Obama in pressing su Putin: "Assad deve lasciare il potere"

Nuovo bilaterale tra i due presidenti a margine della conferenza sul clima. C'è l'intesa ad avviare una soluzione politica in Siria. Ma Obama vuole la testa di Assad: "Deve lasciare il potere"

Barack Obama torna alla carica. Vuole la testa di Bashar al Assad e va in presing su Vladimir Putin per ottenere il via libera a farlo fuori politicamente. Il nuovo faccia a faccia tra i due presidenti, dopo quello in occasione del g20 di Antalya, si è tenuto a Parigi, a margine della conferenza Onu sul clima. Al centro dell'incontro c'è sempre il caos siriano e la guerra ai tagliagole dello Stato islamico. Ma nelle ultime settimane la situazione si è fatta sempre più incandescente. I sanguinari attacchi dei terroristi islamici a Parigi, l'abbattimento di un jet russo da parte dell'aviazione turca e le sempre crescenti difficoltà a coordinare la coalizione anti Isis hanno fatto precipitare la situazione.

L’incontro tra i due leader - il secondo nel giro di due settimane - è durato circa mezz'ora e si è focalizzato su Siria e Ucraina. Secondo il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, Obama ha espresso "dispiacere" per l’abbattimento del caccia russo da parte della Turchia. I due presidenti si sono espressi "a favore di un avanzamento verso l’avvio della soluzione politica" per la crisi siriana. Ma Obama ha ribadito la necessità, a suo avviso, che Assad lasci il potere. "Hanno anche parlato dell’Ucraina» e «della necessità di implementare velocemente gli accordi di Minsk", ha aggiunto il portavoce precisando che il colloquio a margine della conferenza sul clima è stato deciso in mattinata.

Commenti

giovanni PERINCIOLO

Lun, 30/11/2015 - 16:23

Obama deve smetterla di rompere i perpendicoli!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 30/11/2015 - 16:25

Assad è eletto dal suo Popolo, non è mica un cialtrone. Renzi non era eletto da nessuno.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 30/11/2015 - 16:25

L'abbronzato Obama Bin Laden non è stanco di fare il capo dell'Isis.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 30/11/2015 - 16:28

Con queste premesse anche la Siria e destinata a diventare come l'Afghanistan,L'Irak,e la Libia.!!! CONGRATULATIONS Mr OBAMA!!!!lol lol Feliz Navidad.

hansdejaco

Lun, 30/11/2015 - 16:29

Putin! non cedere ad Obama, il quale è musulmano e quindi da man forte a tutta la banda di islamici radicali.

Ritratto di Tuula

Tuula

Lun, 30/11/2015 - 16:30

Meglio che lasci Obama

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 30/11/2015 - 16:35

La Siria è un Paese serio dove si fanno le elezioni democratiche, non è mica l'Italia, dove Re Giorgio nomina a governare le teste di legno e ordisce agguati contro il premier dell'opposizione, l'eletto Berlusconi.

alfiuccio78

Lun, 30/11/2015 - 16:37

Mi sa che, purtroppo, su Assad avrà la meglio Obama...e la Siria perderà la sua base militare

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 30/11/2015 - 16:40

Veramente è Obama che deve lasciare il potere, perché ha preso in giro gli americani con le sue commedie. Un argomento elettorale era che la sua sculettante e variopinta Michelle lo preferiva senza mutande, "ne slip ne boxer".

Libertà75

Lun, 30/11/2015 - 16:44

Ma perché Assad dovrebbe lasciare? Lui è stato eletto democraticamente e direttamente per esempio, Renzi no!

rossini

Lun, 30/11/2015 - 16:45

Gli americani non hanno mai brillato per intelligenza ed acume politico. Possibile che non capiscano che solo i dittatori tipo Saddam, Gheddafi, Mubarak e Assad possono tenere a freno i popoli islamici? Il loro più grosso errore è stato quello di eliminarli o di aver aiutato a farli fuori. Gente come Assad andrebbe ricercata col lanternino e, una volta trovata, andrebbe conservata al potere gelosamente. Se fanno fuori Assad o verrà un altro dittatore o subentrerà il caos.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Lun, 30/11/2015 - 16:49

MA SI PUò SAPERE CHE CxxxO GLI HA FATTO HASSAD A OBAMA? Hassad che combatte l'ISIS? hanno un loro protetto da piazzare al posto di Hassad ? O Obama è il vero cavallo di Txxxa dell'islam in occidente ?

