Non basta non avere paura

Ci siamo messi in casa con leggerezza il virus dell'islam e ora l'Europa è un corpo infetto che non avrà più pace né sicurezza

C'è qualcosa di nuovo e inquietante nella dinamica dell'attentato di Barcellona. Non un cane sciolto ma un gruppo consistente e organizzato di ragazzini ha colpito pensando di poterla poi fare franca (alcuni di loro sono ancora in fuga) o al massimo affrontare la sorte in un conflitto a fuoco con la polizia come rapinatori comuni. Altro che vergini da raggiungere, attraverso il martirio, nel falso e insanguinato paradiso di Maometto. Basta con pratiche suicide che facilitano il compito agli investigatori: queste bestie islamiche vogliono ora seminare morte e continuare a vivere, magari in carcere ma vivere. Dall'islam radicalizzato siamo ora all'islam occidentalizzato, cioè un modello nel quale la propria vita è cara anche per i criminali, che infatti pianificano la fuga con la stessa cura dell'attacco.

Questi ragazzotti da quattro soldi (alla guida del furgone killer c'era un diciassettenne), tutti di origine marocchina, dimostrano anche che il problema non è - come noi sosteniamo da tempo - essere o no favorevoli all'integrazione e a una società aperta e multirazziale. Sulla via principale di Barcellona sono stati uccisi due giovani italiani: Luca, che su Facebook postava messaggi pacifisti e favorevoli al dialogo e all'accoglienza e Bruno, che invece pubblicava brani di autori scettici sulla possibilità di integrazione tra islam e Occidente. Ebbene, Luca e Bruno non sono morti per ciò che pensavano e credevano, altrimenti uno dei due sarebbe vivo come accadrebbe in una guerra. No, sono morti in quanto bianchi, occidentali e quindi infedeli. Quei criminali non fanno distinzioni, piomberebbero per fare strage anche su un corteo di cittadini favorevoli all'apertura di una nuova moschea.

Ci siamo messi in casa con leggerezza il virus dell'islam e ora l'Europa è un corpo infetto che non avrà più pace né sicurezza. Solo ieri, attentati in nome di Allah hanno seminato altra morte in Finlandia e in Germania. Uno stillicidio che non promette nulla di buono perché molti dei miliziani Isis in rotta dopo la caduta del cosiddetto Stato islamico sono già in marcia, confusi nel flusso dei profughi, verso l'Europa. Cercano vendetta e rivincita, cercano noi. «No tinc por», come scandivano ieri i cittadini di Barcellona. Bello, ma non so se basterà «non avere paura» se prima non ammettiamo chi è il nemico.

Commenti

Demy

Sab, 19/08/2017 - 19:20

Barcelona paga lo scotto della sua completa apertura all'integrazione di massa. Questo è il risultato della Sindaca che la sinistra italidiota osannava.

VittorioMar

Sab, 19/08/2017 - 19:20

...EGREGIO DIRETTORE,NON E' LA PAURA CHE CI "FREGA" MA L'INCOMPETENZA POLITICA DI NON SAPERE COSA FARE!...C'E' UN PAESE CHE CONVIVE CON LA PAURE MA HA ADOTTATO SISTEMI PER SUPERARLA E VIVERE IN DEMOCRAZIA E SICUREZZA...CON SERVIZI EFFICIENTI.. E LEGGI DRASTICHE ...NON SI DEVE INVENTARE NIENTE E' TUTTO A DISPOSIZIONE ,BASTA VOLERLO E COOPERARE!!..E DOPO 70 ANNI E' ANACRONISTICO PARLARE DI TERRORISMO PALESTINESE...SONO I VECCHI I LORO CATTIVI MAESTRI!!..POTREBBERO VIVERE IN PACE E RICCHEZZA E LAVORO !!...MA ANCHE LI' C'E' L'ISLAM : SARA' UN CASO ??

Ritratto di centocinque

centocinque

Sab, 19/08/2017 - 19:37

Non basta non avere paura, dobbiamo incazzarci e reagire

Lele53

Sab, 19/08/2017 - 19:51

Io invece HO PAURA! Chi non ha paura è un incosciente, un irresponsabile o uno stupido. Io ho paura e pretendo che chi mi governa mi protegga, protegga i miei cari. Andare a urlare che non si ha paura contro chi gioisce per la tua morte e come entrare nel recinto dei leoni e urlare a loro che non hai paura. Finirai comunque sbranato. Dire "non ho paura" è l'ipocrita comportamento di chi non sa cosa fare e si rassegna all'ineluttabile. Ma d'altronde questa umanità senza più valori, senza più memoria e senza più dignità non può che essere destinata a sparire.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 19/08/2017 - 22:26

Illustre Direttore vorrei porle una chiosa: Anche da noi ci fu chi gridava al popolo CREDERE OBBEDIRE COMBATTERE ma il popolo aveva altre necessità e si sa come finì ... oggi forse peggio di allora. Distintamente.

esulenellamiaPatria

Sab, 19/08/2017 - 22:34

Lele53.Lei ha espresso quello che anch'io penso:HO PAURA!Solo i politici e i magistrati non hanno paura!Hanno la scorte e i loro figli sono già tutti sistemati in nazioni sicure.Saluti

paolonardi

Sab, 19/08/2017 - 23:17

@Lele53; data la mia eta' mi e' concesso di non aver paura; cio' non toglie che sono incazzato, come i 3/4 degli italiani, per una politica che consente a questi assassini vigliacchi di venire in Europa e di fare quello che piu' gli aggrada in una sorta di impunita' garantita da una magistratura compiacente ed una serie di amebe gelatinose, come Gentiloni, che non hanno gli attributi per scoraggiare simili atti.

