Morto Hideo Azuma, il fumettista che creò Pollon e Nanà Supergirl

Il fumettista 69enne era malato di tumore. È morto lo scorso 13 ottobre, ma la famiglia lo ha reso noto oggi

È morto all'età di 69 anni il fumettista giapponese Hideo Azuma, conosciuto in Italia come l'autore dei manga Pollon e Nanà Super Girl. Il fumettista è deceduto lo scorso 13 ottobre, a causa delle complicanze di un tumore, mentre era ricoverato in ospedale a Tokyo. La famiglia, però, ha reso nota solo adesso la sua morte, per poter celebrare privatamente i funerali.

Azuma era nato nel 1950 ad Hokkaido e nel 1969 aveva debuttato come creatore di manga. Durante la sua carriera si occupò soprattutto dei temi nonsense fantascientifici, creando fumetti giapponesi come Yakekuso tenshi (Un angelo disperato), Parallel kyoshitsu (La pazza aula parallela) e Fujori nikki (Diario assurdo). In Italia è conosciuto soprattutto per aver disegnato i personaggi che hanno dato vita ai due cartoni animati Nanà Super Girl e C'era una volta...Pollon.

La vita di Azuma è stata tormentata, tra alcolismo e depressione e una parte della vita vissuta per la strada, come senzatetto. "Volevo raccontare ai miei figli, e soprattutto a mia moglie, che vita conducevoaveva raccontato Azuma lo scorso luglio a Corriere della Sera Non ce la facevo più. Arrivai a pensare anche di suicidarmi. Quando i problemi si sono risolti, mi è venuto un tumore".

Nel 1979, Azuma ha vinto il premio Seiun come miglior manga di fantascienza, un riconoscimento importante.

Commenti
Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Lun, 21/10/2019 - 18:55

Sigh sigh