Nucleare, Netanyahu: "L’accordo con l’Iran supera i timori stessi di Israele"

A Losanna i negoziati sono in dirittura d'arrivo. Il premier israeliano frena: "Accordo pericoloso"

Benyamin Netanyahu torna a parlare dell'accordo sull'energia atomica in Iran: "L’accordo con l’Iran supera i timori stessi di Israele", ha detto il premier israeliano in apertura della seduta di governo a Gerusalemme. "L’asse Iran-Losanna-Yemen - ha aggiunto - è pericoloso per l’umanità e va fermato". Il capo del governo israeliano fa esplicito riferimento ai ribelli sciiti Houthi appoggiati da Teheran.

Sembra un grido d'allarme disperato quello di Netanyahu, mentre a Losanna inizia il quarto giorno del rush finale sui negoziati sul controverso programma nucleare iraniano (martedì 31 c’è la prima scadenza). Il premier israeliano ripete che il "pericoloso accordo conferma tutte le nostre preoccupazioni a sarà anche peggiore di quanto Israele ha finora temuto".

Netanyahu ha poi aggiunto di aver parlato al telefono, nel fine settimana, con i rappresentanti democratici e repubblicani del senato Usa ai quali ha espresso "la profonda preoccupazione di Israele nei confronti dell’accordo che si profila a Losanna". Mentre in Svizzera si discute, "gli emissari dell’Iran nello Yemen - ha spiegato - cercano di conquistare parti estese del paese in un tentativo di assumere il controllo degli Stretti di Bab el Mandab. Cosa che - ha concluso - cambierà gli equilibri nella navigazioni e nelle forniture di petrolio".

Kerry resta a Losanna per la trattativa

Con i negoziati sul nucleare iraniano ormai agli sgoccioli, il segretario di Stato americano John Kerry ha annunciato che non tornerà domani negli Usa per partecipare ad una commemorazione di Ted Kennedy, di cui era grande amico, a Boston. Il capo della diplomazia Usa resterà a Losanna dove i negoziati tra Tehean e i cosiddetti "5+1" sono arrivati ad un punto cruciale. Kerry è coinvolto da giorni in un rush finale di negoziati con la controparte iraniana Mohammad Javad Zarif, insieme ai colleghi di
Francia, Laurent Fabius, ed il tedesco Fran-Walter Steinmeier. Ed in serata è previsto arrivano gli altri 3 membri del "5+1": il cinese Wang Yi, il russo Serghei Lavrov e il britannico Philip Hammond.

Commenti
Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Dom, 29/03/2015 - 12:10

Questo Netanyahu mi sembra un tipo guerrafondaio ed arrogante (a giudicare da come si è recato negli USA ed ha recitato un discorso al congresso senza scomodarsi a salutare Obama). La solita arroganza talmudica.

marinaio

Dom, 29/03/2015 - 12:21

Ma come! La trattativa la sta portando avanti l'ONU, i dialoghi li fanno gli Gli Usa, la Russia, la Cina, la Gran Bretagna e la Francia (mica il Ruanda e lo Yemen), eppure Israele trova il modo di lamentarsi!!! Incredibile! Per Israele, l'unica soluzione alla crisi medio-orientale sarebbe uno unico Stato (Israele) che vada dal Marocco fino all'India cacciando via, con missili carrarmati e proiettili al fosforo, tutti i suoi abitanti.

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 29/03/2015 - 12:26

La incompetente politica di obama e kerry .Due decelebrati che hanno messo il mondo democratico a terra.@ Atlantico, Sara per te un guerrafondaio ma non un calabraghe come preferirebbero i tuoi amici di sinistra.Se vuoi pace preparati per la guerra. Il tuo commento lascia trapelare un odio antisemitico da curare.

gian paolo cardelli

Dom, 29/03/2015 - 12:28

Una sola atomica su Tel Aviv ed Israele scompare: ignorarlo significa solo essere in malafede oppure limitati nel cervello; lascio la scelta a chi continua a vedere Israele come una "minaccia"...