Ritratto di VenderoCaraLaPelle

VenderoCaraLaPelle

Sab, 19/08/2017 - 23:19

I politici e il papa non hanno paura, e vorrei vedere visto che c'hanno fior fiore di scorta. Noi comuni cittadini che siamo nel mirino, la paura ce l'abbiamo eccome... così come la certezza che NESSUNO di quelli che potrebbero muoverà anche solo un dito per proteggerci. O ci proteggiamo da soli o, come probabilmente sarà, finiremo tutti come i tonni nella mattanza.

guardiano

Sab, 19/08/2017 - 23:23

Lele53, condivido in pieno il tuo pensiero, quelli che dicono di non avere paura sono le solite anime belle che predicano bene ma razzolano male e sappiamo da che parte stanno.

cgf

Sab, 19/08/2017 - 23:24

Ma Kome? Non avete i gattini? Non potete aver paura [risata sarcastica]

Oraculus

Sab, 19/08/2017 - 23:26

Caro Sallusti io aggiungerei , visti gli implicati in questi ultimi attentati che sono giovanissimi di seconda o terza generazione...di considerare seriamente se il nostro futuro non sarebbe meglio senza di loro in Europa...l'islamico e' semplicemente incompatibile...provato e riprovato...si nutre di odio e vendetta...e poi l'inconcepibile e' abbiamo tra di noi chi solidarizza con loro contro gli...israeliani...

Ritratto di matteo844

matteo844

Sab, 19/08/2017 - 23:28

La rivoluzione partira' dalla nostra bella Italia,fidatevi sara' cosi,per il semplice fatto che noi non siamo inglesi o francesi noi siamo italiani e qui il califfato beccherebbe tanti di quei schiaffoni da ritornare in Africa sul cammello.Inoltre la Francia e' una groviera ma la Spagna e' uno scolapasta glielo avevano anche detto dell'attentato. Noi intanto lasciamo sul campo tre connazionali quattro con Niccolo' morto sempre per la carenza di sicurezza spagnola. Posate la sangria e datevi una svegliata amici spagnoli.

6077

Sab, 19/08/2017 - 23:30

@VittorioMar: israele (si può dire "israele", non è l'impronunciabile nome di dio) non è certo l'unico paese che deve convivere con una minaccia costante e sa come fare, anzi c'è chi se la cava meglio anche senza tante risorse a disposizione (mi riferisco ai 38 miliardi di dollari solo in aiuti militari solo dagli stati uniti, quasi 4 all'anno). --p.s. LE MAIUSCOLE... CHE ORRORE!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 19/08/2017 - 23:43

Non si può dire né scrivere perché è vietato dalla legge. Tantomeno fare. Prova a inventare un movimento partigiano contro quella roba lì e vediamo quanto dura prima che ti ingabbino.

sonostancodique...

Sab, 19/08/2017 - 23:43

Lele 53 se hai paura.....allora vai a votare per non fare più che questi mentecatti sinistroidi ci governino ancora.

vottorio

Sab, 19/08/2017 - 23:54

quello che devono capire i nostri governanti è semplicemente che le "metastasi" devono essere estirpate chirurgicamente e disintegrate perché non è possibile alcuna ipotesi di integrazione e di convivenza. in questi casi la "pietà" deve essere sospesa e devono essere loro ad avere paura e vivere nel terrore.

gianrico45

Dom, 20/08/2017 - 00:06

"Ci siamo messi in casa il virus" Sarebbe più esatto dire:" chi ci ha obbligato a metterci in casa il virus.

Royfree

Dom, 20/08/2017 - 00:10

Senza contare che la demenza della classe governante ha reso vanno millenni di storia calpestando centinaia di migliaia di morti che hanno dato la vita per darci un mondo migliore. E' senza dubbio il periodo storico per l'Europa più umiliante e decadente.

ARGO92

Dom, 20/08/2017 - 00:17

BISOGNA REAGIRE SE E IL CASO ANCHE CON RAPPRESAGLIE SENZA SCRUPOLI COME LORO CI INSEGNANO LORO SONO IL CANCRO DEL MONDO E PER SALVARSI BISOGNA ESTIRPARLO CON OGNI MEZZO

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 20/08/2017 - 00:19

Non capisco perché non dovremmo avere paura. Avere paura significa agire con più attenzione per quello che ci circonda, prestare più attenzione ai fatti non consoni o non abituali. Non ho mai visto combattere le guerre con gli slogan o con i gessetti o con i lumini… Le armi si contrastano con altrettante armi.

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Dom, 20/08/2017 - 00:26

Cosa vuol dire “non bisogna avere paura”? Io credo che qualunque persona RAZIONALE debba avere paura nel senso che deve essere CONSAPEVOLE di trovarsi in una POENZIALE SITUAZIONE DI PERICOLO. Chi dice che non bisogna cambiare il nostro modo di vivere perchè altrimenti vinceranno loro è come un ammalato di cancro che dice di non voler cambiare la sua vita e rifiuta la chemioterapia perchè altrimenti vincerebbe il tumore. La nostra vita è CAMBIATA e non sarà più la stessa chissà fino a quando. Questi sono i termini del problema, le soluzioni sono due: 1) la religione musulmana non è compatibile con la nostra costituzione quindi i musulmani se ne devono andare “ 2) l’ho scritto tante volte, bisogna uscire dall’ UE, conglomerato di paesi infetti e contagiosi, magari alleandoci con il gruppo Visegrad. O faremo queste due cose o se resteremo vivi sarà solo per PURO CASO.

