Obama rompe il silenzio: "Valori americani in pericolo"

L'ex presidente critico sul decreto che blocca gli ingressi a 7 Paesi islamici. "Rincuorato dalla risposta del Paese"

Una presa di posizione forte e che non arriva da una persona qualunque. Questa volta è Barack Obama a scagliarsi contro il decreto più discusso della giovane amministrazione Trump, quello che impedisce l'ingresso negli Stati Uniti ai cittadini di sette Paesi a maggioranza islamica.

Dopo avere lasciato la Casa Bianca, lo scorso 20 gennaio, Obama aveva mantenuto il silenzio. Ma ora, attraverso un portavoce, Kevin Lewis, si fa sentire e parla di un provvedimento "fondamentalmente in disaccordo con la nozione di discriminazione contro le persone a motivo della loro fede o religione".

Il decreto, sostiene l'ex presidente, che sospende per 120 giorni l'ingresso di tutti i rifugiati e per 90 l'erogazione dei visti per Iran, Siria, Iraq, Somalia, Sudan, Yemen e Libia, è una pessima idea. E se finora non aveva parlato, ora torna a farlo, anche probabilmente alla luce del fatto che Trump ha definito la sua scelta "simile a quella di Barack Obama del 2011, che proibì per sei mesi l'ingresso ai cittadini iracheni".

Si dice "rincuorato dal livello di impegno che sta avendo luogo nel Paese", Barack Obama, che sostiene con il decreto siano "a rischio i valori americani". Intanto, scrive la Abc, tra i diplomatici americani circola un documento, un "memorandum di dissenso", che in decine sarebbero pronti a firmare. Una polemica che non spaventa tuttavia la Casa Bianca, che attacca: "O rispettate il programma o potete anche andare via".

Commenti

Una-mattina-mi-...

Lun, 30/01/2017 - 22:06

E' TORNATO L'UOMO NERO

paolonardi

Lun, 30/01/2017 - 22:13

Obama non e' una persona qualunque, e' una nullita' dall'intelletto inesistente e il peggior presidente degli USA secondo il sondaggio del New York Post del 3 luglio 2014. Come dissentire visti i continui errori dell'abbronzato che, more solito, spara cavolate megalattiche senza capo e ne' coda.

m.nanni

Lun, 30/01/2017 - 22:13

adesso si è capito meglio chi è che getta benzina sul fuoco. pover'America!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 30/01/2017 - 22:17

A rischio ci sono i valori per tutto il mondo.

paolonardi

Lun, 30/01/2017 - 22:20

Che ne sa dei valori americani un mezzo sangue frutto della sciagurata unione fra un keniota ed una abitante delle Hawaii originaria del Kansas.

nunavut

Lun, 30/01/2017 - 22:21

Cribbio con l'ultimo trafiletto:o rispettate il programma oppure potete andarvene, mi ricorda Reagan con i controllori negli areoporti USA e ricordate che fine fecero?? Questi non se ne andranno la paga é molto ma molto più alta che quella dei controllori.Pecunia non olet

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Lun, 30/01/2017 - 22:29

Che razza di americano è? Bastarda, è chiaro!

Lucaferro

Lun, 30/01/2017 - 22:29

Stesse zitto quel diversamente colorato: con lui sono stati in pericolo i popoli del mondo. Vai Donald senza esitare!

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Lun, 30/01/2017 - 22:33

Infatti lui, i valori americani, ha cercato di imporli con le buone maniere.

Oraculus

Lun, 30/01/2017 - 22:34

Il dissenso?? , e' una convinzione ammissibile , non e' ammissibile darlo per invalidare un Presidente ancora nel suo primo periodo esecutivo , cio' e' un coro di sciaccallaggio imperdonabile...e' una interferenza in un decreto costitutivo USA molto azzardato nei tempi che stiamo affrontando...il silenzio era d'obbligo e...diplomatico , di capi di Stato assurdi & incapaci purtroppo l'occidente ne e' pieno...mia unica consolazione??...non lasciare figli a doversi confrontare con gli islamici.

