Nell'islam che noi tuteliamo non c'è spazio per la libertà

La strage in Florida mostra le nostre contraddizioni: difendiamo coloro che sottometteranno i nostri diritti

E cco quale sarà la sorte di noi italiani, noi europei, noi occidentali qualora sciaguratamente dovessimo essere sottomessi all'islam. A prescindere dal fatto che Omar Saddiqui Mateen, lo stragista del locale gay Pulse a Orlando, 29 anni, cittadino americano dalla nascita, di origine afghana, fosse o meno organico all'Isis o ad altre sigle del terrorismo islamico, è indubbio che la condanna a morte degli omosessuali corrisponda a ciò che Allah prescrive letteralmente e integralmente nel Corano, a ciò che ha detto e ha fatto Maometto, alla prassi nel corso di 1400 anni di storia dell'islam. A oggi tutti gli Stati islamici, nonostante abbiano formalmente sottoscritto la «Dichiarazione universale dei diritti umani», sanzionano in un modo o nell'altro l'omosessualità come reato, mentre la condanna a morte degli omosessuali è ufficialmente vigente in Iran, Arabia Saudita, Pakistan, Nigeria, Sudan, Somalia e Mauritania.

Non è affatto casuale che gli omosessuali siano vittime predilette sia dei terroristi islamici, che li lanciano dai tetti di edifici alti e poi vengono lapidati a morte, sia di Stati islamici che noi occidentali consideriamo addirittura «moderati», che li impiccano ostentatamente nelle pubbliche piazze di fronte alle moschee dopo la preghiera collettiva del venerdì. Succede perché tutti i musulmani sono tenuti a sanzionare il rapporto anale definito «liwat», a prescindere dal sesso di chi lo subisce, dove l'omosessuale è indicato come «luti», dal nome di Lot, nipote di Abramo, che per l'islam è un profeta, salvato da Allah dopo aver distrutto Sodoma e Gomorra. Nel Corano (27, 55-58) si legge: «V'accosterete voi lussuriosamente agli uomini anziché alle donne? Siete certo un popolo ignorante! Ma la sola risposta del suo popolo fu: Scacciate la famiglia di Lot dalla vostra città, poiché son gente che voglion farsi passare per puri. E noi salvammo lui e la sua famiglia, eccetto sua moglie, che stabilimmo dovesse restare fra quelli che rimasero indietro. Su di essi facemmo piovere una pioggia: terribile è la pioggia che piove su chi fu ammonito invano!». Così come a Maometto viene attribuito il detto: «Se scoprite chi commette il peccato del popolo di Lot, uccidete chi lo compie e chi lo subisce».

È pertanto paradossale che dentro casa nostra siano proprio i paladini più intransigenti dei diritti dell'uomo e persino gli stessi omosessuali, guarda caso quasi tutti schierati a sinistra, a mobilitarsi per la piena legittimazione dell'islam, per la proliferazione delle moschee e persino per la presenza di tribunali islamici che emettono sentenze sulla base della sharia che, in generale, disconosce i diritti fondamentali alla vita, alla dignità, alla libertà di tutti e, in particolare, condanna a morte gli omosessuali. Un caso emblematico è quello del presidente della Regione della Sicilia Rosario Crocetta, dichiaratamente omosessuale, che sta promuovendo la reislamizzazione della Sicilia, consentendo in particolare all'Arabia Saudita e al Qatar di investire decine di milioni di euro per la costruzione di nuove moschee. All'amico Crocetta ricordo che a oggi può professarsi orgogliosamente omosessuale solo perché per sua fortuna si trova su questa nostra sponda del Mediterraneo, dove vige una civiltà laica e liberale dalle radici cristiane, ma se malauguratamente anche da noi dovesse prevalere l'islam gli omosessuali farebbero la stessa fine delle vittime del locale gay di Orlando. Perché è l'islam che lo prescrive, a prescindere dal fatto se il carnefice è un individuo o uno Stato, un terrorista o un «moderato».