MgK457

Dom, 20/08/2017 - 00:37

Comunque vada anche incontrandoli semplicemente nei centri commerciali o per strada i rapporti con loro non sono più come prima e chi si fida più ............ORA LI GUARDIAMO CON ALTRI OCCHI DIRETTORE E PER PRIMI ANCHE I FALSI DI SINISTRA.

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Dom, 20/08/2017 - 00:39

Qui secondo me gli unici che fanno paura, e per davvero, sono: - Unione Europea, ONG, Vaticano, buonisti, ex sessantottini, giornalai e mass media mistificatori, 'drogati' da UE, 'sacerdoti' del dogma intoccabile del 'politically correct' ecc Loro, e chi magari vota il loro simulacro politico. Poi, dopo, c'è tutta 'sta roba qui (ISIS, non ISIS).

Italiano-

Dom, 20/08/2017 - 00:48

Gentile direttore, ha scritto molto bene, breve e drammatico. Il potere della sintesi è espressione di sensibilità. È l'indefinitezza del sentimento stesso a farci paura. Perdoni la leziosità ma non sono da definire bestie. Quest'ultime mai compirebbero alcun atto efferato, immotivato. Grazie

Frank90

Dom, 20/08/2017 - 00:51

Ho sentito che molti ebrei hanno intenzione di fuggire in Israele perché spaventati dalla crescente violenza islamica. Fanno bene. L'Europa in effetti è diventata pericolosa. Ma avrei tanto voluto che la comunità ebraica si fosse fatta sentire. Comunque concordo con chi dice di avere paura; la paura ti può salvare la vita. Mi dissocio invece dal coro di pecoroni sinistroidi che puntualmente intonano il mantra "non ci facciamo fermare dalla paura", questi ultimi infatti nascondono il loro terrore dietro la parvenza di un incosciente coraggio.

antipodo

Dom, 20/08/2017 - 00:54

Urlare non ho paura e' da vigliacchi. Deporre fiori dopo ogni mattanza e' avere paura.I fiori si lasciano sulle tombe dei caduti in onore del coraggio e no grazie a qualche slogan preparato ad hoc !

Tarantasio

Dom, 20/08/2017 - 01:02

Sallusti, anche lei vive il dramma di chi vede in un mondo di ciechi...

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 20/08/2017 - 01:05

Direttore, ma che dice. L'omino bianco con le sue truppe camellate dicono che sono apportatori di valori. Tanto lui se frega altamente, ben protetto dalle mura Leonine sulle quali vigilano i fedelissimi schwitzeri. Poi abbiamo le nostre quinte colonne: guai a dir loro che sono terroristi, belve assetate di sangue innocente e.. aggiungo....ISLAMICI (parola tabú nel lessico sinistroide e stampa appecoronata).Lei che lo dice chiaramente é un fassista, rassista e senofobo.

Ducario

Dom, 20/08/2017 - 01:17

In Israele demoliscono la casa dove abitava il terrorista costringendo tutti I suoi famigliari e conviventi a traslocare sul marciapiede.... Noi, invece di demolire, potremmo solo confiscare, ma sarebbe comunque un bel segnale di forza bruta che a quanto pare è l'unico linguaggio che I maomettani comprendono bene

manfredog

Dom, 20/08/2017 - 02:04

..chi sbandiera di non avere paura è come se l'avesse, arrivati a questo punto, e non serve a niente; bisogna combattere il nemico, o con le armi, o con la difesa, o con la politica, o anche con un semplice voto che può cambiare le cose. Le manifestazioni, le grandi dimostrazioni di cordoglio non risolvono nulla ora; bisogna avere chiaro in testa che è una guerra e che bisogna combatterla anche con la cultura, si, la cultura (dopo le altre cose, o forse prima..), ma la NOSTRA cultura. mg.

acam

Dom, 20/08/2017 - 02:14

caro Alessandro hai ragione, un titolo cubitale dovrebbe essere non sentitevi a casa vostra, tornateci. la nostra educazione è un'altra e non la volete imparare.

dakia

Dom, 20/08/2017 - 03:37

Dott.Sallusti, nel suo giornale comandano signori non in linea con l'impostazione del giornale, oppure è sempre lo stesso in cui si può parlare di temi non esclusivamente di sinistra? glielo spiego in mattinata.

Royfree

Dom, 20/08/2017 - 04:04

Che Dio vi maledica, governanti, benpensanti e buonisiti, avete urinato su millenni di storia. E maledetti noi, popolo di pecoroni, che gli abbiamo permesso di farlo.