Arch_Stanton

Dom, 29/03/2015 - 13:04

Obama ha venduto Israele per comprarsi l'amicizia del regime sciita iraniano in funzione anti-isis. Contemporaneamente appoggia l'Arabia Saudita che bombarda e che si accinge ad occupare lo Yemen contro i miliziani sciiti che combattono contro Al-Qaeda, appoggiata indirettamente dai sauditi. Strabismo politico di Obama, che è riuscito a cambiare 3 volte la politica estera in 3 anni, da quando voleva bambardare Assad per favorire gruppi di guerriglieri che poi hanno fondato l'Isis. Questi non sono gli USA per cui ho sempre sostenuto, Netanyahu è l'unico leader occidentale.

tormalinaner

Dom, 29/03/2015 - 13:25

Netanyahu ha perfettamente ragione l'Iran e gli arabi sono da estirpare per vivere serenamente senza terrorismo e minaccie. Bisogna atomizzare dai confini di Israele fino a quelli Indiani "tabula rasa"....

agosvac

Dom, 29/03/2015 - 13:42

Egregio arch_stanton, lei ha centrato il problema: Obama nella sua idiozia politica una volta appoggia chi è contro gli sciiti dall'altra appoggia gli sciiti. Definirlo strabismo è insufficiente, secondo me è vera idiozia!!! Il mondo islamico deve essere lasciato a sé stesso: la lotta tra sunniti, i cui massimi rappresentanti sono quelli dell'isis, e gli sciiti, che fanno capo all'Iran, è l'unica cosa che potrebbe salvare il mondo non islamico. Finchè si combattono tra di loro, non avranno mai la possibilità di ottenere risultati. Se uno dei due mondi dell'islam dovesse prevalere sull'altro in modo da riunificare le due correnti, per l'occidente, meglio dire per i non islamici, sarebbero grossi guai. L'idiota, Obama, questo non riesce a capirlo.

alberto_his

Dom, 29/03/2015 - 13:44

@gpc: commento fuori luogo in quanto il programma nucleare iraniano è puramente a fini civili, com per altro confermato dall'intelligence e dai militari israeliani che non vedono nell'IRI alcun rischio come invece l'isterico Bibi, che ha puntato tutta la sua campagna per la rielezione sulla paura. In ogni caso ogni stato rischia di venire spazzato via da una o più bombe nucleari, non solo Israele. @Arch_Stanton: perchè mai Obama dovrebbe fare gli interessi di uno stato terzo? In politica estera persegue gli interessi USA che possono collidere anche con quelli degli alleati (con l'UE questo è molto evidente); un accordo con l'IRI rivaluterebbe un record di risultati negativo nei fatti (non so nelle intenzioni). @tormalinaner: e perchè mai?

habanero63

Dom, 29/03/2015 - 15:18

questo farabutto, criminale internazionale,che tanto piace a Sallusti, Lega e Forza Italia, prima che ci conduca ad una terza guerra mondiale ed a uno scontro di civiltà, deve condotto ad un patibolo internazionale e giustiziato.

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Dom, 29/03/2015 - 19:48

Ma guarda guarda come schiuma di rabbia questo guerrafondaio, eheh. Visto che gli sta a cuore la sicurezza nucleare del medioriente, cominci lui a rendere conto delle centinaia di testate atomiche che possiede la così detta "unica democrazia del medioriente".

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Dom, 29/03/2015 - 19:50

@marforio Difendere l'indifendibile rigirando la frittata. Quanto ti pagano gli zuccotti?

peter46

Dom, 29/03/2015 - 19:55

Cardelli...bentornato.Questa è come il 'cemento':perfettamente uguale.Certamente con un'atomica israele 'scompare'...ma sicuro che nello spazio di meno di un quarto d'ora non arriveranno cento di atomiche americane su Teheran e dintorni vicini e lontani?E rimarrà in piedi forse un solo iraniano?Lo usi per altro il tempo alla tastiera:loro(iracheni)le mandano a dire(al di là del fatto che prima o poi non ci saranno le coperture americane per detenere,israele,l'atomica)che non sono così 'fessacchiotti' da rischiare il loro 'annientamento':per questo fanno gli accordi.Rimanga a Berlù:il mondo non è il suo forte,mi creda.

Renee59

Dom, 29/03/2015 - 21:33

@habanero63,vedo che hai proprio una grande lungimiranza in politica.Netanyahu é un guerrafondato? E l'Isis cosa sono agnellini? E gli iraniani che vogliono impadronirsi del medioriente ai quali gli Arabi stanno facendo guerra cosa sono, tenere pecorelle? Meglio stare zitti, secondo me.

