Marò, Massimiliano Latorre è tornato a casa

Il rientro in Italia dopo l'ischemia. È atterrato all'aeroporto di Grottaglie. La figlia: "Finalmente staremo con papà tutti insieme noi figli"

Finalmente a casa. Dopo aver ottenuto l'autorizzazione a rientrare in Italia per curarsi dopo l’ischemia che lo ha colpito nei giorni scorsi, Massimiliano Latorre ha potuto lasciare Nuova Delhi per rientrare in Italia: è atterrato oggi pomeriggio, poco dopo le 16:30, all'aeroporto di Grottaglie. Il marò ha poi lasciato la Stazione elicotteri ed aeroporto della Marina Militare a Grottaglie ed è uscito scortato da un piccolo convoglio di auto e furgoni delle forze dell’ordine e della Marina. "Sono felicissima che sia in Italia, spero che si riprenda e che stia meglio. Finalmente staremo con papà tutti insieme noi figli", ha detto all’Ansa Giulia Latorre, figlia del fuciliere Massimiliano.

Il ritorno in Italia del marò Massimiliano Latorre "è un atto umanitario del governo indiano. Non possiamo gioire del successo finale finché non saranno tornati tutti e due non per un’ischemia ma in maniera definitiva", ha dichiarato il ministro dell’Interno Angelino Alfano a margine di un’iniziativa dell’Udc.

Sarà perchè il ritorno in Patria è quello di un "leone" ancora ferito, ma i parenti del fuciliere tarantino avevano trattenuto la gioia anche quando la Corte suprema indiana ha accettato di rimandarlo a casa per quattro mesi. "Che bella notizia" scrive su Facebook la figlia Giulia, vent’anni, disegnando un sorriso e pubblicando una piccola bandiera dell’Italia. Mentre "ringrazia Dio" la nipote del fuciliere, Viviana D’Addario, che sul social network modifica il proprio stato in "felicissima". A manifestare apertamente la propria gioia sono anche i parenti di Salvatore Girone, che ora resterà da solo nell’Ambasciata di Nuova Delhi. "Siamo felici e molto contenti del rientro di Massimiliano in Italia - ha commentato Michele Girone, papà di Salvatore - perché la patologia è quella che è, e tutta la nostra famiglia spera col cuore che Massimiliano torni presto quello che era". Quindi, un pensiero al figlio ingiustamente trattenuto in India: "Speriamo questo sia un passo avanti verso la risoluzione di tutta la vicenda, ma prima di tutto vengono le cure e la serenità di Massimiliano".

La decisione è stata presa ieri a Nuova Delhi dal presidente della Corte Suprema, R.M. Lodha, nel corso di un'udienza di mezz'ora che si è svolta in un clima disteso, insolito per gli appuntamenti in tribunale legati alla vicenda dell’incidente in cui il 15 febbraio 2014 morirono al largo del Kerala due pescatori indiani. Questa mattina, quindi, la partenza per l'Italia. Latorre ha lasciato la residenza all’interno dell’ambasciata italiana a Nuova Delhi intorno alle sei del mattino per raggiungere l'aeroporto.

Commenti
Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 13/09/2014 - 10:38

Naturalmente Il Giornale vorrebbe fare in modo che non torni più. Questo alla faccia degli accordi firmati e in perfetto stile della ditta: non rispettare leggi e patti. Complimenti.

Giacinto49

Sab, 13/09/2014 - 10:41

C'è poco da esultare. E' l'ennesima dimostrazione di mancanza di amor proprio e di orgoglio nazionale da parte sia della politica che del "fuciliere" medesimo.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Sab, 13/09/2014 - 10:48

SPERO NON CON VOLO DI STATO...

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 13/09/2014 - 11:16

e remo girone?

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 13/09/2014 - 11:18

A parte i commenti degli psico sinistronzi ai quali auguro che un loro famigliare finisca nelle grinfie di qualche stato troglodita, la mostruosità avverrà quando lo rimanderanno indietro.

linoalo1

Sab, 13/09/2014 - 11:26

Per lui,non è certo un bene,tornare a casa,sapendo che poi deve,comunque,tornare in India!Cosa farà?Fuggirà all'Estero o farà di peggio?Lino.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 13/09/2014 - 11:27

ANDREA626390 lei è un cretino :-) ancora una volta NON ha capito NIENTE!! secondo lei, il giornale cosa ci ha messo a fare il fiocco giallo sulle pagine?? si suicidi... faccia una opera per il bene di se stesso: si spari! si impicchi! si butti! una delle tre cose oppure tutti e tre insieme, faccia lei :-)

LOUITALY

Sab, 13/09/2014 - 11:32

commissione d'inchiesta per Alto Tradimento della Patria per Monti, Di Paola, Napolitano, Letta , bonino, renzi mogherini.

