Migranti, la Turchia alza il tiro: "Non bastano 3 miliardi di euro"

Davutoglu a Berlino dalla Merkel: "Quella degli immigrati non è una crisi turca". Ma la Turchia è il primo Paese a favorire l'invasione in Europa

La Turchia adesso alza il tito. I tre miliardi di euro stanziati a novembre dall'Unione Europea per aiutarla a fermare il flusso di immigrati verso il Continente non le bastano. Nel giorno dell'incontro con la cancelliera Angela Merkel a Berlino, il primo ministro turco Ahmet Davutoglu ha messo in chiaro che quella degli immigrati "non è una crisi turca". E, per questo, dovrà essere l'Europa a doversene fare carico. Peccato che la linea di Recep Tayyip Erdoğan sia proprio quella di lasciar passare tutti gli stranieri che si affacciano in Turchia per raggiungere il Vecchio Continente.

"La Turchia è il Paese più colpito dall'arrivo di migranti", ha tuonato Davutoglu spiegando che la Turchia non sta "esportando una crisi, ma una crisi è stata esportata in Turchia. Ora è diventata una crisi europea". "La Turchia - ha continuato - ospita 2,5 milioni di rifugiati dalla Siria e altri 300mila dall'Iraq. La Turchia ha speso circa 10 miliardi di dollari per i rifugiati. Ci sono molte cose da fare, insieme alla Ue e alla comunità internazionale. Ma nessuno può aspettarsi che la Turchia si prenda tutto il carico da sola". Tanto che, a proposito dell'assistenza finanziaria disposta dall'Unione europea, il premier turco ha messo in chiar che 3 miliardi di euro "servono solo a dimostrare la volontà politica di condividere il carico". "Nessuno sa quando durerà - ha concluso - non stiamo elemosinando soldi all'Unione europea. Ma se c'è una seria volontà di affrontare insieme la questione, dobbiamo sederci e parlare di ogni dettaglio della crisi".

In Europa sono molti i politici pronti ad aprire i portafogli per foraggiare la Turchia. "Noi europei - spiega il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, in un'intervista rilasciata al settimanale Der Spiegel - dobbiamo dare al più presto miliardi a Turchia, Libia o Giordania e dobbiamo investire in altri Paesi della regione, ciascuno per quanto può". Solo lo scorso anno sono arrivati in Europa oltre un milione di immigrati. Più di 700 sono morti nella traversata del Mar Egeo dalla coste della Turchia alla Grecia. Oggi ne sono morti altri 42 davanti all'isola greca di Kalolimnos. Una mattanza che trova colpe anche ad Ankara. Il doppio gioco di Erdogan non limita, infatti, ai soli rapporti con i miliziani dello Stato islamico. Il confine siriano non è presidiato né in entrata né in uscita. E, mentre a Bruxelles perdono tempo a decidere se abolire o meno Schengen, dalla Turchia il flusso di immigrati non si arresta.

Commenti

agosvac

Ven, 22/01/2016 - 14:49

Il signor schaueble è un perfetto idiota!!! Non è dando soldi alla Turchia che si può evitare che la Turchia impedisca il transito dei profughi in Ue. Infatti è interesse di Erdogan che questi profughi arrivino in Ue. Se questo deficiente di Schaueble non riesce a capirlo, che questi profughi se li prenda lui!!!! Dare soldi alla Turchia è dare soldi all'avversario. E' una delle poche cose giuste che Renzi sta facendo: opporsi a dare soldi ai turchi!!! Tra l'altro se la Turchia non può mantenere questi profughi non ha che da rimandarli indietro. Invece di dare soldi alla Turchia, l'Ue dovrebbe chiudere le frontiere con la Turchia!!!!! Schaueble non riesce a capire che la Turchia non è più quello Stato islamico laico che, alcuni decenni fa, voleva entrare a fare parte dell'Ue, ormai è uno Stato islamico religioso e tendente all'integralismo.

g-perri

Ven, 22/01/2016 - 14:59

Questo furbone, approfittando della posizione geografica sfrutta la situazione come due galline dalle uova d'oro. Fa affari con gli islamisti dell'isis da una parte e ottiene sostanziosi finanziamenti dall'Europa dall'altra. Non ci resta che sperare in quel grand'uomo di Putin.

venco

Ven, 22/01/2016 - 15:27

Erdogan ci prende in giro, si sappia tutti che i 2 milioni di profughi in Turchia sono accolti in campi gestiti dall'Onu

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 22/01/2016 - 15:39

Gheddafi era molto più affidabile di Erdogan, infatti il caos è iniziato con l'estromissione di Gheddafi. Il turco ha capito che può tirare la corda quanto vuole. Dalla sua ha l'inetto Obama e i burocrati autolesionisti europei.

