Nemtsov, tutte le piste dell'omicidio: islamici, ucraini, opposizione

Dopo la morte del leader russo d'opposizione è partita la gara ad incolpare Putin: ma sulla base dei dati raccolti sinora quella contro il Cremlino sembra un'accusa vacillante

Da due giorni la Russia si è fermata, l'opinione pubblica spaccata sulla morte di Boris Nemtsov, storico oppositore del presidente Putin. Da un lato l'opposizione, fiancheggiata dai media occidentali, che senza esitazione punta il dito contro il Cremlino; dall'altro i filogovernativi, che ostentano prudenza e in alcuni casi gridano al complotto antiputiniano.

In effetti gli elementi da chiarire in questa brutta storia sono ancora molti. E, nonostante Nemtsov abbia ripetuto più volte di sentirsi nel mirino del governo, con il passare delle ore spuntano sempre nuove piste che riconducono a mandanti che con Vladimir Putin hanno ben poco a che fare.

Anzitutto "l'ipotesi ucraina", per cui l'omicidio di Nemtsov, ex vicepresidente con Boris Eltsin, potrebbe essere stato ispirato dai nazionalisti di Kiev, ansiosi di togliere di mezzo un'importante voce critica alle politiche putiniane sulla guerra in Ucraina orientale. Del resto, i detrattori della "pista putiniana" fanno notare come il presidente russo non avrebbe motivi per togliere di mezzo in modo così plateale un oppositore proprio ora che gode di una popolarità interna così alta. Mancherebbe insomma il movente.

I dubbi più forti si appuntano infatti sulla modalità dell'omicidio, da molti considerato troppo "rozzo" e plateale per essere opera dei servizi governativi: è questa ad esempio l'opinione di Edward Luttwak, intervistato oggi dal Messaggero: "Un omicidio di Stato sarebbe stato meno plateale e rischioso", spiega il politologo americano. Che punta il dito anche contro l'assenza di un movente plausibile: "Nemtsov era sì una delle voci più critiche della politica di espansione di Putin in Ucraina, ma la sua protesta non era assolutamente in grado di minare la popolarità del presidente. Avrà piuttosto suscitato l'ostilità dei nazionalisti."

Nei giorni scorsi, poi, gli inquirenti avevano anche avanzato l'ipotesi che tra gli assassini di Nemtsov potessero celarsi anche formazioni islamiste, forse provenienti dalla regione dell'Inguscezia. I sostenitori di questa ipotesi ricordano poi che l'ex vicepresidente di Elstin era ebreo. Inoltre è stata proposta anche una ricostruzione inquientante: che dietro all'omicidio del leader d'opposizione potesse esserci addirittura la stessa opposizione politica a Putin, pronta a tutto pur di screditare un presidente in fortissima ascesa di popolarità.

Molti inoltre sollevano dubbi sulle manifestazioni di cordoglio che si sono viste ieri in piazza a Mosca, convocate nel giro di poche ore ma, secondo diversi osservatori, talmente ben organizzate da lasciar pensare a una preparazione assai più lunga di quella consentita in meno di due giorni.

Infine c'è un ultimo punto oscuro: quello relativo a Anna Duritskaya, la top-model con cui Nemtsov si accompagnava. Le è stato vietato di abbandonare il Paese, ma lei insiste per tornare in Ucraina. Per qualcuno potrebbe addirittura essere una spia di Kiev, mentre altri azzardano l'idea della pista passionale.

Commenti
Ritratto di scaligero

scaligero

Lun, 02/03/2015 - 10:13

Tutti a preoccuparsi di come in Russia sia stato eliminato in modo cruento un avversario politico. Nessuno che si crei il problema di come in Italy hanno eliminato per via giudiziaria il capo eletto del governo. Ma che razza di popolo è mai questo ? Forse un popolo pronto all'ISIS.

corto lirazza

Lun, 02/03/2015 - 10:15

considerato che l'unico amico rimasto all'ex cav. è Putin, che l'assassino sia proprio B? Mi piacerebbe sentire il parere di g.chiesa!

linoalo1

Lun, 02/03/2015 - 10:16

Ovviamente,c'è chi ci naviga!Specialmente chi è contro Putin!Lino.

buri

Lun, 02/03/2015 - 10:22

L'ho già scritto, Putin può non essere simpatico ma non è uno stupido, è diventato, senza prove concrete, il bersaglio di Obama e dei suoi amici, ma non vanno all ricerca dei beneficiari del fatto, escluderei gli islamici, a loro la morte di quell'uomo non regala niente, è invece una fantastica arma di propaganda, se giocata bene, in mano agli ucraini, e le contraddizioni nella testimonianza, contraddetta dalle riprese delle telecamera di sorveglianza, della ragazza ucraina presente al momento dell'attentato, danno da pensare, potrebbero anche essere i nazionalisti russi, felico di eliminae un amoco dell'Ucraina, aspetto di vedere i risultati dell'inchiesta, sperando che sia imparziale

hectorre

Lun, 02/03/2015 - 10:41

anche l'ispettore clouseau incolperebbe putin....ma diventa fin troppo ovvio....assassinato davanti al cremlino!....e nel momento meno favorevole al premier russo....ora anche se trovassero i colpevoli e putin venisse scagionato da qualsiasi coinvolgimento,i dubbi resterebbero....quindi tutto è possibile e comunque non sapremo mai la verità qualunque essa sia.....solo i sinistri la conoscono con la solita equazione..berlusconi amico di putin,quindi sicuramente colpevole!