Ritratto di Svevus

Svevus

Dom, 29/03/2015 - 21:51

L' Iran ha firmato il tratto di non-proliferazione nucleare e accetta ispezione. Israele NON ha firmato il trattato, ha rubato segreti nucleari agli USA ( vedi caso Pollard ), si è dotato segretamente di oltre duecento testate nucleari ed ha pubblicamente promesso l' Armageddon qualra venisse attaccato. Chi è nel giusto ?

Ritratto di hardcock

hardcock

Dom, 29/03/2015 - 22:15

Andateci piano con l'antisionismo galoppante. Il bastardo mussulmano che siede alla casa Bianca sta arrivando alla fine del suo compito, far fare all'islam un salto in Avanti. I francesi poi che sono entrati in tutti I cambi di potere a favour dei mussulmani. Da quando aiutarono Komehini a distruggere lo scia e la liberta in Iran

Ritratto di hardcock

hardcock

Dom, 29/03/2015 - 22:20

Chi e' nel giusto? senz'altro chi si difende dall'aggressione mussulmana

Renee59

Dom, 29/03/2015 - 22:46

@Svevus. Male informato. Il trattato è solo un pezzo di carta. Le armi nucleari, se Israele, paese democratico è libero, non le avesse avute, non sarebbe più esistito da un pezzo. Dalle invece ad un paese sciita (sai cosa significa, hai mai visto le loro processioni quando si flagellano a sangue?) che non permette già le ispezioni a tutti i siti, sai che meraviglia? Fra sciiti e sunniti sarebbe una vera festa. Festa che è già iniziata da un pezzo.

gianrico45

Dom, 29/03/2015 - 23:17

la bomba atomica è pericolosa quella degli altri.

peter46

Dom, 29/03/2015 - 23:30

Renee59....c'è internet,la wiki...gli sciiti in medio oriente(iran compreso)sono minoranza rispetto a tutte le altre 'religioni':l'unica Nazione 'intera' è l'Iran,di cosa vuoi che possano 'impadronirsi'?Stanno cercando di non essere fatti 'scomparsi'...e Israele con Netanyahu è 'terrorista' come 'Hamas':perchè si comporta,nel rispondere(se vogliamo andare a chi ha iniziato,sarebbe il solo...ma non ce ne frega niente 'allargarci')...peggio di Hamas.Che non ci sono 'agnellini' da quelle parti è proprio vero...ma da nessuna parte.Scusa,comunque,se mi sono intromesso...fra voi giovani.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 30/03/2015 - 00:16

Le preoccupazioni di Netanyahu sono più che giustificate. Non dimentichiamoci che non solo i terroristi di Hamas vogliono la CANCELLAZIONE dello stato di Israele. CHI FINGE DI IGNORARE QUESTA REALTÀ È UN VOLGARE MISTIFICATORE. Più precisamente uno stolto plagiato dai trinariciuti.

peter46

Lun, 30/03/2015 - 10:21

Renee59...continui anche a quell'ora(22:46).Possibile che non si comprende che l'unica nazione che se ne strafregherebbe se 'sganciare'o meno l'atomica è proprio l'america,avendolo anche 'dimostrato'?E con qualsiasi presidente al potere sia dem che rep?.Il Nazismo era caduto tra apr e mag '45:che cavolo avrebbe potuto continuare un Giappone ormai senza alcuna alleanza?Un bel niente,e malgrado ciò si arriva ad Agosto 45 e gli si sgancia l'atomica,a guerra in Europa finita,quando aspettando si sarebbero arresi da soli.E senza neanche "imporglielo".E sarebbero gli sciiti ad essere capaci di sganciare l'atomica,vero?Sono entrambi(Israele e Hamas)'terroristi' e bisogna che ognuno abbia il "suo" stato:per smettere di 'rompere'...o che siano fatti 'scomparire' entrambi,essendo l'unica causa di tutte le guerre post Vietnam.

1967

Lun, 30/03/2015 - 11:25

Per quanto riguarda Obama, nessuna sorpresa, visto che e' Musulmano, cresciuto in una madrassa in Indonesia.