Nuovo video dell'Isis: minacce a Cameron e Regno Unito

L'annuncio di Site: diffuso un nuovo video. Minacce e insulti a Cameron e Blair. Nel mirino la decisione di Londra di partecipare ai raid aerei sulla Siria insieme al resto della Coalizione

L'Isis avrebbe pubblicato un nuovo video di minacce, questa volta contro il Regno Unito.

Nel video, come racconta Site, viene mostrata l'esecuzione di cinque presunte "spie britanniche" cadute nelle mani degli uomini del Califfato. Il filmato, che si presume girato dalle brigate dell'Isis di stanza nei pressi di Raqqa, mostra le "spie" inginocchiate a terra di fronte ad altrettanti boia, mentre confessano di aver effettuato azioni di spionaggio per conto dei servizi di intelligence britannici. Quindi la voce fuori campo, con accento britannico, spiega che i cinque sarebbero stati "abbandonati alla propria sorte" dal governo di Londra.

Un terrorista mascherato dall'accento inglese si prende inoltre gioco del premier britannico David Cameron chiamandolo un "imbecille" per avere sfidato lo Stato Islamico e minaccia direttamente la Gran Bretagna."Questo è un messaggio per David Cameron - si sente dire dall'uomo mascherato protagonista del video - che è un imbecille e un servo della Casa Bianca." Nel filmato si fa poi riferimento agli "arroganti e ridicoli" predecessori di Cameron, Tony Blair e Gordon Brown, anch'essi minacciati: "Pagherete per le vostre azioni".

Al termine dei dieci minuti del filmato compare un bambino che indossa un abito di stile militare che minaccia: "Uccideremo gli infedeli proprio qui"

Nelle scorse settimane anche il governo di Londra, dopo quello Parigi, aveva reso nota la decisione di partecipare ai raid aerei della Coalizione in Siria contro le postazioni dell'Isis. Parallelamente le fonti di intelligence d'Oltremanica continuano da mesi a ribadire che il livello di allerta per la minaccia terroristica resta altissimo.

@giovannimasini

Annunci

Commenti

cgf

Dom, 03/01/2016 - 15:55

Cosa aspettano a bombardare i pozzi? senza entrate economiche certe l'ISIS si dissolvera'

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 03/01/2016 - 16:28

non bombardano i pozzi in quantyo fanno gola al morettino americano, che pensa di poter prenderseli, basterebbe distrugger alcune raffinerie ed impianti vari , ma e´troopo semplice

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Dom, 03/01/2016 - 17:01

ADESSO BASTAAAAAAAA! Ma è possibile che tutti questi fantasmagorici video di minacce vengano dal SITE??? Ma perché non indagate su questo SITE e sul suo responsabile tale RITA KATZ, spia israeliana??? Basta con questo SITE, SITE, SITE, sempre questo dannato SITE!!! Ma se dicesse che gli asini volano allora ci credete? Ma riuscite a farvi qualche domanda, accidenti?!?!?

vraie55

Dom, 03/01/2016 - 17:12

notizia fasulla ... effetti reali

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 03/01/2016 - 17:21

Il Giornale è il perfetto megafono di cui ha bisogno l'Isis. Complimenti!!!!!!

Mario.Franco.Ba...

Dom, 03/01/2016 - 17:57

Il Papa se vuole li può salvare.

Libero1

Dom, 03/01/2016 - 18:21

Qualcuno si chiede come mai il corvo,cameron e hollande non decidono di far bombardare i pozzi di petrolio iracheni e libici.Perche' sperano di frecarseli loro.Se' poi gran parte del mondo vive nell'incubo di essere ucciso dai tagliagola all'abbronzato corvo americano e idioti leccascarpe europei capeggiati da cameron se ne frecano un tubo. Anche perche' nel 2011 furono proprio loro a ordinare di bombardare a tappeto la Libia per uccidere Ghaddafy per il solo scopo di frecarsi il gas e petrolio libico.

Ritratto di SAXO

SAXO

Dom, 03/01/2016 - 18:34

Questo rettile umano ripugnante dovrebbe sparire dalla faccia della terra,l unica cosa pero che concordo con lui che dice che Cameron risulta essere un servo dell abbronzato risulta verissimo. L occidente fariseo ha creato il loro giocattolo ISIS perverso, per destabilizzare paesi e creare caos a loro proposito,ora raccolgono i frutti delle loro scelleratezze criminali.Chi semina vento raccoglie tempesta.

