Norvegia, il video sulle adozioni che sta commuovendo il web

Il governo norvegese cerca famiglie a cui affidare bambini in difficoltà: lo spot per reclutarle è diventato virale, commuovendo il web

Serve un villaggio per crescere un bambino dice il vecchio adagio e l'agenzia di publicitari Kitchen di Oslo l'ha preso alla lettera quando ha realizzato questo spot per cercare famiglie affidatarie in Norvegia.

La clip fa parte della più ampia campagna promossa dall'ufficio governativo norvegese Bufdir (Norwegian Directorate for Children, Youth and Family Affairs) con l'obiettivo di reclutare famiglie norvegesi disposte a ospitare un minore in affido.

Il video, che nella prima settimana dalla sua pubblicazione ha ottenuto oltre 120 milioni di visualizzazioni o 3 milioni di condivisioni sui social, ha commosso il web. Il protagonista è un bambino che, al momento della ricreazione, apre il suo cestino per il pranzo solo per trovarlo vuoto.

Sconfortato il piccolo esce in corridoio per bere un po' d'acqua dalla fontanella. Al suo ritorno, prende il porta pranzo per riporlo nello zaino, quando si accorge che è diventato improvvisamente più pesante. Incredulo lo scuote e sente dei rumori, allora apre la scatola e.... (GUARDA IL VIDEO)

"Le soluzioni sono spesso più vicine di quanto si pensi", è il motto dello spot. E la generosità dei compagni di classe del bimbo lo dimostra. Ora tocca ai grandi fare la loro parte.

Commenti
Ritratto di VenderoCaraLaPelle

VenderoCaraLaPelle

Dom, 11/06/2017 - 16:18

Il minore nello spot è un bel bambino biondo, pulito e ben educato, norvegese. I "minori" che verranno rifilati alle incaute famiglie che si faranno avanti invece saranno venticinquenni "siriani" con la sifilide e il coltello in tasca.

cgf

Dom, 11/06/2017 - 16:28

In Norvegia, tutti i Paesi scandinavi, vi è un alto numero di offerte di affido di minore, te lo credo, basta solo la mossa di una sculacciata in pubblico e/o il figlio dica a scuola, magari inventando per cercare di attirare attenzione, di essere stato sculacciato, che subito ti tolgono i figli, poi verificano se è vero.

Tarantasio

Dom, 11/06/2017 - 17:09

piccoli norvegesi color caffellatte improvvisamente diventati un'emergenza sociale, come mai?? che dicono le fonti ufficiali?? qualcuno ne sa qualcosa??...

Alex1970

Dom, 11/06/2017 - 17:46

Ma siete mai stati in Norvegia razza di beoti?

Ritratto di do-ut-des

Anonimo (non verificato)