Il manuale Isis per i lupi solitari "Avvelenate il cibo nei negozi"

In un nuovo "vademecum" del Califfo, le istruzioni per attaccare Europa, Russia e Usa: "Cianuro nei supermercati"

Cianuro nel cibo, apparentemente intonso, venduto nei supermercati. Sarebbe questo il nuovo ordine che lo Stato Islamico ha lanciato ai "lupi solitari" per combattere la jhad in Occidente.

A rivelarlo è il sito di intelligence "Site", secondo cui il Califfo avrebbe diffuso un nuovo "manuale" per gli attentati. Nella terza parte di questo vademecum, l'Isis suggerisce ai suoi militanti - oltre ai metodi ormai noti come gli attacchi col coltello o con veicoli lanciati sulla folla - di "avvelenate il cibo nei supermercati iniettandoci il cianuro".

Nei giorni scorsi è stato espulso dall'Italia un marocchino che progettava di avvelenare l'acquedotto a Roma. Nelle ultime ore, i canali Isis hanno lanciato sollecitazioni per attacchi in Europa, Russia e Usa in concomitanza con Eid al Adha, la festa del sacrificio islamica.

Commenti

arkangel72

Dom, 03/09/2017 - 16:05

Invece di evitare di dare certe notizie che potrebbero favorire il nemico (visto che qualcuno ha detto che siamo in guerra!!) i media italiani fanno a gara per informare i lupi solitari su come devono agire!!! Che strana guerra!!!

claudio63

Dom, 03/09/2017 - 16:09

SITE e' un sito di dubbia provenienza che quasi mai giustifica le proprie fonti, attenzione alle fake news ed alla vera e subdola propaganda antiislamica.. quelli dell'ISIS vanno oscurati per togliere loro ogni possibile sistema di comunicazione ma come e' che solo SITE riesce a parlare e manco una conferma dai sistemi di intelligence di TUTTO il mondo???

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 03/09/2017 - 16:12

Stamattina, in un supermercato vicino alla stazione di TS, 3 afghani (forse), di dimensioni ragguardevoli, sono usciti sghignazzando rompendo le scatole ad una addetta e senza comprare assolutamente nulla. Mugugni al cubo tra i presenti.......

Celcap

Dom, 03/09/2017 - 16:19

E il governo pensa allo ius soli. Per sistemare le cose bisogna dichiarargli guerra e basta. Governanti pensate ai vostri figli o nipoti fra 10/15 anni cosa subiranno. Io sono spaventato dalla violenza di tutti questi combattenti e dei clandestini che sono giá qui e di quelli che ci stanno invadendo inesorabilmente con le vostre leggi e la giustizia rodicola che non cambiate mai.

cgf

Dom, 03/09/2017 - 16:19

@arkangel72 Pensa sia una novità? secondo lei perché non si trovano più i pompelmi ed altra frutta marcata Jaffa? poi in Iran mangiano le melagrane israeliane senza saperlo, eheheheh

lolafalana

Dom, 03/09/2017 - 16:23

Ah, certo. il cianuro è in libera vendita in drogheria...

Ritratto di Giano

Giano

Dom, 03/09/2017 - 16:33

Adesso come la mettiamo? Stiamo riempiendo le città di orribili barriere in cemento per femare gli attentati con i furgoni. E gli attentati con i droni o l’uo di gas e sostanze chimiche per avvelenare l’acqua, l’aria o gli alimenti con quali barriere li fermiamo? Si attendono risposte serie da quelli che continuano a sminuire il pericolo del terrorismo islamico, a dire che la situazione è sotto ontrollo, che la dmocrazia non è in pericolo, che vediamo la luce in fondo al tunnel, che non tutti gli islamici sono terroristi, non tuti gli immigrati delinquono, l’immigraaione non mette a rischio la sicurezza, non è c’è nessun legame tra l’immigrazione, l’islam e il terrorismo. Diteci anche quali barriere posiamo usare (se esistono) per fermare la stupidità, la mlafede, l’ipocrisia, l’idiozia e la nefasta ideologia della sinistra e delle anime belle buoniste con spiccata predipoizione al martirio, all’autolesionismo, ed all’Apocalisse.

Duka

Dom, 03/09/2017 - 17:00

Non è certo una opzione da prendere sottogamba. Pensandoci bene farebbe una ecatombe senza rumore. C'è da augurarsi che questo governo farlocco se ne renda conto.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 03/09/2017 - 17:09

lolafalana: ed è diventato anche inodore!!!!