AndyFay

Dom, 20/08/2017 - 04:49

Dopo gli attentati vengono sempre fuori i nomi delle bestie. Ci vorrebbero leggi per poterli fermare prima anche se sono nati in Europa e sono cittadini europei. Le forze politiche, orientate al loro interesse, dovrebbero essere coese e unite per la sicurezza del popolo.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 20/08/2017 - 05:07

Non penso che si debba andare lontano a cercare i colpevoli di tutto ciò che sta succedendo. Anche in Italia, ce ne sono molti e si sono quasi tutti dati alla politica, per la loro incapacità di capire e di agire, sembra una massa di andicappati mentali, che vivendo tra lussi sfrenati, pensano di essere discendenti degli dei!!!"""SONO I FIGLI, I NIPOTI, I PRONIPOTI, DI COLORO CHE SI SONO ARRICCHITI, ABUSANDO SCHIAVIZZANDO E DERUBANDO GLI INDIGENI, DEI PAESI COLONIZZATI DAI LORO AVI"""!!! Coloro, che essendo ricchi, si sentono superiori di tutti i mortali!!! SE VOGLIAMO VERAMENTE AVERE POLITICI COSCENZOSI, DOBBIAMO SCEGLIERLI DAL POPOLINO, DA GENTE CHE HA FATICATO PER GUADAGNRSI LA POGNOTTA E PORLA ALLA GIUDA DEL PAESE, NON PIU DI "CINQUE ANNI". MOMENTANEAMENTE,ABBIAMO ALLA GUIDA DEL PAESE FIGLI DI PERSONE NOTE, FIGLI DEGLI AMICI DEGLI AMICI, TUTTI LEGATI AL COLONIALISMO, CHE ORA SI PENTONO DELLE MALEFATTE DEI LORO AVI, """MA NON VOGLIONO ASSENTARSI DELLE RICCHEZZE"""!!!

unz

Dom, 20/08/2017 - 06:09

hanno invece tanta paura, così tanta da paralizzare il buon senso.

Mangusta5533

Dom, 20/08/2017 - 06:12

Diceva Pio XIi che i comunisti sono come i mussulmani, per questo da allora hanno tanto amato l'islam e ne hanno favorita la diffusione in Europa.

Dordolio

Dom, 20/08/2017 - 06:34

Un eccellente articolo di Sallusti. Come si dice oggi? "Shock". Potente il concetto - che chiunque dovrebbe recepire - che le sue opinioni non contano, e che verrà ucciso solo perchè bianco, occidentale e quindi infedele. Manca "l'altra metà" dell'articolo però. Quello in cui si descrive nel dettaglio come il bianco e occidentale sia ormai imbelle. Devirilizzato. Castrato da insegnamenti e da leggi che l'hanno reso una pecora di fronte a cui chiunque si può far lupo. Non è l'Islam (rappresentato oggi da dei ragazzotti terroristi fai da te) che ci sconfiggerà. Ma la nostra debolezza colpevole. Di chi oltre che ad accendere lumini e gridare slogan roboanti e falsi ("non abbiamo paura!") non fa sostanzialmente NULLA.

Popi46

Dom, 20/08/2017 - 06:45

@VittorioMar: già,ma la cosa sconvolgente sta nell'esistenza di milioni di decerebrati politici che vorrebbero l'annientamento di Israele e non sono solo arabi...(io sono cattolica)

GiulioP

Dom, 20/08/2017 - 06:56

... e non basta mettere transenne e qualche militate in più nei luoghi simbolo. L'Italia è piena di luoghi affollati: centri storici, vie dello shopping, lungomari, sagre e feste varie. Occorre coalizzarsi per prevenire ... primi fra tutti prefetti e sindaci anche nei piccoli comuni, devono seguire dei protocolli speciali, perché volenti o nolenti, siamo in emergenza.

orailgo38383838

Dom, 20/08/2017 - 06:57

La paura, inevitabile, alimenta la diffidenza. La diffidenza alimenta il razzismo. Il razzismo alimenta l'odio, uguale e contrario verso chi ammazza senza pietà e vigliaccamente. Questo è il futuro, un futuro pioeno di paura e di odio. Buona Domenica

viskovitz

Dom, 20/08/2017 - 07:23

Quindi per il Direttore qual è la soluzione? Bandire l'islam come religione? Perché una religione è mica come un cappero al naso, che uno te lo indica e tu, un po' in imbarazzo, cavi via con due dita e poi ringrazi. Oppure, se hai le mani impedite, c'è uno che ti dice: scusi eh? E con due dita te lo cava via, ché noi occidentali ci si aiuta fraterni. Una religione è una cosa che, se ci credi davvero, cambia la tua percezione del mondo e della vita, fa nulla che tu sia nato in Marocco o a Montefiore. Per cui dovremmo impedire a tutti gli islamici di professare il loro credo e condannare gli occidentali che si convertono come eretici, grazie ad una nuova inquisizione. E poi via con le crociate 2.0 a diffondere il vangelo tra i miscredenti, che lo vogliano o meno. Valà valà. Il problema non è quale Dio ce l'abbia più grosso, ma che si tratta di misure inventate perché non esiste alcun Dio. Se fossimo tutti atei, il mondo sarebbe un posto migliore per vivere, come diceva Saramago.

lento

Dom, 20/08/2017 - 07:51

---QUELLI DELL'ISIS ,NON VOGLIONO SENTIRE PARLARE DI INTEGRAZIONE DEGLI ISLAMICI NELLA SOCIETA' EUROPEA .lA PRENDONO COME SE NOI VOLESSIMO RUBARE I SUOI COMBATTENTI... UNA VERA SCONFITTA PER LORO E ATTACCANO SEMPRE DI PIU' L'EUROPA...

