Mitsubishi come Volkswagen: "Irregolarità nei test per le emissioni"

La casa giapponese: "Alterata 625mila auto". E il titolo crolla in Borsa: -15%

Scoppia un nuovo dieselgate: dopo Volkswagen, accusata di aver falsificato i test sulle emissioni delle auto diesel, arriva anche Mitsubishi. La casa giapponese ha infatti ammesso durante una conferenza stampa le "irregolarità" nelle analisi per stabilire i valori di particelle inquinanti rilasciate dalle sue vetture.

"Abbiamo riscontrato che l’azienda ha condotto impropriamente i test sulle emissioni sui consumi di carburante, per presentare tassi migliori di quelli attualmente realizzati", ha detto l'azienda, sostenendo di aver manipolato circa 625mila auto di piccola cilindrata, alcune delle quali sono state costruite per la Nissan. "Voglio esprimere le mie scuse più profonde a tutti i nostri clienti e alle altre parti coinvolte" ha detto il numero uno di Mitsubishi, Tetsuro Aikawa, "Abbiamo deciso di arrestare la produzione e la vendita dei modelli coinvolti».

Mitsubishi Motors, conosciuta nel mondo soprattutto per le sue 4x4 Outlander e Pajero, produce circa un milione di veicoli l’anno. L'annuncio ha già avuto ripercussioni negative nella Borsa di Tokyo, dove il titolo dell'azienda ha perso il 15%.

Commenti

blackindustry

Mer, 20/04/2016 - 10:29

L'hanno fatto tutte le case automobilistiche. Per capire quanto siano bugiarde, provate a vedere ad esempio come calcolino i consumi che poi dichiarano...

Mechwarrior

Mer, 20/04/2016 - 14:31

ah ah ah ma come anche gli irreprensibili jappo truffano?

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 20/04/2016 - 21:00

Non esistono più i giapponesi di una volta. Dopo un fatto del genere il responsabile si sarebbe suicidato, come suo dovere. Questi invece presentano le scuse e se ne fregano. In qaunto alla mitsubishi sono abituati ai Kamikaze. L'aereo zero della seconda guerra mondiale lo costruivano loro e sono abituati ad essere bombardati, a Nagasaki ricevettero l'omaggio di una bella bombetta atomica, figuriamoci se gli fa effetto qualche scandaletto da poco.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 21/04/2016 - 15:09

70 anni di americanismo forzato distruggono persino un popolo come quello giapponese. E' la fine.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 21/04/2016 - 15:19

Giappone distrutto... non dalle bombe e dalle atomiche. Ma dalla "democrazia" e dall'americanismo. Un popolo distrutto nell'anima. E questo veleno ormai è ovunque nel mondo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 21/04/2016 - 15:24

Vedrete che ora i poteri mondialisti USA cercheranno di organizzare la distruzione etnica anche del Giappone... porteranno anche lì ondate di invasori. L'anima dei giapponesi l'hanno già distrutta.