magdicristianoallam.it

Commenti

linoalo1

Lun, 13/06/2016 - 08:31

La Libertà,esiste solo dove c'è un minimo di Intelligenza!!!Quindi,siamo messi male!!!!

edo1969

Lun, 13/06/2016 - 08:42

nell'islam a cui ci vendiamo per il petrolio non c'è spazio per la libertà

unz

Lun, 13/06/2016 - 08:46

ineccepibile

Franco40

Lun, 13/06/2016 - 08:52

Egr. Sig. Allam, ella parla a vuoto da anni, come ha fatto la Fallaci con i suoi libri. Non ha capito che il mondo occidentale, dopo 70 anni di pace, ha perduto tutti gli stimoli di difesa, i nostri anticorpi si sono indeboliti e non riusciamo più a seguire gli esempi dei nostri antenati di Poitier, Vienna e Lepanto. Sarà necessario che il nostro mondo crei una nuova penicillina sociale. Ricordi cosa scrisse Thomas Maltus guerre, pestilenze, distruzioni sono necessarie per mantenere l'ordine nelle popolazioni sul pianeta. Ci stiamo avvicinando a questo punto. La chiesa poi, dopo 2.000 anni ha cambiato metodo e pretende di spingere verso il principio del "tutti uguali"verso Dio; non ha capito che pregare Dio sotto un albero è identico a pregarlo in chiesa o in moschea. Buon lavoro.

edo1969

Lun, 13/06/2016 - 08:53

caro Magdi, grazie: Verità semplice, pura e lucida. Non riguarda solo i gay ma i diritti fondamentali delle donne che tanta fatica fanno a imporsi perfino in Europa. E alla fin fine si tratta di diritti umani tout court. Abbiamo impiegato secoli a metterli nero su bianco e poi a tentare di farli rispettare. Chi s’illude di conciliare immigrazione islamica di massa e difesa di tali diritti è un criminale che ci porta all’autodistruzione. Però Le chiedo: qual è la ricetta per evitare che ciò accada? I "muri" sono irrealistici, non funzionano e sono una sconfitta e la strage in Florida ne è la riprova

antipifferaio

Lun, 13/06/2016 - 09:01

Ma quale isalm che noi tuteliamo???...a noi Cristiani che ci tutela??? Ma per favore...siete diventati un Giornale di sinistra...BASTA!!!!

scimmietta

Lun, 13/06/2016 - 09:16

Chissà se "elkid" se ne è accorto. Comunque se vuole accelerare la sua totale sottomissione all'islam può sempre, del tutto liberamente, trasferisi nei territori controllati dall'islam. Potrà così realizzare se stesso pienamente, senza dover sottostare a lacci e lacciuoli imposti dalla nostra civiltà occidentale. P.S.: sempre nell'ottica di "elkid", non riesco a capire se i flussi di islamici che si riversano massicciamente in occidente sono flussi di liberazioe e fuga dalle dittature e dalla miseria, oppure, come temo, sia un'invasione vera e propeia volta a sottomettere l'occidente.

scarface

Lun, 13/06/2016 - 09:16

Grande Magdi Cristiano Allam, come sempre. Aggiungerei solo che non esiste e non può esistere islam moderato, per definizione ed imposizione. Un equivalente di un sedicente islamico moderato potrebbe essere un sedicente cristiano cattolico che riconosce solo una parte dei dieci comandamenti. L'islam prevede ed impone quanto scritto nel corano, in tutto il corano. Senza interpretazioni e sconti. Per questo motivo l'ideologia islamica dovrebbe essere bandita come sono bandite e punite le leggi razziali, il nazismo, il fascismo ed ogni altra 'ideologia' (perchè non di religione ma di ideologia si tratta) che violi il codice civile ed il codice penale. (segue)

scarface

Lun, 13/06/2016 - 09:18

Ultima nota: non mi risulta che alcuna realtà islamica abbia sottoscritto la carta dei diritti dell'uomo. In data 19 settembre 1981 a Parigi, presso UNESCO, è stata depositata La Dichiarazione islamica dei diritti dell'uomo. Si è resa necessaria per il fatto che la Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo non è compatibile con la concezione della persona e della comunità che ha l'Islam. (segue)

orso bruno

Lun, 13/06/2016 - 09:23

Nei paesi islamici i gays hanno vita dura,rischiando la lapidazione o l'impiccagione. Se in Italia continuerà il processo di islamizzazione prevedo una magra esistenza per alcune categorie, altro che gioiosi cortei !