Arch_Stanton

Lun, 30/01/2017 - 22:54

Si è vero, i mattoni che usava Obama per costruire il muro con il Messico erano di qualità superiore. La carta degli gli ordini di espulsione per 3,1 milioni di clandestini era più pregiata. L'ordine di bloccare tutti gli ingressi dall'Iraq nel 2011 era scritta da un letterato laureato ad Harvard.

Arch_Stanton

Lun, 30/01/2017 - 22:58

Otto mesi fa, 51 diplomatici USA si sono schierati contro Obama per la sua inettitudine in politica estera in Siria. La stampa sminuì e insabbiò la vicenda, sono sicuro che adesso invece avranno molto spazio sui media.

vottorio

Lun, 30/01/2017 - 23:00

la verità è una sola: "le sinistre cattocomuniste di tutto il mondo, associate a delinquere tra di loro, non accettano mai di perdere le elezioni democraticamente". ne consegue che quando ciò avviene come nel caso di Trump negli Usa e, in piccolo, alla Raggi a Roma, tutte queste infami sinistre cattocomuniste si mobilitano in massa con bassezze di ogni gene per demolire la volontà popolare.

Arch_Stanton

Lun, 30/01/2017 - 23:03

Avete capito come funziona ? La sinistra globalista prima fa le guerre "umanitarie", ammazza decine di migliaia di civili e poi come rito di purificazione accoglie i profughi che ha creato, pensando così di lavarsi la coscienza.

Arch_Stanton

Lun, 30/01/2017 - 23:04

Quando Obama bombardava scuole e ospedali, rispettava i suoi valori ?

Ritratto di Nahum

Nahum

Lun, 30/01/2017 - 23:30

Perché Obama non dovrebbe esprimersi liberamente ? Credo ne abbia il diritto e non è io solo a criticare il suo successore ....

Ermanno1

Lun, 30/01/2017 - 23:38

VALORI IN PERICOLO??? MA NON MI PARE CHE QUANDO OBAMA E C. HA FINANZIATO LE "PRIMAVERA ARABA" E LA RIVOLTA IN UCRAINA , HA AVUTO PROBLEMI DI VALORI!!! OBAMA IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA

timoty martin

Lun, 30/01/2017 - 23:39

Senti senti chi parla?? Anche lui, come la Clinton non accetta la disfatta. Nonostante i tanti sbagli ed aver rovinato l'economia del Paese, abbia la correttezza di rimanere in disparte, se ne torni alle Hawai o in Kenia!

Luigi Farinelli

Lun, 30/01/2017 - 23:42

Obama: "fondamentalmente in disaccordo con la nozione di discriminazione contro le persone a motivo della loro fede o religione". Non c'è limite alla faccia tosta, all'ipocrisia e alla menzogna di questi burattini del Nuovo Ordine Mondiale ben oliato da criminali alla Soros. Obama ha espulso 2,5 milioni di clandestini e tutti zitti; Bill Clinton ha costruito mille chilometri di muro ai confini col Messico ma quello andava bene. Hillary Clinton si era prefissa di distruggere il cristianesimo cattolico d'accordo con la massoneria ma quella non è discriminazione. Istituzioni europee, ONU, politici si rivelano sempre più per quello che sono: burattini del regime. RAI e TGcom dovrebbero vergognarsi di plagiare il cervello della gente in tale maniera. I loro tg sono spudorati, falsi e tendenziosi, da regime totalitario.

Luigi Farinelli

Lun, 30/01/2017 - 23:47

x Arch_Stanton....e guadagnandoci pure sopra!