Keplero17

Ven, 22/01/2016 - 15:49

Bisogna prendere atto che la Turchia non è più quella voluta da Kemal Ataturk che aveva costituito uno stato laico che metteva la religione in disparte, guardava all'Europa e adottava l'alfabeto latino. Forse l'esercito aveva allora un peso eccessivo, ma la Turchia democratica di oggi è un paese islamista.

Ritratto di San_Giorgio

San_Giorgio

Ven, 22/01/2016 - 15:54

Infatti! Mandiamogli anche una fettina di c.lo!

releone13

Ven, 22/01/2016 - 16:11

e secondo alcuni ottusi il governo ha torto a mettersi di traverso e opporsi al finanziamento alla Turchia?????????? Beh, che ce li mettano loro i soldi!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di pediculus

pediculus

Ven, 22/01/2016 - 16:19

Che furbo !.....Ma noi abbiamo le sinistre al governo, no ?

cgf

Ven, 22/01/2016 - 16:29

a bruxelles vogliono pagare perché hanno ceduto al ricatto del sultano, io invece chiederei alla Turchia i danni e gli rispedirei indietro tutti i profughi che ha AIUTATO a venire in Europa via Grecia.

Ritratto di SAXO

SAXO

Ven, 22/01/2016 - 16:40

Hanno fatto la cooperativa dei ladroni.Gli Usa gestiscono la baracca,i vertici UE eseguono gli ordini profumatamente compensati mungendo i cittadini,e i vassalli di minore calibro vengono pagati come manovalanza al 50% e il resto hanno carta bianca per i loro sporchi traffici personali: dal contrabbando petrolifero ,vendita di armi,genocidi legalizzati ecct....Tutti insieme allegramente gridando viva viva la confraternita mondialista.Spero sempre che lo pubbl...........

Clericus

Ven, 22/01/2016 - 16:43

3 miliardi di Euro sembrano una cifra enorme, ma per un disastro di queste proporzioni non è poi così tanto: tanto per dire, il casino che i compagnucci hanno combinato al Monte dei Paschi costa il triplo. Il punto è in cambio di cosa si daranno questi soldi: è bene fare patti molto chiari e controllarne meticolosamente il rispetto. bene

ernestorebolledo

Ven, 22/01/2016 - 16:55

Europa non sarà più la stessa , e la Unione è al collasso , sta crollando con i rifugiati e Turchia i colpevoli sono dall'altra parte dell'oceano

venco

Ven, 22/01/2016 - 17:05

Erdogan è un islamico, e il loro scopo è quello di invaderci e sostituirci, anche in malo modo

Gius1

Ven, 22/01/2016 - 17:18

per poi magari dividere con i tagliagole

ernestorebolledo

Ven, 22/01/2016 - 17:25

Erdogan vuole compensare le perdite per l'olio/petrolio rubato impunemente a Siria e Iraq, giorno e notte in quattro anni, olio oggi bombardato dagli aerei russi

27Adriano

Ven, 22/01/2016 - 17:25

Bisogna imparare dai "Turki" a fare gli affari.!!?? Sono inaffidabili al massimo!. Come capisco Putin!!

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 22/01/2016 - 18:00

Concordo in toto con agosvac.

Ritratto di gangelini

gangelini

Ven, 22/01/2016 - 18:25

A lui, mussulmano, l'Europa darà sicuramente i fondi, all'Italia -cristiana- nulla.

onurb

Ven, 22/01/2016 - 18:27

1°: l'appetito vien mangiando. E' un vecchio adagio che si dimostra sempre valido. 2°: i levantini hanno la menzogna nel DNA tanto che il termine è usato per indicare persone con una personalità particolare: scaltra e imbrogliona. L'importante è tenerlo a mente e stare sempre sull'avviso.

stefano erbonio

Ven, 22/01/2016 - 18:46

È Erdogan, non rispondete al telefono !