scarface

Lun, 13/06/2016 - 09:27

In merito alla carte dei diritti dell'uomo islamico è utile evidenziare i seguenti articoli: Art. 4 - Il diritto alla giustizia: 1) Ogni individuo ha diritto di essere giudicato in conformità alla Legge islamica e che nessun'altra legge gli venga applicata... 5) Nessuno ha il diritto di costringere un musulmano ad obbedire ad una legge che sia contraria alla Legge islamica. Il musulmano ha il diritto di rifiutare che gli si ordini una simile empietà, chiunque esso sia: "Se al musulmano viene ordinato di peccare, non è tenuto né alla sottomissione né all'obbedienza". (segue)

scarface

Lun, 13/06/2016 - 09:32

segue: Dichiarazione islamica dei diritti dell'uomo Art. 19 - Il diritto di fondare una famiglia 1) Il matrimonio, nel quadro islamico, è un diritto riconosciuto a ogni essere umano. È la via che la Legge islamica ha riconosciuto legittima per fondare una famiglia, assicurarsi una discendenza e conservarsi casti... Ognuno degli sposi ha dei diritti e dei doveri nei confronti dell'altro che la legge islamica ha definito con esattezza: «Le donne hanno dei diritti pari ai loro obblighi, secondo le buone convenienze. E gli uomini hanno tuttavia una certa supremazia su di loro» (Cor., II:228). Il padre deve provvedere all'educazione dei figli, da un punto di vista fisico, morale e religioso, in conformità alla fede e alla sua Legge religiosa. Egli ha la responsabilità di scegliere la direzione che vuole dare alla loro vita: «Ognuno di voi è un pastore; ognuno di voi è responsabile del suo gregge» ...

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Lun, 13/06/2016 - 09:51

Al paradosso al quale si riferisce Magdi nell'articolo, aggiungo la presunzione demenziale mista alla ipocrisia di certe categorie di individui.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 13/06/2016 - 10:25

Non capiranno mai, inutile insistere. Sui siti americani sono in corso dibattiti esattamente uguali a questo. I seguaci di Obama e di Hillary corrispondono esattamente ai nostri "sinceri democratici". Sanno deformare qualsiasi fatto, manipolare qualsiasi realtà, pur di mantenere salde le proprie convinzioni e ideologie. Parlare, scrivere, testimoniare, non serve a niente. Il politicamente corretto è un Moloch immane e multiforme che ha ormai conquistato, e domina, il pensiero della maggioranza. Quando sarà il momento, si sgretolerà tutto in una volta. E sarà troppo tardi. Avanti coi barconi.

nopolcorrect

Lun, 13/06/2016 - 10:59

Caro Magdi, grazie ancora una volta per le sue idee chiare e il suo tentativo forse inutile ma certamente meritevole di informare gli ignoranti politicamente corretti.

giessebi

Lun, 13/06/2016 - 11:20

E' la stessa cosa che succede con i "diritti delle donne". Si fanno girotondi e manifesti, articoli e articolesse su quanto la nostra societa' maltratta le donne; si inventa il "femminicidio" e altre simili corbellerie (l'omicidio e' omicidio, indifferentemente dal genere della vittima), pero' si tace su come le donne sono trattate in quei paesi che si possono eufemisticamente definire incivili. Dalle mutilazioni ai genitali fino al velo integrale, nessuna delle nostre voci di sinistra si indigna. Chissa' perche'....