Edmond Dantes

Lun, 30/11/2015 - 16:49

Obama vuole, vuole, vuole....ma non capisce una sega. Ha voluto la testa di Gheddafi e guarda cosa è successo poi, adesso vuole la testa di Assad e se non fosse per Putin avrebbe già fatto un'altra frittata. Ma non è che l' unica testa che gli servirebbe è una testa di ricambio per non continuare a ragionare come una testa di c...o ?

@ollel63

Lun, 30/11/2015 - 16:51

il potere è proprio costui, obamino, a doverlo lasciare. Ignobile testa d'incapace, inconcludente, ambiguo....

LuPiFrance

Lun, 30/11/2015 - 16:51

per sostituirlo con chi?

GMfederal

Lun, 30/11/2015 - 16:54

ma lascialo te scimmiotto!!!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 30/11/2015 - 16:58

Per forza, sta sulle balle agli USA per via del corridoio sud del gas... ed è un leader popolare come Putin (a differenza di Obama che ha perso popolarità di brutto).

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 30/11/2015 - 17:02

Forse l'Afro-Islamico ancora non ha capito che DEVE essere Lui a togliersi dai co***oni!!!

Un idealista

Lun, 30/11/2015 - 17:05

Tolto Assad, sarebbe il caos in Siria, peggio che in Libia. Obama ha la lingua biforcuta. A parole è contro il terrorismo islamico, nei fatti lo sostiene come può. Obama è musulmano.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Lun, 30/11/2015 - 17:14

Ecco i momenti della essenza maledetta della politica. Cosa deve fare Putin? Se da retta a Obama, un uomo messo li' per trasmettere quanto vogliono i "veri" governanti (lasciamo a ciascuno capire chi sono i nemici di Assad) avrebbe benefici: La situazione ucraina probabilmente stabilizzata, le sanzioni contro la Russia finite, gli affari di scambio con la Turchia normalizzati (quel giorno anche Erdogan direbbe Sorry Vladimir!), insomma un sacco di roba, ma a cambio di cosa? Di tradire il suo amico Assad. Ci vorrebbe Shakespeare per descrivere quanto passa per la testa di Putin, un uomo-lider di grande capacità messo al crocevia della storia.

ernestorebolledo

Lun, 30/11/2015 - 17:15

Obama È falso

jeanlage

Lun, 30/11/2015 - 17:15

Propongo uno scambio: Assad per Erdogan, anche se il secondo è molto più criminale e pericoloso del primo.

Dordolio

Lun, 30/11/2015 - 17:19

Ma qualcuno ha spiegato al colorato che certi popoli - purtroppo - stavano meglio quando erano governati da crudeli dittatori? E che dopo che "sono arrivati i nostri" (anzi i suoi...) c'è solo terrore, miseria e morte?

kitar01

Lun, 30/11/2015 - 17:20

Il futuro della Siria lo devono decidere i siriani, non Obama

paolonardi

Lun, 30/11/2015 - 17:31

Questo dimostra di essere sempre fuori di comprendonio; non impara neanche dai suoi piu' eclatanti errori. Vuole il bis della Libia. Scemo, sempre piu' scemo.

alfonso cucitro

Lun, 30/11/2015 - 17:33

L'abbronzato islamico vuole la testa di Assad.Quali sono i veri motivi di questa sua ossessione? Si dimentica che Assad,fino a prova contraria,è stato eletto con regolari elezioni e quindi deve essere il popolo siriano a decidere e non certo lui.Perché non fa la stessa cosa con Erdogan,visto i crimini di cui si è macchiato o con il pinocchietto che si è insediato senza regolari elezioni? Quali sono gli interessi economici,di territorio e personali?

