Obama e i mille miliardi di dollari per un nuovo arsenale nucleare

Il primo step è già in atto e prevede l’aggiornamento delle B-61. Le basi italiane di Ghedi ed Aviano dovrebbero ospitare complessivamente dalle 30 alle 50 bombe nucleari B61

Mille miliardi di dollari. Questa la stima dell’investimento, spalmato su trent’anni, del nuovo programma di ammodernamento dell’arsenale atomico voluto dal presidente Barack Obama. Il primo step è già in atto e prevede l’aggiornamento delle B-61. Le basi italiane di Ghedi ed Aviano dovrebbero ospitare complessivamente dalle 30 alle 50 bombe nucleari B61. Le sei basi della NATO (Belgio (Kleine Brogel AB), Germania (Buchel AB), Italia (Aviano e Ghedi AB), Paesi Bassi (Volkel AB), e Turchia (Incirlik AB) ospitano circa 180 bombe nucleari americane B61 Mod-3,-4,-7,-10. La bomba nucleare B61-12 è stata progettata per essere trasportata dal caccia tattico F-35. Le 180 testate B61 dislocate nelle sei basi in Europa, secondo il concetto politico della condivisione nucleare, saranno riconvertite alla versione Mod-12 entro i prossimi tre anni (dagli 8 ai 12 miliardi di dollari, fondi già stanziati). La B61-12 rappresenta un unicum nel panorama delle armi tattiche. Con una precisione di 30 metri dall’obiettivo richiede solo una testata da 50 kilotoni (una potenza più accettabile e con minori effetti collaterali). Ciò significa maggiore accuratezza ed un nuovo impiego sul campo di battaglia. Il rendimento detonante di una testata da 50 kilotoni, in un raggio di 30-68 metri, è assolutamente necessario per polverizzare ogni tipo di bunker fortificato. Le B61 introducono il concetto noto come "Dial-a-yield". Ogni bomba ha una potenza regolabile: da un massimo equivalente di 50.000 tonnellate di TNT ad un minimo di 300. L’impiego sul campo di battaglia, quindi, può essere personalizzato a seconda dell’effetto desiderato e dell’obiettivo. Gli upgrade saranno completati entro la fine del 2018, pena il deterioramento delle testate più obsolete (quelle cioè dislocate in Europa) per un totale di 500 testate Mod-3, 4, 7 e 10 da riconvertire.

Con le nuove modifiche, le bombe potranno essere utilizzate con maggiore “facilità” dai comandanti sul campo. Pur non essendo tecnicamente una nuova arma, l’aggiornamento del Pentagono trasforma l’attuale inventario nucleare “stupido” (cioè a caduta libera) in “intelligente”, in sistema d’arma, cioè, a guida di precisione. Da rilevare che proprio in Europa, la B-61-12, potrà essere trasportata esclusivamente dagli F-35. Gli F-16 ed i Tornado, infatti, a causa di alcune incompatibilità tra i sistemi, non potrebbero lanciare le nuove Mod-12. Il punto è che il programma di ammodernamento nucleare degli USA prevede lo sviluppo di altre cinque nuove testate atomiche con potenza scalare. Il concetto “Dial-a-yield" non va frainteso. La resa esplosiva relativamente “piccola”, rende più “facile“ l’impiego di un’arma atomica intelligente. Nonostante gli Stati Uniti stiano proponendo lo slogan di un mondo libero dal nucleare, Russia e Cina hanno già espresso le proprie perplessità. Mosca considera le B61-12 'irresponsabili'. Pechino, invece, ha espresso le proprie preoccupazioni per un tale asset di punta. Il fatto è che gli USA, sperano di non utilizzarle mai. Le B-61, infatti, dovrebbero rappresentare un deterrente nucleare ritenuto in grado di dissuadere anche gli stessi alleati dallo sviluppare armi nucleari “fatte in casa”. Gli americani prevedono l’integrazione della B61-12 anche sulle portaerei, rispolverando il concetto della “doppia capacità”. Il governo americano, ad oggi, prevede la possibilità di dotare gli F-35A basati a terra di armi nucleari, ma anche l'F-35C potrebbe ricevere le medesime capacità come una "manifestazione visibile dell'impegno degli Stati Uniti nel proteggere i propri alleati”. Secondo ‘Il Progetto Atom’ “l'America ha bisogno di svariati ordigni nucleari: da quelli a basso rendimento alle armi nucleari tattiche fino ad arrivare alle armi di distruzione di massa”. A partire dal 2020, la NATO potrebbe disporre di un caccia tattico di quinta generazione a bassa osservabilità (l’F-35) dotato di armamento nucleare intelligente con potenza scalabile.