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Lun, 13/06/2016 - 11:59

avere famiglia, lavorare e pagare le tasse, non ti permette di commentare taluni fatti di cronaca, perché vieni puntualmente accusato di essere omofobo, razzista o peggio. ti inculcano che l'integrazione deve essere un valore, già ma per chi? per l'islamista che puntualmente si trasforma in terrorista e colpisce nel mucchio o per te che ti sfinisci per arrivare a fine mese, sempre che non incontri un "protetto", magari oggi pure cittadino del paese che lo ha accolto, che in nome di un credo ti spegne in un secondo sogni e speranze.

scarface

Lun, 13/06/2016 - 12:03

@giessebi: nessuna delle nostre voci di sinistra si indigna perchè sono dei miserabili codardi, forti con i deboli e prostrati, timorosi, sottomessi ai forti. Si è mai chiesto ad esempio come il guitto 'premio nobel' nostrano, non abbia mai applicato la satira nei confronti dell'islam ma si sia specializzato solo verso una comunque vergognosa storica chiesa cristiana ? Codardi, questo il termine che qualifica la sinistra. I centri sociali sono la evidente applicazione della loro strategia politica.

Ritratto di Catafratto

Catafratto

Lun, 13/06/2016 - 12:03

Ormai non mi stupisco più di nulla, sappiamo che la sinistra è l’alfiere del Relativismo. In una società dove non esistono più valori oggettivi, assoluti e superiori (anzi vengono rinnegati) non possiamo che trovarci nei peggiori paradossi sociali e culturali. Com’è possibile da un lato difendere a spada tratta i diritti degli omosessuali, e dall’altro difendere arrogantemente l’islam che è la cultura più intollerante verso l’omosessualità che la storia ricordi? Come era prevedibile, si sta cercando di ridurre il fatto a semplice “omofobia” l’islam non centra nulla, ma, mi domando.. con che ipocrisia si può nascondere il fatto che islam e omofobia coincidono? Ora sembra che l’ISIS abbia rivendicato la paternità della strage, non che ci fossero tanti dubbi, si riuscirà ancora a negare l’evidenza ?

roberto.morici

Lun, 13/06/2016 - 12:17

Signor Allam, è perfettamente inutile combattere contro la volontà suicida dell'ex grande Occidente imbelle e rammollito; appecoronato ai petrodollari ed incapce di reagire all'invasione delle incivili orde maomettane. La Grande Oriana ha provato a scuoterci e l'unico risultato ottenuto è il fatto che sia quasi vietato nominarla.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 13/06/2016 - 12:34

" La strage in Florida mostra le nostre contraddizioni: difendiamo coloro che sottometteranno i nostri diritti Magdi Cristiano Allam - Lun, 13/06/2016 - 08:13 " La strage in Florida mostra le nostre contraddizioni: difendiamo coloro che sottometteranno i nostri diritti " QUESTO DOVREBBE CAPIRLO ANCHE QUALCHE ASPIRANTE SINDACO DEL NORD IMPEGNATO COM'E' A RACCATTARE VOTI DA ISLAMICI AMBIGUI

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 13/06/2016 - 12:39

cara scimmietta----tu e molti commentatori qui dentro ---compreso allam ---siete persone semplici ed avete bisogno di concetti sempici---bianco/nero--bene/male--giusto/sbagliato ecc ecc---quando vi trovate di fronte a qualcosa di leggermente più complicato andate in tilt-----tu vedi la questione occidente buono da una parte --musulmani cattivi dall'altra---allora rispondi a questa semplice domanda----come mai il 90per cento delle vittime fatte dall'isis è costituito da altri musulmani?---la verità è che l' isis usa la religione solo come alibi per mascherare una lotta politica intestina al mondo islamico-che ha come obiettivo il controllo sul Medioriente. La contrapposizione tra sunniti e sciti e gli interessi di Arabia Saudita e Iran--sono l'unica ragione---hasta siempre.

terribilia

Lun, 13/06/2016 - 12:41

Grande ! Non la conoscevo ma devo complimentarmi per la lucidità e l'esattezza delle sue analisi, e la ringrazio, come italiana, per l'amore per la nostra e sua nazione che le sue parole esprimono ! Spero che la sua e altre voci che si alzano dal deserto possano essere ascoltate e possano aprire finalmente gli occhi della gente, sperando non sia troppo tardi