Luigi Farinelli

Mar, 31/01/2017 - 00:00

Il tweet di Trump contro due dei suoi antagonisti denuncia bene la situazione e l'intento dei burattini a libro paga di Soros e del NWO: "McCain e Lindsey, purtroppo non sono molto ferrati in materia di immigrazione. I senatori dovrebbero concentrare le loro energie sull’ISIS, l’immigrazione clandestina e la sicurezza dei confini, invece di cercare sempre di dare inizio alla terza guerra mondiale». In poche righe ha esaltato l'ipocrisia dei personaggi politici "progressisti" e neocon e, soprattutto, dipinto CHIARAMENTE quelli che sono i loro veri fini. Altro che "Nobel per la Pace" ad Obama. Meriterebbero tutti l' "onore" di una nuova Norimberga. Hanno terrore di cosa possa uscire dai loro putridi armadi, a cominciare dal 2001. Certo che prossimamente si agiteranno in rappresentanza dei poveri plagiati dal Pensiero Unico, fatti passare per folla oceanica indignata!

nunavut

Mar, 31/01/2017 - 00:06

@ Arch_Stanto questa volta concordo con lei.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mar, 31/01/2017 - 00:13

Soros sta spendendo un sacco di soldi..... ed i clienti obbediscono

ESILIATO

Mar, 31/01/2017 - 00:16

Ha anche la faccia di parlare dopo aver creato questa catastrofe mondiale aiutato dalla Clinton....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 31/01/2017 - 00:18

Non si è posto il problema quando è andato a bombardare in Libia, Siria e Yemen. Nessuno al mondo lo ha contestato, nemmeno durante le primavere arabe, anzi lo hanno sempre appoggiato. Ipocriti.

greg

Mar, 31/01/2017 - 00:18

Obama, ovvero il ruggito del topo

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 31/01/2017 - 00:25

Eccolo qua! Ha preso l'imprinting dal suo grande amico, il vecchio comunista che è stato troppo tempo al Quirinale, e ne sta imitando lo stile. Bel trio! Lui, il vecchiaccio e bergoglione.

Sabino GALLO

Mar, 31/01/2017 - 00:50

E che altro poteva dire "quello lì"? Avevamo ben capito la sua intenzione di scavare tante buche sul cammino del suo successore !Certamente non si fermerà ! E non è solo! Sarà bene aiutato da donne a lui vicine e da tempo pronte a radunarne altre ed.. altri. La prima reazione è stata rapida. Ma , senza alcun dubbio, anche Trump era preparato a questo ! Vediamo il seguito!

ESILIATO

Mar, 31/01/2017 - 01:28

"niente cerimonia degli Oscar per i Caschi Bianchi di Aleppo" ben fatto , questi sini terroristi pagati dal Quatar e da Soros.

al59ma63

Mar, 31/01/2017 - 01:37

Obama e' la peggiore espressione del lobbysmo che ha impoverito tutto il mondo.

apostrofo

Mar, 31/01/2017 - 01:39

Il Canada sarà la soluzione, non solo per quelli diretti negli USA. Altrimenti saremmo noi a vederceli arrivare in Sicilia come quelli che arrivarono con la chiusura della rotta balcanica,noi grande paese ospitale di un popolo scontento e incazzato che il governo non ascolta. Il Canada grande paese con pochi abitanti in proporzione già negli anni 60 accoglieva i profughi dei paesi dell'est comunista che arrivavano in italia. Gestiti dal CIME venivano spediti dignitosamente con DC8 Alitalia sia in Canada che in Australia. Il CIME è stato abolito,funzionava troppo bene !

al59ma63

Mar, 31/01/2017 - 01:40

Spero TRUMP faccia piazza pulita della feccia messa nei punti strategici dell' America dal presidente precedente. E in tempi brevi.

ziobeppe1951

Mar, 31/01/2017 - 01:43

Bravo Arch_Stanton, hai detto bene

Rifugiato

Mar, 31/01/2017 - 02:03

Invece di commentare su quanto accade negli Stati Uniti, fate qualcosa per tirarvi fuori dalla m......

manfredog

Mar, 31/01/2017 - 02:18

Non c'è niente da fare, non ci stanno, non accettano la sconfitta, di perdere; devono comandare loro e basta, nessun altro all'infuori di loro che sono la verità, la giustizia e il bene. Se non fosse così grave, la cosa sarebbe veramente penosa. Con la forza, poi, della loro infinita ipocrisia, mascherata da menzogne, portano in giro interi popoli, che li seguono come degli zombie. mg.

