Mozambico, 56 morti a un funerale a causa di una birra "contaminata"

Le autorità sostengono che qualcuno abbia aggiunto bile di coccodrillo alla bevanda. Altri 49 sono finiti in ospedale

Cinquantasei morti e quarantanove persone ammesse in ospedale. È questo il tragico bilancio di un funerale in Mozambico, dove molte delle persone intervenute sono rimaste intossicate, probabilmente dopo avere bevuto una birra tradizionale.

Gli ufficiali sanitari locali sostengono che qualcuno abbia aggiunto alla bevanda, preparata con il miglio, della bile di coccodrillo mentre il funerale era in corso. Tra le vittime anche la donna che ha preparato la birra.

Campioni di sangue sono stati inviati a Maputo, capitale del Paese africano, per una serie di test. Carle Mosse, responsabile sanitario della provincia di Tete, dove sono avvenuti i fatti, ha aggiunto a Radio Mozambique che la situazione potrebbe ancora peggiorare, perché non ci sono risorse per affrontare il disastro.