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 13/06/2016 - 12:45

segue -----come mai allora ogni tanto fanno attentati in occidente?---semplice --perchè noi occidentali ci immischiamo nelle loro questioni e prendiamo posizione ora da una parte ora dall'altra allo scopo di controllare il petrolio di cui abbiamo tanto bisogno----

scimmietta

Lun, 13/06/2016 - 13:01

Sempre pù attuale e necessaria la lettura del Mein Kampf. Questo al fine di ben comprendere ed evitare i tragici errori del passato. Mala tempora currunt.

scimmietta

Lun, 13/06/2016 - 13:01

non si è acora visto "elkid" ... strano ...

gedeone@libero.it

Lun, 13/06/2016 - 13:14

Non disperiamo caro Allam, il vento presto cambierà. Verrà dagli Usa e da novembre investirà tutto l'Occidente.

giessebi

Lun, 13/06/2016 - 13:35

@elkid: alla faccia della semplificazione... certo che l'ISIS usa la religione come alibi, ma questo e' il punto: si ricorda di un qualsiasi atto terroristico avallato dalla Chiesa Cattolica? (non mi dica le crociate che mi viene il latte alle ginocchia, parliamo dei nostri tempi) Vede, quello che voi sinistri non riuscite a capire e' che le religioni non sono tutte uguali. L'islam puo' essere facilmente usato per creare mostri assassini, le altre fedi per lo piu' no. Ma siccome riconoscere il valore del cristianesimo per voialtri e' impossibile, perche' e' il vero motivo di tutto questo piegarsi ai fondamentalisti e cercare di minare i valori del nostro mondo con idiozie gender e cose del genere, ovviamente vi dovete attaccare ai musulmani buoni. A me risulta che il petrolio per lo piu' si compri, ma forse sbaglio. Giustificare le follie omicide con una sorta di complesso di colpa e' patetico oltre che antistorico. Cordialita'.

Ritratto di hermes29

hermes29

Lun, 13/06/2016 - 13:35

Per buonisti quanto possiamo e dobbiamo essere, resta inaccettabile condividere l'ideologia islamica, quanto essa direttamente incita ed invita alla violenza sia fisica che intellettuale. Mentre la civiltà cattolica è avanzata nella mente e nello spirito, i mussulmani sono stati costretti a fermarsi nel sesto secolo dopo Cristo. Lo scontro di civiltà resta inevitabile, come tutti gli islamici sanno ed aspettano, mentre noi ci illudiamo che comprensione dialogo e confronti interreligiosi, possono attutire le profonde differenze religiose. Mentre adeguiamo il nostro quotidiano, affinché non turbi il rispetto della loro religiosità, nazioni arabe anche a noi amiche, finanziano il terrorismo, per ottenere da noi la sudditanza psicologica fondata sul terrore e morte in casa nostra. Dire le cose come stanno non è un atto di coraggio, ma cruda consapevolezza.

scarface

Lun, 13/06/2016 - 13:39

@elkid: probabilmente noi siamo persone semplici, poche regole bin chiare: se ti comporti in modo illecito, violando il codice civile ed il codice penale paghi. Niente di più semplice ed anche banale. Lei invece, che utilizza evidentemente un approccio differente, meno semplice, ha liquidato in due righe le cause del pantano plurisecolare che regna in medio oriente. Pantano che dura almeno dall'anno 800 d.c. Congratulazioni, al centro sociale vi indottrinano bene... è per caso parente di un certo raoul ?

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 13/06/2016 - 13:42

Bravi e mi raccomando date subito la jus soli,così quando faranno stragi anche in itaglia,potete dire:sono itagliani violenti!!