GINO_59

Ven, 22/01/2016 - 21:25

Turchia fuori da casa nostra.

Arexsford

Ven, 22/01/2016 - 21:40

Ecco questo elemento ha trovato la maniera di fare cassa,a questa gente li farei mangiare datterie fichi secchi e bastonate....

pbartolini

Ven, 22/01/2016 - 22:28

Con lo stesso principio (per traslazione) perché non dare soldi anche alla Giordania e Libano che hanno ACCOLTO i profughi ? e perché no anche all'ITALIA....... Chi deve pagare é la Merkel che ha , di fatto con le sue dichiarazioni, incoraggiato questo transito verso la Germania...anziché pensare ad elaborare una strategia COMUNE e CONDIVISA con tutti i paesi EU.

ilbarzo

Ven, 22/01/2016 - 23:03

Profittatore della situazione,degno dei politici comunisti italiani.

Una-mattina-mi-...

Ven, 22/01/2016 - 23:19

Tre miliardi di calci in culo forse sarebbero meglio

Asimov1973

Ven, 22/01/2016 - 23:34

@agosvac ma é proprio quello che schaueble vuole: trovare una scusa per finanziare la Turchia, alleata dei nazi fino alla fine (durante la Seconda Guerra Mondiale), con i soldi Europei e infine realizzare il sogno socialista o nazionalsocialista: sradicare il cristianesimo, imporre l'ateismo ed usare i musulmani per eliminare gli ultimi ebrei. Una cosa non sapete dei Tedeschi : vogliono vincere a tutti i costi, anche slealmente, anche se sanno di aver torto, anche se non hanno niente da guadagnarci e anche se é 100 anni dopo...sono i piú rosiconi facce di merda del mondo .la stessa cosa si puó dire dei musulmani.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 22/01/2016 - 23:56

L'Europa è sottoposta al miserabile ricatto del dittatorello neonazista musulmano. Si può sapere chi è quell'immenso decerebrato burocrate europeo che si è inventato questa sciagurata idea di pagare 3 miliardi di € a Erdogan? NON HA CAPITO CHE QUEL MASCALZONE ORA APPROFITTA DELLA SITUAZIONE CRITICA PER ALZARE LA POSTA?

Ritratto di bobirons

bobirons

Sab, 23/01/2016 - 07:19

In una scena del film Mediterraneo il turco, dopo avere generosamente elargito tabacco (mischiato con oppio) ai soldati, che si sono prontamente addormentati, ruba loro fucili ed altro. Una vecchietta greca commenta: MAI FIDARSI DEI TURCHI !

linoalo1

Sab, 23/01/2016 - 08:10

E noi Italiani????

Ritratto di DVX70

DVX70

Sab, 23/01/2016 - 09:08

Anno 2016 DC: I barbari riuscirono a sfondare il limes sul fiume Reno, travolgendo le poche legioni rimaste a presidiarlo, e dilagarono rapidamente nei territori che fino a poco tempo prima erano saldamente in mano a Roma. O era il 406 DC ? non ricordo bene....

Aprigliocchi

Sab, 23/01/2016 - 09:59

Ma chi li vuole i turchi se non i complottisti di Bruxelles, i loggisti e gli illuminati ( é difficile illuminare degli imbecilli esoterici ! ) ?

ilturco89

Sab, 23/01/2016 - 10:18

Quanti commenti sbagliati. Ma siete stati in Turchia per sapere la situazione? 3 miliardi sono anche troppo pochi per tutti i rifugiati che la Turchia si accolla e che ricordo sono piu di quelli presenti in Italia che si lamenta per molto meno.

ilturco89

Sab, 23/01/2016 - 10:19

Quanti commenti erronei. Ma siete stati in Turchia per sapere la situazione? 3 miliardi sono anche troppo pochi per tutti i rifugiati che la Turchia si accolla e che ricordo sono piu di quelli presenti in Italia che si lamenta per molto meno.

vianprimerano

Sab, 23/01/2016 - 10:59

Se io dovessi incontrare questo rappresentante dell'anticristo (ovvero erdogan) per strada nella citta' in cui abito, ecco che gli infilerei una lancia arroventata nel bucco del culo e gliela farei uscire da quella putrida bocca puzzolente.

ilturco89

Sab, 23/01/2016 - 12:05

vianprimerano il tuo commento spicca per ignoranza direi.