giovanni PERINCIOLO

Lun, 02/03/2015 - 10:42

Sarà, ma Putin é tutto salvo che stupido e solo un deficiente poteva programmare l'assassinio del suo principale oppositore sotto le mura del Cremlino. Penserei più logico un colpo di mano della cia oppure degli ucraini!

nonnoaldo

Lun, 02/03/2015 - 10:54

Concordo con Luttwak circa la brutalità e teatralità dell'uccisine di Nemtsov, che non trova risconto nei metodi usati sia dai servizi russi che da quelli americani, sempre orientati a "fabbricare" l'incidente. Ritengo poi che, nel contesto attuale permeato dalla crociata anti Putin capitanata da Obama, Nemtsov abbia decretato la propria morte quando ha affermato che Putin l'avrebbe fatto uccidere. Quale miglior occasione per colpire Putin! Ricorda tanto l'abbattimento dell'areo civile ed il coro subito orchestrato per incolpare i filorussi senza prove, salvo poi non parlarne più per non dover approfondire l'indagine sui fatti realmente accaduti. Putin ha già dimostrato di non essere uno stupido sprovveduto, cosa che invece Obama ha ampiamente dimostrato di essere.

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Lun, 02/03/2015 - 11:05

per fortuna putin non mangia il panettone

pficare

Lun, 02/03/2015 - 11:08

Questa cosa puzza lontano un miglio di CIA ..... Visto che la tregua in Ucraina pare tenga, l'Abbronzato ha bisogno di 'risvegliare' lo sdegno dei suoi servi europei verso la Russia:quale miglior occasione di un bel assassinio politico? (aveva gia' funzionato con i cecchini di piazza Maidan)

maricap

Lun, 02/03/2015 - 11:29

Ma che islamici, Ucraini, opposizione, Putin. Se non l'avete ancora capito, ad ammazzare Netmsov sono stato io. L'ex colonnello del KGB Putin, indiziato n° 1 è innocente, Ahahahahah.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 02/03/2015 - 11:38

@pficare -Concordo.

andri75

Lun, 02/03/2015 - 11:46

La tregua in Ucraina regge ? Si vede che non siete in Ucraina... i separatisti sparano in continuazione, anche se è un pò diminuito il tiro di artiglieria.... Vi ricordo che quest'uomo era sotto osservazione da parte della polizia di Mosca e dell'FSB, eppure è stato ucciso in una delle zone più controllate del mondo senza che nessuno abbia fatto nulla.... manifestazione organizzata in qualche ora ? Oggi a Mosca doveva esserci una grande manifestazione dell'opposizione, organizzata da settimane, in cui sarebbero state presentate le prove del coinvolgimento diretto di Putin nel conflitto Ucraino (quello dell'esercito Russo non c'è bisogno di provarlo basta avere gli occhi e sapere riconoscere un paio di modelli di carri armati o sistemi di artiglieria reattiva), ecco il movente ben servito. Informarsi magari anche solo con una telefonata a qualche Italiano che vive a Mosca prima di pubblicare articoli fotocopia della Tass è chiedere troppo ?

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 02/03/2015 - 12:08

...Langley...

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 02/03/2015 - 12:16

Ma, chi é stato ad ammazzare Nemtzov? la Cia? il Mossad? gli Ucraini? gli Islamici?;ma per favore credere a queste favole é come credere ai tappeti volanti,ma se é stato lo stesso Nemtzov a dire che Putin lo voleva vedere morto, é adesso spuntano queste voci che sono stati tutti al di fuori di Putin?, Punto 1 gli Americani non Hanno nessun Interesse ad ammazzare un oppositore di Putin che puo aiutare a togliere Putin dal potere in Russia, Punto 2 il Mossad non ha nessun interesse a contrastare i piani Americani, Punto 3 gli Ucraini non sono interessati ad ammazzare un loro alleato in Russia, Punto 4 gli Islamici non Hanno nessun Interesse a togliere di mezzo un avversario di Putin, perche Putin é un nemico degli Islamisti,é l,unico che ha avuto Interesse ad ammazzare Nemtsov é Putin!.

Massimo25

Lun, 02/03/2015 - 12:39

Certo proprio ora che il petrolio torna a salire,che in Ucraina ha ottentuto quello che ha voluto..come nò é uno scemo che fa uccidere un emerito sconosciuto per farne un martire...Bravi vedo che siete svegli...

agosvac

Lun, 02/03/2015 - 12:39

Questo assassinio è di una tale idiozia che solo uno scemo può averlo perpetrato per poi dare la colpa a Putin! Il che mi fa subito pensare alla CIA: solo loro sono così stupidi da commettere un assassinio politico così plateale!!!Una persona intelligente lo avrebbe avvelenato a casa sua senza tante scene. Oppure avrebbe inscenato un incidente di macchina!!! Ma assassinarlo con 4 colpi di pistola davanti al Cremlino per darne la colpa a Putin, scusate, ma non ci può credere neanche uno mezzo deficiente.