Sinistra al caviale

Sab, 13/09/2014 - 11:55

andrea626390 sul fatto quotidiano potrà leggere la notizia secondo un'interpretazione sicuramente a lei più confacente

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Sab, 13/09/2014 - 11:58

Ora lasciamo che Massimiliano si goda questi quattro mesi in famiglia e non destreggiamoci in discorsi inconcludenti sul dopo. Purtroppo non ci sono alternative se non vogliamo abbandonare l'inerme Salvatore alla mercè dell'accanimento giudiziario indiano in India ci dovrà tornare.

SINTETICO

Sab, 13/09/2014 - 12:08

Non ci sono piu' gli eroi di una volta... Ma come, abbandona l'altro eroe prigioniero nel resort e scappa con il primo aereo a disposizione? L'altro eroe e' rimasto un pochino maluccio per non avere avuto una piccola ischemia? Sara' invidioso?

edo1969

Sab, 13/09/2014 - 12:08

stenos allerta stiamo ci vediam all'aeroporto

xgerico

Sab, 13/09/2014 - 12:18

Che strano, mi risulta, che chi ha avuto l'ICT assolutamente non deve volare per un certo periodo di tempo?!

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Sab, 13/09/2014 - 12:32

Non credo sia utile il sarcasmo degli esponenti di destra. Potrebbe essere invece utile condizionare il ritorno del marò a un impegno del governo e della magistratura indiane a stabilire, con documento ufficiale, una data precisa e definitiva per la celebrazione del processo.

sdicesare

Sab, 13/09/2014 - 12:56

gmario dice fregnacce. Non ho mai visto un ministro degli esteri dimettersi per disaccordi con il primo ministro, e Terzi e' l'unico che ha avuto le palle di dimettersi in disaccordo per farli tornare in india con il golpista monti. E Terzi, rispetto all'attuale ministro degli esteri, cioe' mogherini alias lady pesc, spedita in europa dove sono felici ad averla tanto non conta niente, e' un gigante, con una notevole esperienza diplomatica. Ed ha perfettamente ragione a criticare la politica supina all'india del trio renzi-mogherini-pinotti, assolutamente incapaci di dare dignità ai nostri militari ed al popolo italiano. Che vergogna. Se avranno il coraggio di rimandarlo in india e non porre fortemente la questione a livello onu (erano in una missione onu) o con arbitrato internazionale bisogna prenderli a calci nel culo ed incriminarli per lesa dignità della sovranità nazionale. Incapaci.

Raoul Pontalti

Sab, 13/09/2014 - 13:24

SINTETICO all'altro per mettersi alla pari basta che si faccia venire un infartino o anche semplicemente un'ischemia coronarica...

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 13/09/2014 - 13:25

mortimersorcio, tu sei perennemente incazzato perchè la mattina ti guardi allo specchio, sputi all'immagine riflessa e poi imprechi contro il mondo vista la tua condizione. Fattene una ragione, cribbio!!!!! L’unica cosa che sai fare nel commentare gli articoli del sito è insultare chi non la pensa come te. Forse per mancanza di idee? Sicuramente. Darti del deSTRONZO è darti una certa importanza, non meriti tanta considerazione.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 13/09/2014 - 13:29

mortimermouse è fissato coi suicidi,non vorrei commettesse qualche folle gesto.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 13/09/2014 - 13:33

Per i due neuroni che ha in testa mortimersorcio, e che riesce a collegare solo nelle notti di luna piena (non sempre a dir la verità), i due marò sono innocenti solo per il fatto che Il Giornale ha messo un fiocchetto giallo da qualche parte. Bel modo di intendere la giustizia. Potrei spiegargli (ma non è in grado di capire) che a giudicare sull'innocenza o la colpevolezza di qualunque indagato è SOLAMENTE UN TRIBUNALE e non una testata giornalistica o chissà chi altri. Qualche tribunale ha giudicato i due marò innocenti? Non mi risulta. Potrebbero benissimo essere innocenti ma potrebbero benissimo essere colpevoli. E se sono effettivamente colpevoli (mi auguro di no naturalmente) dove sarebbe la giustizia nei confronti di due poveri cristi morti ammazzati se gli indagati rientrerebbero definitivamente in Italia? Tutto qui .....

