Marine Le Pen: "Ora il Fn deve rinnovarsi"

Le Pen: "I francesi hanno fatto dell'alleanza dei patrioti la prima forza di opposizione"

"I francesi hanno preferito la continuità, ho chiamato Macron e mi sono congratulata con lui, augurandogli successo di fronte alle immensa sfida che la Francia ha di fronte". Così Marine Le Pen ha ammesso la sconfitta alle elezioni presidenziali rivolgendosi ai suoi sostenitori. Con "il risultato storico" del voto di oggi, "i francesi hanno fatto dell'alleanza dei patrioti la prima forza di opposizione", ha aggiunto Le Pen. Che poi ha spiegato: "Il Fn deve rinnovarsi profondamente per essere all'altezza di questa opportunità storica. Bisogna proporre di avviare una trasformazione del nostro movimento appellandosi a tutti i patrioti". Le Pen ha parlato di "una trasformazione per creare una nuova forza politica che sia all'altezza delle necessità del Paese". Il FN, ha aggiunto, deve essere "in testa alla lotta per le legislative".

"Saremo una grande forza di opposizione, ora si tratta di una battaglia di patrioti contro mondialisti e io porterò avanti la battaglia".

Commenti
Ritratto di Rames

Rames

Dom, 07/05/2017 - 23:04

Casa casa, stattene a casa Marine che è meglio.In Provenza a fare l'educanda per orfane sordomute.

Italianoinpanama

Dom, 07/05/2017 - 23:05

peccato!!

Keplero17

Dom, 07/05/2017 - 23:54

IL FN è finito, la Francia è piena di figli di migranti provenienti dalle es colonie.

Raoul Pontalti

Lun, 08/05/2017 - 02:32

Giusto! Il FN si deve rinnovare a cominciare dai vertici. Vai a casa a fare la calza Marine.

Polgab

Lun, 08/05/2017 - 06:26

Brava, brava, brava, con tutti i media, i comunisti e gli Africani contro (a infangare il FN) Marine non poteva fare di più.

Mannik

Lun, 08/05/2017 - 07:21

Le Pen, se continua a puntare sul "noi" e "loro" continuerà a prendere sonore bastonate.

zingozongo

Lun, 08/05/2017 - 08:42

dia il buon esempio lasciando la poltrona ma non alla figlia altrimenti danno solo l idea di un partitizno azienda creato dal babbo e poi passato di padre in figlio, facce nuove e piani nuovi altrimenti non vanno da nessuno parte

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 08/05/2017 - 09:15

In Francia ormai non credo sia una questione di cambiamento, di rinnovo del FN. Il problema del popolo francese è che non ha più le palle, come noi italiani ormai non più noi stessi; non ha più il coraggio e lo spirito rivoluzionario di fine '700; quel coraggio e quello spirito rivoluzionario che portarono alla Rivoluzione francese, a disfarsi di tutto ciò ch'era vecchio e nocivo al popolo ed era contro il popolo. Beh, siamo allo tesso punto, purtroppo. Direi che oggi la situazione sociale francese è a uno stadio forse peggiore del nostro in Italia, se di peggio possa esistere alla nostra condizione. Fors'anche come sarà per noi italiani alla prossimo tornata elettorale, il popolo francese, ormai soggiogato dai vari poteri, non è dunque riuscito nemmeno stavolta a risollevarsi con la Le Pen ed il FN contro la Merkel, contro quest'Europa che ci sta facendo letteralmente morire di stenti, di sostituzione etnica e di terrorismo. Ed ecco, oggi, vedere... (1 di 2)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 08/05/2017 - 09:17

...gongolare tutti i responsabili di quest'andazzo, che ci porterà senz'altro alla distruzione, a meno che non venga fermato dal popolo, non sorprende più nessuno. Siamo quindi costretti, ammutoliti ed anche forse annichiliti, a veder allora gongolare la Merkel, e non solo, e persino qui da noi la Boldrini, che di per sé non dovrebbe preoccupare, e tanti, tanti altri ancora che su tutto questo ci campano. Bisogna dire allora: "Viva la GB"! Nazione coraggiosa che all'occorrenza sa mostrare il coraggio e l'orgoglio che deve avere una vera nazione. In casa nostra invece "Viva Salvini"! Che giustamente sostiene che lottare significa già vincere. O, perlomeno, “chi lotta non perde”. Soprattutto, e questo lo dico io, se la lotta è per una giusta idea di vita individuale e sociale. (2 di 2)