Niente Luna per Israele: la sonda Beresheet si è schiantata

L'Agenzia Spaziale Israeliana conferma il fallimento della missione. Netanyahu:"Israele atterrerà sulla luna"

La sonda Beresheet di Israele si è schiantata sulla superficie lunare. E' quanto comunica l’Agenzia Spaziale Israeliana. La sonda si è schiantata durante la fase di atterragio morbido, previsto nel Mare della Serenità. Lo scopo della missione, la prima finanziata da privati, era quello di effettuare alcune misurazioni del campo gravitazionale della Luna e dimostrare la fattibilità dei viaggi spaziali economici. Costata circa cento milioni di dollari, la missione Beresheet ha spianato la strada alle future esplorazioni lunari a basso costo. A 22 km di distanza dalla superficie lunare, il lander ha inviato alla Terra un selfie che ha fatto il giro del mondo. Ha anche inviato un'ultima immagine dalla superficie lunare prima di interrompere le comunicazioni. In oltre 60 anni di esplorazione spaziale e dopo miliardi e miliardi di dollari investiti, solo tre nazioni sono riuscite a scendere sulla Luna.

Netanyahu:"Israele atterrerà sulla luna"

Il primo problema tecnico con il modulo lunare Beresheet, si è verificato a 14 km dalla Luna. Il team di missione è stato in grado di ripristinare la connessione, ma una nuova anomalia al propulsore principale seguita da un guasto alle comunicazioni, avvenuto pochi secondi prima il touchdown, è stato fatale per la piccola astronave (peso a vuoto da 160 kg, 585 kg con il pieno di carburante per 1,5 metri). Per rallentare la sua discesa verso la superficie lunare, il lander era equipaggiato con un motore principale ed otto piccoli propulsori secondari. L'accensione del motore avrebbe dovuto ridurre la velocità del lander, portandola da 3.700 miglia all'ora (6.000 chilometri all'ora) a zero. L’Agenzia Spaziale Israeliana ha confermato anomalie al propulsore principale Leros (costruito in Inghilterra), a sette km dalla superficie della Luna. Invani tutti i tentativi di riavviare online il motore principale. Il controllo missione ha perso definitivamente le comunicazioni con il veicolo spaziale a circa 149 metri sopra la superficie lunare. La delicata discesa sulla Luna si sarebbe dovuta completare in circa venti minuti. Il lander si è schiantato sulle superficie della Luna ad una velcotià di circa 500 km/h.

La sonda Beresheet (che in ebraico significa "in principio") è stata costruita da SpaceIL dopo otto anni di sviluppo. L'organizzazione non profit israeliana collabora con l’Israel Aerospace Industries e l’Israel Space Agency. Il Lander è stato messo in orbita il 22 febbraio scorso da un razzo SpaceX Falcon 9 decollato da Cape Canaveral, in Florida. Nelle sette settimane successive, il modulo lunare ha compiuto diverse orbite sempre più ampie attorno alla Terra, prima di essere catturata dalla gravità della Luna. La manvra slow-and-steady è una procedura lunga, ma molto economica. La distanza media tra la Terra e la Luna è di 380.000 km. Beresheet ha percorso quella distanza più di quindici volte. Il lander ha finito per coprire circa 6,5 milioni di chilometri: nessun altro veicolo spaziale ha percorso una rotta così lunga per arrivare sulla Luna. L'ultima correzione di rotta il dieci aprile scorso, quando SpaceIL ha attivato i propulsori della sonda per 32 secondi. L'allunaggio era previsto intorno alle 21 di ieri sera, nel bacino del Mare Serenitatis, il Mare della Serenità, nell'emisfero nord della Luna. È un sito scuro coperto di lava di un'antica eruzione vulcanica, una fonte di anomalie magnetiche e gravitazionali. Se l'allunaggio si fosse concluso con successo, Beresheet avrebbe inviato dati per 96 ore prima di danneggiarsi in modo irreversibile e trasformarsi in archeologia spaziale: il veicolo, infatti, non era stato progettato per resistere alle temperature estreme della Luna.

L'ex Unione Sovietica raggiunse la Luna nel 1966, effettuando il primo atterraggio morbido con l'astronave Луна-9, Luna-9 nell'Oceanus Procellarum, sul bordo occidentale del lato visibile della Luna. Tre anni dopo, il modulo lunare Eagle della missione statunitense Apollo 11, sbarcò sulla Luna il primo equipaggio umano, atterrando sul Mare della Tranquillità. Lo scorso dicembre, lander e rover della missione cinese Chang'e 4, hanno raggiunto il lato oscuro della Luna. In ogni caso, Beresheet è il veicolo spaziale più piccolo ed economico ad aver mai toccato il suolo lunare. Ha trasportato con se una capsula del tempo digitale con una copia della Torah, dei disegni realizzati da alcuni bambini israeliani, le memorie di un superstite dell'Olocausto, la Dichiarazione d'Indipendenza di Israele oltre a milioni di pagine di Wikipedia in inglese.