Commenti

Mery12

Mar, 19/01/2016 - 10:58

Vorrei sentire alox al riguardo: quale paese sarebbe più minaccioso al mondo? La Russia vero?))) I fatti parlano e sono inutili discorsi.

moshe

Mar, 19/01/2016 - 11:13

... si prepara a ricevere un nuovo nobel per la pace ... ormai i nobel si danno anche ai cani!

Berna

Mar, 19/01/2016 - 11:15

Beh, insomma...mille miliardi per un nuovo arsenale nucleare...mica male per Nobel per la Pace. Alla faccia!

Berna

Mar, 19/01/2016 - 11:17

Beh, insomma...mille miliardi per un nuovo arsenale nucleare...mica male per un Nobel per la Pace. Alla faccia!

Ritratto di Giorgio Prinzi

Giorgio Prinzi

Mar, 19/01/2016 - 11:23

Forse la ragione principale per cui l'Italia ha acquisito gli F35, aerei che trasformano in vere portaerei i nostri incrociatori tutto ponte (Garibaldi e Cavour), dando persino loro capacità di deterrenza nucleare.

gneo58

Mar, 19/01/2016 - 11:32

domanda: e del vecchio poi cosa ne facciamo ? ah si, prima o poi un impiego lo troveranno, c'e' pieno di guerre nel mondo.....

gneo58

Mar, 19/01/2016 - 11:33

e pensare che con 1, uno solo di quei 1000 miliardi si risolverebbero un sacco di problemi soprattutto nel terzo mondo !

alfa553

Mar, 19/01/2016 - 11:52

Il pacifista, il democratico buono e pacifista.Non e mai esistito un democratico che non abbia guerreggiato a destra e a manca,pezzente.

Gasparesesto

Mar, 19/01/2016 - 12:18

Chi parla é Barack Obama . . Premio Nobel per la Pace ! Già . . come dice una vecchia massima : Voglio la pace a costo di uccidervi tutti !

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Mar, 19/01/2016 - 12:58

incredibile, ancora una volta un presidente democratico (mai un repubblicano!) comincia una guerra; e magari ci riesce anche, dopo che 50anni di guerra fredda hanno garantito un periodo di pace.

glasnost

Mar, 19/01/2016 - 13:23

Sono veramente contento di non avere avuto un premio Nobel!

giovanni951

Mar, 19/01/2016 - 13:42

tso per questa specie di presidente

alox

Mar, 19/01/2016 - 13:44

Mery12 Informati prima di scrivere! Un'altra colpa di Obama e; quella di aver tralasciato le Forze Armate! E questo ha permesso a Putler di iniziare la politica di espansione. Ma Novembre si avvicina. Winter is coming

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Mar, 19/01/2016 - 13:49

Ma perché quando Putin si riarma nessuno ha mai niente da ridire? Anzi, leggo molti commenti di compiacimento. Sia USA che Russia sono grandi potenze che perseguono il loro obiettivo strategico infischiandosene delle altre nazioni. Se gli europei fossero furbi definirebbero una loro strategia geopolitica indipendente dalle superpotenze, cercando unicamente di difendere i loro interessi. Nazioni come Svezia e Svizzera dovrebbero servire da esempio: neutralità armata e senza sconti per nessuno.

giovanni1969

Mar, 19/01/2016 - 13:50

beh! adesso i contribuenti americani specialmente i 42 milio di americani che usano i food stamp) sapranno dove vanno a finire i dollari!! x moshe: stai insultando i cani che a quanto di QI sorpassano l'abbronzato ormai EX ANATRA ZOPPA di un bel pezzo. se proprio vuoi paragonarlo ad un animale (come cervello) posso consigliarti: gallina, oca,

agosvac

Mar, 19/01/2016 - 14:10

Mi sorge un dubbio: ma il fatto che gli Usa tengano nel nostro paese un arsenale nucleare non è in contraddizione con i dettami della nostra "sacra" Costituzione????? I nostri amati governanti non si rendono conto che tutte queste testate nucleari rendono l'Italia obiettivo di primo attacco nel malaugurato caso di guerra totale??? Ci sarebbe anche da chiedersi: gli Usa ci pagano per i rischi che corriamo????? O si fa per la gloria di morire per primi???????