tatoscky

Lun, 02/03/2015 - 13:03

Ma come, l'abbronzato fa nefandezze di ogni genere e nessuno fiata, tutti contro Putin, quelli della informazione/DISINFORMAZIONE. Ma vergognatevi,io sono dalla parte di Putin e della Russia.

hectorre

Lun, 02/03/2015 - 13:05

finalmente conosciamo la verità, il commissario Pasquale.Esposito alias Pasquale Zagaria ha risolto il caso....dai una mano ai ris di parma,visto che non riescono a risolvere un caso che sia uno!!!...avevo citato clouseau dimenticandomi di Zagaria....me ne scuso.....

hectorre

Lun, 02/03/2015 - 13:15

Caro Pasquale ti chiedo di rispondere a qualche semplice domanda......uccideresti il tuo oppositore politico davanti alla tua abitazione??....lo faresti dopo che lui ha dichiarato pubblicamente che lo vorresti morto??...useresti un metodo così violento e plateale??...quanti vantaggi ti porterebbe una simile follia??...quanti crederebbero alla tua innocenza??..........puoi anche non rispondere,rifletti su quanto scritto....e chiediti chi può trarre giovamento da una situazione simile.....se decidono di farti sparire,credimi,sanno come fare e senza spargere una goccia di sangue....

mauriziosorrentino

Lun, 02/03/2015 - 13:19

Complimenti Ivan, per l'uscita dal"monolito"dell'interpretazione del Sacchelli:(è stato Putin!),e per fornirci qualche altra spiegazione sul'omicidio.Certo che chiedere a Luttwak chi sia l'autore di un'omicidio(di cui tutto lascia pensare porti alla CIA) è come chiedere a Gatto Silvestro(a cui spunta una piuma dalla bocca)dove sia finito Titti!

Alberto70

Lun, 02/03/2015 - 13:31

x Agosvac, hectorre, giovanni Perinciolo ecc... breaking news: prove schiaccianti indicano che Obama e Kerry stessi abbiano dato l'ordine di abbattere Nemtsov, nelle prossime ore la polizia russa porterà l'oscuro complotto alla luce del giorno smascherando i mandfanti dell'odioso delitto. Putin ne uscirà lindo come non mai e guiderà la crociata anti Usa nel mondo intero, schiaccerà l'Isis e si affermerà come il più grande statista di tutti i tempi. Salvini eletto premier chiederà al Parlamento di nominarlo Presidente della Repubblica ad Honorem, salvo che non riesca a sloggiare Mattarella prima... :-))))

Alberto70

Lun, 02/03/2015 - 13:38

x tutti i filo Putin, ricordo solo un episodio storico emblematico: l'uccisione di Matteotti da parte di squadristi fascisti. Seppure a lungo si sia pensato che l'ordine fosse partito direttamente da Mussolini, è ormai opinione accreditata che in verità servitori troppo zelanti abbiano preso alla lettera un'invettiva del Duce contro il parlamentare socialista. Capita in tutti i regimi in cui un capo INDISCUSSO è circondato da leali servitori ansiosi di compiacerlo. Molto più lontano nel tempo ma simile nella responsabilità del Capo, potrei citare un altro esempio storico: l'uccisione di Thomas Becket oppositore di Enrico II d'Inghilterra...

mauriziosorrentino

Lun, 02/03/2015 - 13:57

Andry75,solito tarocco che tarocco non si puo!Chi ti dice che nessuno di noi è in Ucraina? Giochi sporco sapendo che la maggior parte dei lettori è in Italia!Ti assicuro che nel Donbass non si stà sparando(eccetto sporadici episodi da parte di Kiev a cui risponde DNR e LNR)e colpi di materiale bellico fatto saltare dagli artificieri...perchè ,vedi io ,italiano, abito proprio lì! Te l'ho già detto:dal nome sembri ucraino e sei una vergogna per la tua nazione!

hectorre

Lun, 02/03/2015 - 14:23

Alberto70...giro anche a te l'invito a rispondere ad alcune semplici domande che ho cortesemente rivolto a Pasquale....difficile far cambiare idea a chi ha gia sentenziato,anche tu puoi andare a parma, ma una riflessione su quanto accaduto servirebbe.......io non sono filo putin,forse tu sei anti putin e allora tutto ha un senso......

emmea

Lun, 02/03/2015 - 14:24

@Pasquale Esposito – La risposta alle sue “intelligenti” fantasie gliel'ha data Agosvac, ben riassunta nell’ultimo rigo. Legga Topolino che è meglio.

Ritratto di Kill_putler

Kill_putler

Lun, 02/03/2015 - 14:43

(segue...) Io fossi stato nei panni di un CRIMINALE COME putler, avrei fatto secco Nemtsov all'istante! Tanto putler HA IL CONTROLLO ASSOLUTO DI TUTTO! IN PARTICOLARE DELLA "MAGISTRATURA" POST-SOVIETICA... Basta andarsi a leggere il MILIONE DI OMISSIS DELLE TESTIMONIANZE SUL CASO DELLA BARBARA UCCISIONE DELLA GIORNALISTA ANNA STEPANOVNA! Appena si arrivava vicino a toccala la parola magica (kgb, ovviamente...) PARTIVANO OMISSIS IN QUANTITÁ INDUSTRIALE! Come una bellissima frase, di un bellissimo film (I Soliti Sospetti...): Il più grande inganno del diavolo è stato quello di far credere al mondo che lui non esiste. Cosí é anche per putler. A volte la veritá é talmente lampante, che i fessi fanno "acrobazie" per trovare fantasione alternative... E nel frattempo negli ultimi 10 anni, SONO OLTRE 120 GLI OPPOSITORI DI putler ammazzati! Tutti per "caso" ovviamente...