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 13/06/2016 - 14:06

-----scarface ho dovuto semplificare molto la cosa ma la sostanza è quella-----se gli occidentali piano piano abbandonano l'idea di conquista del mondo per approvigionamento di energia--mascherata da eportazioni di democrazie ed amenità varie--e lasciano che i popoli si autodeterminino---tali popoli non avranno nessun interesse a romperci le scatole---se ci riflettete un attimo --lo scontro di civiltà è proprio quello a cui aspirano le lobby-

scimmietta

Lun, 13/06/2016 - 14:07

X elkid: per piacere, con il barile ai minimi storici e con l'ocidente che si stà affrancando sempre più dalla dipendenza dal petrolio arabo ... sei rimasto solo tu a menarcela con questa storia del petrolio, anzi, forse è proprio per questo che stiamo registrando una vera e propria invasione dell'occidente. Svegliati, il tempo degli slogan è finito. Aggiorna la tua visione geopolitoca ... se sei in grado di farlo.

anna.53

Lun, 13/06/2016 - 14:10

La Ragione sta perdendo la sua forza. Per opera di inetti europei e dei loro pavidi governi . Negli USA tremano se li sfiora solo il timore della famigerata "islamofobia" : in realtà si dovrebbe con lucidità e razionalità riconoscere le conseguenze di sequele letterali al dettato coranico , quali sempre si verificano e da ultimo a Orlando; e predicate da innumerevoli imam. Eurasia sarà il risultato di decenni di ignavia degli europei . E dei governi UE. a partire non certo da oggi (leggere Oriana!).

Fossil

Lun, 13/06/2016 - 14:11

Questo elkid é la fotocopia di pontaldi e di omarelsomar. Faziosamente scrivono e pensano di doverci sempre insegnare qualcosa. Vivono di banali stereotipi e non hanno il dono della reciprocità. Voi di destra e voi di sinistra. . .che palle! Apri la mente, vai oltre nazismo e comunismo. Le ideologie prima o poi finiscono. Te capì?

Fossil

Lun, 13/06/2016 - 14:15

Grande Magdi! Purtroppo le persone omosessuali non comprendono che vogliono che accogliere i diversi non comprendono che accogliere i diversi non é concepito dai culi al vento come noi lo comprendiamo in Europa. Più i culi al vento metteranno piede qui e più saranno loro i primi ad essere perseguitati.

rossini

Lun, 13/06/2016 - 14:19

Bravo Magdi. Grazie per le parole con cui da anni tenti invano di aprirci gli occhi. Tu li conosci dall'interno questi barbari assassini che professano una religione di odio e di intolleranza. Ai ballottaggi almeno scegliete il candidato meno filo immigrati. L'immigrazione ci corroderà dall'interno e ci distruggerà.

ANTONIO1956

Lun, 13/06/2016 - 14:33

Ma come.... solo ieri proprio Il Giornale pubblicava il fatto che gli Euro-sxxxxxi della UE ci bacchettano dicendo che dobbiamo aprire più moschee e dare subito il passaporto ai figli degli immigrati senza tenere conto della loro cultura, se odiano o meno la nostra cultura, ecc. ecc. ...mi chiedo che cosa debba succedere per convincere tutti che l'Islam è incompatibile con la cultura Occidentale-Cristiana.

scarface

Lun, 13/06/2016 - 14:40

@elkid: la sostanza provi a cercarla in quanto è scritto ed imposto nel corano. Otto secoli or sono il petrolio era sconosciuto, la violenza islamista era identica a quella dei nostri giorni e già caratterizzata da mire espansionistiche. Mi rifiuto di classificare la società islamica: civiltà. No ha mai, mai, dimostrato di possedere le caratteristiche per poter essere definita tale, al pari della teocrazia ai tempi dell'inquisizione cattolica.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Lun, 13/06/2016 - 14:46

Relativamente all'ultimo paragrafo del suo articolo Sig. Allam, non c'è da stupirsi, giova ricordare che il primato di cui si gloria la sinistra è quello di non capire un caxxo.

cicocichetti

Lun, 13/06/2016 - 15:03

caro elkid, comincio a credere che tu sia il gemello di Raoul Pontalti finanziato dalla pizzeria di ciccio treviri per creare disordine organizzato tra i commentatori del giornale.