Marcello.508

Dom, 20/08/2017 - 08:07

Ma che paura, ma quale virus, l'islam non è sottomissione, è pace amore e fratellanza! Sono RISORSE (cui concederemo anche lo ius soli, una SOLA di cui ci pentiremo amaramente, altro che segno di civiltà) che in casa nostra pagheranno la pensione agli italiani. Per questo fine al momento si spende più di quello che si riceve: 4,5 mld di euro contro 1,5 mld. E far "partecipare a questo nobile fine" i nostri poveri, disoccupati, precari etc.? Ma per carità, troppo complicato per questo "governodi" teso alla multirazzialità tout court proppugnata da "mentoalvento"! Già.. Non esiste più la sinistra di una volta, quella che difendeva i ceti meno abbienti. Oggi per lo più sono, come disse un anno fa Cuperlo, una ristretta cricca di potenti. Della serie il Pd come partito politico, sempre secondo Cuperlo, è defunto!

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Dom, 20/08/2017 - 08:13

Anche io ho paura e deciso da tempo di non frequentare vie centrali affollate e chiese di richiamo, ma sono pronto ad arruolarmi un un esercito volontario per scovare questi animali e li non ho paura di difendere la mia civiltà da queste bestie islamiche. La paura invece aumenta leggendo di queste manifestazione il cui impeto è dichiarare di non aver paura....

Ritratto di nowhere71

nowhere71

Dom, 20/08/2017 - 08:14

Ma se non hanno paura questi coraggiosi signori buonisti amanti degli orsacchiotti e delle candele perche' non smantellano le protezioni sul lungomare di Nizza e quelle presumo che stanno montando sulle Ramblas? Se non avete paura, o donne del PD (immagino siano anche là) dalla mentalità aperta e accogliente, offrite le vostre grazie alla religione di PACE! Che strano, vedo invece sempre le radical kik alle mostre sull'impressionismo, nei ristoranti esclusivi, nei resort di lusso, ecc. dove le vostre amate risorse neanche servono ai tavoli!

marcinco64

Dom, 20/08/2017 - 08:16

Mi dispiace per la morte di BRUNO. Rip

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 20/08/2017 - 08:46

"...queste bestie islamiche" - Direttore, ma ancora dobbiamo leggere espressioni del genere scritte da menti libere, culturalmente preparate? Ieri Francesco Maria Del Vigo, oggi lei. Una persona liberale, come penso lei sia, è per definizione tollerante. Senza poi contare che proprio lei fa crollare la teoria dell'attentato quando scrive: "...sono morti in quanto bianchi, occidentali e quindi infedeli..." Scagliare un furgone contro una folla indistinta potrebbe fare strage anche di mussulmani. Per le nostre città, come persone libere circolano anche tanti mussulmani. Come fa una macchina impazzita a mirare solo i bianchi, occidentali, infedeli? Dicono che quella macchina andasse a zig zag. Ecco spiegato il perché...prendeva la mira!

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 20/08/2017 - 08:53

se non BLOCCHIAMO SUBITO LE ENTRATE A TUTTO IL MAGHREB, E RIMPATRIAMO MASSE DI MAGHREBINI AL 90%ENTRATI ILLEGALMENTE! come loro solito, non se ne esce, come tunisini, marocchini algerini ecc possano spostarsi facilmente e risiedere da noi e' ALLUCINANTE, tra l'altro hanno un alto tasso di criminalita' all'interno oltre che l'atavica arroganza dei moreschi predatori. BASTA anche se dura ci vuole una medicina, chiudere e per bene l'Europa!!! e che sara mai questo totem della libera circolazione per sta gente? ne acquisteremo in sicurezza e serenita

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 20/08/2017 - 08:54

Presidente Trump, per alimentare l'odio bastava e avanzava Obama. Lei è stato eletto per fare l'esatto contrario di Obama: dove lui portava la guerra lei deve portare la pace. Aiuti il mondo a ritrovare la pace e, già che c'è, aiuti i nostri intellettuali a ritrovare un po' di fosforo. Grazie.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 20/08/2017 - 09:11

Quante altre tragedie come quella di Barcellona devono ancora succedere prima che si corra ai ripari? Sono già diverse volte che un furgone piomba sulla folla e fa strage. Cosa aspettano a intervenire? Cosa aspettano a proteggere le aree pedonali (e quindi i liberi cittadini) da qualsiasi intrusione di qualsiasi mezzo non autorizzato con pilastri e dissuasori? Cosa ci vuole a rivedere tutti i criteri di rilascio delle patenti? E' un controsenso: dalle sue stesse esperienze non impara mai niente proprio "il bianco, occidentale, infedele" che si autodefinisce intelligente!

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Dom, 20/08/2017 - 09:14

Negli anni novanta vi fu un tenace tentativo di cittadini argentini di ottenere i visti per venire in Italia. Assediarono consolati ed ambasciate per ottenere i visti. Niente, tutto chiuso, rifiuto netto. Erano figli di cittadini italiani emigrati, quindi cittadini una volta in Italia. Erano cattolici e bianchi, "occidentali" insomma. Erano assimilabili e non ci sarebbe stato niente da integrare, non occorreva nessuna carità e misericordia, solo diritto. Totale: era impossibile renderli schiavi quindi non c'era bisogno di loro.