Giorgio1952

Lun, 02/03/2015 - 14:56

Leggete Panebianco sul Corriere di Oggi : "È necessario che gli amici di Putin ci pensino su prima di continuare a fiancheggiarlo. Devono riconoscere la pericolosità di quel regime, per ciò che fa agli oppositori interni e per il fatto che negli obiettivi della sua politica estera, oltre all’espansionismo territoriale, c’è anche il condizionamento da esercitare sull’Europa tramite i suoi amici politici greci, italiani, francesi, tedeschi."

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 02/03/2015 - 14:57

@Alberto70, carissimo, io non so se lei ha mai sentito nominare Nemtsov prima del suo assassinio. Forse si, ma questo significa che lei deve essere un attento osservatore della politica interna russa. Il dato di fatto e' che la stragrande maggioranza dei lettori non sapeva neppure dell'esistenza di costui. Questo non le dice nulla? Nemtsov raccoglieva si e no il 5% dei consensi e pertanto era molto piu' utile da morto che non da vivo. Lei crede che davvero Putin abbia deciso di farlo ammazzare sotto le mura del Cremlino? Perche' se crede a questo allora puo' credere a tutto.

Alberto70

Lun, 02/03/2015 - 15:24

hectorre caro, non ho sentenziato ma obietto rispetto ad una sparata complotista che vede dietro all'eliminazione di un un nemico di Putin la mano dell'avversario che vorrebbe metterlo in difficoltà. Omicidi incauti di avversari politici sono stati perpetrati altre volte nella storia di vari stati (il più delle volte poco liberali..) e non sempre erano il macchiavellico disegno per mettere in difficoltà il regime bensì il risultato dell'estremismo dello stesso o di alcune sue parti. A chi giova chiede ? Per quanto ne sappiamo potrebbe anche essere un segnale a tutti gli oppositori che stanno prendendo coraggio: "occhio che a fomentare la critica a Putin ci si fa' del male!" Non sarebbe la prima volta nè sarà l'ultima in uno stato poco attento alle libertà..

Ritratto di pensieroindipendente

pensieroindipendente

Lun, 02/03/2015 - 15:28

Maurizio Sorrentino, siamo tutti in Uxraina. Si sa che i lettori del giornale risiedono esclusivamente in Russia o Ucraina. Praticamente in italia non lp legge nessuno

Alberto70

Lun, 02/03/2015 - 15:30

Marco Piccardi, mettiamola così Putin non ha esattamente una tolleranza "liberale" con coloro che lo avversano o possono offuscare la sua immagine, piccoli o grandi che siano dal punto di vista elettorale. Prima ho scritto di casi famosi di oppositori politici fatti fuori da servitori zelanti, se così fosse andata non sarebbe nè il primo nè l'ultimo caso. In ogni caso sto alla finestra e personalmente sospendo il giudizio in attesa di sviluppi, rimane il fatto che oggi in Russia c'è un oppositore in meno e dato il poco conto che Putin da' al consenso internazionale non credo che si stia strappando i capelli per i sospetti che gli piovono addosso

giorgiandr

Lun, 02/03/2015 - 15:34

certo, pensiamo a quanto potrebbe essere utile all'avanzata islamica in europa il poter destabilizzare un grande paese come la russia, analogamente a quanto fatto con grandi paesi mediorientali...

mauriziosorrentino

Lun, 02/03/2015 - 16:10

Pensierodipendente,dal numero e qualità dei suoi inteventi capisco che è un troll,quindi un demente che per quattro soldi vende l'anima!Non devo convincerla della mia residenza,che è in Ucraina da 4 anni,dove vivo, lavoro e ho famiglia.Lei,o almeno il suo nikname è appena apparso,ma con Andry75,mi confronto da Maidan in poi,e ho letto talmente tante falsità scritte da questo suo collega troll,a partire su ciò che scriveva a proposito degli spari sui 100 di Maidan(sosteneva di essere presente e che gli spari non partivano dal palazzo del Paruby)..abbiamo visto le foto in cui i cecchini se la filavano con Paruby stesso a proteggerli!segue..

mauriziosorrentino

Lun, 02/03/2015 - 16:11

Passando da Lughansk,dove sosteneva che i missili sui palazzi erano degli stessi Partigiani,attratti dal calore dei condizionatori!E finendo con Odessa dove ,a fresco, sosteneva che i 150 assassinati erano tutti spetzsnatz infiltrati Russi autocombusti nel tentativo di lanciare molotov!Affermazioni sempre infarcite da pseudo-cognizioni militari volte a confondere il pubblico medio.Certo che fate uno sporchissimo lavoro!