paspas

Lun, 30/11/2015 - 17:39

non perdiamo altro tempo. D'ora in poi anziche' dire IGNORANTE diciamo OBAMA.

baio57

Lun, 30/11/2015 - 17:39

Baracca Obanana il primo Nobel per la guerra.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 30/11/2015 - 17:42

Putin ok, tu invece chiedigli la testa di erdogan...o la "testa" dell'emiro del qatar o dei sauditi...

disturbatore

Lun, 30/11/2015 - 17:42

Questa era la Siria sotto Assad Padre e Figlio. Foto del 2011 prima dell´inizio del terrorismo . http://de.sputniknews.com/bilder/20151129/306018850/syrien-buergerkrieg.html Sig. Obama, Lei che vuole la testa di un Presidente eletto , ci faccia vedere qualcosa del suo passato.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 30/11/2015 - 17:47

obama fa solo danni! poi a pagare saremo tutti quanti, noi europei, loro gli americani e gli altri, i russi. e come sempre, gli ultimi a soffrire sono le popolazioni colpite dalla guerra .... complimenti ai cre.tini di sinistra che si sono fidati della sinistra!!!

Ritratto di kanamara

kanamara

Lun, 30/11/2015 - 17:49

MESSAGGIO A B.OBAMA (ignoriamo che l'ex inquilino del Mio-appartamento era il Tuo-Sosia ed ho pagato,dopo €30 del Gas,Io per Lui-Tu): Penso che negli ultimi Anni la Testa di Assad equivalga alla Mia: Cerchiamo di finire questa Guerra,localizzando le Vere-Teste (penso che sia meglio sederSi con Assad attorno ad un Tavolo)

Aristofane etneo

Lun, 30/11/2015 - 17:50

Il Presidente degli Stati Uniti pretende che Assad "lasci il potere" che ha ottenuto per "volere del popolo siriano (sovrano?). E se Assad s'incacchia e pretende che il Presidente degli Stati uniti lasci il potere che ha ottenuto per "volere del popolo (sovrano?)? Nel veneto si direbbe "Vu' tu ea guera?"

ccappai

Lun, 30/11/2015 - 17:52

Non riesco a credere a quello che leggo. Davvero sostenete Assad? Uno che ha usato il gas Sarin contro il proprio popolo. Uno che non ha esitato, durante le manifestazioni di Piazza a uccidere i dimostranti. Se voi siete la nuova destra italiana siete molto peggio dei vostri padri.

Blueray

Lun, 30/11/2015 - 17:54

E perché mai dovrebbe lasciare, perchè non fa come vorrebbero loro o perché troppo amico di Putin? Poi Assad è stato scelto dai siriani! Lasci piuttosto Obama, che ormai è a fine mandato, e di danni ne ha già fatti più che abbastanza!

gianrico45

Lun, 30/11/2015 - 17:55

Quello che sta accadendo oggi nel medio oriente lo hanno progettato i predecessori di Obama,pertanto Obama deve completare l'opera.Ma Putin questo lo sa.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Lun, 30/11/2015 - 17:58

A QUESTO MORO OBAMA NON GLI BASTA ANCORA LA CONFUSIONE MONDIALE CHE HA CREATO LONTANO DAGLI U.S.A. VUOLE AUMENTARLA ANCORA. VUOLE FARE FUORI ASSAD COME HA FATTO CON KEDDAFY E POI SARANNO CAVOLI AMARI PER I POPOLI EURUPEI, AFRICANI ED ARABI. PENSI PIUTTOSTO AD ERDOGAN E SUOI ADEPTI.

