Mozambico, crolla montagna di rifiuti: 17 morti

Almeno 17 persone sono morte nel crollo di una "montagna" di rifiuti a pochi km da Maputo, capitale del Mozambico

Twitter @Reflexo_Loprice

Una gigantesca montagna di rifiuti è crollata travolgendo alcune case. Drammatico il bilancio delle vittime: si parla di almeno 17 morti. L'incidente si è verificato a circa 10 km dalla capitale Maputo, in Mozambico. Secondo l'emittente Radio Mocambique, la causa è la pioggia intensa, che ha causato lo smottamento nella discarica di Hulene. Cinque abitazioni sono state travolte. Le autorità hanno recuperato i corpi di 17 persone ma non si esclude un bilancio ben peggiore visti i numerosi insediamenti abusivi presenti nell'area. Il crollo si è verificato intorno alle 3 del mattino. Le vittime, sorprese nel sonno, non hanno avuto il tempo di fuggire. Le case sono state costruite illegalmente e le autorità avevano precedentemente chiesto ai residenti di andarsene.

Secondo l'agenzia di stampa portoghese Lusa, nella zona densamente popolata in cui si è verificato il disastro era arrivata all'altezza di un edificio di tre piani.

La discarica di Hulene è la più grande a Maputo. Le persone spesso passano ore tra la spazzatura, alla ricerca di cibo e oggetti da vendere. Gli operatori sanitari da tempo denunciano i rischi derivanti dalle esalazioni, dalle mosche, dai topi e altri pericoli.

Yolanda Cintura, governatore della città, ha preannunciato un summit del governo. "A questo punto - ha detto - il governo deve assumersi l'impegno di individuare luoghi che possano ospitare le persone che sono rimaste senza casa". Cintura ha anche affermato che "la chiusura" della discarica "è a buon punto. La maggior parte delle famiglie che vivevano nell'area sono state sistemate in altre zone di Maputo".

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 19/02/2018 - 16:10

Invece, se non fosse franata, tutti sarebbero stati in ottima salute, viste le inalazioni benefiche, giusto?

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 19/02/2018 - 17:03

abbiamo già i nostri di problemi

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 19/02/2018 - 17:46

Ma il Mozambico, è nel Napoletano, in Campania???

arnaldo40

Lun, 19/02/2018 - 18:29

causa della politica coloniale portoghese, quando era impensabile fatti del genere, il Mozambico ha ottenuto l'indipendenza al prezzo di una profonda recessione economica che tuttora contribuisce a collocare il paese fra i più poveri del mondo. Ben gli sta.

Mobius

Lun, 19/02/2018 - 18:47

Prepariamoci, tra poco toccherà a noi.