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 02/03/2015 - 16:39

Magari l'ha fatto stendere la cia per colpire Putin.

briegel70

Lun, 02/03/2015 - 16:58

Sarà MOLTO SIGNIFICATIVO vedere SE verrà catturato l'autore (ed eventuali complici e/o mandanti) di questo omicidio. SE VERRA' CATTURATO, allora si potrà scoprire chi è il "MANDANTE". SE NON VERRA' MAI CATTURATO, allora aleggerà una GROSSA "OMBRA" su questa Russia... A sfavore della tesi del complotto, c'è un fatto: come sarebbe possibile compiere un omicidio a poche centinai di metri dal Cremlino senza essere catturati poco dopo ??? Se è vero - come è vero - che la zona è SORVEGLIATA e VIDEOSORVEGLIATA, come è possibile pensare di organizzare un complotto senza essere acciuffati poco dopo ??? Se c'è la VOLONTA' DI PRENDERE L'ASSASSINO, dove può scappare costui se è - vero - come è vero - che egli ha commesso un omicidio NEL CUORE SORVEGLIATO E VIDEOSORVEGLIATO DI MOSCA ???

Libertà75

Lun, 02/03/2015 - 17:30

@alberto70, senza andare a riscoprire Matteotti, basta guardare ai giorni nostri, se hai un'idea diversa da quella del PD devi tremare ed aspettarti un agguato... basta vedere come in alcune città i kompagni hanno "curato" la manifestazione delle sentinelle in piedi.

Ritratto di Svevus

Svevus

Lun, 02/03/2015 - 17:37

Tutti hanno capito che gli esecutori del delitto sono da ricercare a Kiev e i mandanti a Washington tranne alcuni quotidiani ( C e R ) notoriamente organi ufficiali di noti servizi segreti.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Lun, 02/03/2015 - 18:52

Che bello leggere i commenti dei " valorosi Bananas" Cxxxo siete tutti esperti !! Salvate il soldato Putin !! Siete patetici !! Ribadisco leggere il Giornale è uno spasso, veramente !! La mattina corro per leggere le nuove barzellette !!! Ogni barzelletta poi è seguita da comici secondari !! Proprio un bel lavoro !!!! Grazieeee Giornale Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhh !!!!!

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 02/03/2015 - 18:53

A.Panebianco sul giornalone del belpaese ha già concluso che Putin è peggiore di Mussolini poiché l'assassinio di Matteotti ebbe almeno il coraggio di accollarselo. Circa la vicenda russa non ci dice come dove quando e perché. Un giornalista lo dovrebbe fare. Sennò è un'altra cosa.

flip

Lun, 02/03/2015 - 19:10

i regimi, in particolate quelli comunisti, hanno da sempre (e lo fanno tutt' ora), eliminato fisicamente, i loro avversari. sfido qualsiasi comunista a dimostrare il contrario ma, dimenticavo, a loro lavano il cervello e queste cose non le sanno.

marcopopov

Lun, 02/03/2015 - 19:33

e intanto a malpensa...arriva un antonov 255 ucraino ...e non si sa a fare cosa....

andri75

Lun, 02/03/2015 - 20:21

@mauriziosorrentino : mi fa piacere che abiti anche tu in Ucraina (io sono uno dei più "vecchi" registrati nel Paese all'AIRE) e mi fa piacere che tu abbia informazioni di prima mano, purtroppo però sono in contrasto che quello che vedo con i miei occhi e con quello che sento da tutti i residenti (non solo Italiani ma anche stranieri) che conosco e con i quali siamo in contatto costante su diversi forum. Ti invito (non lo faccio con polemica) a contattare gli ispettori OSCE presso il loro comando visto che ieri ha rilevato 14 violazioni della tregua, tutte da parte dei separatisti, in modo che possano controllare i fatti asseriti e aggiungere anche violazioni da parte Ucraina. Visto che accusi le forze Ucraine ti inviterei anche a vedere la cartina dell'occupazione del territorio da parte delle forze Russe il giorno della firma della tregua a Minsk e oggi mi pare evidente chi ha attaccato e chi invece no.

andri75

Lun, 02/03/2015 - 20:21

@mauriziosorrentino : mi fa piacere che abiti anche tu in Ucraina (io sono uno dei più "vecchi" registrati nel Paese all'AIRE) e mi fa piacere che tu abbia informazioni di prima mano, purtroppo però sono in contrasto che quello che vedo con i miei occhi e con quello che sento da tutti i residenti (non solo Italiani ma anche stranieri) che conosco e con i quali siamo in contatto costante su diversi forum. Ti invito (non lo faccio con polemica) a contattare gli ispettori OSCE presso il loro comando visto che ieri ha rilevato 14 violazioni della tregua, tutte da parte dei separatisti, in modo che possano controllare i fatti asseriti e aggiungere anche violazioni da parte Ucraina. Visto che accusi le forze Ucraine ti inviterei anche a vedere la cartina dell'occupazione del territorio da parte delle forze Russe il giorno della firma della tregua a Minsk e oggi mi pare evidente chi ha attaccato e chi invece no.