disturbatore

Lun, 30/11/2015 - 18:03

Perche´Obama vuole la testa di Assad?Semplice.Perche´Obama punto´ tutta la sua politica in M.O.sulla fuga di Assad,ma Assad non scappo´e da alloral´Abbronzato non sa´come uscire dalla Sauna nella quale lo hanno condotto. Quella risoluzione all´ONU sulla Siria sostenuta dagli Europei e dagli Usa,prevedeva semplicemente che da oggi al domani Assad avrebbe dovuto togliere il disturbo(magari durante la fuga venire ucciso).Assad non volle fare quel favore all´abbronzato,la Russia e la CIna misero il veto e Damasco non fu´bombardata. Dopo la LIbia il Branco aveva odorato la primavera araba e non voleva perdere tempo,in questo fu aiutata dall´Osservatorio Siriano per i diritti umani con sede a Coventry in GB ,un solo soggetto a rifornire tutte le TV d´Europa di notizie presunte mai dimostrate. L´abbronzato chiede oggi a Putin che gli apra la porta della sauna. Io lo lascerei abbronzare ancora un po´

roberto.morici

Lun, 30/11/2015 - 18:13

Obama dovrebbe limitarsi ad esibirsi nell'impresa che gli riesce al meglio: salire e scendere scalette d'aereo, zompettando rdacchiando come un ragazzino un pò...così.

Ritratto di Gios'',,40.

Gios'',,40.

Lun, 30/11/2015 - 18:13

Obama e solo una merxxa tutti gli alleati lo sanno, poiché tutti sonno vigliacci tutti tacciono,tutto detto

PopoloSovrano

Lun, 30/11/2015 - 18:15

Obama è vergognoso! Come si permette di interferire in casa d'altri? Prima o poi terminerà la prepotenza degli americani- Putin è l'unico baluardo all'imperialismo americano

Ritratto di SAXO

SAXO

Lun, 30/11/2015 - 18:18

Noi vogliamo la testa di Obama e di tutti i criminali schifosi che dirigono il parlamento nordamericano.Devono essere processati per crimini di guerra e finanziazioni del terrorismo islamista fondamentalista.Sono assassini mafiosi della peggiore specie,la cupola plutocratica anglosionista deve avere una soluzione politica di transizione ,bisogna sostituirla .,prima che sia toppo tardi per l umanità.

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 30/11/2015 - 18:23

Ma non capisco questo pensiero-Obama. Se la minaccia più grande è Isis perché intestardirsi su Assad? Prima Usa Urss ecc togliete di mezzo questi tagliagole, poi pensate ad una soluzione diplomatica per Assad.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 30/11/2015 - 18:25

O.K. non credo che Putin abbia problemi simili, il negro si tolga dalla così dette in Ukraina

km_fbi

Lun, 30/11/2015 - 18:26

Il premio nobel per la pace Obama sta rivelandosi come il più inetto e pericoloso tra i personaggi politici degli ultimi trenta anni in occidente, ed il vero pericolo per la pace. Se davvero dovesse scoppiare una terza guerra mondiale generalizzata (Dio non voglia), la massima responsabilità, la colpa, sarebbe sua, perché chi non riesce ad imparare nulla dai propri errori, agli errori da incompetente aggiunge la protervia del prepotente.

Anonimo (non verificato)

Diegob

Lun, 30/11/2015 - 18:31

Obama il vero dittatore sei tu

sesterzio

Lun, 30/11/2015 - 18:52

L'abbronzato sembra un disco rotto.Sarebbe ora la piantasse di "rompere".Non si è mai visto un simile accanimento. Per fortuna Putin è un vero statista e protegge i suoi alleati con lealtà. Ovviamente la faccenda brucerà all'americano, ma non è lui a decidere in casa altrui.

vincenzo

Lun, 30/11/2015 - 18:55

Colui che deve lasciare è il Presidente peggiore in assoluto degli USA!Quando finirà di creare danni?

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 30/11/2015 - 19:04

Ha ragiona Obama, Assad deve lasciare il potere, si facciano le primarie dei partiti interessati, si indicano libere elezioni, vinca il partito che ha preso più voti, si instauri la libertà e la democrazia e si cominci a tagliare le teste di quelli che concorrevano e per poco non ci facevano perdere. Lo volete capire si o no che Allah è questo che vuole? Sta con noi, non con voi. Allah è democratico, voi no.