Ritratto di xulxul

xulxul

Dom, 03/01/2016 - 18:36

viktor-SS ha ragione. Bisogna tenere alta la tensione. Pertanto la premiata ditta di produzioni cinematografiche e patacche varie SITE (pagata da cia e mossad) prepara immediatamente un video ad hoc, che segue l'audio del calippo mentre gli Usa evacuavano i tagliagole da Ramadi sotto le mazzate dei Russi. Gli unici che combattono con l'Iran i mercenari dell'Isis....

Ritratto di xulxul

xulxul

Dom, 03/01/2016 - 18:38

Amici de Il Giornale non fate come il Corriere che prende per oro colato la panzana di Anonymous che dice di aver sventato un attentato a Firenze. Se questo è giornalismo è meglio cambiare mestiere.

W-l'Italia

Dom, 03/01/2016 - 18:48

Altro che il Papa li salviamo noi, venite tutti qui che c'è il lavoro e una casa con acqua calda, internet, tutto gratis. Tra l'altro siamo un paese in ripresa, l'ha detto Renzi.....

Ritratto di SAXO

SAXO

Dom, 03/01/2016 - 23:44

xulxul concordo pienamente

seccatissimo

Lun, 04/01/2016 - 01:42

x W-L'ITALIA. Da non dimenticare, che offriamo a tutti, basta che siano feccia, parassiti, prepotenti, speculatori e fancazzisti, anche il WiFI gratuito che a quanto risulta a questi preme moltissimo!

seccatissimo

Lun, 04/01/2016 - 02:05

Tutti a dire, andiamo a bombardare, dovete bombardare! Ma cosa si dovrebbe bombardare? Come, con che criterio vengono effettuati questi bombardamenti? Secondo la mia modesta opinione tutto viene fatto alla caxxo di cane, tanto per poter dire facciamo qualcosa! Se non intervengono truppe di terra con l'arma regina che è la fanteria, tutti i bombardamenti ed il resto sono perfettamente inutili per vincere la guerra contro l'isis !

Iacobellig

Lun, 04/01/2016 - 06:11

DISTRUGGERE IN FRETTA I TERRITORI OCCUPATI DALL'ISIS.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 04/01/2016 - 09:49

Aiutatemi a ricordare: dove erano dirette le due "preziose risorse" arrestate a Genova con documenti "belgi" falsi, evidentemente non belghe, con immagini dell'Isis e della Jihad nei loro cellulari e dalle quali le forze di polizia non sono riusciti a cavare una parola? Ah si, ora ricordo, A LONDRA! E per due bestie attivate che sono state fermate, quante invece si sono già andate a posizionare sulla scacchiera predisposta dai loro criminali mandanti sanguinari ISLAMICI? E quante di queste pedine del terrore sono sicuramente passate dall'Italia, paese del bengodi per ogni forma di invasore economico, jihadista, integralista o "combattente" istruito da quell'indegna masnada di umanità infetta chiamata ISIS (IS, ISIL, DAESH o come diavolo volete chiamare questi animali)???? Grazie ai "diversamente complici", Boldrini, Renzi, Alfano, Bergoglio, e a tutto l'universo di onlus e cooperative magna-magna nonché alla fogna rossa lobotomizzata che li fiancheggia e sostiene.

Ritratto di SAXO

SAXO

Lun, 04/01/2016 - 11:28

victor ss, hai ragione su quello che dici,il sito SITE rimane l unica fonte autorevole adottata dalla stampa in generale per fornirci informazioni e video riguardanti le mosse in anteprima del terrorismo internazionale islamista.Ora questo ovviamente porta al sospetto che il sito puo promulgare propaganda di parte e la sua sfera d influenza condiziona ad ampio raggio l informazione mediatica internazionale,come per esempio testate di giornali definite icone dell informazione dagli amici della confraternita ,mi riferisco al N.Y TIME,dove lavora una giornalista chiamata Callimachi ,che usa gli stessi metodi di SITE definendo le proprie fonti di veridicita indiscutibile.Non ti preoccupare che la gente le domande se le pone.Un saluto