andri75

Lun, 02/03/2015 - 20:28

@mauriziosorrentino : lei parla ancora una volta di sentito dire, foto viste non si sa dove. Invece di credere a queste cose partecipi ai forum che riguardano l'Ucraina o venga alle riunioni organizzate dal Consolato (visto che è residente iscritto AIRE), forse parlando con chi le cose le ha viste di persona cambierà le sue idee. Se viene ad una delle riunioni del Consolato le posso mostrare anche le prove del fatto che ero a Kyiv il giorno di Maidan e farla parlare con persone che sono rimaste ferite quel giorno (un caro amico, Vasily, è finito anche sulle copertine di giornali Italiani).

andri75

Lun, 02/03/2015 - 20:36

@mauriziosorrentino la prego di non scrivere cose non vere, mi auguro che sia perchè mi confonde con un altro utente : non ho mai parlato di missili attirati da condizionatori (è un assurdità) e mai scritto di forze speciali Russe ad Odessa, anzi le posso dire che non ho mai commentato i fatti di Odessa su questo Giornale.

Ritratto di salrandazzo

salrandazzo

Mar, 03/03/2015 - 10:10

Ma come "La Russia si è fermata"?? non si era detto che questo Nemtsov era una specie di signor nessuno sopravvalutato dai media occidentali? Hmmmmmm, qui mi sa che qualcuno gioca sporco con la disinformazione di chiara marca KGB/FSB. Fatemi ricordare, mi pare che il sig.Putin, (ex)comunista, fosse in qualche modo esperto di servizi segreti, vero? Hm...

Ritratto di Kill_putler

Kill_putler

Mar, 03/03/2015 - 10:29

Vediamo i fatti, senza coinvolgimenti... 1) - Tutti, putler in primis sapeva che Nemtsov era in contatto con gli ucraini, DA QUÍ NE DERIVA CHE EGLI FOSSE COSTANTEMENTE "MONITORATO" NON SOLO DAL KGB, MA SOPRATTUTTO DAL PIÚ TEMIBILE GRU! Possibile che "qualcuno" lo abbia fatto secco sotto i loro occhi, senza che se ne accorgessero? 2) - Per chi é stato in quella strada, seppur grande É PIENA DI TELECAMERE... IN PARTICOLARE ESSENDO VICINA AL CREMLINO, OGNI STRADA DI ACCESSO HA TELECAMERE HD IN GRADO DI VISUALIZZARE ANCHE IL TESTO DI UN GIORNALE (come in tanti altri stati, ovviamente!): POSSIBILE SI SIANO FATTI SFUGGIRE UNA MACCHINA CHE, SECONDO I RACCONTI, SI ALLONTANAVA A VELOCITÁ MOLTO SOSTENUTA? Ripeto in quelle zone c'é una MAREA DI POLIZIA, E LA MAGGIOR PARTE SONO IN BORGHESE!

Ritratto di Kill_putler

Kill_putler

Mar, 03/03/2015 - 10:29

3) - putler ha il CONTROLLO TOTALE dei media russi. In Russia la notizia é stata relegata in si e no 5sec come "regolamento di conti tra ucraini". putler NON HA PAURA DI AMMAZZARE NESSUNO! E L'ESEMPIO UCRAINO LA DICE LUNGA: LÍ C'É MEZZO ESERCITO RUSSO, ED I RUSSI NON SE SANNO NIENTE! 4) - Nemtsov aveva giá detto a molti giornalisti, CHE ERA SULLE TRACCIE DEI DOCUMENTI CHE ELENCAVANO LE SPESE FOLLI DELLA GUERRA IN UCRAINA, SOTTRATTI PER DECRETO PRESIDENZIALE, DALLE CASSE (in contanti...) DEI "FONDI DI EMERGENZA"! Fino ad ora, NON ESISTE ALCUN DOCUMENTO UFFICIALE SU QUESTE SPESE! 5) - Mettetevi nei panni di putler: Nemtsov (forse) ha le carte che dicono che in Ucraina siano stati giá spesi oltre 800 MILIADI DI DOLLARI, E CHE PROBABILMENTE HA ANCHE LE PROVE DEL NUMERO DEI MORTI IN BATTAGLIA RUSSI... Voi cosa fareste? (continua...)

Ritratto di Kill_putler

Kill_putler

Mar, 03/03/2015 - 10:29

(segue...) Io fossi stato nei panni di un CRIMINALE COME putler, avrei fatto secco Nemtsov all'istante! Tanto putler HA IL CONTROLLO ASSOLUTO DI TUTTO! IN PARTICOLARE DELLA "MAGISTRATURA" POST-SOVIETICA... Basta andarsi a leggere il MILIONE DI OMISSIS DELLE TESTIMONIANZE SUL CASO DELLA BARBARA UCCISIONE DELLA GIORNALISTA ANNA STEPANOVNA! Appena si arrivava vicino a toccala la parola magica (kgb, ovviamente...) PARTIVANO OMISSIS IN QUANTITÁ INDUSTRIALE! Come una bellissima frase, di un bellissimo film (I Soliti Sospetti...): Il più grande inganno del diavolo è stato quello di far credere al mondo che lui non esiste. Cosí é anche per putler. A volte la veritá é talmente lampante, che i fessi fanno "acrobazie" per trovare fantasione alternative... E nel frattempo negli ultimi 10 anni, SONO OLTRE 120 GLI OPPOSITORI DI putler ammazzati! Tutti per "caso" ovviamente...