Ritratto di bobirons

bobirons

Sab, 23/01/2016 - 12:43

signor IL TURCO, le faccio una domanda (non una provocazione): all'Italia quanto viene corrisposto per soccorrere migliaia di invasori, albergarli, rifocillarli e in gran parte tenerseli ? Ma la Turchia non doveva con quei soldi bloccare il traffico di essere umani ? Se andiamo a comprare qualcosa, la preparano, la impacchettano e la mettono a nostra disposizione, DOPO paghiamo. La Turchia cosa ha fatto oltre che giocare una sporca manfrina per ulteriormente infierire su i curdi ?

ilturco89

Sab, 23/01/2016 - 13:46

bobirons Negli ultimi cinque anni l'Europa ha dato a Roma più di 500 milioni di euro. Aiuti per migliorare il nostro sistema di controllo e d'accoglienza. Che sono stati spesi per altro, sicuramente finiti nelle tasche dei corrotti del governo. Nonostante cio gli immigrati passano dall'Italia al Nord Europa tutti i giorni, situazione simile a quella in Turchia. Sa quanti siriani e iracheni passino dalla Turchia ogni giorno? Ci sta che qualche migliaio bypassino i sistemi di controllo. Se legge le notizie delle settimane scorse puo vedere come la Turchia abbia confiscato i materiali usati per attraversare il mare e arrivare in Europa e molti schafisti arrestati. Tutt'ora la procura ne sta processando a bizzeffe. Io lo so perche sono del posto e seguo le vicende da vicino, senza lenti di propaganda o altro. Lei si lamenta della Turchia, ma come mai in Italia i centri di accoglienza sono finanziati da privati e i fondi dati dall'Europa non sono stati usati per loro?

ilturco89

Sab, 23/01/2016 - 13:55

linoalo1 Anche all'Italia sono andati piu di mezzo miliardo di euro in fondi dall'Unione Europea ma non sono stati usati per i profughi (testimonianza il centro di accoglienza Baobab di Roma in primis). Dove sono finiti questi soldi? Semplice, nelle tasche dei corrotti nel governo.

ilturco89

Sab, 23/01/2016 - 14:18

bobirons Si e dimenticato che il PKK e un gruppo terroristico? Si vede che non conosce la realta da vicino perche non c'e solo un tipo di curdi e non tutti i curdi sono sulla stessa linea. Io sono turco di madre curda ma sono dell'idea che i curdi del PKK stiano approffittando della situazione. Anche se combattono l'ISIL non significa che la loro componente terroristica svanisca nel nulla. Sempre terroristi sono. Al massimo si puo negoziare ma fanno il doppio gioco, glielo garantisco.

ilturco89

Sab, 23/01/2016 - 14:20

bobirons Da me fino ai miei bisnonni i curdi non si sono mai lamentati e hanno da sempre intrattenuto buoni rapporti con il resto della popolazione e il governo. Poi il governo puo essere che sia corrotto come comunque lo e quello italiano per non dire altro.

1942

Dom, 20/03/2016 - 15:42

Qui mi ripeto . Erdogan è come un imprenditore che fà gli interessi della sua azienda ; e lo stà facendo molto bene. A noi non stà bene? OK : allora mandiamo le nostre truppe nel mediterraneo (Mussolini ai tempi le mandava al Brennero) riesumiamo i vecchi MAS e siluriamo i barconi che vengono da noi . Non lo vogliamo fare? ri OK . Allora una mano alla coscienza e l'altra al portafogli e paghiamo chi "dovrebbe" fare (per noi) il lavoro sporco , poichè "noi" le mani non ce le vogliamo sporcare . "La botte piena e la moglie ubriaca" non la puoi avere.