Anonimo (non verificato)

onurb

Lun, 30/11/2015 - 19:08

Ma chi si crede di essere Obama? Ha già combinato tanti guai per essere un premio Nobel per la pace. Lasci che siano i Siriani a decidere chi li deve governare. Rifletta su ciò che ha combinato in Libia e ne tragga le logiche e facili conseguenze.

nordest

Lun, 30/11/2015 - 19:13

Obama fa troppe lampade gli danno alla testa.

nordest

Lun, 30/11/2015 - 19:17

Se c'è uno che deve lasciare sei tu Obama sei il più incapace statista del globo.

Furgo76

Lun, 30/11/2015 - 19:24

mi sa che lascia il potere prima Obama di Assad..

Cheyenne

Lun, 30/11/2015 - 19:28

Obama ha rotto si faccia gli affari suoi specialmente che è (FINALMENTE) IN USCITA

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Lun, 30/11/2015 - 19:43

Senti l'Abbronzato via Hassad e chi ci mette la Boldrini-Niki che ce la togliamo dalle palline? Il Comunismo è morto? Certo che sì, ma Comanda da Gattopardo è il risultato è sotto al gli occhi: paura e povertà!

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 30/11/2015 - 19:46

Ma questo nero è proprio duro di comprendonio! Non gli dicono proprio niente i disastri combinati in Iraq e in Libia per spodestare i "tiranni" di quei paesi? Non l'ha ancora imparata la lezione? Non ha ancora capito che la democrazia in quei posti non può esistere e che abbattere dei governi autoritari significa solo far piombare il paese nella più assoluta anarchia e lasciarlo in balìa dei fanatici islamici? No, sembra proprio che non la voglia capire. E il nostro illuminato utile idiota fiorentino gli va dietro come un pecorone.

Anonimo (non verificato)

brob67

Lun, 30/11/2015 - 19:53

ottimo. non sapevo che Mr Obama fosse Dio e decidesse dall'alto della sua posizione chi deve governare dove......d'altronde negli ultimi due decenni i leader americani ci hanno a più riprese comunicato che agli USA è stato affidato il compito di salvaguardare la pace nel mondo in quanto essendo loro un popolo superiore (NB: nulla a che vedere con il razzismo ovviamente) solo loro sono in grado di stabilire chi deve governare le altre nazioni: detto da un paese dove i brogli elettorali sono ormai la consuetudine...è facile capire cosa intendono con tali parole. anche da noi e in tanti paesi d'europa si "preoccupano" di farci avere dei "bravi governanti". gente capace e soprattutto fedele ai principi (ai loro principi). e per convincere tutti noi delle scelte giuste sanno sempre toccare i tasti giusti: minacce di tracollo economico, sanzioni etc. e quando non basta, ecco che qualche scandalo e qualche indagine giudiziaria diventa subito risolutiva!

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Aristofane etneo

Lun, 30/11/2015 - 20:19

Errata corrige: "Il Presidente degli Stati Uniti pretende che Assad "lasci il potere" che ha ottenuto per "volere del popolo siriano (sovrano?)". E se Assad s'incacchia e pretende che il Presidente degli Stati uniti lasci il potere che ha ottenuto per "volere del popolo statunitense (sovrano?)"? Obama in lingua veneta direbbe ad Assad "Vu' tu ea guera?"

ziobeppe1951

Lun, 30/11/2015 - 20:24

Ccappai...vogliamo parlare dei tuoi di padri?(centomilioni di morti)

VESPA50

Lun, 30/11/2015 - 20:30

Ma possibile che questo negro di mxxxa non ha ancora capito che facendo fuori Assad quella nazione diventerà una polveriera come la Libia? Speriamo che Putin (unico statista intelligente) non cada nel tranello