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 03/03/2015 - 11:01

#emmea.Dal, 2000 in poi in Russia sono state ammazzate piu di 100 Persone Fra cui 16 giornalisti, gente come Natalya Estemirova, Stanislaw Markelow, Anna Politowskaja, Alexander Litwinenko, Paul Klebnikow e Sergey Juschenkow,é tutta questa gente che erano dei Oppositori di Putin, sono stati eliminati nei svariati Modi, é lei mi dice che io devo leggere Topolino?;perche io scrivo che questa gente é stata ammazzata da Putin? ALLORA CHE LEI SI LEGGA "LA DOMENICA DEI PICCOLI" IL GIORNALINO ADATTO ALLA SUA STUPIDITA!!!.

andri75

Mar, 03/03/2015 - 11:04

Vorrei far anche notare all'autore dell'articolo che c'è un probabile refuso di stampa in questa frase : "...potrebbe essere stato ispirato dai nazionalisti di Kiev, ansiosi di togliere di mezzo un'importante voce critica alle politiche putiniane sulla guerra in Ucraina orientale.". Si tratta ovviamente dei Nazionalisti della Novorussia, leggasi DNR, LNR e KNR e non certo dei Nazionalisti di Kyiv che hanno tutto l'interesse che, anche in Russia, si sappia la verità sulla presenza delle truppe Russe in Ucraina.

Ritratto di Kill_putler

Kill_putler

Mar, 03/03/2015 - 12:05

@mauriziosorrentino... Definizione di TROLL: chi interviene all'interno di una comunità virtuale in modo provocatorio, offensivo o insensato, al solo scopo di disturbare le normali interazioni tra gli utenti.... SEMBREREBBE IL VOSTRO RITRATTO! Oltretutto LEI NON INGANNA NESSUNO... DicE di vivere in Ucraina, MA LASCIa TRACCE DOVUNQUE COL VOSTRO DELIRIO DI ONNIPOTENZA (cercare "L’Ucraina rinuncia alla neutralità, ma la Nato è ancora lontana"; ma anche tanti altri post simili! E PURE LÍ PRENDE LEGNATE DA ORBI!!!). Le Vostre stupidaggini ed inesattezze Lei le scrive anche altrove, MA DICI DI ESSERE DI TRENTO! Ma che strano... Un napoletano di Trento, che vive in Ucraina! TROLL, appunto...

Ritratto di Kill_putler

Kill_putler

Mar, 03/03/2015 - 12:39

@mauriziosorrentino... Ecco chi SPARAVA SULLA FOLLA (il CRIMINALE yanukovich aveva appena fatto un decreto legge che autorizzava le maledette BERKUT a sparare sulla folla con munizionamento da guerra! 1) - Cercare: "Riot Police Sniper Shoot At Euromaidan Protesters, Feb 20 2014" 2) - Cercare: "Ukraine Revolution. SNIPER Shoots in People. Euromaidan 20.02.2014" E dove sono finite le FAMIGERATE "BERKUT"??? HANNO RICEVUTO PASSAPORTO RUSSO, ED IL CRIMINALE PUTLER LE HA PROTETTE RIFACENDOLE ENTRARE IN RUSSIA, PER POI METTERLE A CAPO DELLA FORZA DI INVASIONE RUSSA IN TERRITORIO UKRAINO... Roba da non credere, vero? Ed invece lo annuncia la stessa Russia Today, cercare: "Ukraine: Russian Consulate hands out passports to Berkut officers"... Chi difende putler, é complice di questo CRIMINALE.

mauriziosorrentino

Mar, 03/03/2015 - 13:13

Si!La mia famiglia è di origini campane,ho vissuto a Trento,e ora vivo in Ucraina!...ma Lei ha accesso ai database dei giornali? Perché,io non l'ho scritto nei post che ho vissuto a Trento!Devo cominciare a temerla?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 03/03/2015 - 13:16

Singolari le tesi di questi misirizzi anti-Putin. E' stato lui, lui è l'assassino, ha assassinato centinaia di persone. Questi poveracci chiacchierano senza prove e senza idee. Al solito. Ma han fatto anche di peggio quando i russi venivano ammazzati davvero a milioni nei gulag sovietici. Stavano zitti. Votavano PCI e tutti zitti. Si svegliano solo ora. Vigliacchi.

Ritratto di Kill_putler

Kill_putler

Mar, 03/03/2015 - 13:57

@mauriziosorrentino... È che io uso il cervello, Lei no. Cmq non se la faccia nei pantaloni... Per ora ritengo molto piú divertente svergognarla ogni 2x3 dalle pagine di questo giornale! Mi dica: li ha guardati i video che ho postato, DOVE SI VEDONO CHIARAMENTE I CECCHINI DELLE CRIMINALI "BERKUT" SPARARE A RIPETIZIONE SULLA FOLLA CON UN FUCILE DA CECCHINO Cal.308 E GLI AK74s??? Le ricordo pure che tali gruppi paramilitari rispondevano direttamente al fantoccio filo-russo Yanucovich... E che tale CRIMINALE POCHE ORE PRIMA AVEVA APPENA FATTO APPROVARE UN DECRETO CHE AUTORIZZAVA LE "BERKUT" A SPARARE SULLA FOLLA CON MUNIZIONAMENTO DA GUERRA... E putler HA DATO PASSAPORTO RUSSO A QUESTE BESTIE AL FINE DI SALVARLE DALLA GALERA A VITA... Provi ancora a smentire i fatti... I filmati, e la documentazione parlano chiaro.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 03/03/2015 - 13:58