Ritratto di Tutankhamon

Tutankhamon

Dom, 03/09/2017 - 17:20

@claudio63 - Dom, 03/09/2017 - 16:09 - ha scritto: "SITE e' un sito di dubbia provenienza che quasi mai giustifica le proprie fonti, attenzione alle fake news ed alla vera e subdola propaganda antiislamica..." ---- Dal che si capisce a quali fonti si abbevera il cladio63

Malacappa

Dom, 03/09/2017 - 17:40

In Russia?????? ci credo poco li c'e' Putin con sto tipo non si gioca.

paolonardi

Dom, 03/09/2017 - 17:47

Giano da 110 e lode con la sua appassionata e lucida analisi di una realta' che solo gli affetti da comunistite invalidente non vogliono, o non possono, vedere.

mariod6

Dom, 03/09/2017 - 17:59

E se invece gli europei iniziassero ad accoppare tutti i mussulmani che incontrano ???

Marcello.508

Dom, 03/09/2017 - 18:03

Antò da Mazzara, a te che sei ex venditore di frutta e verdura, nonché ex co.co.co. etc., i tuoi confratelli non ti fregano di sicuro .. mmmmmm ..

Una-mattina-mi-...

Dom, 03/09/2017 - 18:04

SPERO CHE LA BOLDRINI FACCIA LA SPESA...

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 03/09/2017 - 18:20

Giano: semplicissimo. Smetterla di bombardare (e combattere in genere) i popoli islamici. E farsi gli affari proprio nella guerra tra l'Isis e i suoi nemici sul territorio arabo.

Ritratto di Leonida55

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Dom, 03/09/2017 - 18:35

Omar il somaro e' tornato

Anonimo (non verificato)

salvatore40

Dom, 03/09/2017 - 19:12

Siamo al VELENO,indi poscia le camere a gas,forni crematori. Il mondo sarà ripulito da Idolatri e Miscredenti. Il bello, il comico, è che da noi aver paura dell'islam è considerato reato, sarebbe islamofobia. Peggio di così, cornuti e mazziati !

Anonimo (non verificato)

ziobeppe1951

Dom, 03/09/2017 - 19:33

Solo ed esclusivamente negozi coop

persio

Dom, 03/09/2017 - 19:35

Il SITE (Mossad) diffonde gli ordini operativi dell'ISIS attraverso i mass media. In questo modo, se da qualche parte di Europa esistono individui o gruppi radicalizzati, sanno cosa vuole da loro il Califfo. Di fatto il Mossad offre una infrastruttura comunicativa all'ISIS e gli fa da megafono.

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Dom, 03/09/2017 - 20:10

Ma quale Isis,queste sono farneticazioni di un ixxxxxxxe ...come se il cianuro fosse in libera vendita in drogheria.......

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 03/09/2017 - 20:29

persio: forse il Mossad offre anche il cianuro. In libera distribuzione presso le rappresentanze consolari di Israele.

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Dom, 03/09/2017 - 21:06

pippo , nemmeno i kalaschnikov sono in libera vendita dal ferramenta, eppure x qualche attentato li hanno trovati.

Anonimo (non verificato)

Dani55

Lun, 04/09/2017 - 01:45

Lasciamo perdere SITE per favore, è gestito da Rita Katz, un (ex?) collaboratrice dei servizi segreti israeliani (ebrea irachena esule in Israele), che guarda caso ha il monopolio di tutte le notizie riguadanti l'ISIS, tanto che tutti media occidentali si riforniscono da lei, e non si peritano di cercare notizie di altra fonte. Per giunta lei è l'unica che certifica l'autenticità dei siti jihadisti. A prescindere da come la si pensi della questione israelo-palestinese è chiaro che il Mossad potrebbe per propri fini voler manipolare queste informazioni, quindi quanto meno le notizie divulgate da SITE dovrebbero essere prese con le molle.

Marcello.508

Lun, 04/09/2017 - 06:59

Omar El Mukhtar - 18:20 - Antò da Mazzara è inutile che te ne esci con certi argomenti quando sai benissimo che l'Islam divide il mondo in due sfere: la Casa dell’Islam (Dar al-Islam) o Casa della Pace (Dar e-Salaam), formata da quei territori sottoposti alla Shari'a, il diritto islamico (non il fiqh), cioè Islam "RELIGIONE DI STATO". Il resto del mondo è chiamato "Casa della Guerra" (Dar al-Harb), formata da tutti quei territori non (ancora) sottoposti alla Shari'a. Falla finita, siete credenti di una religione aggressiva, altro che di pace e quelli che mettono in atto i dettami coranici alla lettera altro non fanno che ubbidire al dettato di Muhammad.

curatola

Lun, 04/09/2017 - 07:06

ci pensa già l'industria alimentare a fornire prodotti ricchi di conservanti e di sostanze artificiali e cibi dall'aspetto allettante. Purtroppo a scuola insegnano ancora il greco ed il latino e la matematica dell'ottocento invece dell'educazione alimentare,civica,sessuale,artistica,fisica e linguistica,comportamentale,ecc.