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Sab, 13/09/2014 - 13:44

Arruolati in legione. Sparisci....

aitanhouse

Sab, 13/09/2014 - 13:59

lo stato di salute di latorre potrebbe essere causa di un congedo anticipato con relativo indennizzo per motivi di servizio, quindi latorre ,una volta ritornato cittadino civile e non più militare ,non è soggetto ad ordini di sorta e può tranquillamente rifiutarsi di tornare in india.

odifrep

Sab, 13/09/2014 - 14:19

Piuttosto, sarei morto in India. Ma mai avrei lasciato un mio compagno di "sventura". E' proprio vero, non ci sono più gli uomini di una volta.

odifrep

Sab, 13/09/2014 - 14:34

aitanhouse (13:59) - ha espresso un illuminante concetto con la speranza che i giudici indiani non penseranno di infliggere a Girone, anche la pena di Latorre.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 13/09/2014 - 15:05

Ci hanno fatto l'elemosina ed i nostri kompagni governanti ad applaudire alla civile india.Siamo senza spina dorsale............

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 13/09/2014 - 16:03

SINTETICO 12:08 : SINTETICAMENTE cafone (e in buona compagnia).

Il giusto

Sab, 13/09/2014 - 16:07

Direi che non fa una bella figura con questa "fuga" Latorre!Si dimostra il classico italiano furbo!Se poi non dovesse tornare,cosa che non so se legalmente possibile,si dimostrerebbe codardo e colpevole!

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 13/09/2014 - 16:24

Una cosa sia chiara. lo sbaglio fu fatto a far attraccare la nave nel Porto indiano dato che l'incidente avvenne in acque internazionali. La nave avvrebbe dovuto proseguire il suo cammino fregandosene die polizziotti Indiani che erano sul motoscafo. I due Marò finirirono in bocca agli indiani e da quel momento diventarono dei prigionieri. Furono in un primo tempo rilasciati sulla loro parola d'onore che sarebbero rientrati in India. E rientrarono. E fecero bene perchè avevano dato la loro parola d'onore e di soldati Italiani. Ora uno rientra in Italia per cure dopo che ha promesso che rientrerà in India. Dovrà rientrare in India. Rinnegare la parola data sarebbe una vergogna inconcepibile. Si muova la NATO o l'ONU, ma il Marò deve rientrare in India. Ricordiamoci Orazio Coclite quello che fece. O vogliamo seguitare a fare la figura dei soliti "Badoglio"?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 13/09/2014 - 16:24

ERSOLA lei è misero fallito nella vita :-) dice solo un sacco di puttanate che NESSUNO darà mai ascolto seriamente! si suicidi... faccia uno sforzo. non sia cosi vigliacco come LUIGITIPISCIO... :-)

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 13/09/2014 - 16:29

@stenos. Se un uomo, un militare da la propria parola d'onore che ritornerà in India lui la parola la deve mantenere. Se non rientra in Ondia si farebbe ricnoscere per il solito Italiano codardo, mandolinista e magliaro. Ricordatevi Orazio Coclite quello che fece.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Sab, 13/09/2014 - 16:41

A ME, SEMBRA UN'ALTRA GRANDE STUPIDAGGINE ITALIANA.....

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 13/09/2014 - 16:47

muortemmerd mouse, demente, pensa con chi è tua moglie in questo momento invece di scrivere fesserie e farti riconoscere solo per gli insulti a destra e a manca ......

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 13/09/2014 - 17:08

aitanhouse (13.59) è un genio. Remo Girone, secondo lui, poi si dovrebbe arrangiare ......

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Sab, 13/09/2014 - 17:41

***Io, da Buon Commilitone quale sono stato, non avrei mai lasciato SOLO un mio compagno di sventura sapendo che qualora non fossero rispettate le "regole" dettate e sottoscritte dal governuccio dei miseri con l'India, pagherà il doppio. Magari in primo grado anche la condanna a morte. Che ribrezzo provo.*

titina

Sab, 13/09/2014 - 17:57

Ben tornato

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 13/09/2014 - 18:00

Vedi jasper, quello che dici e' vero, se solo fosse il militare di una nazione degna di questo nome. Ma purtroppo per lui e' un militare di una nazione di merda, un osceno bidone fasullo nato da un tradimento militare e da un mancato colpo di stato, fa gestito da ladri, papponi parassiti e traditori. Tutto questo sarebbe già stato risolto se appartenesse a qualunque altra nazione.