Marcolux

Mar, 31/01/2017 - 03:14

Il pensiero e la filosofia di sinistra rovineranno il mondo. Sono con l'Islam il cancro inestirpabile dell'umanità.

Iacobellig

Mar, 31/01/2017 - 06:33

IL FALLITO HA ANCORA VOGLIA DI PARLARE. BASTA!

Massimo

Mar, 31/01/2017 - 06:33

L'ex presidente con padre kenyota non ha titolo per parlare dei Valori americani.

Carlo36

Mar, 31/01/2017 - 07:03

Purtroppo è così. Obama il peggior presidente degli Stati Uniti da Giorgio Washington in poi non ha ancora capito nulla del mondo. Errori su errori hanno provocato catastrofi su tutta l'Africa, il medio Oriente con centinaia di migliaia di morti. La sua arroganza ed ignoranza sono senza limte, solo pari alla bugiarda incapace, ma abilissima ricattatrice Hillary che da avvocato fallito (non ha mai superato l'esame di abilitazione a New York) si è fatta dare centinaia di milioni di dollari da oltre 20 stati nel mondo per fare lobby per loro progetti. Solo la Norvegia ha dato 20 milioni di dollari ogni anno alla sua fasulla fondazione ora chiusa. Obama ed Hillary: cancro del mondo.

graziesinistri!

Mar, 31/01/2017 - 07:19

Ci sarà un limite per fermare insulti e manifestazioni isteriche contro un Presidente eletto democraticamente? Le truppe dormienti (durante presidenze sinistroidi) i milionari-miliardari che stranamente si "agitano"...

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Mar, 31/01/2017 - 07:31

Gentili lettori, è acclarato come le Guidestones, Georgia Usa, siano un avvertimento per l'umanità. Dato, in un sussulto di onestà, da chi l'umanità vuole perdere! Eccone allora i corifei, e l'abbronzato ne é il presidente emerito, farsi tappetino del padrone oscuro ed, a comando, farsi altoparlanti di chi non vuole esporsi alle analisi socio-culturali della gente libera! Se avete notato, o lettori, quel che fanno i comunisti è: tutto giusto. Ed è giusto solo perché lo fanno loro! La stessa cosa fatta, ma non da loro, è esecrabile, per l'appunto! Nessuna morale muove sia il padrone che i suoi lacchè. Solo il potere per il potere e l'odio verso Cristo stanno alla radice di tanto criminoso mestare! Quel che c'è da fare, poco assai, invero è: dire la Verità. La Verità secondo la nostra morale di uomini liberi, e dirla ovunque e sempre! È poco? Se per il filosofo nulla è già qualcosa, il poco sarà proprio tanto! ... Libertà o cara

Carlo36

Mar, 31/01/2017 - 07:35

La sinistra con le ideologie dello stupido "politicamente corretto" ha fatto e sta facendo massacrare chi non è d'accordo con lei. Non ha mosso un dito per bloccare i massacri islamici ma giudica chi vuole pacificare il mondo nel rispetto delle diverse culture e tradizioni. Gli errori in economia e politica estera non si contano ed "i democratici Hillary ed Obama" avrebbero perfino fatto la terza guerra mondiale perché la Russia è scesa in campo per difendere cristiani, sciti ed aluiti in Siria. Non solo ma Hillary ha ricevuto ingenti fondi per la campagna ettorale dagli stessi finanziatori dell'ISIS. Cose da alto tradimento e condanna all'ergastolo come minimo. Trump sta risvegliando il mondo e eliminare i disastri della globalizzazione forzata. God bless America!

doctorm2

Mar, 31/01/2017 - 07:41

Quanto durerà Trump ? Forse è meglio se si mette un giubbotto antiproiettile, visto che presto ci sarà un attentato, lo faranno fuori senza troppi complimenti, alla faccia della democrazia, ora pare palese a tutto il mondo cosaè la "democrazia" americana, figuriamoci la nostra...!