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Lun, 13/06/2016 - 15:06

Fin che la sx si ostina a non vedere il grande pericolo di questo Islam assatanato di oddio e sangue, sono parole al vento caro Cristiano. Tu non stancarti però, continua in questa tua missione di allerta e preghiamo. E che Dio ci assista!

giannide

Lun, 13/06/2016 - 15:07

Cari ARCOBALENO, adesso, chi sono i vostri VERI e più grandi nemici, lo sapete, e la sinistra, di questi nemici, ne sta riempendo l'italia, fatevi quattro conti, e capirete che chi vi difende, anche se involontariamente, è la Destra.

Antonio43

Lun, 13/06/2016 - 15:10

Quale che sia lo scopo dell'Isis, la conseguenza più vistosa per l'occidente è l'emigrazione massiccia dai paesi dove questa organizzazione opera. Quindi mette noi in una condizione di grande difficoltà. Per primo come soccorrerli e per quanti sforzi si facciano non ce la facciamo. Secondo, sono troppo diversi nel modo di vivere, usi e costumi da noi superati da secoli, i nuovi arrivati ce li propongono quotidianamente anche lì mettendoci in difficoltà e suscitando sfiducia e diffidenza, sopratutto perchè investono un ambito difficilissimo come quello della religione. Per cui se arriva Allam e ci spiega certi risvolti in questo caso legati alla omosessualità, è davvero sorprendente che a difenderli siano anche e proprio coloro che ne subirebbero le peggiori conseguenze confidando che potrebbero adattarsi alle nostra mentalità.

scimmietta

Lun, 13/06/2016 - 16:06

X elkid Una domanda da persona semplice ad un dotto come te: ma perchè gli islamici vengono da noi, in questa terra "cristiana" corrotta da ogni male...? Perchè non rimangono beati nei loro paradisi, tenendisi stretto stretto pure il loro petrolio ... me lo spieghi? Altrimenti, da persona sempliciotta, sono autorizzata a pensare che ci vogliano semplicemente aiutare regalandoci parte del loro paradiso, oppure, cosa più facile, vrogliono semplicemente sottometterci per renderci schiavi ... vedi tu, delle due l'una, tertium non datur.

giannide

Lun, 13/06/2016 - 16:44

Per elkid - «Se provate a indicare qualcuno tenendo la mano dritta davanti a voi, vi accorgete che un dito è puntato verso l’altra persona ma tre sono rivolte verso di voi: questo può servire a ricordarvi che quando denigriamo gli altri in realtà stiamo solo negando un aspetto di noi stessi.» (Illumina il tuo lato Oscuro – Debbie Ford. Macro Edizioni 2012, p.46)

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 13/06/2016 - 17:00

-----scimmietta piantala---le due guerre del golfo--fatte dai due bush ---quanti morti hanno provocato?---ma vattele a leggere ste statistiche e vedrai numeri impressionanti----noi occidentali abbiamo dovuto trovare un pretesto per fare la guerra a saddam--ed in libia? ne vogliamo parlare? o in siria? i russi cosa ci sono andati a fare? per questioni umanitarie? ma piantatela di dire corbellerie---ne abbiamo uccisi talmente tanti e poi pretendiamo che non ci siano ritorsioni?---ritornate con la mente al periodo precedente alle torri gemelle---se dicevi a qualcuno che i musulmani volevano invaderci --si facevano na bella risata e ti prendevano per matto--siamo noi che abbiamo fatto tutto

Ritratto di hermes29

hermes29

Lun, 13/06/2016 - 17:07

Fatti una domanda e datti una risposta! Gli immigrati dove prendono le migliaia di euro per pagarsi il viaggio per venire in Europa? Sono i Paesi Arabi che con i proventi della vendita del petrolio finanziano l'invasione islamica. Corrisponde al vero che con 5 mila euro si può aprire una discreta attività commerciale nei loro paesi di provenienza? Esatto. Allora perché non restano nei loro paesi? Non usufruiscono del finanziamento. Facci caso. La maggioranza sono giovani, vestiti firmati, con cellulare e denaro. Il progetto finale è islamizzare tutta l'Europa, per questo le Moschee e scuole coraniche sono finanziate dagli stessi paesi arabi. I paesi europei che scelgono sono territorialmente a macchia di leopardo: secondo il numero degli abitanti.