HAKWERSIDDELEY

Sab, 13/09/2014 - 18:23

@Mortimermouse : caro amico lo accetti un consiglio " really friendly " da uno che sicuramente non è di sinistra ? cerca di evitare gli insulti nei tuoi posts .. servono solo ad aizzare risposte anche più volgari e scurrili da parte dei " compagni " ( e simili ) che ci leggono ; oltretutto non è davvero piacevole leggere queste botte e risposte ( che a mio parere dovrebbero comunque essere censurate per non fare di questi blog un " merdaio " ) ; sorry ma quando ce vo ce vo ... con richiesta ( kind but firm ) di pubblicazione.

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 13/09/2014 - 18:41

Sono felice per Latorre e la sua famiglia, tuttavia su di lui e su Girone pende la spada di Damocle dei 4 mesi. Latorre, magari obbligato dal nostro sistema giudiziario a rimanere perchè in India vige la pena di morte o perchè lui si dimette dalla marina e dagli obblighi conseguenti verso il nostro Governo e quello indiano, potrà rimanere in Italia ma vi è il problema del povero Girone, rimasto praticamente solo e senza il conforto di una compagnia, nel bene o nel male della loro sorte comune. Il nostro Governo ha solo 4 mesi per risolvere il guazzabuglio a cui i precedenti Governi hanno infilato i nostri due soldati.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 13/09/2014 - 18:44

Secondo muortemmerd mouse, h. 11.27, basta che Il Giornale metta un fiocchetto giallo non si sa dove, per decidere dell'innocenza di una persona. E da chi viene presa questa delicata decisione? Dal pregiudicato Sallusti?????

Cleopatra2014

Sab, 13/09/2014 - 18:50

c'è solo un problema: se non rimandiamo indietro Latorre, che ne sarà di Girone? La verità è che io li avrei tenuti qui al loro primo permesso. I motivi sono: 1 secondo i Trattati Internazionali firmato anche dall'India, il fatto è avvenuto in acque internazionali quindi la giurisdizione è italiana visto che la Enrica Lexie batte bandiera tricolore italiana: 2 chi vi ha dato il permesso di farli scendere dalla nave ed arrestarli? le prove dove sono? Mi sembra di aver letto l'anno scorso che non trovavano i bossoli e pare non avessero nemmeno sparato loro! 3 India la ria giustizia fa acqua da tutte le parti; due anni e mezzo per un processo alle intenzioni, oserei dire peggio dell'Italia in questi termini. la mia paura è che non li vedremo piu', perche' i nostro politici non hanno gli attributi e l'Eiropa ci ha lasciato soli! Vergogna

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 13/09/2014 - 19:04

andrea62...... forse non lo sai che la magistratura non può respingere nessuno nemmeno un extracomunitario colpevole,se nel suo paese vige la pena di morte.Più chiari di così!!!!!!!La nostra non ha mosso un dito e li abbiamo mandati (colpevoli o innocenti)in pasto ai lupi,in un paese dove vige la pena di morte.

Palladino

Sab, 13/09/2014 - 19:14

...mi domando ma perchè questi comunisti stronzi non postano i loro commenti demenziali e beceri sui loro giornali.

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 13/09/2014 - 19:19

Da oggi stesso si DEVE (non dovrebbe) mettere in atto un qualsiasi stratagemma nei confronti dell'UE, della Nato, dell'Onu, dell'India, sia pure minaccioso e con qualsiasi mezzo, affinchè anche Salvatore Girone rientri in Italia entro i quattro mesi sabbatici.... e carte in mano ne abbiamo, e tante! E se questo stupido inetto governo non dovesse fare nulla, alla vigilia del rientro in India di Latorre, un procuratore con le palle e non comunista, dovrebbe emettere un mandato di arresto del Marò Massimiliano affinchè possa rimanere in Italia.