Kipelov

Mar, 19/01/2016 - 14:14

Bel modo di esprimere il concetto di democrazia e libertà.Tipico comportamento da yankee latifondista di ultima generazione.A che pro aumentare l'arsenale atomico e rinnovarlo se non per invadere gli interessi della russia nel mediterraneo?Il tutto disseminando basi e testate su tutto il territorio europeo,mica a casa loro.D'altronde, l'america non è nuova a promuovere guerre e scatenare conflitti lontano da casa propria.La campagna mediatica di odio contro la russia sta acquisendo i toni della farsa.Peccato non ci sia niente da ridere,dato che a rimetterci sarà inevitabilmente la popolazione civile,se le cose continueranno di questo passo.Ditemi voi se non si è obbligati a difendersi quando qualcuno fa di tutto per entrare con la forza a casa vostra,minando i vostri interessi legittimi,minacciando la vostra sopravvivenza economica ed esportando democrazia in simpatici kilotoni.Un bel esempio pacifista, non c'è che dire.

paolonardi

Mar, 19/01/2016 - 14:16

@ moshe: correggere perche' il Nobel lo danno SOLO ai cani che se lo pagano di perdona o viene regalato da amici danarosi. Esempi: qui in Italiana Fo dal PCI e Levi di Montalcini da Fidia.

HappyFuture

Mar, 19/01/2016 - 14:28

Dall'introduzione al Bilancio dello Stato Federale USA: La spesa del funzionamento dell'apparato militare, dal 2010 ad oggi è scesa del 18%, poichè le azioni militari in Iraq e in Afganistan sono terminate!

Kipelov

Mar, 19/01/2016 - 14:57

@Alox, le tue (dis)informazioni lasciano il tempo che trovano.I fatti dimostrano incofutabilmente chi è con le pezze sul fondoschiena.Purtroppo per te, non è la russia ad essere in ginocchio come ti ostini a voler far credere.Fattene una ragione.

antipifferaio

Mar, 19/01/2016 - 15:12

Intanto sta facendo un casino tale in Europa che lo ricorderemo come un incapace pari quasi al bischero fiorentino...poi che sia un nobel per la pace e che vuole un bella guerra nucleare a tutti i costi con tanto di arsenale fantascientifico è perchè sa bene che gli USA se non diventano dichiaratamente delle canaglie sono destinati passare in secondo piano visto che l'arsenale cinese e la tecnologia militare russa stanno crescendo a vista d'occhio...

amecred

Mar, 19/01/2016 - 16:01

Finalmente abbiamo capito a cosa servono gli F35. Potevatelo dircelo subito, cosi' ci risparmiavamo anni a discutere inutilmente.

moshe

Mar, 19/01/2016 - 16:03

paolonardi, condivido in pieno la tua precisazione.

alox

Mar, 19/01/2016 - 22:44

Kipeolv: conosci Kasparov? Conosci la Alexievich? Conosci Alexei Navalny? il fu' Nemstov? etc etc etc Naturalmente anche loro hanno le pezze al c..o. Il Mondo si riarma per il tuo Putin: due anni fa' nessuno parlava di atomiche, armi e missili...poi il Regime Russo ha scoperto le carte!

alox

Mar, 19/01/2016 - 22:55

@Kipeolv se hai paura a criticare il Regime, in parte ti capisco capisco siamo in Italia la mano dell'ex KGB ti intimorisce...guarda pero' che i Tuoi compatrioti hanno le palle e non dicono signor. si' ad ogni menzogna di Putin!

alox

Mar, 19/01/2016 - 23:05

@Kipelov puoi gridarlo forte che vorrei essere uno Yankee, ma anche unConfederato...se sai cosa vuol dire. Sono per il CAPITALISMO, MERCATO e non confonderti, con tutti i oifetti io sono con gli USA! Mi hai detto che Putin si e' ripreso la proprita'? Anche la tua? Cosa fai qua?