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Dom, 20/08/2017 - 09:34

l'approccio al problema dell'islam 'integralista' senza la presa di coscienza, produrrà solo frasi forti e di circostanza, scusanti di natura politico/economico/sociale, o peggio, la giustificazione biblica dell'occhio x occhio. l'islam 'integralista' non è contrario al nostro stile di vita (occidentale), ma contrario ai DIRITTI DELL'UOMO, di conseguenza la tanto agognata integrazione non ci sarà mai (da manuale: il Pakistan.). se non chiaro, accade molto spesso che 'donne islamiche' recuperino i brandelli dei loro figli, tributo d’innocenti, per il rifiuto a 'integrarsi' degli abitanti alla visione dell'islam 'integralista' . Come ogni malattia, va debellata e allo stato delle cose, non basta l'aspirina ma la sterilizzazione. non è nostalgia di un passato, ma evitare di avallare con il silenzio la cancellazione di radici storico-culturali dell'intera umanità.

VittorioMar

Dom, 20/08/2017 - 09:41

..LA SOTTOMISSIONE ALL'ISLAM E' STATA EVIDENZIATA DA RAPPRESENTANTI ISTITUZIONALI EUROPEE ED ITALIANE ,QUANDO SI SONO PRESENTATE "VELATE" INCONTRANDO POLITICI ISLAMICI !!!...PER 6077..SONO UN SUDICIO SUDISTA IGNORANTE !!!

diegom13

Dom, 20/08/2017 - 10:08

Come al solito Sallusti non fa distinzioni, non va per il sottile. Odia l'Islam in quanto tale, e poco importa che non risultino ad oggi attacchi sciiti in Occidente, ma che colpiscano solo gruppi sunniti legati a determinati regimi sunniti vicini a un paio di potenze occidentali. Mischia terrorismo e immigrazione con facilità estrema, lasciando intendere che ogni islamico è un potenziale terrorista, o comunque un odiatore dell'Occidente. Un po' come vedere ogni elettore di sinistra come un potenziale brigatista.

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 20/08/2017 - 11:18

....non siamo lontani dal punto in cui, l'unica, orma,i è applicare, quando necessario, la regola biblica dell'occhio per occhio e dente per dente ed anzichè fare come diceva la canzone delle anime ebeti pacifiste ...mettete dei fiori nei vostri cannoni , ribaltiamo e mettiamo cannoni nei nostri fiori....oppure applichiamo ove possibile la buona regola, non scritta, per il militare di guardia dei 2 colpi da sparare : il primo, in aria, di avviso , il secondo diretto per colpire l'avversario....poi , ovvio che che si decide in base alle circostanze in quale ordine eseguire l'operazione.....ciò per evitare noie con la giustizia...

INGVDI

Dom, 20/08/2017 - 11:42

"Ci siamo messi in casa il virus dell'islam". Questa è la triste realtà denunciata da Sallusti. Ma il virus islamico non si combatte con l'aspirina europea. Ciò che ci sta accadendo e quello che ci accadrà è scritto nel corano; è la nostra ignoranza e stupidità che ci fa subire e ci renderà sottomessi all'islam. Cosa fare? Blocco dell'invasione islamica, no moschee ma chiusura delle stesse, fuorilegge la sharia, espulsione dei mussulmani non integrati. Come minimo.

MgK457

Dom, 20/08/2017 - 11:44

@viskovitz ma che dici presuntuoso tu come tanti altri in difesa della setta di maometto non hai capito nulla: islam non è una religione è un ideologia che attraverso attentati terroristici vuole piegare chi non fa parte di loro, ti è chiaro ? E quindi SI CHE ANDREBBE VIETATA, perché una religione per cambiarti la vita come dici tu deve parlare solo di pace, amore e anima e non essere politico come islam o ammazzarti un giorno si e l'altro pure. Svegliati oppure taci.

Ritratto di Falco1952

Falco1952

Dom, 20/08/2017 - 11:55

Una cosa la dimostrano questi perfidi assassini,SONO DEI VIGLIACCHI !! Ogni attentato è contro cittadini inermi,MAI contro le istituzioni perchè protette da personale pagato con le nostre tasse,le bestie vogliono vincere facile!! Dire non ho paura è da soldati non da civili impreparati e con figli a carico !!

Piut

Dom, 20/08/2017 - 12:12

Caro Sallusti, il problema di questa Europa è quello di essere governati da una generazione che guarda alla Storia ma solo per fare mea culpa, ignorando volutamente i mea culpa che anche altri dovrebbero fare...per secoli i musulmani, tramite l'Impero Ottomano, hanno cercato di conquistare l'Europa e li abbiamo sempre combattuti e respinti!ora noi siamo cambiati e pretendiamo di cambiare anche chi viene qui...ma è questo l'errore: finché i musulmani, nei loro paesi, non compiranno lo stesso percorso di liberazione dalla religione, di laicismo e di conquista della libertà che abbiamo fatto noi negli ultimi cento anni, non possono e non devono venire qui!perché non è compito nostro né educarli né sopportare le conseguenze del loro indottrinamento malato!è compito loro svegliarsi e liberarsi da una religione falsa, pericolosa e sanguinaria!

Ritratto di cicopico

cicopico

Dom, 20/08/2017 - 12:12

Ringraziamo Renzi, Alfano,e Napolitano che insieme al papà stanno importando musulmani e neri che ci porteranno alla guerra.se arriva la guerra so chi andare a cercare x primo e poi difenderlo l'italia.

profpietromelis...

Dom, 20/08/2017 - 12:40

IL mio commento nel mio blog pietromelis.blogspot.com sabato 19 agosto 2017 I HAVE A DREAM

gedeone@libero.it

Dom, 20/08/2017 - 12:59

Bisogna cominciare a reagire. Ognuno di noi pensi come.

