Nel 1988 ​l'Airbus si schiantò durante il volo dimostrativo

L’Airbus A320 è la versione più diffusa della famiglia di aeroplani. Il suo esordio è però segnato da un tragico incidente

L’Airbus A320 è la versione più diffusa della famiglia di aeroplani da cui sono derivati modelli più piccoli A319 e A318 ed una versione "allungata", l’A321. Sono velivoli a medio raggio destinati all’aviazione civile. La prima consegna di un A320 ebbe luogo nel 1988. Ma, quando venne venne inaugurato durante un Air show nel sud della Francia, si schiantò.

Dopo il gran successo dell’Airbus A300 e del fratello minore Airbus A310, la Airbus iniziò a sviluppare un nuovo modello che doveva fare da concorrente agli allora leader nel settore mondiale, i modelli a corto e medio raggioBoeing 727 e Boeing 737, e il McDonnell Douglas MD-80. L’avvio di tale progetto fu annunciato ufficialmente il 2 marzo 1984. Dopo una fase di sviluppo principale di tre anni, il 14 febbraio 1987, a Tolosa, si potè assistere al roll-out del nuovo velivolo; in quell’occasione furono la Principessa Diana e il Principe Carlo d’Inghilterra ad inaugurare il primo aereo. Già prima della presentazione erano state raccolte 260 ordinazioni e più di 150 opzioni d’acquisto. Il 22 febbraio 1987 ebbe luogo il primo volo. Alla fine del 1988 fu approvato l’aeromobile dotato di propulsori CFM International CFM56; dopo un mese i primi esemplari furono consegnati ai primi clienti, Air France e British Airways. Il servizio di volo fu avviato il 18 aprile 1988. Quell'anno, però, la storia dell'Airbus A320 è segnata anche da un tragico esordio. Davanti alle telecamere l'Airbus, che aveva a bordo molti bambini, volò a bassa quota davanti al pubblico. Dopo aver perso troppa velocità, non riuscì più a prendere quota e andò a schiantarsi fuori pista. Ci furono tre morti tra i passeggeri e molti feriti. I piloti furono subito licenziati dalla compagnia.

Agli inizi del luglio 2006, la Airbus ha annunciato ufficialmente di voler progettare una versione modificata dell’A320, denominata provvisoriamente A320 Enhanced. L’assemblaggio finale del modello A320 ha luogo a Tolosa, mentre assemblaggio finale e consegna degli altri membri della famiglia degli A320 ha luogo ad Amburgo-Finkenwerder.

Commenti

pol

Mar, 24/03/2015 - 14:27

Il perche' quell'Airbus si sia schiantato e' ancora una storia molto controversa: primo fly-by-wire che avrebbe permesso all'Airbus di sopravvanzare la Boeing; pilota accusato dell'incidente; possibilita' che il computer abbia considerato il velivolo in fase di atterraggio /suolo visto il volo radente a bassa velocita' con carrello esteso non permettendo al pilota di aumentare la spinta dei motori; mappe non accurate che non riportavano il bosco sulla collina oltre la pista; scatole nere presentate al processo che differiscono da quelle fotografate sulla scena dell'incidente; ... Ci sono innumerevoli articoli a riguardo.

chicolatino

Mar, 24/03/2015 - 14:35

bell'articolo eh! somaro il cronista,se girasse un po' il mondo si accorgerebbe che insieme al b737 e' l'aeromobile piu' diffuso, dagli usa all'australia,essendo x il medio-corto raggio..proprio quando non si sa come riempire le colonne vuote...