baio57

Lun, 13/06/2016 - 17:13

"...e persino Magdi Allam...persone semplici...avete bisogno di concetti semplici..." Elkid ,la quintessenza della presunzione.

scimmietta

Lun, 13/06/2016 - 17:38

X elkid: "... poi pretendiamo che non ci siano ritorsioni?-..." hai fatto un passo avanti, giustificando ritorsioni implicitamente ammetti che è in atto una guerra, che io chiamo di invasione. Su chi abbia cominciato poi, ti prego di non fermarti al secolo scorso, ma spingiti almeno fino al 630 dopo Cristo. Leggendo la storia troverai tante sorprese che forse, dico forse, ti faranno togliere le fette di salame che hai sugli occhi. P.S. L'islam è penetrato in India circa 1000 anni fa, non si è affatto integrato, anzi si ammazzano ancora adesso nonostante abbiano fondato due stati islamici, il Pakistan (il paese dei puri) e il Bangladesh e non c'è mai stata di mezzo neanche una goccia di petrolio.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 13/06/2016 - 17:44

elkid, datti una resettata alla testa. L'Islam ha il dovere coranico di espandersi stabilito nel '600d.c. Chi si fa ancora delle risate siete voi, con la verità insuflata dalle orecchie nel vuoto a perdere da Gabriele in persona, esattamente come a loro, i fanatici religiosi. Ma con chi credi di avere a che fare, con ebeti patentati?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 13/06/2016 - 17:48

hermes29, approvo in totto e aggiungo; la loro è una esigenza vitale. Finito il petrolio non saranno in grado di produrre nulla nè di far ricerca in nessun campo dello scibile umano. E' per questo che hanno bisogno di ridurci a dhimmi al loro servizio. Allah glielo ha promesso.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 13/06/2016 - 18:00

@elkid: Ti dice niente l'11-9-2001? Chi ha iniziato a rompere i co@@@ioni? Fino allora,mi sembra che gli occidentali si facessero i fatti loro...o sbaglio. La guerra,perchè di guerra si tratta,l'hanno iniziata i TUOI AMICI ISLAMICI! Che sono ignoranti come capre...(chiedo scusa alle capre).

Ritratto di MLF

MLF

Lun, 13/06/2016 - 18:04

Ottima sintesi, precisa, sintetica, dritta al punto. Come tutte quelle di Allam daltronde.

scimmietta

Lun, 13/06/2016 - 18:20

X elkid: "...se dicevi a qualcuno che i musulmani volevano invaderci --si facevano na bella risata..." io non ridevo affatto, tu invece, è altrettanto certo, ridevi a crepapelle e continui a farlo tuttora ... risus abundat in ore stultorum

Zorro16

Mar, 14/06/2016 - 00:18

È proprio così. I nostri avi hanno lottato tanto per la libertà e noi che facciamo? La svendiamo a dei barbari. Che tristezza!

giancap

Mar, 14/06/2016 - 00:20

x elkid: diversi anni fa in un talkshow alla TV fu chiesto all'iman di Torino perché pretendessero di costruire nuove moschee in Italia mentre nei loro territori i musulmani bruciavano le chiese e i cristiani. L'iman rispose meravigliato per la stupidità della domanda: "Perché voi siete democratici e noi no !". Te capì cosa ti aspetta, Elkid ? E' come trovarsi davanti a una tigre affamata e convincerla che tu non ce l'hai con lei !

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Mar, 14/06/2016 - 22:26

@Magdi Cristiano Allam, lei e' stato MUSULMANO per 56 anni, ed si e' convertito al cristianesimo solo 8 anni fa. Perche' non se ne torna a casa sua? Qui in Italia ci sono solo CRISTIANI ORIGINALI. Come mai ha idolatrato un falso dio come Allah per quasi tutta la sua vita e ora vorrebbe convincersi che a CINQUANTASEI ANNI ha finalmente aperto gli occhi? Se cosi' fosse, cosa le impedisce di ricambiare idea tra qualche anno e arruolarsi con la religione degli invasori? Leggo spesso sul Giornale che il Corano legittima la MENZOGNA