Ritratto di VEROPartigianonero

VEROPartigianonero

Dom, 20/08/2017 - 13:06

...IO HO PAURA dei nostri politici COMUNISTI e di SINISTRA per L'ODIO che hanno contro il popolo italiano e per un odio viscerale contro la chiesa tutta stanno facendo il gioco sporco (e magari con qualche regalino in cambio)dei CAPI ISLAMICI e ARABI in generale,che MAI HANNO DIMENTICATO LA BATTAGLIA DI LEPANTO,E MAI HANNO DIMENTICATO che ERANO GIA' IN SICILIA,SPAGNA,GRECIA decapitanto quanti si opponessero.Con gli ammazzamenti di oggi non siamo molto lontani.

Claudio Antonaz

Dom, 20/08/2017 - 13:09

Di fronte a questi esseri che compiono attentati con armi ed esplosivi o al volante di autoveicoli falciando i passanti nelle strade, noi dovremmo far finta di niente continuando a divertirci: solo così mostreremo loro che siamo i più forti. Infatti, tre mesi dopo il massacro del Bataclan il complesso “Eagles Of Death Metal” ripropose, a Parigi, il suo spettacolo di morte, davanti a un folto pubblico. Fu un tutto esaurito che – molti dissero – segnava una grave sconfitta per i terroristi… I fondamentalisti islamici hanno però continuato i loro attentati, causando anche un massacro nel corso di uno spettacolo musicale, in Inghilterra, a Manchester. Ma l'intrupparsi all'aperto, o in un locale, per farsi intronare fino al deliquio dal fracasso musicale dei nostri eroi "do-re-mi", che si agitano sul palco come scimmie, sembra ormai rappresentare la quintessenza della nostra identità di occidentali ed europei, stakanovisti del divertimento.

Ritratto di VEROPartigianonero

VEROPartigianonero

Dom, 20/08/2017 - 13:13

...per gli amanti delle candeline,fiori a uffa,cortei con lumicini,cuoricini per terra e sui muri,declamatori"non abbiamo paura" no pensate che vi mettete la coscienza a posto con un bel GESTO!questa gente quando vi mettera sotto un'auto,una bombola sotto casa,o un pugnale tra le costole non vi chiederàil curricula personale,vedrà solo il colore della pelle e sentirà se parlate ARABO!!

Ritratto di VEROPartigianonero

VEROPartigianonero

Dom, 20/08/2017 - 13:23

...diegom 13 ..non siamo NOI che odiamo l'islam,SONO LORO CHE ODIANO NOI!! fatti una ripassatina di STORIA DELLA BATTAGLIA DI LEPANTO E QUALE SONO STATE LE CAUSE e quanti INFEDELI hanno DECAPITATO!!Siamo noi che stiamo allevando i nostri carnefici sottomettendoci alle loro richieste all'apparenza normali!(Noi vogliamo vivere da voi MA,con le nostre regole,abitudini,tradizzioni,ecc.)non puoi trattare con genteche mente sapendo di mentire!!

Abraracourcix

Dom, 20/08/2017 - 14:01

Sinceramente non capisco che cosa Sallusti voglia dire con quest'articolo. Qualcuno mi aiuti a capire. Idealmente chi cade vittima di questi attentati è un miscredente (miscredente, badate bene, perché crede in Dio, ma professa la propria fede in modo sbagliato, al contrario dell'infedele, che è del tutto ateo, oppure pagano). La realtà è che cade vittima di questi attentati semplicemente chi ha la sventura di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato, quindi può capitare a chiunque, musulmani compresi. Quindi ritengo che le illazioni di Sallusti su chi sarebbe ancora vivo in quale circostanza lascino decisamente il tempo che trovano. Non è necessario scrivere qualcosa a tutti i costi quando in realtà non si ha niente di interessante da dire.

Abraracourcix

Dom, 20/08/2017 - 14:07

@ centocinque Arrabbiarci e reagire: benissimo. Ma come? Abbiamo un'idea comune del tipo di società che vogliamo? Abbiamo idea di che cosa vogliamo difendere, e di che tipo di futuro vogliamo promuovere per le prossime generazioni? Perché senza tutto questo, francamente, reagire in modo compatto diventa difficile.

Abraracourcix

Dom, 20/08/2017 - 14:17

@ centocinque Mi spiego meglio: tutti siamo ovviamente d'accordo sul fatto che i valori della società occientale debbano essere difesi, e che non possa essere integrato tra noi chi si sente in diritto di sovvertire questi e imporre i propri in nome della fede in qualcosa che non esiste (i.e. fede religiosa). Società occidentale però vuol dire tutto e non vuol dire niente. Qual è il modello di società che vogliamo difendere? Quello scaturito dal pensiero illuminista e dalla Rivoluzione francese, oppure quello proposto dalla Chiesa cattolica in cui chi non è allineato nella fede in qualcosa che non esiste è in ogni caso considerato un "diverso", fosse anche buddista, induista, ateo o massone, ma anche semplicemente protestante? Capirà che sono due modelli di società occidentale diversi.