#mauriziogiuntoli. Io, non sono né un poveraccio, é neppure un Anti-putin, ma se in un Paese vengono ammazzate piu di 100 Persone perche loro si oppongono ad un Dittatore allora la Cosa cambia, lei scrive che non ci sono prove che é stato Putin ad ammazzare queste Persone? É COSA PRETENDE CHE DELLE PERSONE VENGONO AMMAZZATE DAVANTI A LEI?! é anche se queste Persone non sono state ammazzate per mano sua, lui é il mandante di questi Omicidi!. E; per sua informazione io non ho mai votato per il PCI! É MAI IO VOTERÓ UN PARTITO CHE HA GIUSTIFICATO L;INVASIONE DEI RUSSI IN UNGHERIA! BUONGIORNO É CIAO!.

Ritratto di salrandazzo

salrandazzo

Mar, 03/03/2015 - 15:14

@mauriziogiuntoli, in effetti lei ha ragione. Durante l'era Putin sono morte assassinate più di cento persone, fra giornalisti e politici. E in nessun caso è emersa un coinvolgimento diretto di Putin. In nessun caso è stato visto sparare. Non ci sono fotografie di Putin che metteva il plutonio nel caffè di Litvinenko, e neanche è stato visto aggirarsi sotto casa della Politkovskaya. Probabilmente sono tutti casi di suicidio. O omicidi della CIA. O degli emissari di Kiev. Tanto più che notoriamente la FSB è un colabrodo e le spie di tutto il mondo girano indistrurbate a Mosca, sparando alla gente in piazza rossa. Tutte maldicenze.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 03/03/2015 - 16:44

pasquale.esposito# salrandazzo# Questi due non sanno quel che dicono. Putin io non lo conosco ma so che è inviso alla UE ed agli States democrat. Quanto ai suoi presunti omicidi finché non sarà chiaro come lo è per i nazisti per i comunisti e per gli islamisti io ci vado cauto. Molti dipietroidi han certezze incrollabili basate sul niente, peggio, basate solo sul loro livore e sulla loro ignoranza. Viviamo in un mondo dove ammazzano i presidenti e non si sa ancora chi è stato, dove trucidano uomini di stato e si vaga nel buio, dove decine di morti ammazzati da bombe del 1969 non conoscono ancora i colpevoli. E qui certi saputelli danno colpe a destra e sinistra senza saper neanche leggere e scrivere. In più sono alluvionati dalla propaganda comunista e dicono di non averli votati. Si può essere più stupidi?

Ritratto di salrandazzo

salrandazzo

Mar, 03/03/2015 - 17:08

@mauriziogiuntoli, certo, come dicevo in un messaggio precedente, io di certezze non ne ho. Ma è chiaro che a guardare la lista degli oppositori di Putin che son passati a miglior vita, qualche sospetto viene. Mettiamola così: ci vuole più fantasia a parlare di "presunti omicidi" che a chiamar le cose con il loro nome. E lei di fantasia ne dimostra parecchia, meglio del Barone di Münchhausen. Oppure proviamo da un altro lato: i giornalisti e gli oppositori di Putin sono morti ammazzati, e questo non lo mette in dubbio nessuno. Lei dice "si, vabbè, ma non ci sono prove che sia stato Putin". Vero. Prove no. Ma qualche centinaio di indizi che Putin sia almeno il mandante, quelli ci sono. A meno di non voler proprio vedere l'evidenza. Oppure uno crede ai cerchi nel grano, agli alieni, a Elvis che è ancora vivo.

Ritratto di salrandazzo

salrandazzo

Mar, 03/03/2015 - 17:18

@mauriziogiuntoli, è vero che viviamo in un mondo dove tante cose sono misteriose. Ma questo non ci impedisce di usare il cervello di cui siamo stati (quasi tutti) regolarmente dotati. Quando il numero degli giornalisti e degli oppositori di Putin ammazzati supera il centinaio, uno inizia ad avere qualche sospetto. A meno di non aver deciso a priori di ignorare totalmente la questione, o di spiegarla a priori con versioni poco probabili. Vede, io non sono un saputello, perché non so niente con certezza. Non attribuisco colpe a destra e a manca. Ma esprimo qualche perplessità nei confronti di chi, come lei, ha la certezza preconcetta e aprioristica che Putin sia innocente. Su cosa si basa la sua certezza? Forse perché lei, beato, sa leggere ed io invece no? Non ho poi capito la questione dell'alluvione, me la spiega?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 03/03/2015 - 18:55

salrandazzo# Se lei sapesse leggere con onestà avrebbe capito che io di certezze non ne ho e rabbrividisco quando dipietroidi saputi arrivano a delle conclusioni dettate più dalla libidine che dai fatti. Lei è convinto che Putin sia un assassino grazie ai suoi mille indizi raccattati chissà dove, io no. La sua naturale attitudine è il gratta e vinci non la logica. Lasci perdere.