Obama fa commuovere Biden: a lui la Medaglia della libertà

Al vice-presidente, con Obama per due mandati, il più alto riconoscimento civile

Ci hanno scherzato per anni sul forte legame tra Barack Obama e Joe Biden, tanto che il presidente uscente degli Stati Uniti lo ha voluto ricordare ieri, quando ha celebrato per l'ultima volta il suo numero due, accanto a lui per due mandati presidenziali.

"Questo darà a internet un'ultima chance per parlare di noi", ha detto Obama al raccolto pubblico presente alla Casa Bianca, appena dopo averlo definito "il miglior vicepresidente che l'America abbia mai avuto" e "la scelta migliore non solo per me, ma per gli americani" e ricordandone la lunga carriera al servizio dello Stato, da quando aveva 29 anni.

Non solo un'occasione per ricordare otto anni di presidenza, ma anche per insignire il suo vice della più alta onorificenza che gli Stati Uniti prevedono per i civili, la Medaglia della libertà. Un riconoscimento che Biden non si aspettava, tanto che le telecamere hanno ripreso un suo momento di visibile commozione, poco prima che gli venisse consegnata.

Commenti

DuralexItalia

Ven, 13/01/2017 - 11:30

Le uniche lacrime vere sono quelle dei sopravvissuti alle guerre in Iraq (nel 2003 votò a favore hillary clinton), Afghanistan (quanti morti civili?), Yemen (ruolo fondamentale USA come anti-Iran), Ucraina (soros e CIA?) e Donbass, Egitto, Libia e Siria (primavere arabe con centinaia di migliaia di morti), per non parlare della Somalia, dove si gioca a risiko, Georgia e Ossezia e tanti tanti altri. Grazie Obama ci hai lasciato un mondo di Pax americana felix che ti ricorderà sempre. Bye bye

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Ven, 13/01/2017 - 11:52

Una medaglia ricevuta da quel finto premio nobel non è molto luccicante.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 13/01/2017 - 12:00

Il migliore di sempre no. Tra i migliori si

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 13/01/2017 - 12:12

Lui piange e io godo per il pericolo scampato.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 13/01/2017 - 12:13

Joe Bidon piange? Ecchi se ne frega...

ILpiciul

Ven, 13/01/2017 - 12:33

Beh se lo dice il grande Barak sarà vero. Per chi ci crede.

steacanessa

Ven, 13/01/2017 - 12:51

Piangono quelli che hanno fatto tante belinate che hanno sconvolto il mondo, ma non perché sono pentiti, ma perché avrebbero voluto continuare. Roba da sinistri di merenda.

@ofuts

Ven, 13/01/2017 - 12:52

E il mondo intero sarebbe in mano a questi piagnoni ? Credevo che la Fornero fosse l'unica a fare queste scemate.

steacanessa

Ven, 13/01/2017 - 12:53

Bellissimo lo scambio di medaglie fra incapaci! Mi ricorda quelle delle macchine volanti. Pagliacci!

steacanessa

Ven, 13/01/2017 - 13:02

Riflessiva: sicura di aver riflettuto?

g-perri

Ven, 13/01/2017 - 13:12

Non è il migliore di sempre e si sta comportando come quelli dell'isis, (avvelenando i pozzi prima di ritirarsi).

Pierluigi64

Ven, 13/01/2017 - 13:23

Se pensiamo che il premio Nobel per la Pace è stato dato "preventivamente" ad Obama (per poi poter verificare, a consuntivo, quanto fosse immeritato) e non a Giovanni Paolo II (che con la sua opera instancabile ha grandemente contribuito a rendere il mondo più sicuro rispetto a quando divenne pontefice) possiamo valutare come sia caduto in basso tale premio e tutta l'"ex" civiltà occidentale, in particolare quella europea.

paolonardi

Ven, 13/01/2017 - 13:26

Se non fosseo dei masnadieri che hanno scientemente rovinato il mondo occidentale, sarebbero patetici, ad essere buoni, ma piu' realisticamente quasi da ricovero in una struttura psichiatrica.

giampiroma

Ven, 13/01/2017 - 13:49

pensa che erano gli altri se lui è stato il migliore!!!! la classe politica americana è alla frutta. poi criticavano la Raggi che pianse in pubblico. questo è un vice presidente,mica un sindaco!!!! poveri americani

Cinele

Ven, 13/01/2017 - 14:03

...e dal 20 piangeranno gli americani, qualcuno che conosco è già pentito

greg

Ven, 13/01/2017 - 14:13

Copione preparato nella Oval Room, sotto la regia di Michael Moore, il regista di sinistra preferito da Obamba, poi recitato con le finte lacrime di Joe Biden. Mi fa venire in mente la famosa scena del film Quo Vadis in cui Peter Ustinov, che interpretava Nerone, alla notizia della morte del suo consigliere Petronio fa finta di commuoversi e chiede al fido Tigellino, capo della sua guardia imperiale, di dargli il "lacrimatorio", una ampolla in cui conservare le sue lacrime divine. Recitazione, quella di Obamba e Biden, degna di assegnazione del premio IgNobel all'arte dariofoiana. Direi che però, trattandosi del peggior e disastroso presidente americano, e del suo degno vice, l'inutile e ridanciano Joe Biden, il titolo del film che più si adatta come commento sia quello di "scemo più scemo" del duo Jim Carrey e Jeff Daniels.