Razdecaz

Dom, 20/08/2017 - 14:28

1) Caro Sallusti condivido in pieno la sua posizione. Voi islamici scarafaggi dell’isis, non ci fate paura, e non ci farete mai paura, fino a quando a morire sono gli altri. Le vostre stragi ci hanno ferito, perfino messo in ginocchio, anche umiliato! Ma ogni volta ci siamo rialzati, il giorno dopo abbiamo ricominciato, con i gessetti colorati, fiori, lumini, candele, bigliettini, foto, palloncini, bamboline, orsacchiotti e fiaccolate, con sofferenza abbiamo superato ogni paura, fino al prossimo attentato con morti e feriti. Perché non ci farete mai paura, non ci fermerete mai nell'esercizio delle nostre libertà, nella nostra voglia di vivere e affermare la Civiltà della nostra Democrazia. Però fino a quando muoiono gli altri, tutto bene. Ecco, noi contiamo i nostri morti. Laviamo le strade dal sangue di persone innocenti, quasi tutti giovani, ragazze, perfino bambini.

Razdecaz

Dom, 20/08/2017 - 14:29

2) Noi polli ruspanti buonisti ciechi e sordi, non metteremo mai la pena di morte, e non vi faremo lo stesso male nella logica bestiale dell'occhio per occhio e dente per dente. Non ci avete fermati e non ci fermerete mai. Noi buonisti abbiamo il perdono, non uccidere, i gessetti colorati, fiori, lumini, candele, bigliettini, foto, palloncini, bamboline, orsacchiotti e fiaccolate, voi dell’isis, non avrete mai tutte queste cose belle, voi avete solo il male, uccidi, tortura, coltelli, pistole, mitra, fucili, bombe, furgoni, camion, bruciate vive le persone, tagliate le teste ecc. Vinceremo noi buonisti, a chiacchiere però, moriremo molto ma molto prima di voi, ma andremo tutti in paradiso, mentre voi vivrete molto ma molto più a lungo di noi, dopo averci tutti sterminati, andrete tutti da Allah, per ricevere le 72 mogli vergini. NON C'E' MAI FINE AL PEGGIO.

manfredog

Dom, 20/08/2017 - 14:52

..considerazione (e..convinzione) dalle 7.23: tra tutte le religioni, di sicuro l'ateismo è la peggiore. mg.

Abraracourcix

Dom, 20/08/2017 - 15:36

@ manfredog L'ateismo è l'unica soluzione.

Abraracourcix

Dom, 20/08/2017 - 17:11

@ VEROPartigianonero Ricondurre i fatti di oggi ad avvenimeti di 500 anni fa, per giunta con tutta questa certezza, mi sembra un po' eccessivo. Non le pare?

Zizzigo

Dom, 20/08/2017 - 17:23

"non avere paura" è il giuoco degli imbecilli. Non ci sto a giuocare alla roulette russa e disprezzo profondamente chi ci vuole costringere a farlo.

manfredog

Dom, 20/08/2017 - 17:23

Egregio Signor Abraracourcix, si, l'unica soluzione..finale..!! mg. p.s.: vede, io non seguo nessuna religione, sono di principi cristiani, almeno in parte, sono piuttosto 'dubbioso' sull'esistenza di un 'essere superiore', ma credo che l'ateismo, soprattutto 'convinto', sia la peggiore delle 'soluzioni', come la chiama Lei: il comunismo, il più feroce, è ed è stato ateo.

Ritratto di VEROPartigianonero

Anonimo (non verificato)

diegom13

Dom, 20/08/2017 - 18:08

@VEROPartigianonero: il mondo è leggermente cambiato, da Lepanto in poi. E parlare di Noi e Loro in base alla religione professata è piuttosto stupido. Lo è già se ci si riferisce ai gruppi terroristi, perché bisogna anche vedere chi li finanzia, dove e perché; lo è a maggior ragione se ci si riferisce ai musulmani come se fossero, volessero, credessero tutti la stessa cosa. Che esista un problema di immigrazione è evidente, che non vengano tutti con le migliori intenzioni è altrettanto evidente. Ma da qui a generalizzare e andar giù di sciabola su tutti quelli che non assomigliano a un Noi sempre meno definibile man mano che si procede..., ce ne passa.

il nazionalista

Dom, 20/08/2017 - 18:19

Non aver paura significa, per chi è attaccato in modo così sanguinario e SUB-bestiale, reagire con tutte le sue forze, con tutti i mezzi di cui dispone, con tutta la RABBIA e l'ODIO che NON PUO' non provare contro i VERMI e BASTARDI jihadisti!! Per i ' sinistri', sia italiani che europei, significa invece continuare il modo di vita di prima - come se non fosse successo NIENTE! A parte il solito TEATRO dei cortei, delle sfide al terrorismo ISLAMICO ' a chiacchiere '(in puro stile renzie!), degli ormai rancidi slogans: je suis..., I am..., etc, etc!! Come se questa RETORICA potesse IMPAURIRE l' isis ed altre simili organizzazioni di NON-umani!! La ' sinistra ' vuole ASSUEFARCI a queste stragi(che ormai hanno frequenza settimanale) e pretende, QUASI, che non ci facciamo caso!! Dei Popoli europei, azzannati alla gola dai terroristi maomettani ai ' rossi ' non frega un c.zz.!!!

neucrate

Dom, 20/08/2017 - 19:29

Signor Direttore, secondo me i tempi sono maturi per farci arrestare tutti per islamofobia, voglio vedere come arrestano milioni di persone, possiamo iniziare da qui, iniziando ad offendere gli islamici

Ritratto di bonoitalianoma

Anonimo (non verificato)

Abraracourcix

Dom, 20/08/2017 - 23:13

@ manfredog E' possibile essere atei anche senza essere per forza comunisti se è per questo.