La Norvegia vuole ospitare i profughi nell'estremo nord

Il Partito dei verdi propone di creare un centro per rifugiati sull'isola in modo da portare lavoro agli abitanti. Sull'isola vivono 2500 perone e 3000 orsi polari

Mentre in Norvegia ci sono rifugiati siriani che entrano attraverso il circolo polare artico, a Oslo iniziano a chiedersi dove poterli ospitare. Una soluzione arriva dal Country’s Green Party, partito di ispirazione ecologista. Secondo i verdi si potrebbero ospitare i rifugiati nell'isola di Svalbard. Fin qui tutto normale se non fosse che sull'isola abitano più orsi polari che esseri umani.

I politici locali vorrebbero realizzare il progetto il più presto possibile, cercando di superare le limitazioni di legge. Pur essendo territorio norvegese Svalbard non fa parte dello spazio di libera circolazione di Schengen e quindi potrebbe non essere così facile portarci li cittadini non comunitari.

La maggioranza degli abitanti dell'isola è impiegata nelle miniere di carbone ma il lavoro è precario e non garantito. Da ultimo la compagnia mineraria Store Norske ha annunciato che licenzierà 150 persone. Per gli autori della proposta la creazione di un centro di accoglienza creerebbe posti di lavoro più sicuri e darebbe sfogo agli obblighi morali del paese. "L'Europa è in fiamme. ed è ora che i nostri valori e gli standard etici sono messi alla prova" spiega Espen Klungseth Rotevatn leader locale del partito.

Qualche mese fa una proposta analoga era arrivata dal Progress Party, partito di estrema destra che aveva rilanciato l'idea di mandare sull'isola 10mila immigrati, ritirando poi la proposta. Al momento non è chiaro se il progetto possa essere realizzato, soprattutto per lo status speciale dell'isola. Ma i politici locali confidano di poter creare un clima ideale di accoglienza e lavoro.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 13/09/2015 - 19:45

Pasto assicurato per i 3000 orsi locali.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Dom, 13/09/2015 - 19:59

Ah ah ah...i norvegesi hanno studiato come risparmiare sul cibo per gli orsi...

RobertRolla

Dom, 13/09/2015 - 20:08

Clima artico? Ideale per la marmaglia clandestina. Potremo mandarci anche i nostri. Chissà se i norvegesi sono disposti a sganciare 35 euro cd al dì. Forse sono molto comprendivi: Soprattutto i 150 disoccupati.

vince50

Dom, 13/09/2015 - 20:34

Annunciato il licenziamento di 150 lavoratori,però il centro accoglienza creerebbe posti lavoro ?!.Lavoro per assistere gli immigrati?ma chi paga..

ziobeppe1951

Dom, 13/09/2015 - 21:47

Non avete capito...agli orsi vanno i 35€

Ritratto di hernando45

Anonimo (non verificato)

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 13/09/2015 - 23:05

magari gli abitanti volevano prendersi un po' di riposo ed il Governo gli manda il lavoro? Ambè! Non c'è lavoro e con gli immigrati, voilà il lavoro spunta? Il Governo non riuscirebbe dare un sostegno economico a quei 150 che saranno disoccupati però i soldi li hanno nell'unico modo, creare un centro di accoglienza? Cioè fare gli schiavi ai profughi ? E perchè no, che siano i profughi lavorare in miniera al posto loro? Naturalmente il Governo renderà agli abitanti un assegno mensile.

Tuthankamon

Lun, 14/09/2015 - 07:56

Questa delle isole sta diventando una farsa. Questi migranti alla faccia del politicamente corretto, NON hanno alcuna intenzione di adeguarsi a qualsiasi regola. In ogni caso qualcuno mi dovrebbe spiegare perchè potrebbe funzionare di metterne qualche migliaio in un'isola quando i loro "compari" all'ONU e altrove comincerebbero a strillare alla segregazione e la solita tiritera terzomondista! Respingere con tutti i mezzi (tranne i VERI rifugiati altrimenti qualcuno si straccia le vesti), scoraggiare le partenze all'origine e rimpatriare senza esitazioni (non in 18 mesi, forse, come in Italia).

killkoms

Lun, 14/09/2015 - 11:54

ottimo!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 14/10/2015 - 13:22

ajajajajjaaj grandi norvegesi mandateli oltre il circolo polare artico tanto siete dentro la legge ajajajaj,più che il cibo per gli orsi convincerli a ritornare in Africa.Magari fermandosi in Italia in hotel e ben pagati clima ottimo, ajajajaj, cibo e presto donne per loro, voi si che siete umani compagni italiani non i nordici.Poi sono tornati a piedi i superstiti soldati italiani dalla Russia che ritornino a piedi anche loro.