ritardo53

Sab, 13/09/2014 - 19:22

andrea626390: Volevo farti una osservazione, io come tutti quelli che scrivono su questo forum certamente abbiamo opinioni diversi su tutto e di più, a volte ce ne diciamo di tutti i colori, ma sono certo che il tutto è frutto di emozioni, per cui penso che tutto finisce lì da dove comincia. Ma se per offendere una persona gli si mette in mezzo una moglie (sempre che ne abbia) è una meschinità, offendere una persona dicendogli che la moglie sia una poca di buono dimostra solo il fatto che chi lo dice non ci sta col cervello. Dimmi adesso cosa c´entri la moglie di un altro che nemmeno conosci, per il sol fatto di crederti più intelligente? Penso che agli occhi di tutti hai ottenuto l´effetto contrario, per cui ti auguro di non avere moglie, anche perchè non sai cosa ti possa augurare l´interlocutore mortimermouse.

Ritratto di FrancoTrier

FrancoTrier

Sab, 13/09/2014 - 19:23

si potrebbe organizzare una sua fuga da casa d'accordo con le autorità..Andrea mortimersorcio è uno psicopatico ammalato lascialo perdere.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 13/09/2014 - 19:25

@stenos - eh già, ho paura anch'io, bravo!

Ritratto di tulapadula

tulapadula

Sab, 13/09/2014 - 19:26

prescrizione?

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 13/09/2014 - 19:26

@mortimermouse - hahaha ben detto! Concordo.

Ritratto di apasque

apasque

Sab, 13/09/2014 - 19:32

Felice per Latorre, col "magone" per Girone. Ora la mia proposta: creare una micro task costituita dai due massimi Colleoni d'Italia (Napolitano e Monti), con un un ben preciso compito. Quello di rispedire alla scadenza (meglio prima) in India il nostro Latorre.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 13/09/2014 - 19:34

@ilgiusto - c'è poco da essere furbi sa? L'India è in violazione di qualsiasi trattato e diritto umano (anche giurisdizionale). Esistono ampie prove che i ns. fucilieri sono innocenti.

lento

Sab, 13/09/2014 - 19:38

Quando si grida si riesce sempre a ottenere tutto: La figlia e' l'autrice del ritorno in Italia di suo padre .I politici hanno solo eseguito gli ordini della ragazza. E' giunta l'ora di Prendere i bastoni e andare sotto i palazzi del governo di tutta Italia per buttare a mare tutti i politici ladri e assassini del popolo Italiano.E gridare W la LIberta' ..

maelstrom

Sab, 13/09/2014 - 19:40

andrea626390: il tenore dei suoi commenti è tale che non meriterebbero risposte, ma faccio uno sforzo. Lei dice bene: l'innocenza o la colpevolezza dei marò dovrebbe essere accertata da un tribunale. Purtroppo lei evidentemente ignora il significato di espressioni come "giudice precostituito per legge" o "convenzioni internazionali ratificate" etc. etc. Infatti i Marò dovrebbero essere giudicati da un tribunale italiano, sulla base di una serie di norme, di diritto internazionale e interno che lei non conosce e ciò non di meno, ritiene di commentare. Dunque, il fatto che siano stati trattenuti in India per due anni e mezzo, è un abominio. Commesso dalle autorità indiane e, in parte, da quelle italiane che non hanno saputo agire in modo più incisivo per porvi rimedio. Purtroppo, una parte di responsabilità ce l'ha anche lei e quelli come lei che anziché pretendere dai propri governanti una condotta non dico coraggiosa, ma almeno conforme al diritto, gongolano al pensiero che due militari (in quanto tali brutti e cattivi), marciscano ingiustamente in India. Buona serata.

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Sab, 13/09/2014 - 19:49

intanto prendiamo questa bella notizia e speriamo che si rimetta presto in salute!

roberto zanella

Sab, 13/09/2014 - 19:50

Andrea vai affanculo tu e la Pinotti e quei cagasotto del PD e di quei signori in divisa che dovrebbero solo vergognarsi,l'unico che non è venuto è l'amm. DiPaola che almeno è coerente con le sue porcate da ministro della difesa. Povero Latorre doveva chiedere che non andasse nessuno di quei comunisti in divisa, bastava la famiglia.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 13/09/2014 - 19:50

@stenos. Nessuno deve rimandarlo indietro. E' lui che, se è un uomo d'onore, deve mantenere la parola d'onore data agli Indiani e tornare indietro. A qualsiasi costo. Certo il coraggio non è l'unica virtù, ma è la virtù senza la quale tutte le altre non valgono assolutamente niente. Come però disse Don Abbondio:" Il coraggio se non c'è uno non può darselo". Stiamo a vedere.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Sab, 13/09/2014 - 19:50

Lieta per lui e la sua famiglia...(e ne compriendo la felicidad...)ma mai avrei abbandonato un amico, davvero mai. GRAZIE!!ORE 19.50.

