Mangia grats al fast food per un anno fingendosi addetto a controllo qualità

Lo studente 27enne, sudafricano, è stato arrestato

Per un anno intero, ogni giorno, era riuscito a mangiare gratis, in un fast food KFC. Uno studente 27enne sudafricano avrebbe ingannato il personale del fast food, mostrando un tesserino con scritto "Head Office" e spacciandosi per un funzionario del controllo qualità.

Secondo quanto riporta il Messaggero, lo studente si sarebbe presentato ai dipendenti di vari fast food KFC presenti in diverse zone del Sudafrica, sostenendo di essere stato mandato dalla sede centrale per controllare la qualità del cibo servito al ristorante. Un membro dello staff di un fast food della catena ha riferito che, quando si sono trovati davanti lo studente, lui e i suoi colleghi hanno "cercato di fare del proprio meglio per non farlo innervosire. Era cosi convincente perché era molto sicuro di sé, ad anche i colleghi di altri ristoranti della catena lo conoscevano".

Chi è caduto nel suo tranello pensa che il ragazzo possa aver lavorato da KFC, perché "sapeva tutto": appena entrava nei locali della catena di ristoranti si precipitava in cucina, controllando ogni dettaglio e prendendo appunti. Poi prendeva dei campioni di ciò che voleva mangiare e iniziava l'assaggio. Il modus operandi dello studente era sempre lo stesso, usato per centinaia di volte.

A convincere i dipendenti dei locali era anche l'aspetto del 27enne: si presentava in giacca, arrivando spesso a bordo di una limousine, guidata da un suo amico che lavorava come autista. Il ragazzo è stato arrestato, ma sui social è diventato un mito, osannato dagli utenti: "Non tutti gli eroi indossano mantelli".

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Gio, 16/05/2019 - 11:15

quando esci,corri da cecco ti riconoscerà,si sicuro, un'alta onorificenza al merito del vatic.a.no

cir

Gio, 16/05/2019 - 17:27

deve essere ridotto veramente alla fame per mangiare i un fast food!