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Ven, 13/01/2017 - 14:22

Le cipolle negli Usa costano proprio poco o le passa gratis lo Stato! Invece di piangere sui soldi pubblici sperperati per l'Isis terroristico e sulle vittime assassinate dal Califfato a genesi obamiana, questi si piangono addosso fra di loro! ... Libertà o cara

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 13/01/2017 - 14:26

Se la suonano e se la cantano; e si regalano medaglie. "Bello, sembra vero...", diceva Peppino De Filippo con Totò, davanti al Duomo di Milano. La verità, però è quella che riassume in breve @DuralexItalia. Quel trio delle meraviglie (Obama Nobel per la pace sulla fiducia, il suo vice Biden e la degna segretaria di Stato Hillary) oltre ad alimentare conflitti vari nel mondo, hanno alimentato tanto la tensione con Mosca da riportarci ali tempi della guerra fredda e sull’orlo di un conflitto nucleare. Andate, andate, nessuno vi rimpiangerà; se non quei fanatici illusi travestiti da democratici, convinti che bastasse mandare un nero alla Casa Bianca per trasformare il mondo e vivere in una favola dove tutti sono buoni, ricchi, sani e vivono a lungi felici e contenti. Beh, sveglia, quello che vedevate arrivare col mantello svolazzante non era il principe azzurro su un cavallo bianco; era un pagliaccio nero su un asino grigio.

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Ven, 13/01/2017 - 14:30

x ofuts infatti la fornero era ministro di un governo monti mai votato da alcuno ma sostenuto dal Partito Democratico, toh lo stesso di Obama il Nobel e della signora Clinton detta Killary, da noi già allora il Frottolino era della partita (truccata, la partita)!

istituto

Ven, 13/01/2017 - 14:40

PURTROPPO Obama non ce lo toglieremo di torno. Ha promesso :"Sarò sempre con voi e lotteremo insieme" , Tradotto in altre parole, sarà il CAPO dell'OPPOSIZIONE. A Roma si dice " e nun ce vonno sta'".

buri

Ven, 13/01/2017 - 14:48

il mogliore di sempre ... chi? sicuramente non Obama, anzi direi il contrario, è una questione di opinione e quindi non discutibile

istituto

Ven, 13/01/2017 - 14:50

La medaglia delle libertà ? Quale libertà ? Quella che se dici ( dopo le leggi fatte da Obama) che l'Unione tra due persone dello stesso sesso non è un matrimonio ma una perversione , vai in galera ? La libertà che se protesti davanti ad una clinica abortista vai in galera ? Quella liberta ? Oppure quella che se dici che esistono SOLO due sessi E BASTA, perdi il posto di lavoro ? Certo che per i Demokratici Americani non è andata giù che il POPOLO abbia ELETTO uno che cercherà di eliminare tutte le PORCATE che loro hanno fatto, non va proprio giù. Ma i SINISTRORSI non dicevano una volta , NON CONDIVIDO LE TUE IDEE MA MI BATTERO' FINE ALLA MORTE PERCHÉ TU POSSA ESPRIMERLE ? E adesso perché nei riguardi di Trump la loro demokrazia non vale più ?

Rotohorsy

Ven, 13/01/2017 - 14:56

Quello che si può dire è che sono dei buoni comunicatori. Stanno già preparando il terreno per le elezioni di medio termine e per le quadriennali. In fondo, lo sanno anche la D'Urso e la De Filippi che la lacrimuccia fa salire gli ascolti.

vincenzo

Ven, 13/01/2017 - 15:09

E cos'ha fatto di buono...oltre ad essere un poveraccio?

baio57

Ven, 13/01/2017 - 15:26

@ riflessiva - Sii così gentile di spiegare a noi umili tastieranti ,per quali motivi Biden ( perfetto sconosciuto ai più ) dovrebbe essere il miglior vicepresidente degli Stati Uniti . Lo conosci ,hai letto la sua biografia oppure hai dati sul suo operato politico ? Su dài attendiamo in trepidazione . Ah lascia stare wikipedia ....

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 13/01/2017 - 16:28

Che ipocrita spudorato il presidente pacifinto che se le canta e se le suona. Lui che ha fatto più stragi e guerre con false motivazioni etiche di Bush jr. viene considerato un pacifista, osannato come un modello di democratico mentre Trump è un guerrafondaio. Si scambiano i premi e le decorazioni per aver fatto peggio dei loro predecessori dicendo che meglio di loro nessuno mai e ci credono al punto da piangerci sopra. Fanno schifo.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 13/01/2017 - 16:31

Certo che questi uomini, bianchi o negri o abbronzati che siano, si commuovono soprattutto perché devono mollare la poltrona. E, guarda caso, ad avere la lacrimuccia facile sono sempre i democratici.

Scirocco

Ven, 13/01/2017 - 16:31

Quanti coccodrilli, che fingono di piangere per divorare chi si commuove del loro pianto! (François de La Rochefoucauld)

giovanni PERINCIOLO

Ven, 13/01/2017 - 16:34

Buffone il primo e buffone il secondo. Saranno ricordati come la coppia peggiore alla casabianca anche se peggiore di biden é stata sicuramente la clinton.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 13/01/2017 - 16:35

Piangete, piangete, banda di criminali, per voi la ricreazione è finita.

Una-mattina-mi-...

Ven, 13/01/2017 - 16:37

SI DANNO LE MEDAGLIE FRA DI LORO

chicolatino

Ven, 13/01/2017 - 16:43

x gli allocchi sinistri: Hunter,secondogenito di J.Biden,guarda caso dopo la destituzione di Yanukovich e, stato nominato nel CdA di Burisma Holding,la piu' importante azienda ucraina produttrice di gas con licenze esplorative ingenti.Biden e' stato il piu 'fervente sostenitore della " rivoluzione" in ucraina e gli Usa i veri finanziatori e gli artecifi della stessa..vedi un po le che casualita'...ma lui e' il piu' grande di sempre,l'ha detto Hussein..sic!

Ritratto di Opera13

Opera13

Ven, 13/01/2017 - 17:36

Piangete medagliati per ciò che vi aspetta. Jail Time and Bankrupcy.