Ritratto di sitten

sitten

Sab, 13/09/2014 - 20:04

Se si prende la nazionalità Gongolese, sarà sicuramente più difeso.

Ritratto di giusdange2

giusdange2

Sab, 13/09/2014 - 20:24

Faccio il tifo per i due fucilieri di marina, del gloriosissimo Reggimento San Marco. Mi auguro vivamente che si possano ristabilire le buone regole del diritto internazionale, in modo tale da poter giudicare in Italia il comportamento tenuto dai due Sottufficiali in occasione dei noti concitati avvenimenti in acque internazionali.

filder

Sab, 13/09/2014 - 20:56

Come ciliegina sulla torta, prelevato dall aeroporto di Grottaglie da un furgone militare (probabilmente dall aeronautica militare)unb Mercedes. Iveco e Fiat fanno schifo alle nostre forze armate! Vergogna Italiana

FRANCOSANNA

Sab, 13/09/2014 - 21:44

Sig. Sergio Rame, come può scrivere una cosa del genere, "finalmente a casa"! fra 4 mesi deve tornare in india! state esultando come una vittoria e non vi rendete conto che è solo una presa per il culo....

Ritratto di ohm

ohm

Sab, 13/09/2014 - 21:54

Quando il nostro marò incontrerà Monti o Napolitano ? Spero a breve!

FRANCOSANNA

Sab, 13/09/2014 - 22:04

vergogna italiana è sentire certi commenti contro i suoi compaesani e non dico altro.... anzi vorrei dire w l'Italia ma esistendo certi italiani non me la sento di dirlo! E CON GRANDE DISPIACERE....

Cleopatra2014

Sab, 13/09/2014 - 23:06

vi ricordate quando hanno trattenuto il nostro ambasciatore? io avrei organizzato un blitz per portarlo via. mi chiedo l'UE cosa fa di utile? nulla e meno male che siamo uno dei paesi fondatori con la Germania che comanda su tutti. non voglio portare sfortuna ma per come stanno andando le cose e per il coraggio e l'onestà che stanno dimostrando i nostri politici, mi aspetto che facciano come sempre: ci rassicureranno dicendo che hanno fatto accordi con l'India, che ricordo si è rimangiata la parola più di una volta, e alla fine lo rimanderanno indierro. e' la storia infinita. e' inutile che ministri, presidente del comsiglio ecc vadano li' per parlare o li contattino, qui serve ima prova si forza. abbiamo la giurisdizione noi? bene ce li riprendiamo con la forza, costi quel costi. in duecanni e mezzo l'India ha dimostrato ampiamente di essere oppprtunista e non affidabile nelle promesse. assurdo, ecil nostr governo cerca ancora di megoziare. boh!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 13/09/2014 - 23:51

Mi sembra una vittoria di Pirro. Non capisco tutti quelle felicitazioni da parte di personaggi del governo. Ha dovuto firmare un impegno che umilia ulteriormente la sovranità del nostro paese. Dovrebbero vergognarsi.L'UNICA AUTORIZZATA AD ESPRIMERE FELICITÀ PER IL RITORNO È SUA FIGLIA.

claudio63

Dom, 14/09/2014 - 00:31

leggo i commenti beceri e stupidi, insultanti e volgari che usano questa notizia per insultarsi sia da una parte che dall'altra. il discorso di un confronto civile e pacato sul COME si sia arrivati a questo punto, manco si sfiora. triste e avvilente.

