'ipocrisia danneggia il cervello in modo irreversibile!

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Mer, 10/07/2019 - 12:40

Non c'e' piu' tempo, non e' abbastanza. Dopo essersi preso un'infezione per la sporcizia, averla curata con l'omeopatia (o i Fiori di Bach) ed essere defunto, il vero gretino deve esigere che il suo cadavere sia esposto, come prescrive il guru del WWF Fulco Pratesi, in un apposito "carnaio", in modo da nutrire con i suoi resti mortali "gli ultimi grifoni di Sardegna".

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 10/07/2019 - 12:40

l'ommo adda da puzzàààà XD

Dumele

Mer, 10/07/2019 - 12:44

Per certe persone dovrebbe essere obbligatorio il lavaggio del cervello.

bruco52

Mer, 10/07/2019 - 12:46

gli inglesi si sa che non sono molto amanti dell'acqua, poco avvezzi alla doccia e all'igiene personale, non solo tra gli ambientalisti...contenti loro....

acquazzurra

Mer, 10/07/2019 - 13:20

Carola docet

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 10/07/2019 - 14:02

E per fortuna sua mamma si chiamava Linda...