Riflessioni_de

Mar, 31/01/2017 - 07:50

Un'articolo che bisognerebbe lo leggessero non solo i politici italiani ma principalmente coloro che hanno da dire a Bruxelles!Dopo la Brexit eventualmente ci saranno altre (X)exit!I topi cominciano ad abbandonare la nave che affonda,qualcuno di essi diventera' addirittura cancelliere, le teorie abstruse della suddivisione con quote allucinanti degli immigrati che arrivano sulle coste europee non e' praticabile! Tutti gli immigrati sognano la Germania, la Svezia,la Norvegia etc... impossibile tenerli a bada o condannarli a soggiorno obbligato quando hanno attraversato a piedi mezz'Africa e il mediterraneo ! Con la politica attuale di casa nostra ed Europea non ci resta che vestirci con panni caldi e resistenti!

guerrinofe

Mar, 31/01/2017 - 07:57

Trump ,MANTIENE le promesse fatte in campagna elettorale, Il solo a farlo,e pertanto gli oppositori non mollano. ne vedremo delle belle.

TheSchef

Mar, 31/01/2017 - 08:00

questo non arriva a fine mandato.....

m.nanni

Mar, 31/01/2017 - 08:02

i valori americani sono le bombe a grappolo su Aleppo e la distruzione del medio oriente e l'assassinio di Gheddafi che ha fatto brindare di gioia la Clinton..

m.nanni

Mar, 31/01/2017 - 08:03

i valori americani sono i finanziamenti a Isis.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mar, 31/01/2017 - 08:50

Da oggi per il Giornale divieto di critica da parte dell'opposizione anche in Italia perché non è un atto di democrazia ma un' invasione di campo. Al Bando le opposizioni questa è la nuova democrazia secondo Sallusti

piazzapulita52

Mar, 31/01/2017 - 09:47

L'AFROamericano non perde l'occasione di gridare cose insensate. Finalmente, un dei servitori dell'elite, è stato tolto di torno! W TRUMP FOR PRESIDENT!!!

piazzapulita52

Mar, 31/01/2017 - 09:50

X Leonida55. Il pericolo per il mondo sono individui che la pensano come te! Per voi la resa dei conti è iniziata! W TRUMP FOR PRESIDENT!!!

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Mar, 31/01/2017 - 12:30

Riflessiva, quando la smetterai di tritarci le palle con la tua interpretazione di democrazia? Questi esseri starnazzanti che i giornalai dipingono come fiume in piena, ma che in realtà sono un ruscello, debbono imparare con le buone (ma sarebbe meglio con le cattive) l'espressione del mandato elettorale. Hanno perso e "nun ce vonno sta". Spiegar loro che hanno alcuni anni di tempo per preparare proposte alternative è tempo sprecato. Coloro che si sono espressi a favore della nomina di Trump non tarderanno a scontrarsi con questi facinorosi e qualcuno si farà molto male.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 31/01/2017 - 12:59

Visto che le danze di Obama onde festeggiare il suo insediamento sono durate dieci giorni, passato lo stesso tempo Trump lavora sodo. Infatti l'operosità è il vero valore degli USA, non certo le danze, la pigrizia, la maldicenza, la corruzione, la doppiezza, la litigiosità e i debiti del carnevale permanente di Obama, che sono i difetti del terzo mondo. Quei difetti che hanno corrotto i democratici di oggi, che nulla hanno a che fare, per esempio, coi Kennedy.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 31/01/2017 - 13:04

I valori americani sono quelli del Cristianesimo di Trump, non certo il parassitismo, il fanatismo islamico, la doppiezza e l'intrusioni che Obama istiga.

routier

Mar, 31/01/2017 - 17:50

Obama dice che i valori americani sono in pericolo. Ha ragione! Ma dimentica che a metterli in pericolo è stato lui.