Un ministro australiano si è dimesso per la cittadinanza italiana

La legge non prevede doppia cittadinanza per politici, nemmeno se a loro insaputa

In poche settimane sono tre i ministri australiani costretti a lasciare il proprio posto, tutti per la stessa ragione: una doppia cittadinaza che, secondo le leggi vigenti nel Paese, non gli consente di far parte del governo.

È Matt Canavan l'ultimo a finire "vittima" di questo dettaglio non da poco che regola la vita politica australiana. Il ministro delle Risorse ha una doppia cittadinanza a sua insaputa. Un caso piuttosto curioso, visto e considerato soprattutto che la sua seconda carta d'identità potrebbe essere italiana. Curioso perché in Italia Canavan non è nemmeno mai venuto da turista.

Solo di recente il ministro ha scoperto che, quando aveva 25 anni, la madre ha fatto richiesta per la cittadinanza italiana per sé e per il figlio. "Non sono nato in Italia, non ci sono mai stato e che io sappia non ho mai messo piede al consolato o all'ambasciata italiana", ha detto Canavan alla stampa australiana. Ma poco cambia per la legge.

"Non sono stato ancora in grado di chiarire se la mia registrazione come cittadino italiano sia valida di fronte alla legge", ha aggiunto, specificando di attendere un parere legale che possa spiegare la questione definitivamente. Nel frattempo il ministro ha lasciato il governo Turnbull.

Commenti

cgf

Mar, 25/07/2017 - 17:36

Non è solo l'Australia ad avere una Legge simile, ma sono certo che a tanti italiani piacerebbe una Legge UGUALE, senza distinzione di razza e/o sesso. Cecilie... auf Wiedersehen perché anche il tuo Paese ha una Legge come quella.

Ritratto di Never_a-Dhimmi

Never_a-Dhimmi

Mer, 26/07/2017 - 03:40

In Italia, secondo il Diritto Consolare, essere membro di un governo straniero è una della quattro ragioni di decadimento della cittadinanza.

Ritratto di Nahum

Nahum

Mer, 26/07/2017 - 07:38

Non mi convince la madre non poteva firmare per lui se era come sembra maggiorenne A meno che non sia un effetto della generosissima legge per gli italiani (?) all'estero che produce questi intontì ....sarebbe un punto da chiarire

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 26/07/2017 - 20:46

In Italia invece fanno ministri ignoranti non laureati e oranghi.