Nudisti nel mirino: sventato un attacco terroristico a spiaggia francese

A Béziers arrestato un quarantenne convertito all'islam: stava progettando un attacco contro una nota località balneare per nudisti

Anche i nudisti finiscono nel mirino del terrorismo islamista? Sembra strano ma potrebbe essere così.

Un uomo quarantenne convertito all'islam è stato arrestato a Béziers, nella Francia meridionale, perché stava progettando un attacco terroristico contro un obiettivo davvero insolito: una spiaggia per nudisti.

Come riporta il sito locale Midi Libre, la polizia transalpina ha fermato un uomo (la cui identità non è ancora stata resa nota) che pianificava un attentato contro la famosa località naturistica di Cap d'Adge, perché, ha detto, non poteva tollerare la vista di tanti "culi nudi". La Francia, peraltro, è da sempre un paradiso dei nudisti.

I precedenti: simpatie per il terrorismo

Già a ottobre l'uomo era stato condannato per apologia del terrorismo: a insospettire la polizia era stata l'insegna del suo ristorante di kebab, sulla cui insegna campeggiava vistosissimo un kalashnikov.

Un profilo che in parte sembrerebbe corrispondere a quello di un esaltato anche un po' pazzo, ma che appartiene ad un uomo con amicizie pericolose. Il quarantenne arrestato a Béziers, infatti, è noto per essere un conoscente di Mohamed Merah, autore degli attentati di Tolosa nel 2012. Inoltre era solito navigare su siti jihadisti in internet.

Un curioso caso di aspirante terrorista, probabilmente un po' pazzo ma non per questo meno pericoloso.

Mappa

Commenti
Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Lun, 20/06/2016 - 18:14

E' la psicosi dell'attentato. Béziers è un centro della Francia meridionale stra-popolato da immigrati magrebini. Non è strano che vedano di mal occhio le spiagge naturiste nelle vicinanze (dove tra l'altro la densità dei bagnanti, al contrario della foto che mostrate, è bassissima: una famiglia o coppia per 100-200 metri anche in piena stagione).

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 20/06/2016 - 19:52

E per non dare nell'occhio,l'arma dove se la sarebbe infilata???

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 20/06/2016 - 23:33

Per 'sti zozzoni un bell'islam ci vorrebbe. D'accordo non essere nel MedioEvo, d'accordo essere nella democrazia, ma qui si esagera veramente. La liberta di qualcuno finisce dove inizia quella dell'altro.Stop!

market58

Mar, 21/06/2016 - 17:45

non vorrei contraddire il sig. rovelli ma a cap d'agde passano l'estate ca.30/40mila ospiti per anno e la spiaggia dedicata al villaggio naturista è di 1,5 km. la concentrazione è di conseguenza molto simile (e a tratti anche superiore) alla foto riportata. il commento di do-ut-des invece deriva evidentemente dalla totale disinformazione sul naturismo: chi non ha avuto la fortuna di venirne in contatto e provarlo dovrebbe evitare di insultare gratuitamente citando peraltro la libertà che dovrebbe basarsi sul rispetto prima di tutto di quella degli altri: purtroppo in italia questo elementare concetto risulta troppo poco seguito. ma forse guardando bene l'avatar qualcosa si può intuire...