Anonimo (non verificato)

tuttoilmondo

Lun, 30/11/2015 - 20:48

La posta in gioco è altissima. Se Putin cede, nessuno vorrà più essere alleato della Russia, perché è un alleato che non sa, o non può, difendere gli Stati amici. Putin non può permetterlo. Se Obama cede, la Russia verrà vista come potenza egemone. Lo scenario mondiale sarà sconvolto dal nuovo assetto. Se Putin cede, tutti gli stati confinanti con la Russia si sentiranno liberi di ospitare le bombe atomiche americane. Ho paura che alla fine faranno a botte. Spero lontano da casa mia.

marder446

Lun, 30/11/2015 - 22:04

Vedere questo video, così vedete chi era Assad 5 anni fa, mica uno stupido......https://www.youtube.com/watch?v=kh453Ilh19Q

Ritratto di giordano

Anonimo (non verificato)

amecred

Lun, 30/11/2015 - 22:46

Obama vattene con I tuoi amici emiri e Califfi. Qua in Europa non ti vogliamo.

m.nanni

Lun, 30/11/2015 - 23:02

l'abbronzato non è soddisfatto dei disastri che ha causato? ne vuole creare altri? ma quand'è che gli americani si liberano di questa sciagura?

Un idealista

Lun, 30/11/2015 - 23:03

Più Obama vuol togliere di mezzo Assad, più mi convinco che è l'uomo giusto per la Siria.

Luigi Farinelli

Mar, 01/12/2015 - 00:01

Non basta ancora ad Obama l'evidenza dei fatti: La Somalia di Barre, la Libia di Gheddafi, l'Iraq di Saddam sono stati distrutti per portare il caos in ognuna di quelle regioni; caos che ora è arrivato fino alle porte di casa nostra ma ora si vuole far cadere un altro regime che dà fastidio, con la scusa di "portare la democrazia" quando tale parola in Occidente sta perdendo sempre più significato, proprio per colpa di politici come lui e come gli altri suoi compagni di merenda europei. Obama si scopre sempre più per ciò che è sempre stato: uno strumento di poteri colossali che l'hanno fatto eleggere perché si comporti come un burattino in mano loro, i vati del motto "Ordo ab chaos". Con l'"ordine" imposto lo vogliano o no i popoli del mondo.

ESILIATO

Mar, 01/12/2015 - 00:20

Questo caprone non capisce o non vuol capire...guardiamo i risultati della sua politica estera: A- Ha liberato la Libia da un dittatore feroce e sanguinario....in cambio ci da dato l'Isis ..grazie B- Egitto aveva distrutto uno stato che se non perfetto almeno funzionava..ci ha messo Masri....grazie a dio ci ha pensato l'esercito. C- Tunisia ha fatto crollare anche quella nazione, per fortuna le loro forze di intelligence vengono dalla "vecchia' scuola francese. D- Ora si e' fissato su Assad....per fortuna nessuno lo ascolta piu e Putin lo manda a raccogliere il cotone.

mila

Mar, 01/12/2015 - 04:31

@ tuttoilmondo -Quella che rischia di piu', se cede, e' la Russia. Io poi ho paura che, se alla fine faranno a botte, non lo faranno lontano da noi (se restiamo nella NATO)

Iacobellig

Mar, 01/12/2015 - 06:21

OBAMA STA PRESSANDO TROPPO E DA TEMPO PERCHÈ ASSAD VADA VIA, LA DEVE SMETTERE, SARÀ IL POPOLO DI ASSAD A DECIDERE NON OBAMA! È EVIDENTE CHE C'È UN INTERESSE AMERICANO A TUTTI QUESTO, NON DARE RETTA A OBAMA.

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 01/12/2015 - 07:23

Obama è convinto che siano meglio cento Isis di un solo Assad come lo è stato in passato lo è stato per Ghedaffi in libia: vediamo ora i risultati di queste promesse primavere!

Tuthankamon

Mar, 01/12/2015 - 07:56

Ma quant'è cocciuto, Obama?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 01/12/2015 - 12:30

Se Obama fosse sano di mente intimerebbe all'usurpatore Renzi, che nessuno ha eletto, di lasciare il potere e non certo Assad, che gode del consenso del Popolo Siriano.