Ritratto di matteo844

matteo844

Dom, 14/09/2014 - 00:52

Ha ragione l'onorevole Giorgia Meloni quando dice che qui sono tutti impazziti. Parlano di vittoria,maddeche' se per due anni sono stati detenuti illegalmente,con quel vegetale di Monti (che ha rovinato l'Italia) che non ha mosso un dito per riportarli in patria. Ora il prossimo passo da fare e' riportare anche Girone in patria dopodiche' l'unica cosa che deve fare il nostro premier se vuole salvare la faccia davanti al Paese e' quella di pulirsi il culo in Eurovisione con le garanzie messe nere su bianco da quei babbuini vestiti a festa.

ven002014

Dom, 14/09/2014 - 01:19

IL NOSTRO GOVERNO DOVREBBE ORGANIZZARE UN BLITZ COME QUELLO DEGLI ISRAELIANI AD ENTEBBE NEL 1976. GLI INDIANI DEVONO CAPIRE CHE QUESTA VOLTA CI SIAMO VERAMENTE ARRABBIATI.

ric42

Dom, 14/09/2014 - 07:45

C'è poco da festeggiare,l'altro Marò è rimasto come ostaggio. La cosa non è degna di un paese democratico come vuol fare credere L'india del paria: Cominciamo a rendere dura la vita agli indiani "residenti" in Italia,boicottiamo i prodotti indiani, non so cosa si acquisti da questi adoratori di mucche.Ad ogni modo non avrei mai firmato un accordo scritto per il rientro in India di La torre, il fatto è che non abbiamo politici con le palle!

Ritratto di gavbarr

gavbarr

Dom, 14/09/2014 - 09:08

E gli indiani, con nobili motivazioni umanitarie, si sono presi altri quattro mesi di tempo. Siamo degli allocchi.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Dom, 14/09/2014 - 15:56

pero' non lamentiamoci della lentezza indiana...quando noi per i nostri processi ci mettiamo secoli (escludendo il processo a Berlusconi)

aitanhouse

Dom, 14/09/2014 - 18:51

se anche i marò fossero colpevoli di quanto gli indiani addebitano a loro,lo svolgimento dei fatti ha preso una piega così assurda per i tempi ed i metodi ,che una fuga sarebbe più che legittima: da 2 anni e mezzo due uomini vengono tenuti prigionieri senza poter capire quale sarà la loro sorte ed i 4 mesi concessi a latorre sono un chiaro segno che l'argomento viene rinviato in toto fino a gennaio. A questo punto il sequestro dei marò non può più essere considerato quale detenzione in attesa di giudizio per fatti criminosi, bensì quali prigionieri di guerra, una guerra infame e psicologica intentata contro un paese che non sa difendersi, imbelle,senza alcuna voce in capitolo , governato da una schiera di commedianti senza copione e senza regia, insomma da sbandati che non capiscono più un ca...., e che ogni mattina si svegliano solo per cercare le ragioni di una loro permanenza sulle poltrone di uno stato che li ha schifati e non aspetta altro che avvenga una qualcosa che li tolga definitivamente dagli zebedei.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 14/09/2014 - 21:24

@ven002014. Ma che blitz vuoi organizzare?. Se Renzi con i suoi compagneros organizzasse un blitz, oltre ai Marò avremmo anche i partecipanti al blitz come prigionieri in India. La sputtanata sarebbe generale e tutta questa bella truppa raccogliticcia verrebbe poi fuciliata così tanto per dare un esempio. Non penserai mica per caso che un ipotetico blitz organizzato dai nostri 'eroi' alla Renzi avrebbe lo stesso risultato di quello che ebbero gli Ebrei ad Entebbe, vero?.

claudio63

Lun, 15/09/2014 - 03:28

JASPER, per sua norma e regola a entebbe gli " ebrei" come li chiama lei erano reparti speciali dell'esercito israeliano." Ebreo' in questo contesto mi suona insultante e di scherno. quanto ai nostri reparti speciali, le auguro solo di non avere nulla a che fare con uno di loro, perche questi uomini e donne fanno sempre il loro dovere fino in fondo.. piuttosto in nostri politici hanno molte cose da farsi perdonare.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 15/09/2014 - 15:39

@claudio63. Da quando in qua usare il termine Ebreo è insultante. Questa si che è bella. Allora anche Giudeo è in insultante? Trova un sinonimo più 'politically correct'. Perchè non vai in qualche biblioteca a dare una spazzolatina alla tua ignoranza?

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 15/09/2014 - 15:43

@stenos. Scusa, ma c'è qualche legge che obbligava gli Indiani a rimandare a casa Latorre? Se non lo avessero fatto cosa sarebbe successo? Se Latorre ha dato la sua parola d'onore e di soldato che ritornerebbe in India, se Latorre si rifiutasse di tornare in India al Termine die 4 mesi concessi, come verrebbe chiamato Latorre?