L'Ungheria cambia la costituzione: "Stop ai migranti economici"

Approvata una modifica alla Costituzione: stretta sull'immigrazione. Non verranno più accolti i migranti economici

L'Ungheria è passata dalle parole ai fatti. E lo ha fatto a suo modo: con una maggioranza schiacciante. 160 voti a favore e 18 contrari. Il parlamento magiaro, infatti, ha approvato una modifca alla Costituzione per avviare una stretta sull'immigrazione e per bloccare i migranti economici. La notizia era già filtrata ieri e l'approvazione è stata quasi una semplice formalità, dato che Viktor Orban può contare su una maggioranza bulgara. Questa operazione rientra nel pacchetto di leggi che è stato ridefinito "Stop Soros", che, tra le altre cose, rende possibile perseguire penalmente l'aiuto dei migranti da parte delle Ong.

Il testo introduce una pena fino di un anno per chiunque fornisca assistenza a una persona entrata illegalmente in Ungheria da un Paese che non appartiene all'area Schengen.

Il governo ungherese ha affermato in una nota: "Rafforziamo la sovranità dell'Ungheria. Con questa modifica costituzionale impediamo che si stabiliscano in Ungheria delle popolazioni straniere. Questa protezione rafforzata è necessaria, perché la pressione migratoria che colpisce l'Europa è continua". La stessa nota prosegue poi così: "La politica di Bruxelles favorevole alla migrazione minaccia il nostro Paese di essere invaso dai migranti".

I motivi dietro la scelta dell'Ungheria

La decisione di Budapest non riguarda solamente la sicurezza del Paese, ma anche la guerra che da anni Orban porta avanti contro l'Unione europea. L'Ungheria infatti dovrebbe accogliere la propria quota di migranti, ma in questo modo si creerebbe un vero e proprio conflitto tra la Costituzione ungherese e gli accordi con Bruxelles. Insomma, Orban sfida ancora l'Europa. Consapevole del fatto che qualcosa nella gestione del fenomeno immigrazione è cambiato. In Italia può contare sull'appoggio di Matteo Salvini mentre in Austria sul cancelliere Sebastien Kurz che, proprio oggi, ha lanciato l'allarme parlando di una "catastrofe migratoria in arrivo".

Commenti

baronemanfredri...

Mer, 20/06/2018 - 17:02

SEI UN DIO

Ritratto di Blent

Blent

Mer, 20/06/2018 - 17:24

questo e' il mio idolo !!!!

Ritratto di hardcock

hardcock

Mer, 20/06/2018 - 17:42

Anche in Cina i neri sono respinti. Agli africani non viene concesso il visto. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Una-mattina-mi-...

Mer, 20/06/2018 - 17:47

FINALMENTE QUALCOSA DI SENSATO: ANCHE PERCHE' NON SONO PER NIENTE ECONOMICI, COSTANO UN BOTTO E SERVONO A NULLA

cir

Mer, 20/06/2018 - 18:32

lunga vita agli uomini veri.

Divoll

Mer, 20/06/2018 - 23:20

Bisogna assolutamente fare la stessa cosa da noi. E, in piu', i rifugiati devono essere accolti solo temporaneamente, fino a quando la guerra nel loro paese sia terminata. E se queste cose le dice perfino il Dalai Lama, voglio vedere se danno dell'Hitler anche a lui.

Gianni11

Mer, 20/06/2018 - 23:21

La stessa cosa fa fatta da noi. Modifichiamo SUBITO la nostra Costituzione esattamente cosi'. Cosa c'e' da aspettare? Grande Orban! E la galera per chi viola la legge aiutando gli invasori.

Norberth

Mer, 20/06/2018 - 23:34

Grande Orban !! Un asse Orban, Putin, Salvini per raddrizzare l'Europa di venduti, marci e corrotti.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 21/06/2018 - 01:29

Ottimo e abbondante. In Italia diventeresti re.

seccatissimo

Gio, 21/06/2018 - 02:44

Urban, sei grande ! Speriamo che anche l'Italia segua il tuo esempio per quanto riguarda il blocco all'ingresso di clandestini invasori parassiti, assolutamente senza alcun titolo per ottenere asilo, accoglienza o particolare protezione.

mila

Gio, 21/06/2018 - 05:27

Ma come facciamo noi Italiani, dato che qui arrivano via mare?

donzaucker

Gio, 21/06/2018 - 08:24

"Con questa modifica costituzionale impediamo che si stabiliscano in Ungheria delle popolazioni straniere", disse il discendente dei Magiari, popolazione straniera che si è stabilita con la forza in quella che oggi è l'Ungheria. Sono l'unico a vederci dell'ironia?

DemetraAtenaAngerona

Gio, 21/06/2018 - 10:56

*****Credo ci siano delle regole leggi internazionali UE ONU che superano anche le Costituzioni...comunque migranti non si nasce, lo si diventa per cause di forza maggiore o per cercare una vita migliore, ed è di ieri un'articolo sul il Giornale che parla, causa cambiamenti climatici, della possibilità che Londra tra 30 anni ho detto trenta finisca allagata, figuriamoci Venezia...e i migranti diventiamo noi...accogli oggi se vuoi essere accolto domani oppure Piano Marshall Africa...potremmo finire con l'andare a vivere da migranti noi lì in Africa! Una Terra un'Umanità.